Guida alle richieste di proposta (RFP) dei fornitori di servizi di pagamento

In questa guida, imparerai a valutare i fornitori di servizi di pagamento, scoprirai i criteri da includere nella tua richiesta di proposta (RFP) e avrai accesso a un modello scaricabile gratuitamente.

  1. Introduzione
  2. Requisiti del modello aziendale
    1. Domande da porre ai fornitori
  3. Esperienza di integrazione
    1. Domande da porre ai fornitori
  4. Architettura
    1. Stabilità
    2. Flessibilità
    3. Possibilità di crescita
    4. Costruisci per il futuro
    5. Domande da porre
  5. Prestazioni di pagamento
    1. Ottimizzazione delle autorizzazioni
    2. Abbonamento e carta registrata
    3. Costi
    4. Domande da porre
  6. Copertura globale
    1. Domande da porre
  7. Gestione del rischio
    1. Frode
    2. Contestazioni
    3. Domande da porre
  8. Reportistica e analisi
    1. Domande da porre
  9. Riconciliazione
    1. Domande da porre
  10. Privacy e sicurezza
    1. Domande da porre
  11. I vantaggi di Stripe per le aziende
  12. Modello RFP per i pagamenti
    1. Requisiti del modello aziendale
    2. Esperienza di integrazione
    3. Architettura
    4. Prestazioni di pagamento
    5. Copertura globale
    6. Gestione del rischio
    7. Reportistica e analisi
    8. Riconciliazione
    9. Privacy e sicurezza

Quando è nata Stripe nel 2010, offrivamo solo una funzionalità: l'elaborazione dei pagamenti. Da quel momento, i nostri clienti ci hanno detto più e più volte che i pagamenti sono fondamentali per la loro attività e che sono estremamente interconnessi con moltissime altre funzioni: lo sviluppo del prodotto, le imposte, la contabilità, l'esperienza del cliente, l'espansione geografica, ecc. Questi feedback ci hanno spinto a espandere continuamente la piattaforma Stripe per supportare una serie di funzionalità aggiuntive.

Oggi la varietà della piattaforma rispecchia la nostra filosofia di base: l'elaborazione dei pagamenti, così come è stata tradizionalmente concepita, è un'offerta troppo limitata per risolvere ciò che le aziende chiedono quando si rivolgono a un fornitore di servizi di pagamento, che qui definiamo come "elaboratore della banca acquirente a tutto tondo". È giusto che i clienti si aspettino qualcosa in più rispetto a un semplice servizio a basso costo. Nell'ultimo decennio, i pagamenti si sono trasformati da centro di costo a leva strategica per l'innovazione, la crescita dei ricavi e la trasformazione dell'azienda.

Molte aziende si rivolgono a Stripe alla ricerca di una piattaforma tecnologicamente avanzata che dia loro la possibilità di rispondere velocemente alle preferenze dei clienti e alle opportunità di mercato in continua evoluzione. Anche se si può essere tentati di scegliere diverse soluzioni specifiche per pagamenti, addebiti, rilevamento delle frodi, riconoscimento dei ricavi, reportistica, ecc., combinare sistemi diversi è complesso dal punto di vista tecnico, richiede una notevole manutenzione, divide le fonti dei dati e, in definitiva, rallenterà il tuo ritmo di innovazione.

In questa guida alle richieste di proposta (RFP), abbiamo raccolto le funzionalità più trascurate che si dovrebbero cercare in un fornitore di servizi di pagamento. Queste sono le domande che i nostri clienti avrebbero voluto chiedere ai loro fornitori precedenti. Non si tratta di un elenco completo dei criteri RFP, quanto piuttosto una serie di domande che si consiglia di prendere in considerazione oltre a quelle principali sull'elaborazione dei pagamenti e sui gateway. Per iniziare subito, scarica il nostro modello RFP (in inglese) con le domande associate a ognuna delle seguenti aree di valutazione.

Requisiti del modello aziendale

Prima di iniziare una procedura di richiesta di proposta (RFP) ufficiale, la prima domanda che devi porti è: "Qual è il tuo modello aziendale oggi, e come potrebbe trasformarsi nei prossimi 5 o 10 anni?"

Può essere una buona idea cercare un fornitore che collabori con te nel raggiungimento di obiettivi strategici e a lungo termine, oltre a soddisfare le tue esigenze basilari di accettazione dei pagamenti. A tale scopo è necessario un leader di pensiero che stia al passo con il panorama dei pagamenti in continua evoluzione e che supporti un'ampia gamma di modelli aziendali mediante una piattaforma integrata.

Ad esempio, se sei un venditore al dettaglio che desidera lanciare un marketplace tra privati per attirare una nuova tipologia di clienti, dovrai chiederti se il tuo fornitore di servizi di pagamento può supportare un modello aziendale multilaterale per suddividere e instradare i fondi, aggiungere venditori e fornitori di servizi in modo conforme ed effettuare bonifici in tutto il mondo. Inoltre, se desideri aumentare i ricavi ricorrenti e la fidelizzazione lanciando un programma di affiliazione, dovrai considerare se il tuo fornitore di servizi di pagamento può supportare le tue tariffe e il tuo modello di addebito degli abbonamenti, incluse funzionalità come la riduzione degli abbandoni, il riconoscimento dei ricavi e la reportistica. Dato che i confini tra i canali commerciali sono sempre più labili, dovresti anche chiederti se il tuo fornitore di servizi di pagamento supporta un'offerta omnicanale olistica, con solide funzionalità integrate per pagamenti sia di persona che online.

Domande da porre ai fornitori

Oltre a valutare le funzionalità di pagamento e-commerce definite in questa guida, ti consigliamo di considerare i seguenti fattori sulla base del tuo modello aziendale specifico.

Per la tua attività con ricavi ricorrenti:

aziende diverse come le aziende SaaS, i fornitori di contenuti digitali, le aziende di consegna on demand, i venditori al dettaglio D2C, le compagnie aeree e molte altre riscuotono pagamenti su base ricorrente. Se attualmente offri o hai in programma di offrire abbonamenti, iscrizioni o altri pagamenti ricorrenti, dovrai prendere in considerazione queste domande:

  • Il fornitore di servizi di pagamento offre anche una soluzione di fatturazione interna?
  • In caso contrario, il fornitore del servizio di fatturazione si integra direttamente con un fornitore di servizi di pagamento o un gateway?
  • Riesce a unificare le logiche di addebito e di pagamento per ridurre i costi e la complessità?
  • Come riduce gli abbandoni involontari? È in grado di dimostrare l'efficacia di questi metodi?
  • Che tipo di modelli tariffari supporta il tuo fornitore del servizio di fatturazione (ad es. basato sull'utilizzo, per utenza, a consumo, tariffa forfettaria + eccedenze, prove gratuite, sconti)?
  • Ti aiuta a mantenere la conformità mediante il calcolo e la riscossione automatica dell'imposta sulle vendite e dell'IVA sugli abbonamenti o sulle fatture?
  • Che tipo di flessibilità di pagamento offre la soluzione già disponibile (ad es. pagamento anticipato di un abbonamento prima del suo inizio, pianificazione dell'abbonamento per una data d'inizio futura, retrodatazione di un abbonamento, addebito con versamenti a rate)?
  • Il flusso di pagamento online consente ai clienti di iniziare un abbonamento e incoraggia l'upgrade da piani mensili ad annuali?
  • Esiste un portale dedicato dove il cliente può gestire i propri abbonamenti e le proprie fatture e visualizzare e aggiornare i dati di pagamento?
  • Le transazioni vengono inserite automaticamente nelle tabelle e nei grafici di riconoscimento dei ricavi (ad es. sequenza ricavi) e nei report contabili (es. bilanci, conti economici, scritture contabili relative a debiti e crediti)?

