Doctolib collabora con Stripe per gestire un afflusso di oltre 30.000 nuovi medici

Doctolib è una piattaforma di telemedicina che aiuta i medici a essere più efficienti, a collaborare più facilmente con altri specialisti e a migliorare l’esperienza per i pazienti. Doctolib ha stretto una collaborazione con Stripe per espandere i suoi servizi di telemedicina durante la pandemia di Covid-19.

Prodotti utilizzati

    Payments
    Connect
Europa
Enterprise

La sfida

Doctolib, una realtà francese unica valutata un miliardo di euro, ha drasticamente cambiato il modo in cui i pazienti francesi e tedeschi prenotano le loro visite mediche. Nata come piattaforma per la prenotazione di appuntamenti medici, nel 2018 ha anche iniziato a offrire servizi di telesalute, affidandosi a Stripe per elaborare i pagamenti in entrata e in uscita. Con l'inizio della pandemia di coronavirus nel 2020 la domanda di telemedicina da parte di medici e pazienti è esplosa, anche grazie ai repentini cambiamenti legislativi attuati dal governo francese per autorizzare i rimborsi delle spese mediche sostenute per le visite online. A Doctolib occorreva una soluzione in grado di sostenere questo afflusso massiccio di medici e di gestire più velocemente i pagamenti destinati a migliaia di nuovi iscritti che, per la prima volta, avrebbero interagito con i pazienti da remoto.

La soluzione

Doctolib ha utilizzato Stripe Connect per sviluppare un processo di registrazione dei medici nuovo ed efficiente. In precedenza, l'azienda impiegava un'ora e mezza per aggiungere ogni nuovo medico sulla piattaforma e pagava i dottori una volta al mese. In un solo fine settimana, Doctolib ha creato una funzione di registrazione fai-da-te per i nuovi medici. Ha anche collaborato direttamente con il team tecnico di Stripe e, nel giro di pochi giorni, ha potuto aumentare la frequenza dei pagamenti da mensile a settimanale. Questo aggiornamento era di vitale importanza per i medici, dal momento che la telemedicina è improvvisamente diventata il loro canale principale per le visite.

I risultati

Stripe ha consentito a Doctolib di elaborare pagamenti su vasta scala, senza ostacoli, per un milione di televisite nel solo mese di marzo 2020: un numero impressionante se paragonato alle 150.000 televisite totali del 2019. Doctolib ha attivato 30.000 nuovi medici nello stesso mese, passando da 1.000 televisite quotidiane a 100.000. ''Avevamo tanto da realizzare in poco tempo, ma grazie alla reattività del team tecnico di Stripe, alle loro API ben congegnate e all'utile documentazione, abbiamo potuto agire sempre velocemente e risparmiare centinaia di ore di sviluppo all'avvio di ogni nuovo progetto” ha dichiarato Guillaume Pech, Head of Product di Doctolib.

La telemedicina è in continua crescita

La pandemia di Covid-19 ha portato enormi cambiamenti alle pratiche sanitarie: ha spinto il personale medico e i pazienti di tutte le età ad adottare velocemente nuove tecnologie. Circa il 30% dei pazienti di Doctolib che ha prenotato un appuntamento online era nella fascia di età dai 55 anni in su. La telemedicina è in rapida crescita e Doctolib prevede che il numero di visite mediche via video sarà di cinque volte maggiore nei prossimi mesi, rispetto al periodo precedente all’arrivo del coronavirus.

La cosa peggiore che può accadere in un momento magico per l'espansione della base clienti, nel quale si sta costruendo la fiducia con i medici, è un problema tecnico. Stripe ci ha garantito assoluta affidabilità e scalabilità, elementi fondamentali per permetterci di supportare sia i medici sia i pazienti.

Elie du Pré de Saint Maur, CMO

Massima trasparenza dei costi

Tariffazione integrata per transazione, senza costi occulti

Avvia la tua integrazione

Inizia a usare Stripe in appena 10 minuti