Elaboratore di pagamento e banca acquirente: cosa sono e come interagiscono

Payments
Payments

Accetta pagamenti online, di persona e in tutto il mondo con una soluzione di pagamento sviluppata per qualsiasi tipo di attività, dalle start-up in espansione alle società internazionali.

Ulteriori informazioni 
  1. Introduzione
  2. Che cos’è un elaboratore di pagamento?
  3. Che cos’è una banca acquirente?
  4. Quali sono le differenze tra elaboratori di pagamento e banche acquirenti?
  5. Come interagiscono gli elaboratori di pagamento e le banche acquirenti?
  6. I clienti di Stripe devono avere una banca acquirente separata?
  7. Come Stripe gestisce l’elaborazione dei pagamenti e le banche acquirenti

Se consideriamo che le attività che offrono abbonamenti perdono mediamente il 9% dei ricavi a causa dei pagamenti non andati a buon fine, appare evidente l'importanza di individuare un approccio articolato e strategico all'elaborazione dei pagamenti per le attività che vogliono migliorare l'operatività e aumentare i ricavi. Per facilitare i pagamenti su ogni singolo canale e proteggere l'esperienza del cliente, le attività devono comprendere i ruoli dei principali componenti, come gli elaboratori di pagamento e le banche acquirenti, che collaborano per rendere possibili i pagamenti digitali.

In questo articolo esamineremo gli elaboratori di pagamento e le banche acquirenti: le loro differenze, le funzioni esclusive degli uni e delle altre e la loro interazione nel processo di pagamento. Vedremo anche come l'approccio completo di Stripe ai servizi di pagamento semplifica alle attività l'elaborazione dei pagamenti. Ecco tutto quello che devi sapere.

Contenuto dell'articolo

  • Che cos'è un elaboratore di pagamento?
  • Che cos'è una banca acquirente?
  • Quali sono le differenze tra elaboratori di pagamento e banche acquirenti?
  • Come interagiscono gli elaboratori di pagamento e le banche acquirenti?
  • I clienti di Stripe devono avere una banca acquirente separata?
  • Come Stripe gestisce l'elaborazione dei pagamenti e le banche acquirenti

Che cos'è un elaboratore di pagamento?

Un elaboratore di pagamento è un'azienda o un servizio che facilita le transazioni elettroniche fra clienti e attività elaborando e autorizzando i pagamenti con carta di credito, carta di debito e altre modalità di pagamento digitali, come i wallet. La funzione principale di un elaboratore di pagamento è verificare i dettagli della transazione, accertarsi della disponibilità di fondi e trasferirli in sicurezza dal conto del cliente al conto bancario dell'attività.

Che cos'è una banca acquirente?

Una banca acquirente è un istituto finanziario che collabora con le attività per elaborare le transazioni con carta di credito e di debito. Nel contesto dei pagamenti elettronici, la banca acquirente svolge un ruolo importante occupandosi di:

  1. Creare e gestire i conti esercente, che consentono alle attività di accettare pagamenti con carta
  2. Facilitare l'autorizzazione e il regolamento delle transazioni tra l'attività e la banca emittente, ossia la banca che ha emesso la carta di credito o di debito del cliente
  3. Assumersi il rischio di storni, frodi e contestazioni nelle transazioni con carta

La banca acquirente comunica con la banca emittente attraverso i circuiti delle carte di credito per verificare i dettagli della transazione e accertarsi della disponibilità di fondi. Dopo che la transazione è stata approvata, la banca acquirente liquida i fondi all'attività, in genere nel giro di pochi giorni.

Quali sono le differenze tra elaboratori di pagamento e banche acquirenti?

Gli elaboratori di pagamento e le banche acquirenti hanno ruoli diversi nel sistema di elaborazione dei pagamenti generale. Ciascuno dei due componenti svolge la sua funzione specifica nel facilitare le transazioni tra clienti e attività. Per quanto i loro ruoli possano sembrare simili a una prima occhiata, le loro funzioni e relazioni all'interno del sistema sono diverse ed è importante conoscerle.