Per ulteriori criteri di addebito, puoi fare riferimento alla guida per la richiesta di proposta per la valutazione dei software di fatturazione.

Dato che i modelli aziendali multilaterali esistono sotto molteplici forme, Stripe fa una distinzione tra marketplace e piattaforme.

Un marketplace è un'azienda online che mette in contatto venditori e fornitori di servizi con consumatori che acquistano beni e servizi.

Una piattaforma è un'azienda che permette ad altre aziende di vendere prodotti e servizi sulla propria infrastruttura.

Per un marketplace o una piattaforma:

  • Il fornitore offre funzionalità di attivazione progressiva grazie alle quali i clienti (venditori, fornitori, persone fisiche) possono fornire i dati minimi di conformità durante la creazione iniziale dell'account e inserire informazioni aggiuntive in un secondo momento?
  • Quali sono gli strumenti offerti per supportare la verifica dell'identità del cliente? La verifica viene eseguita automaticamente o manualmente?
  • Il fornitore offre dashboard e report preintegrati e offre la possibilità a piattaforme, marketplace e clienti di crearne di propri?
  • Il prodotto supporta la possibilità di avere una soluzione completamente white-label con personalizzazione del branding e controlla l'esperienza cliente end-to-end?
  • Quali sono le tipologie di frequenza dei bonifici disponibili?
  • È possibile lasciare la gestione del rischio al fornitore? Quali sono gli strumenti offerti dal fornitore per gestire i rischi, i rimborsi e le contestazioni?
  • Puoi attivare venditori o fornitori di servizi a livello internazionale?
  • Quali sono le tempistiche di lancio tipiche dell'utente del marketplace o della piattaforma? Il fornitore può offrire referenze cliente in linea con le dimensioni e la complessità della tua azienda?
  • Quali sono le modalità di pagamento disponibili per i venditori e i fornitori di servizi in termini di wallet e modalità locali (compreso il pagamento differito)?
  • Il fornitore offre pagamenti di persona, ricorrenti o con fatturazione?
  • Il fornitore di servizi di pagamento offre la possibilità di emettere carte di spesa, carte per pagamenti o finanziamenti per aumentare l'acquisizione e il valore nel tempo dei clienti e generare nuovi ricavi per la tua azienda?

Per un'azienda che accetta pagamenti di persona:

se la tua azienda accetta pagamenti sia online che in negozio, un fattore chiave dovrebbe essere l'offerta di un'esperienza omnicanale.

  • Riesci a integrarti con la soluzione del fornitore e a espanderti nei vari canali o mercati con interventi tecnici aggiuntivi minimi?
  • Hai accesso a una reportistica normalizzata per tutti i canali, le modalità di pagamento e i mercati in modo da visualizzare tutti i pagamenti in modo coerente?
  • Comprende l'uso di dati comportamentali sul percorso del cliente allo scopo di documentare le tue strategie di marketing e i tuoi programmi di fidelizzazione?
  • Il fornitore offre una vista cliente unificata indipendentemente dall'origine della transazione?
  • C'è una dashboard centrale dove puoi gestire i lettori, ordinare i dispositivi e monitorare le attività?
  • Che tipo di software e hardware per point of sale (POS) offre o supporta il fornitore?
  • Il fornitore offre API e SDK per poter creare esperienze personalizzate per i pagamenti di persona?
  • Il fornitore supporta pagamenti da dispositivi mobili come Tap to Pay da dispositivo mobile, codici QR o PIN on Glass?
  • Il fornitore offre hardware pre-certificati o altre risorse per ridurre il carico relativo alla certificazione EMV della tua organizzazione?
  • Qual è il volume elaborato dal fornitore online e offline?

Esperienza di integrazione

Quando si decide di investire tempo e risorse nella selezione di un nuovo fornitore, alla base c'è quasi sempre una motivazione di cruciale importanza per l'azienda. Potrebbe essere che le prestazioni del tuo fornitore attuale in termini di tassi di autorizzazione o di gestione delle relazioni si siano deteriorate, che le relative limitazioni tecniche abbiano ostacolato l'innovazione o, nel peggiore dei casi, ci sia stata un'interruzione. In altri casi, potresti aggiungere un ulteriore fornitore per massimizzare le prestazioni, ridurre i tassi di frode, raggiungere nuovi paesi o aggiungere nuove modalità di pagamento.

Valuta se il fornitore dispone degli strumenti, della tecnologia e dei servizi per supportare un'integrazione e una distribuzione di successo secondo le tempistiche adatte alle tue esigenze. La chiarezza della documentazione API e i passaggi richiesti rappresentano un buon punto d'inizio per valutare la complessità tecnica. Assicurati che il fornitore offra le interfacce di integrazione di cui hai bisogno, comprese le integrazioni predefinite e i connettori con le operazioni commerciali, con l'e-commerce e i sistemi IT che usi attualmente. Se il fornitore lavora con partner di integrazione e consulenza con i quali potresti già avere delle relazioni, hai un ulteriore vantaggio. Un potenziale fornitore dovrebbe anche disporre delle condizioni tecniche per soddisfare esigenze specifiche e creare soluzioni personalizzate che migliorino la tua gamma di tecnologie di pagamento.

Domande da porre ai fornitori

  • Qual è il tempo medio per attivare il servizio? Quali risorse di sviluppo dovrai fornire? Che tipo di assistenza all'implementazione offre il fornitore di servizi di pagamento?
  • Qual è la qualità dell'assistenza? Quanto tempo è necessario per poter disporre delle risorse tecniche quando vengono richieste?
  • Quali sono i linguaggi di programmazione supportati dall'API? Sono disponibili strumenti aggiuntivi (esempi di codice, SDK e documentazione chiara e utilizzabile)?
  • La documentazione comprende frammenti di codice, passaggi dettagliati e istruzioni facili da seguire?
  • Offre un ambiente di test o sandbox, ma anche carte e conti bancari che rispondano alle tue specifiche esigenze di pagamento?
  • A quanto ammontano i tempi e costi di progettazione che puoi risparmiare grazie al tuo fornitore?

Architettura

Quando si valuta un fornitore, è importante trovare aziende con una piattaforma unificata, che elimina la necessità di combinare sistemi differenti. Un fornitore con funzionalità unificate di pagamento, fatturazione e antifrode, ad esempio, offre vantaggi a livello di architettura rispetto all'integrazione e alla gestione di più fornitori. Valuta il livello di manutenzione costante che il tuo team dovrà affrontare. Cerca fornitori che investono negli sviluppatori, in modo che le tue limitate risorse tecniche possano concentrarsi sui progetti che creano valore aziendale, e non su quelli che preservano l'operatività del sistema. Detto nel modo più semplice possibile, assicurati che il fornitore soddisfi le tue esigenze in termini di stabilità, flessibilità, possibilità di crescita e del tuo piano d'azione per il futuro.

