Sistemi di pagamento automatizzati: funzionamento e best practice

Payments
Payments

Accetta pagamenti online, di persona e in tutto il mondo con una soluzione di pagamento sviluppata per qualsiasi tipo di attività, dalle start-up in espansione alle società internazionali.

Ulteriori informazioni 
  1. Introduzione
  2. Tipi di sistemi di pagamento automatizzati
  3. Principali componenti dei sistemi di pagamento automatizzati
  4. Come funzionano i sistemi di pagamento automatizzati?
    1. Processo di pagamento
    2. Aspetti tecnici
    3. Esperienza del cliente
  5. Vantaggi dell’uso di sistemi di pagamento automatizzati
  6. Problematiche associate ai sistemi di pagamento automatizzati
  7. Come configurare un sistema di pagamento automatizzato
  8. Best practice per i sistemi di pagamento automatizzati
  9. I vantaggi di Stripe

I sistemi di pagamento automatizzati consentono a persone fisiche e attività di trasferire denaro da un conto a un altro senza uno scambio fisico di valuta o un'elaborazione manuale. Si tratta di sistemi elettronici in grado di elaborare quasi istantaneamente le transazioni. Vengono utilizzati per vari scopi, ad esempio il pagamento di bollette, stipendi e fatture dei fornitori, oltre che per gli acquisti dei clienti.

La tecnologia alla base di questi sistemi è composta da computer e software che eseguono le istruzioni dei pagamenti quando vengono soddisfatte determinate condizioni. Un'azienda può ad esempio configurare i pagamenti automatizzati per spese ricorrenti. Il sistema utilizzato invierà automaticamente denaro al destinatario designato agli intervalli impostati.

Secondo il report McKinsey Global Payments del 2023, i ricavi derivanti da pagamenti globali sono aumentati dell'11% nel 2022 fino a superare 2,2 mila miliardi di dollari. Questa crescita è dovuta a diversi fattori, tra cui l'aumento di soluzioni di pagamento automatizzate e digitali.

Ma come per altre tecnologie aziendali, i sistemi di pagamento automatizzati presentano complessità che richiedono un'attenta pianificazione e una corretta gestione. L'adozione di sistemi di pagamento automatizzati offre numerosi vantaggi, ma pone anche rischi e vulnerabilità da considerare. In questo articolo trovi come configurare un sistema di pagamento automatizzato per la tua attività, come iniziare a utilizzarlo e come implementare best practice per proteggerlo.

Contenuto dell'articolo

  • Tipi di sistemi di pagamento automatizzati
  • Principali componenti dei sistemi di pagamento automatizzati
  • Come funzionano i sistemi di pagamento automatizzati?
  • Vantaggi dell'uso di sistemi di pagamento automatizzati
  • Problematiche associate ai sistemi di pagamento automatizzati
  • Come configurare un sistema di pagamento automatizzato
  • Best practice per i sistemi di pagamento automatizzati
  • I vantaggi di Stripe

Tipi di sistemi di pagamento automatizzati

La tecnologia di gestione dei pagamenti è variegata e dinamica e i sistemi di pagamento automatizzati possono funzionare in molteplici modi. Ogni tipo di sistema automatizzato soddisfa i requisiti di un tipo specifico di transazione, oltre che delle attività e dei clienti che lo utilizzano. Esiste un sistema di pagamento automatizzato per quasi ogni tipo di transazione. Ecco una panoramica di alcuni dei tipi più comuni:

  • Trasferimento elettronico di fondi (EFT)
    I trasferimenti elettronici di fondi (EFT, Electronic Funds Transfer) includono molti tipi di trasferimenti digitali di denaro, tra cui bonifici bancari, addebiti diretti e assegni elettronici. Gli EFT trasferiscono fondi da un conto a un altro elettronicamente, senza denaro cartaceo.

  • Deposito diretto
    I datori di lavoro utilizzano spesso questo metodo per depositare automaticamente le retribuzioni nei conti bancari dei dipendenti. Viene anche utilizzato per distribuire benefit, come pensioni o assicurazioni.

  • Addebito diretto
    I pagamenti con addebito diretto consentono a una terza parte di prelevare fondi direttamente dal conto bancario di una persona, in genere per i pagamenti delle bollette o di abbonamenti. Il titolare del conto concede l'autorizzazione alla terza parte per l'addebito dell'importo necessario ogni mese.

