Nozioni di base sui conti esercente: cosa sono e come ottenerne uno

Payments
Payments

Accetta pagamenti online, di persona e in tutto il mondo con una soluzione di pagamento sviluppata per qualsiasi tipo di attività, dalle start-up in espansione alle società internazionali.

Ulteriori informazioni 
  1. Introduzione
  2. Che cos’è un esercente?
  3. Che cos’è un conto esercente?
  4. È necessario avere un conto esercente?
  5. Che cosa sono i fornitori di conti esercente?
  6. Che cos’è un fornitore di servizi per esercenti?
  7. Quali sono le tariffe per i conti esercente?
  8. Come si sceglie un fornitore di servizi per esercenti?

Se la tua attività accetta i pagamenti dai clienti, sentirai probabilmente parlare di "conto esercente" in relazione all'elaborazione dei pagamenti.

Se non ti è immediatamente chiaro cosa sia un conto esercente o il motivo per cui devi averne uno, ti spiegheremo tutto quello che devi sapere.

Contenuto dell'articolo

  • Che cos'è un esercente?
  • Che cos'è un conto esercente?
  • È necessario avere un conto esercente?
  • Che cosa sono i fornitori di conti esercente?
  • Che cos'è un fornitore di servizi per esercenti?
  • Quali sono le tariffe per i conti esercente?
  • Come si sceglie un fornitore di servizi per esercenti?

Che cos'è un esercente?

Un esercente è una persona o un'attività che accetta pagamenti dai clienti in cambio di beni o servizi. Che si tratti di un'attività che si occupa di e-commerce, un'azienda di software che offre abbonamenti a pagamento, una società di consulenza che vende corsi video ai clienti tramite il sito web o un appaltatore che lavora da remoto, chiunque accetti pagamenti dai clienti è detto esercente.

Che cos'è un conto esercente?

Un conto esercente è un conto bancario utilizzato specificatamente per accettare i pagamenti dei clienti, in genere tramite carta di credito, carta di debito o altro trasferimento elettronico. Non equivale a un conto bancario business standard. Un conto esercente serve per depositare i fondi prima che vengano trasferiti nel conto bancario business principale dell'esercente.

È necessario avere un conto esercente?

Se accetti pagamenti dai clienti, probabilmente avrai bisogno di accedere alle funzionalità di un conto esercente, ma potrebbe non essere necessario ottenerne uno personale. Un fornitore di servizi per esercenti end-to-end come Stripe può offrire questa funzionalità come parte dei normali servizi di elaborazione dei pagamenti.

Analogamente, se la tua attività opera in un marketplace o una piattaforma come Etsy, Amazon o eBay, probabilmente non avrai bisogno di aprire un conto esercente separato.

Se hai appena avviato la tua attività e prevedi di accettare in modo indipendente pagamenti con carta da parte dei clienti, senza passare attraverso un marketplace o una piattaforma di terze parti, dovrai configurare l'accesso alle funzionalità di un conto esercente il prima possibile. Un fornitore di servizi di elaborazione dei pagamenti come Stripe può estendere le funzionalità del conto esercente alla tua attività e non sarà così necessario aprire un conto esercente separato.

Che cosa sono i fornitori di conti esercente?

I fornitori di conti esercente supportano gli esercenti adottando un approccio semplificato. Aiutano semplicemente gli esercenti a configurare il conto esercente che verrà utilizzato per accettare i pagamenti con carte di credito e di debito. Le principali banche offrono servizi per i conti esercente.

Che cos'è un fornitore di servizi per esercenti?

I fornitori di servizi per esercenti offrono in genere una gamma di servizi più completa che supporta non solo l'elaborazione dei pagamenti ma anche l'attività più in generale.

Stripe è un fornitore di servizi per esercenti che offre sia conti esercente che servizi correlati. Stripe combina ad esempio le funzionalità di un conto esercente e di un gateway di pagamento, ovvero il meccanismo utilizzato per accettare i pagamenti con carta di credito o di debito. Alcuni conti esercente richiedono l'utilizzo di un gateway di pagamento separato.

Quali sono le tariffe per i conti esercente?

Le principali spese da affrontare sono le commissioni di elaborazione dei pagamenti addebitate per ogni transazione. Tali commissioni variano a seconda del fornitore.