Stabilità

Quando si elaborano milioni di transazioni ogni giorno, ogni interruzione dell'operatività comporta ingenti costi. Un'operatività standard del settore del 99,95% equivale comunque a 263 minuti di interruzione dell'operatività all'anno. Una disponibilità leader nel settore del 99,999% riduce questo valore a 5 minuti e 15 secondi. L'interruzione dell'operatività dell'elaboratore di pagamento non riguarda solo il periodo di tempo in cui si perdono vendite, ma ha anche un impatto negativo sul valore del cliente nel tempo. I clienti che subiscono un calo dovuto alle interruzioni del servizio potrebbero decidere di spostare la loro azienda altrove, con il rischio di danneggiare il valore del brand. Quando si valuta un fornitore di servizi di pagamento, bisogna assicurarsi che abbia una solida esperienza nel ridurre al minimo le interruzioni dell'operatività e che dimostri un forte impegno nella trasparenza relativa agli li indicatori di performance della piattaforma. Richiedi lo storico dell'operatività del fornitore. Il fornitore ideale disporrà anche di procedure di failover implementate per qualsiasi interruzione del servizio non pianificata ed eseguirà la manutenzione senza dover ricorrere a tempi di inattività.

Flessibilità

Un'infrastruttura di pagamenti globale, unificata e basata su API consente uno sviluppo rapido e ti offre la flessibilità di promuovere l'innovazione, aggiungere nuovi tipi di pagamento, raggiungere nuovi mercati e costruire nuove esperienze di pagamento e offerte di servizi finanziari. Il partner ideale ti offrirà opzioni complete, pur riducendo al minimo lo sforzo di progettazione richiesto e riducendo i lunghi tempi di consegna di nuove funzionalità. Inoltre, un fornitore di servizi di pagamento con un'infrastruttura affidabile e minori punti di vulnerabilità richiederà una manutenzione minore. In questo modo le tue risorse di sviluppo saranno libere di concentrarsi su iniziative di cruciale importanza per l'azienda.

Possibilità di crescita

In caso di picchi, vuoi avere la sicurezza che il tuo fornitore riesca a gestire l'afflusso di volume. È importante capire sia il volume di elaborazione delle transazioni standard, sia fino a che punto il fornitore può crescere. Considera i picchi di volume che hai registrato in passato durante i saldi, le festività o momenti particolari per stabilire una base di partenza. Se una vendita comporta un aumento del 70% del volume di elaborazione, assicurati che i fornitori che stai valutando possano far aumentare il carico fino a quel livello. Verifica con quale modalità il fornitore di servizi di pagamento esegue i test del carico e gli storici delle prestazioni di gestione di picchi di traffico simili.

Costruisci per il futuro

Il tuo fornitore di servizi di pagamento deve investire in un team di sviluppo attivo per elaborare nuove funzionalità, rispondere alle mutevoli dinamiche di mercato ed essere sempre all'avanguardia in un panorama dei pagamenti in continua evoluzione. Un fornitore di servizi di pagamento tecnico con basi solide per supportare cambiamenti e innovazioni continue dovrebbe escludere la necessità di dover ricorrere continuamente a una nuova e costosa piattaforma e una nuova richiesta di proposta (RFP) in futuro. È fondamentale che i piani di azione siano uniformi e, nell'ipotesi ideale, che tu possa influenzare la roadmap di un fornitore di servizi di pagamento per far fronte alle tue esigenze.

Domande da porre

  • Il fornitore rende pubblica la propria operatività e offre una visione trasparente degli indicatori di performance della piattaforma in tempo reale?
  • Quali sono gli SLA dichiarati per la disponibilità API? Qual è l'operatività effettiva registrata negli ultimi 12 mesi?
  • La tecnologia del fornitore di servizi di pagamento completerà e migliorerà i tuoi sistemi attuali, riducendo la complessità e aiutandoti a rimanere al passo con la gamma di tecnologie di pagamento?
  • Quanto tempo è necessario per attivare una nuova modalità di pagamento?
  • In che misura l'infrastruttura del fornitore è affidabile e scalabile? Riesce a mantenere un'operatività elevata e regolare durante i periodi di picco come le festività, il Black Friday e il Cyber Monday?
  • Il fornitore è in grado di aumentare il tuo volume e di gestire i picchi?

Prestazioni di pagamento

In definitiva, il tuo fornitore deve consentirti di accettare pagamenti nella modalità richiesta dai tuoi clienti. Considerati i vari aspetti del settore dei pagamenti con carta e le esigenze specifiche in ogni azienda, questo non è sempre semplice come inviare un messaggio di autorizzazione attraverso le reti alle società emittenti. Cerca un fornitore di servizi di pagamento che offre le funzionalità di pagamento principali per supportare il tuo modello aziendale, nello specifico la capacità di alterare l'ergonomia delle autorizzazioni e delle acquisizioni per adattarsi alle tue esigenze. Ad esempio, le aziende che offrono un servizio in cui l'importo totale della transazione può variare dopo l'autorizzazione, come il ride sharing, la consegna on demand, o quelle che promuovono il pagamento di mance, potrebbero aver bisogno di autorizzazioni incrementali o ulteriori acquisizioni (o entrambe). Altre aziende, come quelle nel settore dei viaggi, potrebbero sfruttare le autorizzazioni estese per acquisire i fondi dopo che i servizi sono stati erogati. Questo mostra la capacità del fornitore di gestire i pagamenti per supportare un'ampia gamma di casi d'uso.

Ottimizzazione delle autorizzazioni

Quando solo pochi punti percentuali di aumento delle autorizzazioni possono generare milioni di ricavi aggiuntivi, è fondamentale che il tuo fornitore di pagamenti ti aiuti ad accettare un maggior numero di transazioni valide, massimizzando i tassi di conversione e di autorizzazione senza un corrispondente aumento dei tassi di storno e di frode. Per ottenere ciò, il tuo fornitore dovrebbe agire da partner strategico e proattivo nella risposta ai cambiamenti del settore dei pagamenti per ottimizzare le tue operazioni e prestazioni di pagamento. Un fornitore eccellente userà il machine learning per ottimizzare le autorizzazioni e far corrispondere le preferenze della società emittente con quelle del circuito, sia durante l'autorizzazione iniziale, che durante i nuovi tentativi in tempo reale. L'integrazione diretta con i circuiti e una solida partnership con le società emittenti migliora i modelli di machine learning e le prestazioni di autorizzazione in generale attraverso la comunicazione continua e la condivisione dei dati, ma anche tramite l'apertura di canali di sostegno dei fornitori di servizi di pagamento per conto delle aziende.