  • Servizi di pagamento online
    Queste piattaforme consentono agli utenti di inviare e ricevere denaro online. Possono essere utilizzate per trasferimenti personali, ad esempio l'invio di denaro a familiari o amici, o per transazioni commerciali come il pagamento di beni e servizi.

  • Sistemi di pagamento da dispositivi mobili
    Con l'utilizzo esteso di smartphone, i pagamenti da dispositivi mobili diventano sempre più diffusi. Questi sistemi includono i wallet, che consentono ai clienti di effettuare pagamenti con un tocco o una scansione del telefono, e altre app che memorizzano informazioni sui pagamenti.

  • ACH (Automated Clearing House)
    La rete ACH gestisce transazioni massive negli Stati Uniti, ad esempio buste paga, pagamenti dei fornitori e bollette. Grazie a commissioni ridotte sulle transazioni, si tratta del metodo preferito di molte attività.

  • Carte di credito e di credito a saldo
    Queste carte consentono ai clienti di fare acquisti o di prelevare contanti fino a un certo limite. Il denaro preso in prestito dovrà quindi essere restituito, spesso con interessi.

  • Sistemi POS (point of sale)
    Utilizzati dai venditori al dettaglio, i sistemi POS elaborano i pagamenti dei clienti quando fanno un acquisto. I moderni sistemi POS sono in grado di gestire diverse modalità di pagamento, ad esempio con carte di credito e di debito e anche da dispositivi mobili.

  • Pagamenti contactless
    I pagamenti contactless implicano l'utilizzo sicuro della tecnologia RFID (Radio Frequency Identification) o NFC (Near Field Communication), che consente di appoggiare o avvicinare una carta o uno smartphone a un lettore senza la necessità di inserire la carta o di fornire una firma.

  • Pagamenti in criptovalute
    Si tratta di valute digitali o virtuali basate su crittografia ai fini della sicurezza. I pagamenti vengono effettuati peer-to-peer senza un'autorità di elaborazione centrale.

Ognuno di questi sistemi prevede una propria serie di protocolli, misure di sicurezza e tipologie di utilizzo. Sono sistemi in continua evoluzione, a cui vengono aggiunte nuove funzionalità per soddisfare le mutevoli esigenze di clienti e attività.

Principali componenti dei sistemi di pagamento automatizzati

Nonostante l'ampia variabilità dei sistemi di pagamento automatizzati, molti dei principali componenti sono simili:

  • Avvio della transazione
    L'avvio della transazione rappresenta l'inizio del processo di pagamento, quando una persona fisica o un'attività decide di spostare fondi. Potrebbe essere un'azione una tantum, ad esempio un cliente che acquista un articolo online, o un'istruzione ricorrente come la configurazione di pagamenti mensili delle bollette.

  • Gateway di pagamento
    I gateway di pagamento agiscono da intermediari per le transazioni online. Acquisiscono i dati del pagamento dal cliente e li inviano all'elaboratore di pagamento.

  • Elaboratori di pagamento
    Gli elaboratori di pagamento verificano ed elaborano le transazioni. Controllano se il pagatore ha fondi sufficienti, autorizzano la transazione e comunicano con le banche del cliente e dell'attività.

  • Circuiti bancari
    Si tratta di sistemi utilizzati dalle banche per comunicare tra loro. Trasferiscono informazioni e fondi tra banche.

  • Conti esercente
    Le attività hanno bisogno di questi conti bancari specializzati per ricevere fondi dalle transazioni con carta di credito e di debito. I fondi vengono depositati in un conto esercente prima di essere trasferiti nel conto bancario principale dell'attività.

  • Protocolli di sicurezza
    Le misure di sicurezza proteggono i dati delle transazioni e impediscono l'accesso non autorizzato. Includono la crittografia, la tokenizzazione e la conformità a standard di sicurezza del settore, come le norme PCI DSS (Payment Card Industry Data Security Standard).

  • Autenticazione utente
    Si tratta della verifica dell'identità della persona che avvia la transazione. I metodi includono PIN, password, riconoscimento biometrico e/o autenticazione a più fattori.

  • Regolamento e liquidazione
    Questo processo implica la riconciliazione dei dati delle transazioni tra le banche del pagatore e del beneficiario, il trasferimento dei fondi e il pagamento al destinatario previsto.

