Pagamenti nei Paesi Bassi: guida dettagliata

Payments
Payments

Accetta pagamenti online, di persona e in tutto il mondo con una soluzione di pagamento sviluppata per qualsiasi tipo di attività, dalle start-up in espansione alle società internazionali.

Ulteriori informazioni 
  1. Introduzione
  2. Stato attuale del mercato
  3. Modalità di pagamento
    1. Utilizzo corrente
    2. Modalità di pagamento B2C diffuse nei Paesi Bassi
    3. Modalità di pagamento B2B diffuse nei Paesi Bassi
    4. Tendenze emergenti
  4. Facilità e difficoltà di ingresso
    1. Imposte
    2. Storni e contestazioni
    3. Pagamenti internazionali
    4. Sicurezza e privacy
  5. Fattori chiave di successo
  6. Punti salienti
    1. Concentrati sui dispositivi mobili
    2. Coltiva l’esperienza del cliente
    3. Dai priorità alla sicurezza dei pagamenti

I Paesi Bassi sono il settimo più grande mercato e-commerce in Europa e lo shopping online rappresenta oltre il 3% del PIL del paese. Le attività che decidono di accettare pagamenti nei Paesi Bassi devono capire quali modalità di pagamento preferiscono i clienti, quali sono le problematiche in materia di sicurezza dei pagamenti più diffuse e quali sono le normative che disciplinano le modalità di gestione dei pagamenti dei clienti.

Di seguito viene illustrato come avere successo nel panorama dei pagamenti olandese. Gli aspetti importanti sono:

  • Concentrarsi sui dispositivi mobili
  • Coltivare l'esperienza del cliente
  • Dare priorità alla sicurezza dei pagamenti

Stato attuale del mercato

I Paesi Bassi svolgono un ruolo chiave nell'ecosistema europeo dei pagamenti. Sebbene i pagamenti in contanti tradizionali siano ancora diffusi, i clienti hanno rapidamente adottato soluzioni di pagamento innovative e la maggior parte delle transazioni in ambiente POS è contactless. In particolare, le modalità di pagamento online e mobile sono molto apprezzate dai consumatori.

I Paesi Bassi sono membri dell'area unica dei pagamenti in euro (SEPA), che semplifica i trasferimenti all'interno dell'area dell'euro, e il Paese segue le linee guida dell'UE, tra cui la seconda direttiva sui servizi di pagamento (PSD2). La De Nederlandsche Bank (DNB) sovrintende alla stabilità monetaria e alla vigilanza finanziaria all'interno del Paese. L'Autorità per i mercati finanziari (AFM) vigila sui mercati finanziari e garantisce operazioni eque e trasparenti.

Modalità di pagamento

Il mercato olandese dei pagamenti include un'ampia gamma di modalità di pagamento, dalle carte di credito internazionali alle app locali per pagamenti con dispositivo mobile.

Utilizzo corrente

Il settore finanziario del paese è tecnologicamente avanzato, il che si riflette nel calo dell'uso del contante. Secondo un rapporto DNB del 2023, mentre l'81% delle persone nei Paesi Bassi porta con sé contanti, il 59% delle persone si aspetta che tra cinque anni pagherà in contanti meno spesso o per niente. L'adozione dei pagamenti contactless è in costante aumento nei Paesi Bassi: nel 2022 i pagamenti con carta rappresentavano il 67% di tutte le transazioni in ambiente POS e la quota di pagamenti contactless con carte di debito e di credito è salita al 91% nel 2023.

I clienti nei Paesi Bassi hanno adottato modalità di pagamento digitali, con iDEAL, una modalità di pagamento online basata su banche, che ha aperto la strada. Nel 2022 iDEAL deteneva circa il 70% della quota di mercato delle transazioni online olandesi, il che indica la sua enorme popolarità. Anche nei Paesi Bassi i pagamenti con dispositivo mobile sono sempre più diffusi. Nel 2022 i pagamenti contactless effettuati tramite smartphone o dispositivo indossabile hanno rappresentato il 21% dei pagamenti di persona.

Modalità di pagamento B2C diffuse nei Paesi Bassi

  • Carte di credito e di debito contactless
  • Trasferimenti in tempo reale (ad es. iDEAL)
  • App per pagamenti con dispositivi mobili
  • Pagamenti a rate (ad es. Klarna)

Modalità di pagamento B2B diffuse nei Paesi Bassi

  • Carte di credito
  • Addebiti diretti (ad es. SEPA)
  • Bonifici bancari
  • Pagamento a rate

Tendenze emergenti

I clienti nei Paesi Bassi hanno un interesse crescente per le criptovalute. Nel 2022 circa il 14% degli adulti olandesi possedeva criptovalute e nel 2021 i possessori di criptovalute olandesi avevano cinque volte più probabilità di avere meno di 35 anni. Sono presenti anche diverse start-up di criptovalute locali, come Bitonic, che è stata fondata nel 2012 ed è uno dei primi broker europei di Bitcoin. Tuttavia, l'adozione è ancora nelle sue fasi iniziali e molti clienti nei Paesi Bassi si avvicinano agli asset digitali con cautela.