I fornitori di servizi di pagamento con cui lavori dovrebbero comprendere la tua necessità di ottenere approfondimenti sui pagamenti rifiutati e di comprendere più a fondo le autorizzazioni riuscite. Questo è un altro ambito in cui un fornitore di servizi di pagamento con connessioni dirette ai circuiti delle carte di credito e una piattaforma unificata può superare gli altri. Questo tipo di fornitore può restituire codici più dettagliati di un pagamento rifiutato e campi dati avanzati, come i codici di risposta grezzi, che contribuiscono a farti comprendere i tassi di autorizzazione, i benefici generati dall'ottimizzazione e le cause principali dei pagamenti rifiutati. Il tuo fornitore di servizi di pagamento dovrebbe considerare attivamente i dati e suggerire strategie di miglioramento, collaborando con le società emittenti per risolvere gli eventuali problemi e ottimizzando i tassi di autorizzazione in modo specifico per il tuo modello aziendale.

Esistono vari metodi con cui un fornitore di servizi di pagamento attivo nell’ambito dell'emissione può migliorare i tassi di autorizzazione. Innanzitutto, i fornitori di servizi di pagamento che fungono anche da società emittenti vantano un tasso di accuratezza più alto per quanto riguarda i dati necessari per ottimizzare le autorizzazioni. Hanno accesso a messaggi ISO in tempo reale e ritentano l'attività con ogni banca acquirente che accetta le loro carte. Più è ampio il portafoglio di carte di credito e di debito emesse, maggiore è l'unicità dei dati generati dal fornitore di servizi di pagamento sulle prestazioni delle transazioni end-to-end. Ciò permette di ottenere informazioni per quanto riguarda i tentativi di ottimizzazione in corso. Inoltre, i fornitori di servizi di pagamento che hanno solidi rapporti con le società emittenti possono diventare rappresentanti strategici per le aziende. Ad esempio, un fornitore di servizi di pagamento che riscontra un picco nei pagamenti rifiutati dovrebbe sfruttare tale rapporto per comprendere meglio le abitudini delle società emittenti e creare strategie di ottimizzazione che risolvano la causa principale. Un fornitore di servizi di pagamento proattivo ottimizzerà le prestazioni dei pagamenti in accordo con le società emittenti e grazie a una profonda conoscenza dei loro modelli decisionali.

Abbonamento e carta registrata

Per le aziende con abbonamenti e carte registrate, un fornitore di primo ordine potrebbe aumentare il buon esito delle transazioni. Un fornitore di base consentirà la tokenizzazione e la memorizzazione dei dati della carta per acquisti ripetuti o pagamenti ricorrenti. Molti fornitori di servizi di pagamento offriranno token di circuito, ma i leader del settore usano i token o i numeri di conto primario (PAN) per incrementare il buon esito delle transazioni e utilizzano altri strumenti, come l'utilità di aggiornamento carte in tempo reale, per mantenere aggiornate le informazioni. Se andiamo oltre, i fornitori di primo livello applicheranno una logica di ripetizione intelligente dei tentativi, basata sul machine learning, per recuperare i pagamenti non riusciti. I codici di pagamento rifiutato più dettagliati, generati dalle connessioni dirette con i circuiti, consentono una strategia di ripetizione dei tentativi ottimale, per ridurre al minimo i pagamenti non riusciti.

Costi

Nell'ottimizzazione dei costi, un fornitore dovrebbe garantire che i tuoi costi di accettazione siano più bassi possibile. Il modo migliore per farlo è fornire dati più accurati a livello di transazione, compresi i costi di rete e le commissioni d'interscambio. Una volta ottenuti i dati, il fornitore dovrebbe indirizzarti verso le strategie adeguate con cui potrai ridurre al minimo i costi e che garantiscano che tu debba pagare le commissioni d'interscambio più basse possibili. Il tuo fornitore di servizi di pagamento dovrebbe offrirti strumenti e strategie per evitare il downgrade. Ad esempio, dovrebbe aiutare la tua azienda a ottimizzare i flussi di pagamento per acquisire le informazioni necessarie per evitare il downgrade, riducendo al contempo le complessità.

Autenticazione forte del cliente (SCA)

Per le aziende che operano in Europa, la completa implementazione dei requisiti SCA comporta la necessità di una soluzione solida per l'azienda. Il fornitore ti dovrebbe mettere a disposizione un'offerta SCA all'avanguardia e semplificata, ad esempio con 3DS dinamico. Di fatto, il fornitore dovrebbe ottimizzare tra 3DS1.0 e 3DS2.x quando necessario e massimizzare l'uso di esenzioni ove possibile. Presta un'attenzione particolare alle esenzioni supportate e se vengono richieste automaticamente, nonché alla soglia di valutazione del rischio delle transazioni (TRA) del fornitore di servizi di pagamento, in particolare per aziende con un valore alto dello scontrino medio.

Domande da porre

  • Il fornitore supporta autorizzazioni aggiuntive e acquisisce i casi d'uso come autorizzazioni incrementali, finestre di autorizzazione estese e acquisizioni aggiuntive?
  • Come ottimizza le conversioni e i tassi di autorizzazione?
  • Usa il machine learning per le attività di ottimizzazione?
  • Ti aiuta a comprendere e migliorare le prestazioni sulla base delle caratteristiche della tua azienda, offrendoti una visione chiara dell'aumento dei tassi di autorizzazione?
  • Ti mette a disposizione un livello maggiore di trasparenza a livello di costi dei pagamenti, comprese commissioni dettagliate d'interscambio e di schema associate a ogni transazione?
  • Come aggiorna i dati di pagamento per massimizzare le transazioni andate a buon fine?
  • Ti offre un'utilità di aggiornamento carte in modalità batch e in tempo reale?
  • Può mettere a tua disposizione token di circuito? Può ottimizzare il loro uso indirizzando in modo dinamico i token o i PAN a seconda della prestazione per ottimizzare l'aumento?
  • Supporta logiche di sollecito di pagamento idonee a recuperare i pagamenti non riusciti, come nuovi tentativi automatici basati su regole di ripetizione personalizzate o una logica di ripetizione dei tentativi intelligente basata sul machine learning?
  • Tale logica può essere personalizzata senza la necessità di ulteriori risorse di sviluppo?

Copertura globale

Se la tua azienda opera in più paesi, dovresti chiederti quanto il tuo fornitore sia in grado di supportare le tue esigenze in ogni paese. In particolare, è importante considerare la facilità con cui si possono attivare nuove modalità di pagamento senza ulteriori attività di integrazione o la necessità di registrarsi come entità locale. Questo migliora drasticamente la possibilità di introdurre velocemente i tuoi prodotti nel mercato e aumentare le conversioni. Il tuo fornitore dovrebbe essere in grado di ottimizzare in modo dinamico il flusso di pagamento mostrando la lingua, le modalità di pagamento, le valute e le convenzioni di forma giuste in base al paese del cliente.

Nel migliore dei casi, il tuo fornitore dovrebbe avere una competenza locale nei tuoi mercati prioritari, in modo da poter aiutare la tua azienda a orientarsi tra norme e regolamenti in continua evoluzione. Le acquisizioni locali possono generare sia benefici in termini di tassi di autorizzazione, sia una riduzione dei costi. Se gestisci un marketplace o una piattaforma, dovresti valutare se il fornitore è in grado di saldare i fondi aziendali a livello locale e di coprire le variazioni dei tassi di cambio tra il momento dell'addebito e quello del saldo.

