Concetti di base sui bonifici bancari: informazioni essenziali per le aziende

  1. Introduzione
  2. Che cos’è un bonifico bancario?
  3. Come funzionano i bonifici bancari?
  4. Bonifici bancari e trasferimenti ACH
  5. Bonifici bancari internazionali
  6. Quanto tempo impiegano i bonifici bancari?
  7. I bonifici bancari sono sicuri?
  8. I bonifici bancari possono essere annullati?
  9. Commissioni per i bonifici bancari
  10. Pro e contro dei bonifici bancari per le aziende
    1. Pro
    2. Contro

I bonifici bancari sono un metodo molto usato per inviare fondi tra due parti. Nel 2021 sono stati inviati più di 200 milioni di bonifici bancari, con un aumento dell’11% rispetto all’anno precedente. I bonifici bancari dovrebbero fare parte della tua strategia aziendale per l’invio e la ricezione di denaro? Ecco cosa devi sapere sui bonifici bancari e sui potenziali vantaggi e svantaggi per la tua attività.

Contenuto dell'articolo

  • Che cos’è un bonifico bancario?
  • Come funzionano i bonifici bancari?
  • Bonifici bancari e trasferimenti ACH
  • Bonifici bancari internazionali
  • Quanto tempo impiegano i bonifici bancari?
  • I bonifici bancari sono sicuri?
  • I bonifici bancari possono essere annullati?
  • Commissioni per i bonifici bancari
  • Pro e contro dei bonifici bancari per le aziende

Che cos’è un bonifico bancario?

Un bonifico bancario è un modo per spostare elettronicamente fondi da una parte a un’altra, sia direttamente tra due conti bancari che da persona a persona usando un servizio non bancario di trasferimento di denaro di terze parti, come MoneyGram o Western Union. I bonifici bancari sono un modo rapido, affidabile e sicuro di spostare denaro a livello nazionale e internazionale.

Come funzionano i bonifici bancari?

Nei bonifici bancari tradizionali da banca a banca, i fondi vengono trasmessi tramite reti bancarie. Negli Stati Uniti, la Federal Reserve gestisce la rete usata dalle banche per inviare e ricevere fondi tramite bonifico bancario, la Federal Reserve Wire Network (comunemente nota come Fedwire). Fedwire è un sistema di regolamento di denaro in tempo reale della banca centrale usato per facilitare elettronicamente le transazioni tra istituti finanziari. Questa rete è utilizzata da aziende, consumatori, banche e agenzie governative per trasferire fondi in modo rapido e sicuro.

La semplicità e la velocità dei bonifici bancari li rendono un’opzione popolare e Fedwire gestisce un notevole volume di traffico di trasferimenti. A marzo 2022, persone fisiche e aziende hanno inviato più di 18 milioni di bonifici bancari, secondo quanto riportato nelle relazioni periodiche di Fedwire.

Gli intestatari del conto possono disporre i bonifici bancari attraverso il loro istituto bancario. Per inviare un bonifico bancario, l’ordinante deve fornire le seguenti informazioni:

  • Il numero di conto bancario e il numero di routing ABA dell’ordinante
  • Il nome del beneficiario
  • Il nome della banca del beneficiario
  • Il numero di conto bancario e il numero di routing ABA del beneficiario
  • L’indirizzo del beneficiario
  • L’importo di denaro da inviare

Poiché puoi disporre i bonifici bancari direttamente dalla tua banca, che approverà il trasferimento solo se l’importo è coperto da fondi disponibili, il beneficiario non deve aspettare che il bonifico venga approvato. Nella maggior parte dei casi, i bonifici bancari nazionali lasceranno il conto lo stesso giorno in cui vengono richiesti.