Il fornitore del conto esercente può inoltre addebitare le tariffe descritte di seguito:

  • Costo di attivazione
    Si tratta di una tariffa una tantum associata alla configurazione iniziale del conto esercente.
  • Tariffa minima mensile
    Alcuni fornitori stabiliscono un importo minimo che deve essere corrisposto ogni mese e, se tale importo non viene raggiunto con le commissioni di elaborazione dei pagamenti, viene addebitata la differenza.
  • Tariffa annuale
    Alcuni fornitori addebitano sul conto esercente una tariffa per ogni anno di fornitura del servizio.
  • Tariffa batch
    Le transazioni di un determinato giorno vengono spesso raggruppate in un "batch" e inviate per l'elaborazione dei pagamenti. Una tariffa batch copre questo servizio.
  • Commissione di storno
    Se un cliente contesta un addebito dal tuo conto e questo viene stornato, può venire applicata una commissione di storno.
  • Tariffa per risoluzione anticipata
    Questa tariffa si applica in genere se il conto viene chiuso prima di un determinato periodo di tempo, in base a quanto definito nel contratto di servizio.

Come si sceglie un fornitore di servizi per esercenti?

Prima di scegliere un fornitore di servizi per esercenti, pensa a ciò che conta di più per la tua attività. Per restringere le opzioni, ecco alcune domande da porti:

Quanto è importante risparmiare sui costi?

I conti esercente non sono gratuiti. Fornitori diversi applicano tariffe differenti ed è necessario valutare il costo dell'investimento rispetto al valore dei servizi forniti. Vuoi il meglio in assoluto, qualunque sia il costo, oppure hai bisogno di ridurre al minimo le spese? Non esiste un'unica risposta giusta che si applichi a tutte le attività.

Quali servizi sono necessari?

Come minimo, sarà necessario un conto per elaborare le transazioni dei clienti. Ma cos'altro vorresti? È più importante disporre di una migliore protezione contro le frodi o di tariffe più basse? È il momento giusto per valutare le tue priorità.

È meglio un fornitore di conti esercente specializzato o un generalista eccellente?

Alcuni fornitori di conti esercente si concentrano su settori o tipi di attività specifici. Alcuni fornitori integrano nell'offerta altri prodotti e servizi, ad esempio il software di contabilità. In alternativa, fornitori come Stripe mirano a offrire supporto per l'esperienza complessiva dell'esercente, creando una suite di prodotti e servizi che è possibile personalizzare per soddisfare le esigenze di ogni esercente, di qualsiasi dimensione e in qualunque settore.

La tua massima priorità è avere la migliore tecnologia disponibile e un supporto completo oppure è più importante lavorare con un team che abbia una comprensione dettagliata e di nicchia del tuo lavoro specifico? Indipendentemente dalle preferenze, cerca un fornitore di conti esercente che possa offrirti tutto ciò che per te rappresenta una priorità.

Quali funzionalità sarebbero utili?

Le funzionalità che desideri avere potrebbero non essere un ostacolo insormontabile, ma è utile identificarle così da poter individuare più facilmente i fornitori che offrono il maggior valore.

Se in futuro fosse necessario cambiare fornitore sarebbe un problema?

Il fornitore di conti esercente attualmente più adatto alla tua attività potrebbe non essere più la soluzione ideale man mano che la tua attività cresce e si evolve. Potresti ad esempio scegliere una soluzione di conto esercente "chiavi in mano" perfettamente adeguata alle tue esigenze attuali, ma che non offre le funzionalità avanzate e complete di cui avrai bisogno in futuro. Preferiresti iniziare con l'opzione più completa, sapendo che potresti non utilizzare subito tutte le funzionalità per cui stai pagando? Oppure preferiresti scegliere l'opzione più semplice (e probabilmente meno costosa), anche se in seguito potresti dover cambiare fornitore?

Si tratta di valutare le tue circostanze individuali. Se hai un flusso di cassa abbondante e non ti preoccupa pagare una tariffa un po' più elevata per un fornitore di servizi per esercenti che ha maggiori probabilità di supportarti al meglio in futuro, questa può essere la decisione migliore. Se sei ancora in una fase iniziale della tua attività, può essere preferibile scegliere l'opzione più economica ed eseguire l'upgrade in un secondo momento, se necessario.

Secondo la nostra opinione, che è senza dubbio di parte, la soluzione ideale è lavorare con un fornitore di servizi per esercenti come Stripe che offre tariffe basse, semplicità di attivazione e configurazione e funzionalità dinamiche e personalizzabili che si adatteranno alle tue esigenze in evoluzione.

Tutto pronto per iniziare?

Crea un account e inizia ad accettare pagamenti senza la necessità di stipulare contratti o di comunicare le tue coordinate bancarie. In alternativa, contattaci per progettare un pacchetto personalizzato per la tua attività.