Concetti di base sui conti bancari business: una guida per le attività

Revenue Recognition
Revenue Recognition

Stripe Revenue Recognition semplifica la contabilità per competenza così che venga chiusa in modo rapido e preciso. Automatizza e configura i report sui ricavi per semplificare la conformità agli standard di riconoscimento dei ricavi ASC 606 e IFRS 15.

Ulteriori informazioni 
  1. Introduzione
  2. Che cosa sono i conti bancari business?
  3. Tipi di conti bancari business
  4. Mi serve un conto bancario aziendale?
  5. Differenze tra conto bancario business e conto esercente
  6. Qual è il conto bancario business ideale?
  7. Cosa mi serve per aprire un conto bancario aziendale?
  8. Come aprire un conto bancario business
    1. 1. Decidi il tipo di conto che vuoi aprire
    2. 2. Esegui una ricerca delle opzioni disponibili
    3. 3. Restringi l’elenco
    4. 4. Organizza un incontro con le banche prescelte
    5. 5. Scegli un istituto bancario
    6. 6. Raccogli la documentazione necessaria
    7. 7. Presenta i documenti e apri il conto
  9. I vantaggi di Stripe
    1. Richiesta di registrazione a Stripe Atlas
    2. Costituzione dell’azienda nel Delaware
    3. Richiesta dell’ID fiscale (EIN) all’IRS
    4. Acquisto delle azioni nell’azienda
    5. Richiesta dell’opzione fiscale 83(b)
    6. Vantaggi e sconti per partner

Tutti gli imprenditori devono aprire un conto bancario business fin dalle prime fasi di sviluppo della propria attività, grande o piccola che sia. Il conto bancario business non va confuso con il conto esercente, la cui funzione è ricevere i pagamenti dei clienti e che rientra nel processo aziendale di elaborazione dei pagamenti. Con il conto bancario aziendale eseguirai invece quasi tutte le altre operazioni finanziarie dell'attività, dal pagamento dei fornitori alla gestione delle buste paga. Anche se è vero che tutte le attività hanno bisogno di un conto bancario business, indipendentemente dal settore, dalla struttura o dalle dimensioni, questi conti sono tutt'altro che standard e trovare quello ideale può essere impegnativo.

In questo articolo illustreremo quello che devi sapere sui conti bancari business, come scegliere quello giusto per le esigenze della tua attività e come aprirne uno.

Contenuto dell'articolo

  • Che cosa sono i conti bancari business?
  • Tipi di conti bancari business
  • Mi serve un conto bancario business?
  • Differenze tra conto bancario business e conto esercente
  • Qual è il conto bancario business ideale?
  • Cosa mi serve per aprire un conto bancario business?
  • Come aprire un conto bancario business

Che cosa sono i conti bancari business?

I conti bancari business sono un punto di riferimento centrale per le finanze della tua attività. Come le persone fisiche, anche le aziende possono aprire vari tipi di conti bancari, tra cui conti correnti e conti di risparmio. Il conto bancario principale sarà il contenitore per i fondi depositati per tutto ciò che riguarda le procedure operative aziendali, tra cui:

  • Pagamento dei dipendenti
  • Pagamento dei fornitori
  • Acquisto di pubblicità e altre spese di marketing
  • Ricezione dei fondi dagli investitori
  • Ricezione dei ricavi delle vendite, direttamente dai clienti o sotto forma di bonifici da parte dell'elaboratore di pagamento
  • Pagamento delle imposte
  • Ordine di forniture per gli uffici
  • Richiesta di prestiti e sovvenzioni
  • Ordini per l'inventario
  • Saldo delle carte di credito aziendali

Tipi di conti bancari business

Esistono tre diversi tipi di conti bancari business:

  • Conto corrente aziendale
    È il conto da cui eseguirai le procedure operative aziendali. La maggior parte dei tipi di pagamento sopra elencati viene gestita dal conto corrente aziendale.

  • Conto di risparmio aziendale
    Mantenere un conto di risparmio separato per l'attività offre gli stessi vantaggi di un conto di risparmio personale. Puoi creare un fondo di emergenza, accantonare denaro per obiettivi futuri e guadagnare interessi sui depositi. La maggior parte dei fornitori di conti correnti aziendali offre anche conti di risparmio aziendali, quindi può essere vantaggioso aprirne uno e iniziare ad accumulare un cuscinetto finanziario.