  • Sistemi di risoluzione delle contestazioni
    Questi sistemi gestiscono eventuali dispute o problemi che potrebbero verificarsi, ad esempio transazioni non autorizzate o errori nell'importo trasferito.

  • Interfaccia utente
    La parte del sistema con cui i clienti interagiscono. È necessario che sia semplice, che consenta ai clienti di immettere con facilità i dati del pagamento e che mostri lo stato della transazione.

  • Tenuta dei registri
    I sistemi di pagamento automatizzati mantengono registri di tutte le transazioni. Tali registri sono necessari a scopi di contabilità e conformità legale, oltre che per fornire una cronologia delle transazioni sia per le attività che per i clienti.

I componenti devono essere pienamente interoperabili affinché i pagamenti vengano elaborati in modo tempestivo, accurato e sicuro.

Come funzionano i sistemi di pagamento automatizzati?

I sistemi di pagamento automatizzati semplificano il processo di spostamento di denaro da una parte a un'altra. Richiedono una complessa orchestrazione di elementi tecnici e operativi che interagiscono per creare transazioni fluide, sicure e immediate. Ecco come funzionano:

Processo di pagamento

  • Avvio del pagamento: il momento in cui inizia la transazione. Ad esempio, un cliente decide di fare un acquisto online. Immette i dati del pagamento sul sito web o nell'app dell'attività, che a sua volta invia queste informazioni al gateway di pagamento.

  • Gateway di pagamento: fungono da intermediari tra l'attività e l'elaboratore di pagamento. Crittografano i dati di pagamento e li inoltrano all'elaboratore di pagamento in modo sicuro e protetto.

  • Elaboratori di pagamento: gli elaboratori di pagamento convalidano i dati di pagamento. Verificano se il conto del pagatore ha credito o fondi sufficienti e quindi approvano o rifiutano la transazione in base a questa informazione. Ricoprono un ruolo importante nelle attività di prevenzione e rilevamento delle frodi.

  • Circuiti bancari e intermediari: una volta approvata, la transazione passa attraverso i circuiti bancari. In questa fase la banca del pagatore comunica con quella del beneficiario. Gli intermediari in questo caso includono circuiti come Visa o Mastercard per le transazioni con carta oppure circuiti ACH per i bonifici bancari diretti.

  • Regolamento e riconciliazione: i fondi vengono trasferiti dalla banca del pagatore a quella del beneficiario. Questo processo richiede la riconciliazione dei dettagli della transazione tra le due parti e la tenuta di registri accurati.

  • Gestione dei conti dei clienti: durante tutto il processo, i sistemi automatizzati gestiscono i conti dei clienti, tengono traccia di transazioni e saldi e forniscono ricevute digitali.

Aspetti tecnici

  • Protocolli di sicurezza
    Le misure di sicurezza sono fondamentali per proteggere i dati sensibili. La crittografia, la tokenizzazione e la conformità a standard di sicurezza come le norme PCI DSS possono prevenire violazioni dei dati e frodi.

  • Integrazione di API
    I sistemi di pagamento automatizzati spesso utilizzano le API per l'integrazione con vari istituti finanziari e fornitori di servizi. I sistemi differenti possono così comunicare tra loro in modo efficace e sicuro.

  • Gestione e analisi dei dati
    I sistemi di pagamento automatizzato memorizzano enormi quantità di dati delle transazioni. L'analisi di questi dati consente alle attività di interpretare il comportamento dei clienti, gestire i rischi e migliorare i servizi.

  • Affidabilità e possibilità di crescita
    I sistemi consentono di gestire in modo affidabile volumi elevati di transazioni. A questo scopo servono un'ampia infrastruttura server, algoritmi di elaborazione efficienti e piani di contingenza per i tempi di inattività.

Esperienza del cliente

  • Interfaccia utente
    L'interfaccia di questi sistemi deve essere intuitiva e facile da esplorare. I requisiti includono istruzioni chiare, tempi di risposta rapidi e un processo di pagamento fluido.

  • Assistenza clienti
    Per questi sistemi è importante offrire un servizio di assistenza clienti reattivo per gestire le richieste, risolvere i problemi e mantenere la fiducia.

  • Trasparenza e comunicazione
    Per l'efficienza dei sistemi di pagamento automatizzati, è fondamentale mantenere i clienti informati sullo stato delle loro transazioni e su eventuali problemi che si verificano. A questo scopo, è opportuno implementare notifiche in tempo reale e l'accesso rapido alla cronologia delle transazioni.

