Nacha: una guida ai pagamenti ACH e alle regole di Nacha e alla conformità

Payments
Payments

Accetta pagamenti online, di persona e in tutto il mondo con una soluzione di pagamento sviluppata per qualsiasi tipo di attività, dalle start-up in espansione alle società internazionali.

Ulteriori informazioni 
  1. Introduzione
  2. Che cosa significa Nacha?
  3. Che cos’è Nacha?
  4. Qual è la differenza tra Nacha e ACH?
  5. Che cos’è un pagamento ACH?
  6. Come funzionano i pagamenti ACH?
  7. Regole operative di Nacha
  8. Importanza della conformità a Nacha
  9. Qual è il formato dei file Nacha?

Probabilmente hai già una certa familiarità con i pagamenti ACH, un tipo di bonifico bancario elettronico comune negli Stati Uniti utilizzato per un'ampia gamma di transazioni, tra cui l'acquisto di beni di consumo, il pagamento di bollette, la gestione degli stipendi dei dipendenti e il pagamento delle imposte. Grazie alla versatilità dei pagamenti ACH, il circuito ACH ha elaborato 26,8 miliardi di pagamenti per un totale di quasi 62.000 miliardi di dollari solo nel 2020. Ma anche se i pagamenti ACH sono una prassi comune per le tue finanze personali e le operazioni di pagamento della tua attività, potresti non conoscere bene Nacha, l'organizzazione che gestisce il circuito ACH.

È utile per le attività commerciali acquisire familiarità con le finalità di Nacha, nonché con le sue esaurienti regole operative. Ecco tutto quello che devi sapere sull'organismo che disciplina il circuito ACH e che cosa è necessario per rispettare le regole Nacha, mantenere conforme la tua attività e trarre il massimo vantaggio dall'utilizzo di pagamenti ACH.

Contenuto dell'articolo

  • Che cosa significa Nacha?
  • Che cos'è Nacha?
  • Qual è la differenza tra Nacha e ACH?
  • Che cos'è un pagamento ACH?
  • Come funzionano i pagamenti ACH?
  • Regole operative di Nacha
  • Importanza della conformità a Nacha
  • Qual è il formato dei file Nacha?

Che cosa significa Nacha?

Nacha sta per National Automated Clearing House Association. In passato, il nome dell'organizzazione veniva scritto "NACHA".

Che cos'è Nacha?

Nacha è un'organizzazione indipendente che gestisce il circuito Automated Clearing House (ACH), il circuito finanziario centralizzato degli Stati Uniti attraverso il quale banche e cooperative di credito inviano e ricevono pagamenti elettronici e trasferimenti di denaro. Nacha è di proprietà di un vasto gruppo di banche, cooperative di credito e società di servizi di elaborazione dei pagamenti. Nacha offre uno strumento per trasferire direttamente denaro tra conti presso banche diverse, senza l'utilizzo di assegni cartacei, bonifici bancari, carte di credito o contanti.

Ecco alcuni dei ruoli e delle responsabilità di Nacha:

  • Traduzione delle norme federali e di qualsiasi regola esecutiva che interessa i pagamenti ACH in indicazioni chiare per istituti finanziari, persone e attività commerciali che partecipano al circuito ACH.
  • Applicazione di queste regole operative per le banche partecipanti e per chiunque altro utilizzi il circuito ACH.
  • Gestione dell'evoluzione e dello sviluppo continui del circuito ACH per renderlo pertinente e utilizzabile in base alle attuali esigenze nel settore dei pagamenti.
  • Promozione dell'adozione e dell'utilizzo del circuito ACH.
  • Funzionamento come organizzazione commerciale favorendo autorevolezza, supporto e formazione.

Qual è la differenza tra Nacha e ACH?

ACH è il circuito per l'invio e la ricezione dei pagamenti, mentre Nacha è l'organizzazione che possiede e gestisce il circuito e la tecnologia alla sua base. Nacha è anche responsabile della definizione e dell'applicazione delle regole e delle linee guida che disciplinano il circuito ACH e i pagamenti ACH.

Che cos'è un pagamento ACH?

Un pagamento ACH è un trasferimento elettronico di fondi inviati tramite il circuito ACH. I pagamenti ACH sono molto diffusi. I pagamenti ACH possono essere utilizzati per un'ampia gamma di transazioni, tra cui:

  • Buste paga dei dipendenti
  • Bollette dei clienti
  • Rimborsi fiscali
  • Pagamento di imposte
  • Contributi previdenziali e di conti di investimento
  • Acquisti commerciali
  • Donazioni di beneficenza
  • Pagamento di tasse universitarie
  • Trasferimento di fondi tra familiari e amici

Come funzionano i pagamenti ACH?