Ecco un riepilogo delle principali differenze tra elaboratori di pagamento e banche acquirenti:

Ruolo nel processo di transazione:

  • Elaboratore di pagamento: l'elaboratore di pagamento facilita e autorizza le transazioni elettroniche tra clienti e attività verificando i dettagli della transazione, accertandosi della disponibilità di fondi e trasferendoli in modo sicuro dal conto del cliente al conto esercente.

  • Banca acquirente: la banca acquirente collabora con le attività per elaborare le transazioni con carta di credito e di debito e ha la responsabilità di creare e gestire i conti esercente, facilitare l'autorizzazione e il regolamento delle transazioni con le banche emittenti e assumersi il rischio di storni, frodi e contestazioni.

Rapporto con l'attività:

  • Elaboratore di pagamento: l'elaboratore di pagamento funge da fornitore di servizi per l'attività, elaborando e autorizzando le transazioni per suo conto. L'attività non ha un rapporto diretto con l'elaboratore, ma ce l'ha con un fornitore di servizi di pagamento che funge da intermediario fra l'attività stessa e l'elaboratore di pagamento. In alcuni casi, l'elaboratore di pagamento e il fornitore di servizi di pagamento sono la stessa entità, come nel caso di Stripe, ad esempio, e questa entità ha un rapporto diretto con l'attività.

  • Banca acquirente: la banca acquirente ha un rapporto diretto con l'attività, a cui fornisce e gestisce il conto esercente. La banca acquirente è responsabile di eseguire la valutazione del rischio del conto esercente e si assume un certo livello di rischio in caso di contestazioni o storni. Se l'attività si avvale di un fornitore di servizi di pagamento completi come Stripe, non è necessario rivolgersi a una banca acquirente separata. Più avanti vedremo in maggiore dettaglio come Stripe offre queste funzionalità combinate.

Rapporto con i circuiti delle carte di credito e le banche emittenti:

  • Elaboratore di pagamento: l'elaboratore di pagamento comunica con i circuiti delle carte di credito e le banche emittenti per verificare e autorizzare le transazioni. In genere stringe degli accordi con più banche acquirenti e funge da intermediario tra queste banche e le attività.

  • Banca acquirente: la banca acquirente comunica con i circuiti delle carte di credito e le banche emittenti per autorizzare e regolare le transazioni. Le banche acquirenti sono membri di circuiti delle carte di credito e hanno stipulato accordi per elaborare le transazioni per loro conto.

In altre parole, gli elaboratori di pagamento gestiscono gli aspetti tecnici dell'elaborazione e dell'autorizzazione delle transazioni, mentre le banche acquirenti gestiscono gli aspetti finanziari, tra cui la creazione di conti esercente e le comunicazioni con le banche emittenti. Entrambi sono fondamentali per garantire un processo di pagamento elettronico fluido e sicuro.

Come interagiscono gli elaboratori di pagamento e le banche acquirenti?

Gli elaboratori di pagamento e le banche acquirenti sono componenti importanti dell'ecosistema dei pagamenti elettronici, collaborando per garantire transazioni efficienti e sicure tra clienti e attività. La stretta collaborazione tra questi due componenti si articola nelle fasi seguenti:

  • Avvio della transazione
    Quando un cliente avvia un pagamento con una carta di credito o di debito, il gateway di pagamento dell'attività acquisisce i dettagli della transazione in modo sicuro e li trasmette all'elaboratore di pagamento.

  • Autorizzazione della transazione
    L'elaboratore di pagamenti inoltra i dati della transazione alla banca acquirente, che li invia al circuito delle carte di credito. Quest'ultimo indirizza la transazione alla banca emittente per farla autorizzare.

  • Approvazione o rifiuto
    La banca emittente verifica i dati della carta e si accerta della disponibilità di fondi sul conto del cliente. In base a questi fattori, la banca emittente approva o rifiuta la transazione. Questa risposta viene inviata all'attività tramite il circuito delle carte di credito, la banca acquirente e l'elaboratore di pagamento.