Vantaggi dell'uso di sistemi di pagamento automatizzati

Con il valore globale delle transazioni tramite pagamenti digitali destinato a raggiungere circa 14,8 mila miliardi di dollari entro il 2027, l'infrastruttura di pagamenti riveste un ruolo più importante che mai. I sistemi di pagamento automatizzati presentano numerosi vantaggi, purché vengano implementati con un approccio mirato e ben ponderato. Ecco alcuni di questi vantaggi:

  • Efficienza operativa
    L'automazione del processo di pagamento semplifica le operazioni, riducendo gli interventi manuali necessari per l'immissione dei dati e la riconciliazione dei fondi. Integrando i sistemi di pagamento con il software di contabilità, l'accesso alla reportistica finanziaria avviene in tempo reale per consentire processi decisionali strategici e reattivi.

  • Precisione finanziaria
    L'automazione riduce al minimo gli errori umani nelle transazioni finanziarie. Gli algoritmi sofisticati assicurano che i pagamenti vengano elaborati per l'importo corretto e inviati ai destinatari corretti. Questa precisione è particolarmente importante in ambienti con volumi elevati di transazioni.

  • Gestione dei costi
    Oltre a consentire di risparmiare sui costi diretti dei materiali e sulle commissioni delle transazioni, i sistemi automatizzati comportano una riduzione dei costi indiretti associati alla correzione degli errori, ai ritardi finanziari e al tempo dedicato a processi manuali. Questi risparmi possono rivelarsi significativi nel corso del tempo, liberando capitale da investire in altre aree dell'attività.

  • Ottimizzazione della liquidità
    Controllando con precisione le tempistiche dei pagamenti, i sistemi automatizzati contribuiscono a ottimizzare la liquidità delle attività, che potrà essere gestita con maggiore efficacia grazie alla possibilità di prendere decisioni informate in merito a investimenti a breve termine e prestiti.

  • Misure di sicurezza ottimizzate
    I sistemi di pagamento automatizzati in genere prevedono funzionalità di sicurezza avanzate per la protezione da frodi e furti. Tali funzionalità possono includere l'autenticazione a più fattori, la crittografia, la tokenizzazione e sistemi di rilevamento delle anomalie per l'identificazione e il blocco di transazioni sospette.

  • Praticità per gli utenti
    Con i pagamenti automatizzati, i clienti non devono più ricordare date di scadenza né inviare manualmente i fondi. È quindi possibile aumentare la fidelizzazione e ridurre il numero di pagamenti ritardati. Per le attività, i pagamenti automatizzati sono utili per le buste paga, i pagamenti dei fornitori e le rimesse fiscali, tutte attività che possono essere pianificate in anticipo ed eseguite regolarmente.

  • Rendicontazione digitale e conformità
    I sistemi automatizzati creano registri digitali per ogni transazione, semplificando la conformità a normative finanziarie e leggi fiscali. Una rendicontazione digitale completa facilita gli accertamenti e può rivelarsi preziosa durante le revisioni finanziarie.

  • Fiducia e soddisfazione dei clienti
    Le opzioni automatizzate possono migliorare l'esperienza dei clienti, creando fiducia tramite un'elaborazione dei pagamenti affidabile e coerente. Ciò è particolarmente importante nei modelli basati su abbonamento in cui la facilità e l'affidabilità dell'elaborazione dei pagamenti sono direttamente collegate alla fidelizzazione dei clienti.

  • Pratiche sostenibili
    Eliminando i processi cartacei e riducendo l'esigenza di trasporti fisici, i sistemi di pagamento automatizzati contribuiscono al perseguimento degli obiettivi di sostenibilità delle organizzazioni.

  • Possibilità di crescita a livello globale
    Per le attività che operano in più mercati, i sistemi di pagamento automatizzati offrono una soluzione scalabile per la gestione delle transazioni in valute diverse e in vari ambienti normativi. Questa possibilità di crescita a livello globale è fondamentale per le attività che aspirano a espandersi in nuovi mercati pur riducendo al minimo la complessità operativa.