Bonifici bancari e trasferimenti ACH

I bonifici bancari e i trasferimenti ACH sono tipologie comuni di trasferimento elettronico di fondi (EFT) che vengono utilizzate per inviare e ricevere fondi senza usare denaro cartaceo, assegni fisici o carte di credito. Entrambe utilizzano una rete gestita da un’organizzazione terza per spostare il denaro tra i conti di diversi istituti finanziari. Tuttavia, i bonifici bancari e i trasferimenti ACH non sono interscambiabili e presentano alcune differenze di base:

1. La rete che utilizzano
I trasferimenti ACH usano Automated Clearing House (ACH) per trasferire fondi tra conti. ACH è una rete finanziaria centralizzata degli Stati Uniti attraverso cui banche e cooperative di credito inviano e ricevono pagamenti elettronici e trasferimenti di denaro. La rete è gestita dalla National Automated Clearing House Association (Nacha), un’organizzazione indipendente di proprietà di un grande gruppo di banche, cooperative di credito e società di servizi di elaborazione dei pagamenti. I bonifici bancari, invece, viaggiano attraverso Fedwire.

2. Tempistiche dei trasferimenti
I bonifici bancari, che vengono regolati in tempo reale, possono richiedere da qualche ora fino a due giorni lavorativi per l’elaborazione e sono generalmente considerati l’opzione più veloce. In confronto, i trasferimenti ACH richiedono in genere da uno a quattro giorni lavorativi. A marzo 2021, Nacha ha modificato le regole operative per ampliare l’accesso a transazioni ACH nello stesso giorno, consentendo di regolare molte transazioni ACH nello stesso giorno.

3. Costo
I bonifici bancari in genere hanno costi più alti rispetto ai trasferimenti ACH. Mentre i trasferimenti ACH sono gratuiti o hanno costi pari a pochi dollari, i bonifici bancari nazionali possono arrivare a costare 35 $ e quelli internazionali tra 35 e 50 $.

4. Area geografica
I trasferimenti ACH possono essere usati solo con conti bancari con sede negli Stati Uniti. I bonifici bancari possono essere usati per trasferimenti nazionali e internazionali.

Trasferimenti ACH
Bonifici bancari
Rete
NACHA (National Automated Clearing House Association) Federal Reserve Wire Network, nota anche come Fedwire
Velocità
Da 1 a 4 giorni Da poche ore fino a 2 giorni
Costo di invio
In genere gratuito oppure pochi dollari Nazionali: fino a $35 Internazionali: $35–$50

Bonifici bancari internazionali

I bonifici bancari internazionali sono noti anche come “trasferimenti di rimesse”, un termine per gli EFT inviati da una persona negli Stati Uniti a una persona o azienda in un altro paese. I bonifici bancari internazionali sono soggetti alla protezione federale. A ottobre 2012, il Consumer Financial Protection Bureau ha adottato una serie di regole per proteggere i consumatori americani quando inviano denaro all’estero. Queste normative includono le seguenti disposizioni, che sono tutte mirate a ridurre i rischi per i consumatori:

  • Comunicazioni
    Gli istituti finanziari che inviano trasferimenti di rimesse devono divulgare determinate informazioni ai consumatori prima dell’invio del trasferimento, tra cui:

    • Il tasso di cambio, che è il valore della valuta originale (in questo caso, dollari statunitensi) nella valuta locale del paese in cui verrà inviato il trasferimento
    • Tutte le commissioni, incluse le commissioni della banca (o altra entità) che dispone il trasferimento e quelle degli agenti di ricezione e intermediari all’estero
    • L’importo totale di denaro che verrà consegnato, al netto di commissioni e tasse
  • Ricevuta
    Dopo aver disposto il bonifico bancario, l’ordinante deve ricevere una ricevuta che contiene le seguenti informazioni:

    • Quando è previsto che i fondi arrivino a destinazione
    • La finestra di cancellazione durante la quale l’ordinante può annullare la transazione (in genere 30 minuti)
    • I passaggi che l’ordinante può eseguire per annullare la transazione
    • La modalità per inviare reclami o altri feedback relativi al trasferimento

Le regole stabiliscono anche il modo in cui l’agente dell’ordinante (in genere la banca o la società di bonifici bancari di terze parti) deve fornire i suddetti elementi. L’agente deve fornire all’ordinante le informazioni prima dell’invio del trasferimento e la ricevuta dettagliata una volta completato il trasferimento.

Quanto tempo impiegano i bonifici bancari?

