Come integrare servizi finanziari: guida rapida per le attività

Connect
Connect

Le piattaforme e i marketplace di maggior successo al mondo, tra cui Shopify e DoorDash, utilizzano Stripe Connect per integrare i pagamenti nei loro prodotti.

Ulteriori informazioni 
  1. Introduzione
  2. Che cosè la finanza integrata?
  3. Tipi di finanza integrata
  4. Come funziona la finanza integrata?
  5. Vantaggi dellintegrazione di servizi finanziari
  6. Come integrare servizi finanziari
    1. Passaggio 1: Valutazione di esigenze e obiettivi
    2. Passaggio 2: Ricerca di mercato e scelta dei partner
    3. Passaggio 3: Conformità e aspetti legali
    4. Passaggio 4: Integrazione tecnica
    5. Passaggio 5: Progettazione dellinterfaccia utente
    6. Passaggio 6: Testing
    7. Passaggio 7: Implementazione e lancio
    8. Passaggio 8: Marketing e acquisizione di clienti
    9. Passaggio 9: Monitoraggio e upgrade
    10. Passaggio 10: Possibilità di crescita e sviluppi futuri

L'integrazione di servizi finanziari nelle tue offerte digitali può aprire un ventaglio di possibilità per la tua attività. Indipendentemente dalla finalità di tali servizi, come l'aggiunta di una funzionalità di pagamento in un'applicazione di vendita al dettaglio o la generazione di un'analisi finanziaria dettagliata all'interno di un'interfaccia business-to-business (B2B), i vantaggi che ne derivano vanno ben oltre la semplice praticità: potrai ottenere un maggiore interesse dei clienti, flussi di ricavi aggiuntivi e un ambiente per vari casi d'uso di clienti e attività. Secondo un report di Statista, la finanza integrata ha attratto più di 4,2 miliardi di dollari in finanziamenti di capitale di rischio solo nel 2021, a dimostrazione del forte potere di attrazione dei vantaggi offerti.

L'integrazione di funzioni finanziarie in un'applicazione software, in modo da ottenere i massimi benefici e ridurre al minimo i rischi e le responsabilità, richiede un mix di strategia e precisione. Dovrai prendere in considerazione fattori quali la conformità alle normative, la sicurezza dei dati e il modo in cui progettare un'esperienza cliente che rimanga intuitiva e facilmente fruibile nonostante la crescente complessità introdotta dalle nuove funzionalità finanziarie. Ecco tutto quello che devi sapere su come integrare servizi finanziari nella tua attività.

Contenuto dell'articolo

  • Che cos'è la finanza integrata?
  • Tipi di finanza integrata
  • Come funziona la finanza integrata?
  • Vantaggi dell'integrazione di servizi finanziari
  • Come integrare servizi finanziari

Che cos'è la finanza integrata?

Per finanza integrata si intende l'integrazione di servizi finanziari all'interno di piattaforme e applicazioni non finanziarie. La finanza integrata consente alle attività, che altrimenti non sarebbero coinvolte nel settore finanziario, di offrire servizi quali pagamenti, prestiti o assicurazioni all'interno delle proprie interfacce digitali. Questo processo è facilitato da interfacce di programmazione delle applicazioni (API) e kit di sviluppo software (SDK), che consentono di creare un'esperienza più integrata, senza che il cliente debba spostarsi tra diverse piattaforme o app.

Il modello di finanza integrata facilita l'accesso diretto alle funzionalità finanziarie, ampliando la portata e il raggio d'azione dei servizi finanziari. Inoltre, apre la strada a nuovi modelli di business e flussi di ricavi per le attività che incorporano questi servizi nelle proprie piattaforme.

Tipi di finanza integrata

Esistono diversi tipi di servizi finanziari integrati, ciascuno dei quali offre diverse funzionalità all'interno di piattaforme o applicazioni non finanziarie.

  • Elaborazione dei pagamenti: consente l'esecuzione di transazioni immediate, senza che sia necessario reindirizzare i clienti verso servizi terzi. Le attività possono integrare gateway di pagamento o sistemi POS nelle proprie interfacce digitali.

  • Servizi di prestito: facilitano l'erogazione di prestiti istantanei o le estensioni di credito. Le piattaforme di e-commerce, ad esempio, possono offrire opzioni di pagamento differito durante la procedura di pagamento.

  • Offerte assicurative: consentono alle attività di offrire ai clienti pacchetti assicurativi personalizzati, ad esempio un'assicurazione di viaggio all'interno di un'app per la prenotazione di voli o un'assicurazione per prodotti all'interno di un portale di e-commerce.

  • Servizi di investimento: permettono ai clienti di investire in titoli azionari e obbligazionari o in altri strumenti finanziari. Una piattaforma di contenuti incentrata su notizie finanziarie potrebbe offrire la possibilità di investire in titoli interessanti dall'interno dell'app.