Problematiche associate ai sistemi di pagamento automatizzati

I sistemi di pagamento automatizzati presentano problematiche specifiche. Il sistema scelto dovrà soddisfare le attuali esigenze, ma anche essere sufficientemente flessibile per gestire eventuali cambiamenti futuri dell'attività. È quindi necessario sapere quali problematiche aspettarsi:

  • Integrazione di sistemi
    L'integrazione delle nuove soluzioni di pagamento con i sistemi finanziari legacy può rivelarsi complessa. Questo processo richiede un'attenta pianificazione, un tipo qualificato di assistenza IT ed eventuali cambiamenti dei flussi di lavoro esistenti.

  • Problemi normativi e di conformità
    Le transazioni finanziarie sono altamente regolamentate e i sistemi automatizzati devono essere conformi a una moltitudine di norme che variano in base alla giurisdizione. Il rispetto di tali normative richiede una vigilanza continua e può comportare un notevole onere amministrativo.

  • Rischi per la sicurezza
    Anche con misure di sicurezza avanzate, esistono comunque i rischi di attacchi informatici o violazioni dei dati. I sistemi di pagamento diventano sempre più sofisticati, ma lo stesso vale per i metodi usati dai criminali informatici. Le organizzazioni devono tenersi aggiornate sulle best practice per la protezione dei dati finanziari sensibili.

  • Formazione e accettazione degli utenti
    I dipendenti e i clienti possono essere restii ad adottare nuovi sistemi, soprattutto se non sono intuitivi. Per garantire l'accettazione degli utenti e la corretta gestione, è necessario provvedere a corsi completi di formazione e adottare procedure di gestione del cambiamento.

  • Errori delle transazioni e contestazioni
    Anche i sistemi automatizzati sono soggetti a errori. I pagamenti non corretti possono portare a contestazioni, la cui risoluzione può essere lunga e sfavorevole per le relazioni con i clienti.

  • Interruzioni operative
    Il passaggio a un sistema automatizzato può comportare l'interruzione temporanea delle normali procedure operative aziendali. È necessaria un'attenta pianificazione volta a ridurre i tempi di inattività e garantire la continuità operativa delle funzioni essenziali per i pagamenti durante la transizione.

  • Costi
    I costi iniziali per l'implementazione di sistemi di pagamento automatizzati possono essere elevati. Le organizzazioni devono valutare l'investimento iniziale in software e hardware, oltre ai costi ricorrenti associati a manutenzione, aggiornamenti e sicurezza.

  • Dipendenza dal fornitore
    La scelta di affidarsi a terze parti per l'elaborazione dei pagamenti può comportare difficoltà, soprattutto in caso di interruzioni del servizio o di altri problemi del fornitore. Le organizzazioni dovranno implementare piani di contingenza per gestire tali situazioni.

  • Problemi delle transazioni globali
    Per le attività che operano a livello internazionale, può essere complicato gestire più valute, commissioni variabili sulle transazioni e normative transfrontaliere. I sistemi automatizzati devono essere equipaggiati per gestire queste complessità.

  • Timori sulla privacy dei clienti
    Con l'aumento di leggi sulla protezione dei dati, come il GDPR (General Data Protection Regulation) in Europa, le attività devono prestare particolare attenzione alle modalità di trattamento dei dati dei clienti. I sistemi di pagamento automatizzati devono rispettare la conformità a tali leggi, il che può essere un'attività complessa e continuativa.

Come configurare un sistema di pagamento automatizzato

Assicurati di configurare un sistema di pagamento automatizzato che soddisfi le esigenze operative dell'attività, i requisiti di sicurezza ed eventuali normative finanziarie pertinenti. Ecco una panoramica del processo:

  • Valutazione delle esigenze: inizia con una valutazione approfondita delle esigenze di pagamento della tua attività. Considera il volume delle transazioni, i tipi di pagamento (ad esempio, pagamenti dei fornitori, buste paga, transazioni con i clienti) ed eventuali requisiti specifici del settore. In questo modo potrai determinare la scala e il tipo di sistema richiesto.

  • Ricerca di mercato: svolgi una ricerca di mercato sui sistemi di pagamento disponibili adatti ai requisiti della tua attività. Valuta aspetti come funzionalità, costi, facilità d'uso, compatibilità con i sistemi esistenti e reputazione del fornitore. È anche opportuno consultare colleghi o gruppi di settore per ricevere raccomandazioni.