  • Conto di gestione della liquidità
    Questo tipo di conto gestito riunisce le funzioni dei conti correnti, di risparmio e di investimento. Se sei alla ricerca di un approccio più completo e strategico alla gestione della liquidità, o se desideri un tasso di interesse più elevato sui risparmi aziendali, un conto di gestione della liquidità potrebbe essere una buona opzione.

Mi serve un conto bancario aziendale?

Se la tua attività è un'entità ufficiale o hai iniziato ad accettare pagamenti per i beni o servizi offerti, è probabile che tu abbia bisogno di un conto bancario aziendale. Una volta depositati i documenti legali necessari per ufficializzare la tua attività, dovrai aprire un conto bancario aziendale il prima possibile.

Aprire un conto bancario aziendale il prima possibile ti renderà la vita più facile. Indipendentemente dalle dimensioni dell'attività, anche se si tratta di una ditta individuale, creare una chiara distinzione tra i fondi aziendali e quelli personali è importante ai fini fiscali e per la propria sanità mentale. Non c'è modo migliore per essere sempre organizzati.

Differenze tra conto bancario business e conto esercente

La differenza tra i conti bancari business e i conti esercente è legata al loro funzionamento e a chi li gestisce.

  • Funzionalità
    Un conto esercente è un conto bancario utilizzato specificamente per trattenere i fondi provenienti dalla transazione di un cliente prima che vengano depositati sul conto bancario business dell'esercente. A differenza dei normali conti bancari business, che trattengono fondi per un'ampia gamma di attività finanziarie essenziali, i conti esercente sono utilizzati solo per ospitare i fondi provenienti dalle transazioni con carta dei clienti subito dopo la loro elaborazione, per un periodo di tempo limitato. Le attività non usano questo tipo di conto per altri scopi.

  • Dove si trovano e come vengono gestiti
    La maggior parte delle banche e delle cooperative di credito, se non tutte, offre conti bancari business. Anche i conti esercente possono funzionare in questo modo e puoi decidere di aprirne uno tu stesso, sebbene sempre più spesso molte attività scelgano un approccio diverso per accedere alle funzionalità necessarie per accettare i pagamenti. Gli elaboratori di pagamento come Stripe offrono ai loro utenti l'accesso a un conto esercente ombrello come parte di una più ampia gamma di servizi di supporto per l'elaborazione dei pagamenti. In altre parole, mentre è necessario scegliere un istituto finanziario con cui aprire un conto bancario business, se utilizzi un elaboratore di pagamenti come Stripe, non dovrai aprire un conto esercente separato.

Qual è il conto bancario business ideale?

Le opzioni disponibili per il conto bancario business sono innumerevoli e spaziano dalle offerte delle principali banche tradizionali alle nuove start-up bancarie online che si rivolgono alle piccole imprese.

Come scegliere quindi il conto più adatto? Per iniziare, cerca di capire quale sia la soluzione più adatta alle tue priorità ed esigenze specifiche. Ecco alcuni fattori chiave che dovresti considerare durante la valutazione dei fornitori di conti bancari business:

  • Ambito dei servizi e funzionalità del conto
    Ogni imprenditore è diverso, ma la maggior parte avrà bisogno di una banca che offra i seguenti servizi:

    • Online banking e servizi da dispositivi mobili
    • Pagamento fatture
    • Bonifici bancari
    • Carte di debito
    • Assegni

Oltre al conto per i servizi di base, potresti volerne aprire altri presso la tua banca, come un conto di risparmio, un conto del mercato monetario o un conto pensionistico. Non esiste una regola che imponga di ottenere tutto quello che vorresti per i servizi bancari da un unico istituto, ma mantenere i conti all'interno dello stesso ecosistema bancario semplificherà le tue finanze e la tua vita.

  • Tassi d'interesse
    Dopo aver deciso quali prodotti bancari prevedi di utilizzare (ad esempio, un conto corrente aziendale), dovrai condurre un po' di ricerche e confrontare i tassi di interesse di tutti i conti che stai valutando. Un tasso d'interesse competitivo sarà utile per fare crescere i tuoi fondi, ma ricordati di includere le commissioni bancarie nelle valutazioni dei pro e contro delle offerte di ciascuna banca.