Facilità e difficoltà di ingresso

Per le attività, l'espansione nei Paesi Bassi comporta considerazioni specifiche circa l'imposta sul valore aggiunto (IVA), gli storni, i pagamenti transfrontalieri, la sicurezza e la privacy dei pagamenti. Ecco una panoramica.

Imposte

I Paesi Bassi applicano un'IVA sulla maggior parte dei beni e servizi a un'aliquota standard del 21% e aliquote ridotte del 9% o dello 0% per alcuni beni, tra cui cibo, medicinali e libri al 9%. L'IVA è inclusa nel prezzo di prodotti e servizi e le attività sono responsabili della riscossione dell'imposta e del suo trasferimento all'Amministrazione fiscale e doganale olandese. La non conformità o i ritardi nei pagamenti possono comportare sanzioni.

Storni e contestazioni

Analogamente ad altri mercati europei, l'ambiente di pagamento olandese è protettivo nei confronti dei consumatori. Quando un cliente contesta un pagamento, spetta all'attività dimostrare che la transazione era legittima. I Paesi Bassi sono soggetti alla giurisdizione dei regolamenti europei che influenzano gli storni, come la PSD2. Questa direttiva pone l'accento sull'autenticazione forte del cliente (SCA) per i pagamenti, con l'obiettivo di ridurre le frodi e rafforzare la sicurezza.

I clienti nei Paesi Bassi hanno diritto a un periodo di annullamento o a ripensamento di 14 giorni per gli acquisti online, durante il quale possono annullare o restituire l'ordine. Le attività sono tenute a informare i clienti su tutti gli aspetti di questo periodo di annullamento.

Pagamenti internazionali

Per le attività che si rivolgeranno a clienti internazionali nei Paesi Bassi, accettare transazioni transfrontaliere e valute multiple può eliminare le barriere per i clienti al momento del pagamento.

  • Conversione di valuta
    Le attività nei Paesi Bassi possono spesso accedere alla conversione di valuta tramite i loro strumenti POS. I tassi di conversione vengono determinati al momento della vendita, con commissioni generalmente comprese tra l'1% e il 3%. A seconda delle politiche adottate dalle attività, queste commissioni possono essere a carico del consumatore o del venditore. Le attività olandesi utilizzano spesso piattaforme di terze parti come Stripe per semplificare le transazioni transfrontaliere e la conversione di valuta.

  • Transazioni SEPA
    In quanto membro dell'UE, i Paesi Bassi sono perfettamente integrati con SEPA. Questa integrazione standardizza i bonifici bancari denominati in euro, rendendo più efficienti le transazioni transfrontaliere all'interno dell'eurozona.

  • Modalità di pagamento di altri Paesi
    Accettando modalità di pagamento diffuse da altri Paesi, come Alipay e WeChat Pay in Cina, le attività possono ridurre le barriere di pagamento per i turisti internazionali.

Sicurezza e privacy

L'ecosistema di pagamento olandese bilancia sicurezza e facilità d'uso, grazie a una combinazione di normative rigorose e pratiche innovative. Rimanendo al passo con i progressi tecnologici e integrando le direttive dell'UE, i Paesi Bassi consentono transazioni finanziarie sicure, efficienti e trasparenti.

  • Leggi sulla protezione dei dati
    La protezione dei dati è fondamentale per il contesto normativo olandese. I Paesi Bassi aderiscono al Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR), che garantisce il rispetto dei dati personali da parte delle attività. Le attività olandesi sono tenute a ottenere un consenso esplicito prima di raccogliere i dati degli utenti e devono offrire agli utenti la possibilità di cancellare i propri dati su richiesta.

  • Normative sui servizi di pagamento
    I Paesi Bassi hanno implementato la PSD2, che richiede l'uso della SCA, rendendo le transazioni più sicure grazie alla richiesta di più metodi di verifica.

  • Antiriciclaggio (AML)
    La DNB impone alle istituzioni finanziarie di attuare rigorose misure antiriciclaggio per prevenire i crimini finanziari. Audit e controlli regolari e proattivi assicurano che le transazioni sospette vengano segnalate, indagate e segnalate.

  • Standard di e-commerce
    Con un settore dell'e-commerce fiorente, i Paesi Bassi hanno istituito standard specifici per garantire che le transazioni online siano sicure e legittime. Le attività devono fornire informazioni chiare sui loro prodotti, prezzi e sulla procedura di ordinazione. Per i pagamenti con carta, 3D Secure online è un protocollo di autenticazione standard utilizzato dalle attività olandesi per fornire una protezione aggiuntiva contro le frodi.