  • Regolamento
    Se la transazione viene approvata, la banca emittente trasferisce i fondi alla banca acquirente, che a sua volta deposita i fondi sul conto esercente, in genere nel giro di pochi giorni lavorativi. L'elaboratore di pagamento verifica che i dati della transazione vengano correttamente registrati e trasmessi a tutte le parti.

Per tutta la durata di questo processo, l'elaboratore di pagamento e la banca acquirente lavorano in tandem per gestire rispettivamente gli aspetti tecnici e finanziari. L'elaboratore di pagamento gestisce l'autorizzazione e il trasferimento sicuro dei dati della transazione, mentre la banca acquirente gestisce il conto esercente, autorizza la transazione con la banca emittente e facilita il regolamento dei fondi.

I clienti di Stripe devono avere una banca acquirente separata?

Stripe è una piattaforma di elaborazione dei pagamenti che funge sia da elaboratore di pagamento che da banca acquirente. Un'attività registrata con Stripe non ha quindi bisogno di affidarsi a una banca acquirente separata o di creare un conto esercente distinto. Stripe gestisce tutti gli aspetti dell'elaborazione dei pagamenti elettronici, dall'autorizzazione delle transazioni al regolamento dei fondi.

In qualità di fornitore di servizi di pagamento completi, Stripe semplifica il processo di pagamento per le attività, combinando i ruoli di elaboratore di pagamento e di banca acquirente in un unico servizio. Le attività che usano Stripe possono così accettare diverse forme di pagamenti digitali, inclusi quelli con carte di credito e di debito, senza dover stabilire rapporti con più entità.

Come Stripe gestisce l'elaborazione dei pagamenti e le banche acquirenti

Integrando le funzioni di elaborazione e acquisizione dei pagamenti in un'unica piattaforma, Stripe semplifica il processo di pagamento per le attività. Ecco come Stripe gestisce l'elaborazione e l'acquisizione dei pagamenti:

  • Attivazione
    Quando un'attività si registra con Stripe, crea un account Stripe che funge di fatto da conto esercente. Questo conto permette all'attività di accettare varie forme di pagamenti digitali, inclusi quelli con carte di credito e di debito, senza bisogno di una banca acquirente o di un conto esercente separati.

  • Elaborazione della transazione
    Quando un cliente avvia un pagamento sul sito web o sull'app dell'attività, il gateway di pagamento integrato di Stripe acquisisce in tutta sicurezza i dettagli della transazione e li inoltra all'infrastruttura di elaborazione di Stripe.

  • Autorizzazione della transazione
    Fungendo sia da elaboratore di pagamento che da banca acquirente, Stripe comunica con i circuiti delle carte di credito e con le banche emittenti per verificare i dettagli della transazione e la disponibilità di fondi.

  • Approvazione o rifiuto
    La banca emittente approva o rifiuta la transazione in base ai dati della carta e ai fondi disponibili. Questa risposta viene inviata a Stripe tramite il circuito delle carte di credito, quindi Stripe comunica la decisione all'attività.

  • Regolamento
    Se la transazione viene approvata, Stripe facilita il trasferimento dei fondi dalla banca emittente all'account Stripe dell'attività. Stripe trasferisce quindi i fondi sul conto bancario business designato mediante bonifico, in genere nel giro di pochi giorni.

Combinando i ruoli di elaboratore di pagamento e banca acquirente, Stripe offre una soluzione completa e integrata che consente alle attività di accettare, elaborare e gestire i pagamenti elettronici. Questo approccio completo semplifica il processo di pagamento, riduce la necessità di stabilire più rapporti all'interno dell'ambiente di pagamento e snellisce l'esperienza complessiva per le attività e i loro clienti. Per saperne di più e iniziare, visita questa pagina.

Tutto pronto per iniziare?

Crea un account e inizia ad accettare pagamenti senza la necessità di stipulare contratti o di comunicare le tue coordinate bancarie. In alternativa, contattaci per progettare un pacchetto personalizzato per la tua attività.