  • Scelta del fornitore: scegli un fornitore in base alla tua ricerca. Considera non solo il prodotto, ma anche il servizio di assistenza clienti del fornitore, il supporto e i precedenti per quanto riguarda aggiornamenti e risoluzione dei problemi.

  • Conformità normativa: verifica che il sistema scelto sia conforme a tutte le normative finanziarie pertinenti, tra qui quelle per la protezione dei dati e la prevenzione delle frodi. Può essere necessario consultare legali esperti.

  • Pianificazione dell'integrazione: pianifica l'integrazione del nuovo sistema con l'infrastruttura IT e finanziaria esistente, ad esempio software, servizi basati su cloud e hardware dei sistemi POS.

  • Misure di sicurezza: collabora con il reparto IT o con un consulente esterno per implementare le necessarie misure di sicurezza, ad esempio crittografia, controllo dell'accesso e autenticazione a più fattori.

  • Test: prima di attivare il sistema, esegui test rigorosi con una serie di transazioni per verificare che funzioni correttamente e in sicurezza. Risolvi eventuali problemi riscontrati e, se necessario, ripeti i test.

  • Formazione: forma il personale per l'uso del nuovo sistema. I corsi dovranno riguardare la gestione delle operazioni quotidiane, la supervisione dei protocolli di sicurezza e la risoluzione dei problemi comuni.

  • Aggiunta di clienti e fornitori: se il sistema di pagamento automatizzato influisce su clienti o fornitori, sviluppa un piano per aggiungerli. Può essere necessario scrivere le istruzioni sull'attivazione di account, l'autorizzazione di pagamenti e i nuovi cicli di addebito.

  • Distribuzione: al termine del test e dei corsi di formazione di tutte le parti, implementa il nuovo sistema. Con un approccio in fasi, a partire da un piccolo gruppo di utenti prima di estenderlo a tutti, puoi ridurre al minimo l'impatto sulle procedure operative aziendali.

  • Monitoraggio e assistenza: dopo la distribuzione, monitora continuamente le transazioni per rilevare eventuali problemi e fornire assistenza continuativa ai clienti. Preparati ad affrontare e risolvere tempestivamente i problemi.

  • Valutazione e rettifiche: valuta regolarmente le prestazioni del sistema. Raccogli il feedback degli utenti e apporta le eventuali rettifiche necessarie per migliorare l'efficienza e l'esperienza dei clienti.

  • Rispetto della conformità: mantieni il sistema aggiornato con le patch di sicurezza e le modifiche normative più recenti. Le verifiche regolari possono garantire che il sistema rimanga conforme e sicuro.

Best practice per i sistemi di pagamento automatizzati

L'adozione di best practice per i sistemi di pagamento automatizzati è necessaria per mantenere un'esperienza soddisfacente dei clienti e la continuità delle operazioni interne, riducendo al minimo i costi non necessari e le vulnerabilità. Le best practice includono:

  • Aggiorna regolarmente il software: mantieni aggiornato il software del sistema di pagamento. Le nuove versioni spesso includono patch per le vulnerabilità della sicurezza individuate dopo l'ultimo aggiornamento.

  • Utilizza metodi di autenticazione avanzati: proteggi il sistema con procedure di autenticazione avanzate. Non limitarti alle password di base, ma implementa l'autenticazione a due fattori che richiede una seconda forma di verifica.

  • Monitora rigorosamente le transazioni: monitora con attenzione le transazioni per rilevare in anticipo eventuali attività insolite. I sistemi automatizzati possono contrassegnare le anomalie, ma i controlli manuali possono aiutare a determinare se si tratta di falsi allarmi o di problemi reali.

  • Informa il tuo team: assicurati che il tuo team sappia come usare il sistema di pagamento e sia al corrente di truffe o minacce per la sicurezza comuni. Con sessioni regolari di formazione, puoi mantenere tutti aggiornati sulle procedure di sicurezza più recenti.

  • Implementa un piano di risposta: se qualcosa va storto, devi essere in grado di reagire rapidamente. Implementa un piano per gestire le violazioni della sicurezza, indicando chi notificare e quali misure intraprendere per contenere il problema.

  • Esegui il backup dei dati: esegui regolarmente il backup dei dati del sistema di pagamento. Se si verificano errori o attacchi informatici, avrai bisogno dei backup per ripristinare le informazioni perse.