  • Commissioni di servizio
    Tra le commissioni, quelle di servizio vanno controllate attentamente nel confronto tra le varie opzioni. Ecco alcuni tipi di commissioni che potrebbero essere richieste per un conto bancario business:

    • Commissioni di saldo minimo
    • Commissioni per i bonifici bancari
    • Spese di gestione
    • Commissioni per il bancomat
    • Commissioni di scoperto

Per la ricerca del conto bancario business, considera il quadro completo tenendo conto dei tassi di interesse, degli incentivi finanziari e delle spese del conto.

  • Posizioni delle filiali
    Per alcune attività, la vicinanza a una filiale fisica è fondamentale. Se sei il proprietario di un food truck, ad esempio, e accetti anche pagamenti in contanti oltre che con carta, la possibilità di recarti in una filiale per effettuare depositi è sicuramente una priorità. Per altri tipi di attività, la posizione delle filiali non è affatto determinante ai fini della decisione. Ad esempio, se gestisci un'attività di consulenza e vendi abbonamenti per corsi online, probabilmente non avrai mai l'esigenza di accettare pagamenti in contanti o di recarti in una filiale. Valuta ciò che è importante per te e per la tua attività e trova una banca che risponda a queste esigenze.

  • Accesso a sportelli bancomat
    È consigliabile verificare l'estensione della rete di sportelli bancomat di una banca e informarsi sulle eventuali commissioni per gli sportelli fuori rete. Suggerimento: molte banche offrono il rimborso dei costi aggiuntivi sostenuti per l'utilizzo di sportelli bancomat al di fuori della loro rete, quindi se stai valutando una banca che non offre questa opzione, verifica se compensa in altri modi.

  • Limiti di transazione
    Alcune banche impongono limiti al numero di transazioni che i correntisti possono effettuare in un determinato periodo (giornalieri, settimanali o mensili). Potrebbe essere limitato il numero di depositi, prelievi, pagamenti di bollette o trasferimenti tra conti, ma anche l'importo dei trasferimenti. Se la tua attività effettua spesso un numero elevato di transazioni, potresti scegliere una banca che offra transazioni illimitate sui conti bancari business.

  • Integrazione con le parti esistenti dell'attività
    Se la tua attività dispone già di un'infrastruttura finanziaria interna, probabilmente vale la pena di trovare un conto bancario che interagisca al meglio con la configurazione esistente. Ad esempio, se la tua azienda è già dotata di una soluzione di supporto efficace per l'elaborazione dei pagamenti, delle buste paga e della contabilità, dovresti cercare un conto bancario che si integri facilmente con queste altre importanti funzioni finanziarie.

  • Conti bancari business ottimali per le start-up
    Le start-up hanno qualità uniche rispetto alle altre imprese:

    • Accesso al capitale
      Le start-up hanno spesso bisogno di accedere al capitale per finanziare la loro crescita e il loro sviluppo, inclusi fondi di avviamento, capitale di rischio o altri tipi di finanziamento.
    • Gestione della liquidità
      Le start-up devono gestire con attenzione il flusso di cassa per assicurarsi di avere il capitale sufficiente per operare e far crescere la propria attività. Potrebbe essere utile la collaborazione con una banca per sviluppare strategie e strumenti di gestione della liquidità.
    • Transazioni in valuta estera
      Le start-up che operano a livello globale o che lavorano con clienti internazionali possono avere la necessità di effettuare transazioni in valuta estera, il che richiede una banca in grado di agevolare questo tipo di operazioni.
    • Consulenza finanziaria
      Le start-up hanno spesso bisogno di consulenza e indicazioni finanziarie per poter gestire efficacemente le finanze e prendere decisioni informate su investimenti e altre questioni finanziarie.

Quando gli istituti finanziari riescono a personalizzare i servizi di conto in base a queste esigenze, i conti risulteranno più adatti ed efficaci per le start-up rispetto ai conti bancari business tradizionali.

Cosa mi serve per aprire un conto bancario aziendale?