Domande da porre

Copertura globale e localizzazione

  • Il fornitore ti aiuta a orientarti tra i regolamenti locali per massimizzare i tassi di autorizzazione e ridurre al minimo i problemi di conformità?
  • È in grado di ottimizzare in modo dinamico il tuo flusso di pagamento in base al paese del cliente?
  • In quali lingue sono localizzati i suoi prodotti? - Quali sono le lingue parlate dallo staff dell'assistenza clienti?
  • In quali mercati sono disponibili i prodotti del fornitore?
  • Quali sono i mercati in cui il fornitore offre acquisizioni locali?
  • Quali sono i mercati in cui il fornitore è connesso direttamente ai circuiti delle carte di credito?
  • Quali valute di pagamento sono offerte? In quali mercati? Quali valute di regolamento?

Modalità di pagamento locali

  • Quali sono i passaggi per impostare le modalità di pagamento? Quali sono le tempistiche per attivare una nuova modalità di pagamento?
  • Sono necessarie risorse di sviluppo aggiuntive da parte tua per supportare una nuova modalità di pagamento?
  • Devi registrarti come entità locale per attivare una modalità di pagamento locale?
  • Come ottimizza le prestazioni di queste modalità di pagamento?
  • Offre una vista unificata di tutti i pagamenti, comprese le diverse modalità di pagamento, per migliorare la reportistica e la riconciliazione?

Regolamenti transfrontalieri

  • Devi registrarti come ente locale per abilitare i regolamenti locali?
  • In quali paesi e con quali valute il fornitore può versare i fondi?
  • Il fornitore può assumersi il rischio delle fluttuazioni del tassi di cambio valuta tra l'addebito e il saldo?

Gestione del rischio

Frode

Considerate le importanti conseguenze negative dei tassi di frode elevati, è fondamentale che il fornitore di servizi di pagamento sia dotato di una soluzione antifrode di altissimo livello. La soluzione più all'avanguardia sarà integrata direttamente nel flusso di pagamento e utilizzerà modelli di machine learning, basati su miliardi di transazioni, per escludere le transazioni non sicure. Questi algoritmi adattivi dovrebbero imparare continuamente per rispondere a nuovi vettori delle frodi, ridurre al minimo i falsi positivi, nonché le frodi vere e proprie. Se ti rivolgi a un fornitore con una soluzione antifrode completa, dovresti essere in grado di aumentare i tassi di autorizzazione senza registrare un aumento conseguente negli storni. Mediante la comprensione delle esigenze specifiche dell'azienda, lo strumento antifrode del fornitore dovrebbe disporre di una certa flessibilità. Ciò si ottiene mediante regole scritte personalizzate e una logica aziendale per risposte diverse a una serie di punteggi di rischio. Considerata la natura delle frodi in rapida e continua evoluzione, i fornitori leader nel settore ti daranno la possibilità di cambiare ed eseguire il backtesting delle regole antifrode senza necessità di sviluppo personalizzato. Infine, dovresti avere la possibilità di rivedere le transazioni contrassegnate come ad alto rischio dal fornitore.

Contestazioni

Le aziende sanno bene che le contestazioni rappresentano un fardello necessario nella fase dell'accettazione dei pagamenti. Tuttavia, questo non significa che debbano creare un eccessivo sforzo operativo o intaccare l'esperienza del cliente. Un fornitore affidabile può offrire strumenti e competenze per ridurre il lavoro necessario per mitigare o rispondere alle contestazioni. In primo luogo, i fornitori di servizi di pagamento dovrebbero offrire modalità per prevenire che si verifichi la contestazione, come l'uso di voci dinamiche e l'integrazione diretta con la gestione delle contestazioni Visa e Mastercom. Quando non è possibile prevenire le contestazioni, il tuo fornitore dovrebbe ridurre il lavoro manuale fornendo e formattando automaticamente le prove e rispondendo alle contestazioni ove possibile. Per le contestazioni che richiedono un intervento manuale, i fornitori migliori saranno in grado di offrire strumenti e strategie per massimizzare le percentuali di vittoria. La maggior parte dei fornitori ti consentirà di rispondere alle contestazioni tramite un portale o una dashboard, ma i più avanzati a livello tecnologico consentiranno la gestione automatica delle contestazioni tramite API.

Domande da porre

Frode

  • Il fornitore offre una soluzione antifrode integrata? In caso contrario, come si presenta la procedura di integrazione? Quali sono le tempistiche necessarie? È necessario monitorarla o effettuare aggiornamenti?
  • In che modo gli strumenti disponibili mitigano i falsi positivi?
  • Lo strumento antifrode del fornitore calcola i punteggi di rischio? Il trattamento dei punteggi di rischio permette una certa flessibilità?
  • Quali dati vengono utilizzati per determinare i punteggi di rischio ed effettuare una valutazione del rischio di frode?
  • Lo strumento antifrode sfrutta il machine learning? In caso affermativo, qual è la portata dei dati di transazione usata per istruire i modelli antifrode?
  • Con quale modalità consente la creazione di nuove regole antifrode? La creazione di nuove regole richiede uno sviluppo personalizzato?
  • Lo strumento per la prevenzione delle frodi consente la revisione manuale delle transazioni sospette?
  • Puoi eseguire il backtesting delle regole per vedere cosa sarebbe stato bloccato? Devi contrassegnare manualmente le transazioni contestate?
  • Come funziona la soluzione antifrode rispetto a nuove tipologie di frodi come il testing delle carte?
  • Puoi personalizzare le modalità di funzionamento dell'algoritmo di machine learning in base alle necessità della tua azienda?

Contestazioni

  • Quali sono gli strumenti o i servizi offerti per ridurre al minimo gli storni?
  • Il fornitore come ottimizza o automatizza le riposte alle contestazioni per massimizzare le possibilità di riuscita?
  • È in grado di calcolare le probabilità di vittoria per le singole contestazioni in modo da aiutare a definire le priorità di risposta?
  • Ti offre la possibilità di gestire le contestazioni a livello di codice mediante un'API, con la funzionalità per caricare le prove, rispondere alle contestazioni e ricevere le contestazione tramite webhook?

Reportistica e analisi

Assicurati che il tuo fornitore di servizi di pagamento possa presentare una vista unificata di tutti i dati relativi ai pagamenti con un livello idoneo di approfondimento e nel formato e nell'interfaccia che desideri. Anche in questo caso, i fornitori di servizi di pagamento che dispongono di una piattaforma unificata e di integrazioni dirette ai circuiti delle carte di credito garantiscono delle buone performance. Un fornitore che si basa sui dati offrirà dettagli a livello delle transazioni, disponibili nei formati richiesti e con la possibilità di generare report personalizzati, ad-hoc queries, e di integrazione ai tuoi sistemi esistenti. Un fornitore dovrebbe offrire una serie di opzioni adatte alle necessità relative a tutti i livelli della tua organizzazione. Ad esempio, su una dashboard si possono caricare in modo tempestivo i report predefiniti per il riepilogo dei dati principali; i report personalizzati assicurano che il team dei pagamenti tenga traccia dei tuoi KPI esclusivi; e i dati integrati con il registro contabile, l'ERP o altri strumenti di business intelligence assicurano che tutti i team dell'organizzazione possano accedere ai dati necessari per i pagamenti.