Fattori chiave di successo

Il mercato olandese dei pagamenti è avanzato ed efficiente. Le attività che accettano pagamenti nei Paesi Bassi dovranno bilanciare l'innovazione con la conformità e le strategie globali con le iniziative locali. Ecco un approccio a tutto tondo:

  • Potente rilevamento e prevenzione delle frodi
    Le perdite dovute alle frodi relative alle carte di credito online nei Paesi Bassi sono aumentate di oltre 1 milione di euro dal 2021 al 2022, raggiungendo un totale di 3,6 milioni di euro. Ciò evidenzia la necessità di rigorose misure di sicurezza man mano che sempre più pagamenti si spostano online. Le attività di e-commerce dovrebbe istituire un sistema efficiente per la gestione delle controversie e utilizzare strumenti di sicurezza come l'autenticazione 3D Secure per le transazioni online.

  • Diverse modalità di pagamento
    Anche se i clienti di tutto il Paese possono accedere facilmente al mobile banking, i pagamenti con carta contactless sono più comuni dei pagamenti con dispositivo mobile presso i punti vendita. Le attività che servono i clienti di persona possono offrire più opzioni di pagamento, tra cui carte di credito e di debito, pagamenti con dispositivo mobile e pagamenti con codice QR. Allo stesso modo, le attività di e-commerce possono rendere la loro procedura di pagamento più accessibile e comoda accettando carte di credito e di debito, pagamenti con dispositivo mobile e trasferimenti in tempo reale.

  • Pagamenti transfrontalieri semplificati
    Sebbene i Paesi Bassi facciano parte dell'area SEPA, che semplifica le transazioni in euro tra i paesi europei, permangono sfide per le attività che accettano transazioni al di fuori di questa zona. Regolamenti, commissioni di transazione e tassi di cambio diversi possono aumentare la complessità e il costo delle transazioni internazionali. Collaborare con un elaboratore di pagamenti terzo affidabile per accettare i pagamenti internazionali può semplificare queste procedure per attività e clienti.

  • Completa conformità normativa
    I Paesi Bassi aderiscono a una serie di regolamenti UE, dal GDPR per la protezione dei dati alla PSD2 per i servizi di pagamento. Se da un lato questi regolamenti garantiscono la sicurezza e la protezione dei consumatori, dall'altro impongono requisiti di conformità significativi alle attività. Rispettare questi requisiti può essere complicato e richiedere molte risorse. Investire il tempo e il denaro necessari per la conformità fin dall'inizio può evitare grossi mal di testa e multe in seguito.

Punti salienti

Il panorama olandese dei pagamenti è sofisticato e presenta molte sfumature. Le attività che entrano in questo mercato devono comprendere le preferenze locali, adattarsi alle tendenze emergenti e dare priorità alla trasparenza e alla sicurezza per creare un'esperienza di pagamento ottimale. Ecco come personalizzare la tua strategia di pagamento in base al mercato olandese.

Concentrati sui dispositivi mobili

  • Crea un sito web ottimizzato per i dispositivi mobili
    Assicurati che l'interfaccia del tuo sito web consenta acquisti facili e veloci da smartphone per capitalizzare la crescita dello shopping mobile.

  • Adotta iDEAL
    Le attività di e-commerce dovrebbe accettare iDEAL, dato che questa modalità di pagamento digitale molto diffusa rappresenta la maggior parte delle transazioni online nei Paesi Bassi.

  • Adotta codici QR per i pagamenti di persona
    Vista la crescente popolarità delle modalità di pagamento con dispositivo mobile, implementa le opzioni di scansione dei codici QR presso i punti vendita per rendere la procedura di transazione rapida e "senza contatto".

Coltiva l'esperienza del cliente

  • Fornisci interfacce di pagamento multilingue
    Sebbene l'olandese sia la lingua predominante del paese, l'inglese è ampiamente parlato. Offrire interfacce di pagamento sia in olandese che in inglese ti consente di supportare un pubblico più ampio, soprattutto nelle aree molto turistiche come Amsterdam.

  • Utilizza pagamenti SEPA
    Usa i trasferimenti SEPA per ridurre i tempi delle transazioni. Gli addebiti diretti SEPA sono particolarmente importanti per le attività che offrono servizi in abbonamento o abbonamenti mensili.

  • Investi in un servizio di assistenza reattivo
    Per migliorare l'esperienza di pagamento complessiva per i clienti, offri un'assistenza immediata e localizzata per domande e dubbi.

Dai priorità alla sicurezza dei pagamenti

Il contenuto di questo articolo è solo a scopo informativo e formativo generale e non deve essere interpretato come consulenza legale o fiscale. Stripe non garantisce l'accuratezza, la completezza, l'adeguatezza o l'attualità delle informazioni contenute nell'articolo. Per assistenza sulla tua situazione specifica, rivolgiti a un avvocato esperto in materia o a un commercialista autorizzato a esercitare nella tua giurisdizione.

The content in this article is for general information and education purposes only and should not be construed as legal or tax advice. Stripe does not warrant or guarantee the accurateness, completeness, adequacy, or currency of the information in the article. You should seek the advice of a competent attorney or accountant licensed to practice in your jurisdiction for advice on your particular situation.

Tutto pronto per iniziare?

Crea un account e inizia ad accettare pagamenti senza la necessità di stipulare contratti o di comunicare le tue coordinate bancarie. In alternativa, contattaci per progettare un pacchetto personalizzato per la tua attività.