Le banche hanno requisiti diversi per aprire un conto bancario aziendale, ma in genere è necessario quanto segue:

  • Ragione sociale legale con cui è stata registrata l'attività
  • Numero di identificazione del datore di lavoro (se applicabile)
  • Indirizzo postale dell'attività
  • Indirizzo personale e informazioni di contatto
  • Patente e/o un altro documento di identità
  • Documenti legali, come atto costitutivo o statuto
  • Eventuali licenze o permessi aziendali richiesti
  • Accordo di partnership dell'attività (se applicabile)

Non tutti gli istituti bancari richiederanno tutti questi documenti, e alcuni ne richiederanno di più, ma è più facile raccoglierli in anticipo per essere preparati.

Come aprire un conto bancario business

Ecco i passaggi per l'apertura di un conto bancario business:

1. Decidi il tipo di conto che vuoi aprire

Ti serve un conto corrente aziendale? Conto corrente e di risparmio? Corrente, di risparmio e di investimento? Prima di iniziare a stilare un elenco di banche che potrebbero fare al caso tuo, è utile decidere quali tipi di conti ti interessa aprire.

2. Esegui una ricerca delle opzioni disponibili

Fai riferimento all'elenco dei fattori e delle funzionalità da considerare per valutare i diversi istituti finanziari. Mentre consulti le offerte di conti bancari business presenti sul mercato, è utile creare un elenco delle funzionalità irrinunciabili, di quelle che sarebbero utili ma non indispensabili e di quelle che probabilmente non userai e non ritieni utili. Ricordati di tenere traccia delle diverse commissioni applicate da ciascuna banca.

3. Restringi l'elenco

A questo punto, cerca di restringere le opzioni a tre-cinque banche che soddisfino tutte le tue esigenze. La valutazione potrebbe basarsi sulle funzionalità che offrono nei conti, sulle raccomandazioni di altre attività con esigenze analoghe alle tue o ancora sul loro posizionamento di mercato, ad esempio se sono specializzate per il tuo settore o supportano attività che si trovano nella tua stessa fase di sviluppo.

4. Organizza un incontro con le banche prescelte

Può essere utile contattare gli istituti finanziari presenti nella tua lista ristretta e chiedere un breve colloquio. Avrai la possibilità di porre domande a un interlocutore reale e potresti anche ricevere offerte o incentivi non pubblicizzati per aprire un conto.

5. Scegli un istituto bancario

A questo punto, hai fatto i compiti a casa, conosci le opzioni ed è arrivato il momento di scegliere.

6. Raccogli la documentazione necessaria

Anche se a questo punto avrai già un'idea precisa dei documenti necessari per aprire il conto, potrai comunque chiedere alla banca prescelta l'elenco della documentazione richiesta.

7. Presenta i documenti e apri il conto

Dopo aver raccolto tutto il necessario, il processo di apertura del conto è di solito semplice e breve. Presenterai i documenti richiesti e riceverai istruzioni per l'attivazione dall'istituto finanziario.

Nella maggior parte dei casi, il processo di apertura di un conto bancario business non è particolarmente complicato. La vera sfida consiste nel districarsi tra il grande volume di istituti finanziari che competono per la tua attività: è un mercato affollato e può essere difficile capire quale sia l'istituto giusto per le tue operazioni bancarie. Ma valutando tutte le opzioni possibili e soppesandole rispetto alle tue esigenze e priorità, sarai nella posizione migliore per prendere la decisione migliore.

I vantaggi di Stripe

Stripe Atlas semplifica le operazioni di costituzione e configurazione della tua azienda, in modo che tu possa addebitare pagamenti ai clienti, assumere il team e raccogliere fondi il più rapidamente possibile.

Bastano meno di 10 minuti per compilare i dati della tua azienda nel modulo Stripe Atlas. Ci occuperemo quindi di costituire la tua società nel Delaware e di ottenere l'ID fiscale (EIN) dall'IRS, quindi ti aiuteremo ad acquistare le tue azioni nella nuova società con un solo clic e depositeremo automaticamente la richiesta dell'opzione fiscale 83(b). Atlas offre diversi modelli legali per contratti e assunzioni e può anche aiutarti ad aprire un conto bancario e iniziare ad accettare pagamenti ancora prima che l'IRS assegni l'ID fiscale.

I fondatori che scelgono Atlas hanno inoltre accesso a sconti esclusivi presso i principali partner software, all'attivazione con un solo clic presso partner selezionati e a crediti gratuiti per l'elaborazione dei pagamenti con Stripe. Costituisci la tua azienda oggi stesso.