Domande da porre

  • Consente l'associazione di campi dati personalizzati con qualsiasi oggetto (ad es. un ID transazione univoco tracciato per l'intero ciclo di vita)?
  • Quali metriche chiave e KPI vengono forniti come standard tramite la dashboard? Quali sono i report predefiniti offerti?
  • Il sistema di reportistica viene aggiornato in tempo reale?
  • Il fornitore può supportare l'inserimento di dati continuo e integrarlo nel flusso esistente o negli strumenti di monitoraggio?
  • Vengono offerte le API per importare i dati nell'infrastruttura esistente?
  • Quali sono gli strumenti disponibili per analizzare e visualizzare i dati ad hoc?
  • Vengono offerte integrazioni predefinite con i principali data warehouse?

Riconciliazione

Sebbene sia correlata alla reportistica, la riconciliazione è un'attività separata e distinta, fondamentale per garantire metriche finanziarie precise e una vista unificata della tua attività, oltre che per rimanere in regola in caso di verifiche di conformità e audit. Nonostante sia una funzione aziendale fondamentale, la riconciliazione può essere inutilmente complessa, estremamente manuale e soggetta a errori. Il fornitore di servizi di pagamento dovrebbe alleggerire i tuoi oneri operativi e migliorare le funzioni di back-office grazie ad automazione, coerenza e controllo. Il risultato finale dovrebbe essere una riconciliazione precisa, completata velocemente con uno scarto temporale minimo tra il regolamento e la disponibilità dei dati. Un fornitore all'avanguardia offrirà report delle transazioni sia aggregati che individuali, con informazioni chiare sui rimborsi, gli storni, le compensazioni e le commissioni. Se si verificano difformità durante la generazione di un esenzione, il fornitore dovrebbe aiutarti con la riconciliazione e fornire le informazioni necessarie in modo tempestivo. Se accetti altre modalità di pagamento oltre alle carte di credito e di debito, assicurati che il fornitore unifichi tutte le modalità di pagamento (carte, bonifici bancari e altre) per facilitare la procedura di riconciliazione. Infine, un fornitore dovrebbe indirizzare i dati nei sistemi di tua scelta, come il CRM, l'ERP e addirittura sistemi personalizzati con requisiti di reportistica personalizzati per rispondere alle tue esigenze.

Domande da porre

  • Il fornitore offre una vista unificata dei pagamenti in tutta la tua organizzazione?
  • Supporta la reportistica a livello delle transazioni, comprese le relative commissioni?
  • È possibile utilizzare ID transazione univoci per tracciare i pagamenti dall'origine al regolamento, indipendentemente dal canale (POS e online)?
  • Qual è la procedura di riconciliazione automatizzata offerta dal fornitore?
  • Il fornitore supporta il regolamento lordo o netto?
  • Quali sono le tempistiche per ottenere i dati dopo il regolamento?

Privacy e sicurezza

Il rischio finanziario e per la reputazione di una violazione non verrà sottolineato mai abbastanza. Le vulnerabilità sono inaccettabili e le lacune nell'architettura di sicurezza di un fornitore di servizi di pagamento possono creare scompiglio nella tua organizzazione. Gli attacchi informatici sono sempre più sofisticati e l'insieme eterogeneo globale di normative sui dati personali richiede un approccio diversificato. Come minimo, è d'obbligo la conformità alle norme PCI. I fornitori di servizi di pagamento di primo livello sono certificati come fornitori di servizi PCI livello 1, il livello di certificazione più rigoroso. Il tuo fornitore dovrebbe offrire un pacchetto PCI per ridurre le tempistiche di convalida PCI. Se scegli di memorizzare i dati delle carte e di lavorare con un PCI QSA (Qualified Security Assessor), il fornitore dovrebbe rendere la procedura di verifica più scorrevole possibile. I fornitori all'avanguardia disporranno di un livello incentrato sulla sicurezza con protezioni coerenti e applicate per proteggersi sia dalle vulnerabilità più comuni che dai nuovi vettori di attacco. Dal punto di vista della privacy, il tuo fornitore dovrebbe garantire la tua conformità alle varie normative (ad es. il Regolamento generale sulla protezione dei dati [GDPR]) e ridurre i tuoi oneri di conformità e sicurezza.

Domande da porre

  • I servizi del fornitore sono conformi allo standard di sicurezza dei dati PCI (PCI DSS) e sono convalidati da terzi?
  • Il fornitore è in grado di mostrare i report SOC 1 e 2 e PCI verificati?
  • In che modo il sistema è protetto dagli attacchi DoS (denial-of-service)?
  • Il fornitore dispone di strumenti per ridurre al minimo o eliminare la tua esposizione alla violazione dei dati relativi alle norme PCI, pur offrendo flessibilità e controllo sull'esperienza di pagamento?
  • Il tuo fornitore è in grado di tokenizzare i PAN a livello dell'interazione con il cliente?
  • Come vengono gestiti i trasferimenti dati per garantire che i dati siano sicuri e conformi agli standard PCI e alle principali normative locali (ad es. GDPR)?

I vantaggi di Stripe per le aziende

Aziende come Ford, Amazon, Lyft, e Atlassian collaborano con Stripe per risolvere le difficoltà di pagamento relative ai propri settori e migliorare le esperienze dei clienti. Stripe offre una piattaforma con un'infrastruttura finanziaria completa che aiuta le aziende a trasformare il proprio modello aziendale, ad aumentare le conversioni dei clienti in tutto il mondo e a ridurre il tempo e le risorse spesi per i pagamenti, allo scopo di concentrarsi sulla propria attività principale.

Supporta nuovi modelli aziendali come quelli rivolti direttamente al consumatore, gli abbonamenti e i marketplace grazie all'infrastruttura flessibile di Stripe. Ottimizza il flusso dei fondi nella tua azienda con fondi suddivisi, l'instradamento dei pagamenti a livello globale e i bonifici istantanei, tutto con uno sforzo operativo ridotto.

Costruisci, avvia e fai crescere velocemente la tua attività con soluzioni all'avanguardia, tra cui API potenti e una documentazione dettagliata, che ti consentono di sviluppare una sola volta e distribuire in tutto il mondo. Accedi a una reportistica finanziaria strutturata, crea query personalizzate o indirizza i dati di Stripe nel tuo data warehouse per chiudere i conti più velocemente e sfruttare i numerosi approfondimenti aziendali.

Rendi la tua infrastruttura di pagamenti a prova di futuro con un'architettura di pagamento affidabile, scalabile e flessibile. Approfitta dell'operatività leader del mercato, della sicurezza nella gestione dei picchi di volume e della modularità per aggiungere nuovi tipi di pagamento e creare le migliori esperienze per i clienti.

Massimizza i ricavi e riduci al minimo i costi sfruttando l'ottimizzazione delle autorizzazioni basata su machine learning e la ripetizione intelligente dei tentativi, l'integrazione diretta con i circuiti delle carte e gli approfondimenti a livello della società emittente. Rimani all'avanguardia nel settore dei pagamenti grazie alla flessibilità delle autorizzazioni e delle acquisizioni che si adattano alle tue esigenze aziendali.