I bonifici bancari sono apprezzati prevalentemente per la rapidità. I bonifici bancari nazionali in genere vengono elaborati e consegnati in un giorno lavorativo, anche se, nel caso in cui il trasferimento venga disposto venerdì a fine giornata, è possibile che i fondi non vengano consegnati fino al lunedì seguente (o il giorno lavorativo successivo se lunedì è una festività).

I bonifici bancari internazionali con origine negli Stati Uniti in genere richiedono da uno a cinque giorni per arrivare a destinazione. Questo tempo di elaborazione aggiuntivo può essere attribuito in parte agli ulteriori requisiti di sicurezza volti a ridurre i rischi di frode e riciclaggio di denaro associati ai bonifici bancari internazionali. Inoltre, questi trasferimenti spesso prevedono una conversione di valuta, che può allungare il tempo di elaborazione.

I bonifici bancari sono sicuri?

I bonifici bancari sono generalmente considerati un modo sicuro per spostare denaro tra conti bancari, a condizione che si conosca la parte a cui si stanno inviando i fondi. Le istituzioni che offrono servizi di bonifici bancari sono vincolate da una serie di rigorose normative e regole e la rete bancaria stessa è normalmente considerata sicura, anche se non è certamente immune agli attacchi degli hacker.

I bonifici bancari possono essere annullati?

In genere, i bonifici bancari non possono essere annullati una volta inviati. I bonifici bancari internazionali possono talvolta essere annullati entro 30 minuti, a condizione che i fondi non siano già stati elaborati e depositati.

Commissioni per i bonifici bancari

Rispetto ad altri metodi per il trasferimento di fondi, i bonifici bancari sono relativamente costosi. I costi possono variare in base ad alcuni fattori:

  • Dove viene disposto il trasferimento
  • Dove vengono inviati i fondi
  • Che tu sia l’ordinante o il beneficiario

Istituti finanziari diversi addebitano importi diversi per disporre i bonifici bancari, ma la maggior parte applica una tariffa fissa di 25 $ per inviare denaro a un’altra persona negli Stati Uniti e 35-50 $ per inviare denaro a livello internazionale. A seconda della banca, il beneficiario di un bonifico bancario potrebbe dover pagare una commissione di 10-20 $ per ricevere i fondi. Qui sono disponibili ulteriori informazioni sulle commissioni che alcune delle principali banche degli Stati Uniti applicano per i bonifici bancari in entrata.

Stripe addebita agli utenti una commissione per ricevere il pagamento dei bonifici bancari.

Pro e contro dei bonifici bancari per le aziende

I bonifici bancari sono la scelta giusta per la tua attività? Prendi in considerazione questi pro e contro:

Pro

  • Rapidità
    Anche se i bonifici bancari non sono veloci quanto i pagamenti con carta, rimangono una delle modalità più rapide per trasferire fondi elettronicamente.

  • Sicurezza
    I bonifici bancari sono un modo sicuro per spostare fondi.

  • Affidabilità
    Quando invii o ricevi un bonifico bancario, puoi contare sul fatto che i fondi saranno disponibili quando e dove previsto. A meno che l’ordinante non inserisca le informazioni sul conto del beneficiario in modo non corretto, i bonifici bancari lasciano poco spazio agli errori.

Contro

  • Difficoltà ad annullare
    Poiché i bonifici bancari vengono regolati subito dopo essere stati disposti, è difficile o impossibile annullarli una volta inviati.

  • Costo elevato
    Si tratta del maggiore svantaggio dei bonifici bancari ed è abbastanza significativo da dissuadere la maggior parte delle aziende dall’utilizzare i bonifici bancari come mezzo principale per inviare e ricevere fondi per le procedure operative aziendali di base. Se si sommano le commissioni associate all’invio (e talvolta alla ricezione) dei bonifici bancari, il metodo non risulta valido a fronte di una strategia di pagamento conveniente.

Tutto pronto per iniziare?

Crea un account e inizia ad accettare pagamenti senza la necessità di stipulare contratti o di comunicare le tue coordinate bancarie. In alternativa, contattaci per progettare un pacchetto personalizzato per la tua attività.