Ecco una panoramica della struttura di base dei pagamenti ACH:

  • L'istituto bancario che emette la richiesta di trasferimento ACH è noto come Originating Depository Financial Institution (ODFI).
  • L'istituto bancario che riceve la richiesta di trasferimento ACH è noto come Receiving Depository Financial Institution (RDFI).
  • Un pagamento ACH inizia quando l'ODFI invia all'RDFI una richiesta di trasferimento di fondi da un conto presso l'RDFI a un conto presso l'ODFI.
  • Poiché il flusso di un trasferimento ACH può avvenire in entrambe le direzioni, ovvero l'ODFI invia fondi all'RDFI o l'ODFI richiede l'invio di fondi dall'RDFI, i termini non necessariamente indicano quale istituto bancario stia inviando o ricevendo i fondi, bensì quale dei due stia avviando la richiesta di trasferimento.
  • L'ODFI crea un file contenente tutte le informazioni importanti sulla richiesta di trasferimento, che includono:
    • Tipo di transazione (accredito o addebito)
    • Numeri di routing
    • Numeri di conto
    • Importo da trasferire
  • Entro un periodo di tempo definito, l'ODFI raccoglie tutte le richieste di trasferimento ACH in un batch e invia il batch di file a un operatore ACH, che quindi invia i file all'RDFI.
  • A questo punto, la banca da cui vengono prelevati i fondi li rilascia e questi passano attraverso il circuito ACH fino a raggiungere il conto ricevente.
  • Questo processo può richiedere da diverse ore ad alcuni giorni.

Regole operative di Nacha

Nacha ha definito un esauriente set di regole operative e normative valide per i diversi tipi di pagamenti ACH. Se per la tua attività vuoi accettare pagamenti ACH dai clienti, devi aderire ad alcuni requisiti. In caso contrario, potresti incorrere in una serie di avvisi e sanzioni e addirittura nella sospensione completa dell'utilizzo di pagamenti ACH. Poiché alcune sanzioni possono raggiungere fino a 500.000 $ al mese (un caso estremo, ma possibile), è importante soddisfare tutti i requisiti di Nacha.

Quali sono esattamente questi requisiti? Prima di tutto, è importante notare che le regole operative di Nacha possono cambiare (e spesso lo fanno) ed è quindi consigliabile visitare periodicamente il sito web Nacha per verificare la conformità al più recente set di regole. Ecco alcuni requisiti importanti che le attività commerciali devono soddisfare:

  • Ottenere l'autorizzazione dai clienti quando questi effettuano un pagamento ACH tramite addebito all'attività commerciale.
  • Informare con chiarezza il cliente durante il processo di pagamento che questi sta autorizzando un pagamento ACH una tantum o ricorrente.
  • Notificare tempestivamente la modifica dell'importo o della data dell'addebito ACH.
  • Fornire adeguate misure di sicurezza per proteggere le informazioni sul pagamento, tra cui:
    • Numeri di conto bancario e di routing
    • Social Security Number
    • Patente di guida
    • Indirizzi di fatturazione
  • Se necessario, annullare tempestivamente pagamenti ACH ricorrenti e interrompere gli addebiti futuri.

Esistono anche requisiti dettagliati per la trasmissione e la memorizzazione dei dati sensibili, inclusi il livello di crittografia per moduli web e email, nonché regole su come salvare copie fisiche delle informazioni del cliente.

Queste sono solo alcune delle principali regole operative di Nacha. Se la tua attività commerciale gestisce pagamenti ACH, in particolare come modalità di pagamento dei clienti, ti consigliamo di ottenere una copia completa delle regole di Nacha e di verificare ogni anno la presenza di aggiornamenti.

Importanza della conformità a Nacha

L'obiettivo di queste regole operative consiste nel proteggere continuamente i dati finanziari e personali dei clienti, garantendo anche l'invio e la ricezione puntuali dei pagamenti nel modo più semplice possibile.

Qual è il formato dei file Nacha?

Un file Nacha è un documento contenente tutte le informazioni cruciali e le istruzioni per il trasferimento correlate a una transazione ACH richiesta. Allo stesso modo in cui Nacha ha definito regole operative precise per ogni aspetto dell'utilizzo del circuito ACH, ha stabilito anche un protocollo per la creazione di questo file.

Nonostante alcune variabili a seconda del tipo di trasferimento, la maggior parte delle specifiche resta identica per ogni file. Ecco alcune specifiche tipiche:

  • Ogni riga del file deve essere lunga 94 caratteri.
  • Il file deve contenere:
    • Numeri di conto per i conti ODFI e RDFI
    • Numeri di routing per i conti ODFI e RDFI
    • Intestazione e trailer del file
    • Record di intestazione batch con codice della classe di servizio
    • Record di dettagli delle voci

A causa della specificità imposta dal formato dei file Nacha, la maggior parte degli istituti bancari automatizza il processo di compilazione di questi documenti per evitare l'errore umano.

Poiché ogni anno vengono effettuate transazioni ACH per diversi miliardi, è importante comprendere i concetti di base del funzionamento dei pagamenti ACH e del circuito ACH e tutto quello che attività commerciali e consumatori devono sapere. Per altre informazioni su come accettare pagamenti tramite addebito diretto ACH con Stripe, inizia qui.

Tutto pronto per iniziare?

Crea un account e inizia ad accettare pagamenti senza la necessità di stipulare contratti o di comunicare le tue coordinate bancarie. In alternativa, contattaci per progettare un pacchetto personalizzato per la tua attività.