Aumenta il numero di conversioni di clienti a livello globale con le acquisizioni locali nei mercati principali per aumentare i tassi di conversione e autorizzazione. Attiva modalità di pagamento locali con una sola integrazione e offri un'esperienza di pagamento completamente localizzata e ottimizzata in modo dinamico secondo l'area geografica del cliente.

Per ulteriori informazioni, contatta il team commerciale.

Modello RFP per i pagamenti

Requisiti del modello aziendale

Oltre a valutare le funzionalità di pagamento e-commerce definite in questa guida, ti consigliamo di considerare i seguenti fattori sulla base del tuo modello aziendale specifico.

Per la tua attività con ricavi ricorrenti:

  • Il fornitore di servizi di pagamento offre anche una soluzione di fatturazione interna?
  • In caso contrario, il fornitore del servizio di fatturazione si integra direttamente con un fornitore di servizi di pagamento o un gateway? Riesce a unificare le logiche di addebito e di pagamento per ridurre i costi e la complessità?
  • Come riduce gli abbandoni involontari? È in grado di dimostrare l'efficacia di questi metodi?
  • Che tipo di modelli tariffari supporta il tuo fornitore del servizio di fatturazione (ad es. basato sull'utilizzo, per utenza, a consumo, tariffa forfettaria + eccedenze, prove gratuite, sconti)?
  • Ti aiuta a mantenere la conformità mediante il calcolo e la riscossione automatica dell'imposta sulle vendite e dell'IVA sugli abbonamenti o le fatture?
  • Che tipo di flessibilità di pagamento offre la soluzione già disponibile (ad es. pagamento anticipato di un abbonamento prima del suo inizio, pianificazione dell'abbonamento per una data d'inizio futura, retrodatazione di un abbonamento, addebito con versamenti a rate)?
  • Il flusso di pagamento online consente ai clienti di iniziare un abbonamento e incoraggia l'upgrade da piani mensili ad annuali?
  • Esiste un portale dedicato dove il cliente può gestire i propri abbonamenti e le proprie fatture e visualizzare e aggiornare i dati di pagamento?
  • Le transazioni vengono inserite automaticamente nelle tabelle e nei grafici di riconoscimento dei ricavi (ad es. sequenza ricavi) e nei report contabili (es. bilanci, conti economici, scritture contabili relative a debiti e crediti)?

Per un marketplace o una piattaforma:

  • Il fornitore offre funzionalità di attivazione progressiva grazie alle quali i clienti (venditori, fornitori, persone fisiche) possono fornire i dati minimi di conformità durante la creazione iniziale dell'account e inserire informazioni aggiuntive in un secondo momento?
  • Quali sono gli strumenti offerti per supportare la verifica dell'identità del cliente? La verifica viene eseguita automaticamente o manualmente?
  • Il fornitore offre dashboard e report preintegrati e offre la possibilità a piattaforme, marketplace e clienti di crearne di propri?
  • Il prodotto supporta la possibilità di avere una soluzione completamente white-label con personalizzazione del branding e controlla l'esperienza cliente end-to-end?
  • Quali sono le tipologie di frequenza dei bonifici disponibili?
  • È possibile lasciare la gestione del rischio al fornitore? Quali sono gli strumenti offerti dal fornitore per gestire i rischi, i rimborsi e le contestazioni?
  • Puoi attivare venditori o fornitori di servizi a livello internazionale?
  • Quali sono le tempistiche di lancio tipiche dell'utente del marketplace o della piattaforma? Il fornitore può offrire referenze cliente in linea con le dimensioni e la complessità della tua azienda?
  • Quali sono le modalità di pagamento disponibili per i venditori e i fornitori di servizi, in termini di wallet e modalità locali (compreso il pagamento differito)?
  • Il fornitore offre pagamenti di persona, ricorrenti o con fatturazione?
  • Il fornitore di servizi di pagamento offre la possibilità di emettere carte di spesa, carte per pagamenti o finanziamenti per aumentare l'acquisizione, il valore nel tempo dei clienti e generare nuovi ricavi per la tua azienda?

Per un'azienda che accetta pagamenti di persona:

se la tua azienda accetta pagamenti sia online che in negozio, un fattore chiave dovrebbe essere l'offerta di un'esperienza omnicanale.

  • Riesci a integrarti con la soluzione del fornitore e a espanderti nei vari canali o mercati con interventi tecnici aggiuntivi minimi?
  • Hai accesso a una reportistica normalizzata per tutti i canali, le modalità di pagamento e i mercati in modo da visualizzare tutti i pagamenti in modo coerente?
  • Comprende l'uso di dati comportamentali sul percorso del cliente allo scopo di documentare le tue strategie di marketing e i tuoi programmi di fidelizzazione?
  • Il fornitore offre una vista cliente unificata indipendentemente dall'origine della transazione?
  • C'è una dashboard centrale dove puoi gestire i lettori, ordinare i dispositivi e monitorare le attività?
  • Che tipo di software e hardware per point of sale (POS) offre o supporta il fornitore?
  • Il fornitore offre API e SDK per poter creare esperienze personalizzate per i pagamenti di persona?
  • Il fornitore supporta pagamenti da dispositivi mobili come Tap to Pay da dispositivo mobile, codici QR o PIN on Glass?
  • Il fornitore offre hardware pre-certificati o altre risorse per ridurre il carico relativo alla certificazione EMV della tua organizzazione?
  • Qual è il volume elaborato dal fornitore online e offline?

Esperienza di integrazione

  • Qual è il tempo medio per attivare il servizio? Quali risorse di sviluppo dovrai fornire? Che tipo di assistenza all'implementazione offre il fornitore di servizi di pagamento?
  • Qual è la qualità dell'assistenza? Quanto tempo è necessario per poter disporre delle risorse tecniche quando vengono richieste?
  • Quali sono i linguaggi di programmazione supportati dall'API? Sono disponibili strumenti aggiuntivi (esempi di codice, SDK e documentazione chiara e utilizzabile)?
  • La documentazione comprende frammenti di codice, passaggi dettagliati e istruzioni facili da seguire?
  • Offre un ambiente di test o sandbox, ma anche carte e conti bancari che rispondano alle tue specifiche esigenze di pagamento?
  • A quanto ammontano i tempi e costi di progettazione che puoi risparmiare grazie al tuo fornitore?

Architettura

  • Il fornitore rende pubblica la propria operatività e offre una visione trasparente degli indicatori di performance della piattaforma in tempo reale?
  • Quali sono gli SLA dichiarati per la disponibilità API? Qual è l'operatività effettiva registrata negli ultimi 12 mesi?
  • La tecnologia del fornitore di servizi di pagamento completerà e migliorerà i tuoi sistemi attuali, riducendo la complessità e aiutandoti a rimanere al passo con la gamma di tecnologie di pagamento?
  • Quanto tempo è necessario per attivare una nuova modalità di pagamento?
  • In che misura l'infrastruttura del fornitore è affidabile e scalabile? Riesce a mantenere un'operatività elevata e regolare durante i periodi di picco come le festività, il Black Friday e il Cyber Monday?
  • Il fornitore è in grado di aumentare il tuo volume e di gestire i picchi?