  • Scegli partner affidabili: collabora con banche e istituti finanziari rinomati per l'affidabilità e il servizio di assistenza clienti che offrono. Se si verificano problemi, è consigliabile avere un partner utile e reattivo.

  • Presta attenzione alla conformità: informati sui requisiti normativi che influiscono sul sistema di pagamento e assicurati di conformarti. Possono essere normative finanziarie, leggi sulla protezione dei dati e standard di settore.

  • Esamina e controlla: esamina e controlla periodicamente i processi di pagamento per verificare che rispondano ancora efficacemente alle esigenze dell'attività e non siano diventati obsoleti.

  • Offri un servizio di assistenza clienti eccellente: i sistemi automatizzati possono a volte risultare frustranti da esplorare per i clienti. Fornisci istruzioni chiare per l'uso e preparati ad aiutare se necessario.

  • Incoraggia il feedback: presta attenzione al feedback di clienti e dipendenti. Potrebbe identificare problemi o potenziali miglioramenti che non hai considerato.

  • Pianifica i tempi di inattività: a volte i sistemi subiscono interruzioni. Implementa un piano per la gestione dei pagamenti per i casi in cui il sistema automatizzato sia temporaneamente indisponibile.

I vantaggi dell'automazione dei pagamenti per l'attività dipendono da quanto riuscirai ad aderire a queste best practice e ad affrontare eventuali difficoltà. Con un'attenzione rigorosa ai dettagli nell'automazione dei pagamenti, la tua attività sarà più solida e affidabile.

I vantaggi di Stripe

Per la maggior parte delle attività, il successo dell'implementazione e della gestione dei sistemi di pagamento automatizzati dipende dalla scelta dei fornitori di servizi di pagamento appropriati. Ad esempio, l'intera suite di soluzioni di pagamento di Stripe è compatibile con le strategie dei pagamenti automatizzati, sia che includano l'intero sistema di pagamento o solo parte dello stesso. Stripe supporta l'automazione dei pagamenti per le attività attraverso una serie completa di funzionalità e prodotti, personalizzati per massimizzare l'efficienza e ridurre gli interventi manuali. Ecco che cosa offre Stripe:

  • Elaborazione completa dei pagamenti
    Stripe automatizza l'intero percorso di pagamento, dall'accettazione di varie modalità, tra cui carte e wallet, fino a garantire il corretto regolamento dei fondi nel conto bancario dell'attività. Questa automazione è importante per le attività che intendono espandersi senza aumentare gli oneri amministrativi.

  • Servizi in abbonamento e addebito
    Con Stripe Billing, le aziende possono automatizzare gli addebiti ricorrenti, gli abbonamenti e la fatturazione. Possono configurare scenari di addebito complessi, ad esempio tariffe differenziate o addebito basato sull'utilizzo, che vengono gestiti automaticamente da Stripe, modificando i cicli di addebito e gli importi secondo necessità.

  • Gestione fiscale
    Stripe Tax automatizza il calcolo dell'imposta sulle vendite e dell'imposta sul valore aggiunto (IVA) per ogni transazione. In questo modo puoi evitare il calcolo manuale delle imposte e mantenere l'attività aggiornata con la conformità fiscale.

  • Recupero dei ricavi
    Stripe consente di automatizzare la procedura di sollecito, provando a recuperare i pagamenti non andati a buon fine tramite Smart Retries. Semplifica anche per i clienti l'aggiornamento delle loro informazioni sui pagamenti.

  • Reportistica finanziaria e conformità
    Stripe automatizza le attività di reportistica finanziaria e per la conformità, ad esempio il riconoscimento dei ricavi e la generazione di report. Con strumenti come Stripe Sigma, le attività possono generare automaticamente report finanziari ed estrarre informazioni dai loro dati per prendere decisioni più consapevoli.

  • Portata globale con pagamenti localizzati
    Stripe supporta l'elaborazione di pagamenti globali gestendo automaticamente le transazioni in più valute e in conformità alle modalità di pagamento locali, riducendo la complessità delle vendite internazionali.

Ulteriori informazioni sulle funzionalità di pagamento automatizzate di Stripe.

Tutto pronto per iniziare?

Crea un account e inizia ad accettare pagamenti senza la necessità di stipulare contratti o di comunicare le tue coordinate bancarie. In alternativa, contattaci per progettare un pacchetto personalizzato per la tua attività.