  • Gestione delle finanze personali: incorpora funzionalità per la redazione di budget e il monitoraggio delle spese. Le attività possono integrare queste funzionalità in diverse piattaforme, ad esempio nelle applicazioni di gestione delle utenze.

  • Wallet: forniscono un meccanismo di archiviazione per la valuta digitale, consentendo ai clienti di gestire più facilmente il proprio denaro all'interno di un'unica app o piattaforma.

  • Trasferimenti peer-to-peer: consentono trasferimenti diretti di denaro tra i clienti. Questa funzionalità è comunemente usata nelle app di social network o di messaggistica e permette di inviare denaro con la stessa facilità di un messaggio.

  • Servizi di cambio valuta: offrono la conversione di valuta in tempo reale e consentono ai clienti di detenere più valute. Questo tipo di servizi è vantaggioso per le piattaforme con una clientela globale.

  • Banking-as-a-service (BaaS): estende le funzionalità bancarie tradizionali, come la creazione e la gestione di un conto, ad altre piattaforme. Le app che mirano a offrire una soluzione completa per le esigenze finanziarie dei clienti adottano spesso questo modello.

  • Servizi di conformità normativa: facilitano le attività nell'adempimento dei requisiti legali relativi ai servizi finanziari, come i controlli antiriciclaggio (AML, Anti-Money Laundering) e di adeguata verifica della clientela (KYC, Know Your Customer).

  • Gestione di addebiti e abbonamenti: automatizza i pagamenti ricorrenti per i servizi basati su abbonamento, facilitando le attività nella gestione dei ricavi e i clienti nella gestione degli abbonamenti.

Ogni tipo di finanza integrata risponde a esigenze specifiche e le attività possono adattare queste funzioni ai propri obiettivi, utilizzandole singolarmente o combinandole per un'offerta più olistica di servizi finanziari.

Come funziona la finanza integrata?

La finanza integrata si avvale di API e SDK, che fungono da tramite tra i fornitori di servizi finanziari e le attività che desiderano integrare tali servizi. Le API e gli SDK forniscono i componenti di base che gli sviluppatori utilizzano per integrare una specifica funzione finanziaria nella loro piattaforma. Poiché le API e gli SDK hanno una struttura modulare, le attività possono scegliere quali servizi finanziari includere, ad esempio elaborazione dei pagamenti, prestiti, assicurazioni e così via.

Di seguito sono elencati gli elementi operativi fondamentali della finanza integrata:

  • Integrazione di API: le attività integrano le API dei fornitori di servizi finanziari. Le API offrono un collegamento diretto al servizio finanziario desiderato senza richiedere una piattaforma intermediaria.

  • Scambio di dati: una volta integrate, le API facilitano il trasferimento di informazioni tra l'istituto finanziario e la piattaforma non finanziaria. Ad esempio, se un cliente inserisce i propri dati di pagamento su un sito di e-commerce, tali informazioni vengono trasmesse a un elaboratore di pagamento tramite un'API per confermare e completare la transazione.

  • Esperienza d'uso: i clienti interagiscono con il servizio finanziario tramite l'interfaccia della piattaforma host. Ad esempio, quando un cliente su una piattaforma di e-commerce sceglie di pagare con un wallet, il sito gli chiede di autorizzare il pagamento all'interno della stessa interfaccia, senza reindirizzarlo a un sito esterno.

  • Personalizzazione dei servizi: le attività possono adattare i servizi finanziari alle loro esigenze specifiche o a quelle della loro clientela. Indipendentemente dal tipo di servizio da personalizzare, ad esempio impostando criteri specifici per i prestiti o configurando il tipo di assicurazione offerto, l'obiettivo è fornire una soluzione finanziaria su misura che corrisponda alle offerte più ampie della piattaforma.

  • Modelli di ricavi: le attività possono monetizzare questi servizi integrati tramite modelli diversi, ad esempio commissioni sulle transazioni o accordi di condivisione dei ricavi con i fornitori di servizi finanziari.

  • Conformità alle normative: di solito è il fornitore di servizi finanziari a gestire la conformità alle normative finanziarie, mentre la piattaforma host può concentrarsi sulle funzionalità principali.

  • Operazioni in tempo reale: la maggior parte delle funzionalità finanziarie integrate viene eseguita in tempo reale. I clienti hanno così la possibilità di ricevere, ad esempio, l'approvazione istantanea di un prestito o la conferma immediata di un pagamento.

  • Possibilità di crescita: poiché questi servizi sono creati con API e SDK modulari, le attività possono espanderli o ridurli secondo le necessità, aggiungendo o rimuovendo facilmente i servizi di pari passo con la crescita della piattaforma o con il cambiamento delle esigenze dei clienti.

La finanza integrata offre un'esperienza più integrata e interattiva per il cliente, offrendo al contempo opportunità commerciali per gli istituti finanziari tradizionali e per le attività di altri settori.