Prestazioni di pagamento

  • Il fornitore supporta autorizzazioni aggiuntive e acquisisce i casi d'uso, come le autorizzazioni incrementali, le finestre di autorizzazione estese e le acquisizioni aggiuntive?
  • Come ottimizza le conversioni e i tassi di autorizzazione?
  • Usa il machine learning per le attività di ottimizzazione?
  • Ti aiuta a comprendere e migliorare le prestazioni sulla base delle caratteristiche della tua azienda, offrendoti una visione chiara dell'aumento dei tassi di autorizzazione? Ti mette a disposizione un livello maggiore di trasparenza a livello di costi dei pagamenti, comprese commissioni dettagliate d'interscambio e di schema associate a ogni transazione?
  • Come aggiorna i dati di pagamento per massimizzare le transazioni andate a buon fine?
  • Ti offre un'utilità di aggiornamento carte in modalità batch e in tempo reale?
  • Può mettere a tua disposizione token di circuito? Può ottimizzare il loro uso indirizzando in modo dinamico i token o i PAN a seconda della prestazione per ottimizzare l'aumento?
  • Supporta logiche di sollecito di pagamento idonee a recuperare i pagamenti non riusciti, come nuovi tentativi automatici basati su regole di ripetizione personalizzate o una logica di ripetizione dei tentativi intelligente basata sul machine learning?
  • Tale logica può essere personalizzata senza la necessità di ulteriori risorse di sviluppo?

Copertura globale

Copertura globale e localizzazione

  • Il fornitore ti aiuta a orientarti tra i regolamenti locali per massimizzare i tassi di autorizzazione e ridurre al minimo i problemi di conformità?
  • È in grado di ottimizzare in modo dinamico il tuo flusso di pagamento in base al paese del cliente?
  • In quali lingue sono localizzati i suoi prodotti? - Quali sono le lingue parlate dallo staff dell'assistenza clienti?
  • In quali mercati sono disponibili i prodotti del fornitore?
  • Quali sono i mercati in cui il fornitore offre acquisizioni locali?
  • Quali sono i mercati in cui il fornitore è connesso direttamente ai circuiti delle carte di credito?
  • Quali valute di pagamento sono offerte? In quali mercati? Quali valute di regolamento?

Modalità di pagamento locali

  • Quali sono i passaggi per impostare le modalità di pagamento? Quali sono le tempistiche per attivare una nuova modalità di pagamento?
  • Sono necessarie risorse di sviluppo aggiuntive da parte tua per supportare una nuova modalità di pagamento?
  • Devi registrarti come entità locale per attivare una modalità di pagamento locale?
  • Come ottimizza le prestazioni di queste modalità di pagamento?
  • Offre una vista unificata di tutti i pagamenti, comprese le diverse modalità di pagamento, per migliorare la reportistica e la riconciliazione?

Regolamenti transfrontalieri

  • Devi registrarti come entità locale per abilitare i regolamenti locali?
  • In quali paesi e con quali valute il fornitore può versare i fondi?
  • Il fornitore può assumersi il rischio delle fluttuazioni del tassi di cambio valuta tra l'addebito e il saldo?

Gestione del rischio

Frode

  • Il fornitore offre una soluzione antifrode integrata? In caso contrario, come si presenta la procedura di integrazione? Quali sono le tempistiche necessarie? È necessario monitorarla o effettuare aggiornamenti?
  • In che modo gli strumenti disponibili mitigano i falsi positivi?
  • Lo strumento antifrode del fornitore calcola i punteggi di rischio? Il trattamento dei punteggi di rischio permette una certa flessibilità?
  • Quali dati vengono utilizzati per determinare i punteggi di rischio ed effettuare una valutazione del rischio di frode?
  • Lo strumento antifrode sfrutta il machine learning? In caso affermativo, qual è la portata dei dati di transazione usata per istruire i modelli antifrode?
  • Con quale modalità consente la creazione di nuove regole antifrode? La creazione di nuove regole richiede uno sviluppo personalizzato?
  • Lo strumento per la prevenzione delle frodi permette la revisione manuale delle transazioni sospette?
  • Puoi eseguire il backtesting delle regole per vedere cosa sarebbe stato bloccato? Devi contrassegnare manualmente le transazioni contestate?
  • Come funziona la soluzione antifrode rispetto a nuove tipologie di frodi come il testing delle carte?
  • Puoi personalizzare le modalità di funzionamento dell'algoritmo di machine learning in base alle necessità della tua azienda?

Contestazioni

  • Quali sono gli strumenti o i servizi offerti per ridurre al minimo gli storni?
  • Il fornitore come ottimizza o automatizza le riposte alle contestazioni per massimizzare le possibilità di riuscita?
  • È in grado di calcolare le probabilità di vittoria per le singole contestazioni in modo da aiutare a definire le priorità di risposta?
  • Ti offre la possibilità di gestire le contestazioni a livello di codice mediante un'API, con la funzionalità per caricare le prove, rispondere alle contestazioni e ricevere le contestazione tramite webhook?

Reportistica e analisi

  • Consente l'associazione di campi dati personalizzati con qualsiasi oggetto (ad es. un ID transazione univoco tracciato per l'intero ciclo di vita)?
  • Quali metriche chiave e KPI vengono forniti come standard tramite la dashboard? Quali sono i report predefiniti offerti?
  • Il sistema di reportistica viene aggiornato in tempo reale?
  • Il fornitore può supportare l'inserimento di dati continuo e integrarlo nel flusso esistente o negli strumenti di monitoraggio?
  • Vengono offerte le API per importare i dati nell'infrastruttura esistente?
  • Quali sono gli strumenti disponibili per analizzare e visualizzare i dati ad hoc?
  • Vengono offerte integrazioni predefinite con i principali data warehouse?

Riconciliazione

  • Il fornitore offre una vista unificata dei pagamenti in tutta la tua organizzazione?
  • Supporta la reportistica a livello delle transazioni, comprese le relative commissioni?
  • È possibile utilizzare ID transazione univoci per tracciare i pagamenti dall'origine al regolamento, indipendentemente dal canale (POS e online)?
  • Qual è la procedura di riconciliazione automatizzata offerta dal fornitore?
  • Il fornitore supporta il regolamento lordo o netto?
  • Quali sono le tempistiche per ottenere i dati dopo il regolamento?

Privacy e sicurezza

  • I servizi del fornitore sono conformi al PCI DSS e convalidati da terzi?
  • Il fornitore è in grado di mostrare i report SOC 1 e 2 e PCI verificati?
  • In che modo il sistema è protetto dagli attacchi DoS (denial-of-service)?
  • Il fornitore dispone di strumenti per ridurre al minimo o eliminare la tua esposizione alla violazione dei dati relativi alle norme PCI, pur offrendo flessibilità e controllo sull'esperienza di pagamento?
  • Il tuo fornitore è in grado di tokenizzare i PAN a livello dell'interazione con il cliente?
  • Come vengono gestiti i trasferimenti dati per garantire che i dati siano sicuri e conformi agli standard PCI e alle principali normative locali (ad es. GDPR)?

Tutto pronto per iniziare? Contattaci o crea un account.

Crea un account e inizia ad accettare pagamenti senza la necessità di stipulare contratti o di comunicare le tue coordinate bancarie. In alternativa, contattaci per progettare un pacchetto personalizzato per la tua azienda.