Richiesta di registrazione a Stripe Atlas

Servono meno di 10 minuti per compilare i dettagli della tua nuova azienda. Dovrai scegliere la struttura dell'azienda (C-Corporation, società a responsabilità limitata o filiale) e la ragione sociale. Il nostro sistema di controllo istantaneo della ragione sociale ti farà sapere se il nome è disponibile prima di inviare la richiesta. Puoi aggiungere fino a quattro cofondatori, decidere come suddividere il capitale tra loro e riservare un pool di quote ai futuri membri del team, se lo desideri. Potrai nominare i dirigenti, aggiungere un indirizzo e un numero di telefono (i fondatori hanno diritto per un anno a un indirizzo virtuale gratuito, se serve), oltre a leggere e firmare i documenti legali in un solo clic.

Costituzione dell'azienda nel Delaware

Atlas esaminerà la richiesta e depositerà i documenti di costituzione nel Delaware entro un giorno lavorativo. Per tutte le richieste di registrazione inviate da Atlas, lo stato prevede un servizio di elaborazione rapido entro 24 ore, senza costi aggiuntivi. Atlas addebita 500 dollari per la costituzione e il primo anno di servizi di agente autorizzato (un requisito di conformità statale), e 100 dollari ogni anno successivo per il mantenimento dell'agente autorizzato.

Richiesta dell'ID fiscale (EIN) all'IRS

Una volta completata la costituzione nel Delaware, Atlas provvederà a richiedere l'ID fiscale IRS della società. I fondatori che forniscono un Social Security Number, un indirizzo e un telefono statunitensi possono beneficiare dell'elaborazione rapida. Tutti gli altri utenti hanno diritto all'elaborazione standard. Per gli ordini standard, Atlas chiama l'IRS per recuperare l'EIN, utilizzando i dati dell'IRS in tempo reale per determinare quando la tua richiesta verrà probabilmente evasa. Vedi altre informazioni su come Atlas recupera il tuo EIN e come visualizzare i tempi stimati aggiornati per ricevere l'ID fiscale.

Acquisto delle azioni nell'azienda

Dopo la costituzione della società tramite Atlas, emetteremo automaticamente le azioni ai fondatori e ti aiuteremo ad acquistarle in modo che tu possa formalmente possedere una quota dell'azienda. Atlas consente ai fondatori di acquistare le loro azioni con proprietà intellettuale con un solo clic e di riportare l'operazione nei documenti aziendali, senza dover spedire e tenere traccia di pagamenti in contanti o con assegni.

Richiesta dell'opzione fiscale 83(b)

Molti fondatori di start-up scelgono di richiedere l'opzione fiscale 83(b) per risparmiare sulle imposte personali future. Atlas è in grado di richiedere e inviare l'opzione fiscale 83(b) con un solo clic, sia per i fondatori statunitensi che per quelli non statunitensi, senza doversi recare all'ufficio postale. La depositeremo tramite posta certificata USPS con tracciamento e riceverai una copia dell'opzione 83(b) firmata e con prova della presentazione nella tua Dashboard.

Vantaggi e sconti per partner

Atlas collabora con un'ampia gamma di strumenti di terze parti per offrire prezzi speciali o l'accesso ai fondatori che scelgono Atlas. Offriamo sconti per strumenti tecnici, fiscali e finanziari, per la conformità e operativi, tra cui OpenAI e Amazon Web Services. Atlas collabora inoltre con Mercury, Carta e AngelList per fornire l'attivazione automatica e più rapida utilizzando le informazioni sulla tua azienda Atlas, in modo che tu sia pronto per gestire banche e raccolte fondi ancora più velocemente. I fondatori di Atlas hanno anche accesso a sconti su altri prodotti Stripe, ad esempio fino a un anno di crediti gratuiti per l'elaborazione dei pagamenti.

Leggi le nostre guide Atlas per i fondatori di start-up oppure scopri di più su Stripe Atlas e su come può aiutarti a creare la tua nuova azienda in modo rapido e semplice. Costituisci subito la tua azienda

Tutto pronto per iniziare?

Crea un account e inizia ad accettare pagamenti senza la necessità di stipulare contratti o di comunicare le tue coordinate bancarie. In alternativa, contattaci per progettare un pacchetto personalizzato per la tua attività.