Vantaggi dell'integrazione di servizi finanziari

L'integrazione di servizi finanziari nella tua piattaforma offre molteplici vantaggi. Ecco ciò che puoi ottenere integrando servizi finanziari:

  • Aumento della fidelizzazione e del coinvolgimento dei clienti: la disponibilità di servizi finanziari all'interno della tua piattaforma ha l'effetto di mantenere più a lungo l'interesse dei clienti, riducendo al minimo la necessità di spostarsi tra app o siti web e aumentando il tempo che i clienti trascorrono sulla tua piattaforma.

  • Diversificazione dei ricavi: l'integrazione di servizi finanziari quali prestiti, consulenza sugli investimenti ed elaborazione di pagamenti consente alla tua attività di attingere a ulteriori flussi di ricavi. In questo modo, riduci la dipendenza da un'unica fonte di reddito e puoi usufruire di un'alternativa in caso di recessione economica.

  • Approfondimenti dettagliati sui dati dei clienti: i dati che le attività raccolgono da queste transazioni finanziarie possono rivelarsi preziose per le attività di analisi, consentendo di sviluppare campagne di marketing più mirate e di adattare più efficacemente i servizi alle preferenze dei clienti.

  • Esperienza d'uso migliorata: l'integrazione di servizi finanziari si traduce nell'uso della tua piattaforma come unico punto di riferimento per molte esigenze diverse. Nel corso del tempo, questo vantaggio può contribuire ad aumentare la soddisfazione e la fedeltà dei clienti.

  • Monetizzazione più rapida: spesso l'offerta di servizi finanziari implica l'addebito di commissioni o spese di transazione, il che può contribuire a migliorare i tuoi profitti. Questi servizi offrono anche opportunità per i modelli di abbonamento che possono portare a ricavi stabili e ricorrenti.

  • Transazioni semplificate: la gestione delle transazioni all'interno della tua piattaforma può contribuire a semplificare la contabilità e la rendicontazione finanziaria, alleggerendo il carico amministrativo associato alla gestione delle operazioni finanziarie.

  • Fiducia e fedeltà dei clienti: l'offerta di servizi finanziari controllati può rafforzare la reputazione del tuo marchio come fornitore di servizi di alto valore, il che aumenta la fiducia e incoraggia un impegno a lungo termine verso la tua piattaforma.

  • Espansione del mercato: i servizi finanziari si rivolgono a un'ampia gamma di fasce demografiche e possono aiutare ad attrarre nuovi segmenti di clientela. Ad esempio, una piattaforma di vendita al dettaglio potrebbe attirare anche clienti interessati alla gestione delle finanze personali o agli investimenti.

  • Costi operativi ridotti: anche se la configurazione di servizi finanziari integrati richiede un investimento iniziale, a lungo termine questi servizi possono risultare vantaggiosi poiché la loro automazione può ridurre il tempo e il denaro dedicati alle mansioni amministrative.

  • Differenziazione competitiva: molte piattaforme offrono servizi di base simili, pertanto l'aggiunta di elementi finanziari può aiutarti a distinguerti, offrendoti un vantaggio competitivo in mercati ormai saturi.

  • Gestione dei fondi più semplice: per le attività che desiderano gestire fondi comuni o operazioni finanziarie complesse, i servizi finanziari integrati possono offrire soluzioni di gestione più semplici consentendo di automatizzare queste operazioni.

Con l'integrazione di servizi finanziari, le attività possono elevare la propria offerta a un livello che un tempo era prerogativa solo dei grandi istituti finanziari. L'investimento in questi servizi spesso produce ritorni che superano di gran lunga i costi, in termini sia di guadagni finanziari che di fidelizzazione dei clienti.

Come integrare servizi finanziari

Dalla fase di ricerca iniziale alle attività di gestione corrente, l'integrazione di servizi finanziari nella tua piattaforma richiede un impegno considerevole. Ciononostante, i fornitori come Stripe hanno semplificato l'implementazione per renderla il più semplice possibile. Ecco una guida rapida per facilitare l'integrazione di servizi finanziari:

Passaggio 1: Valutazione di esigenze e obiettivi

Prima di passare agli aspetti tecnici, è importante che tu abbia una visione chiara di ciò che speri di ottenere. Vuoi offrire ai clienti un'esperienza più completa? Sei alla ricerca di un ulteriore flusso di entrate? Rispondere a queste domande aiuterà a individuare i tipi di servizi finanziari più vicini ai tuoi obiettivi.

Passaggio 2: Ricerca di mercato e scelta dei partner

Esegui una ricerca di potenziali fornitori dei servizi finanziari che vuoi integrare. Tieni conto di fattori quali l'affidabilità, la reputazione e la gamma di servizi offerti. Dopo aver vagliato i fornitori, stabilisci una partnership. Per altre informazioni su come Stripe consente l'integrazione di servizi finanziari per le attività, visita questa pagina.

Passaggio 3: Conformità e aspetti legali

Anche se sarà il fornitore di servizi finanziari a occuparsi della conformità dal punto di vista legale, dovresti comunque avere una chiara consapevolezza dei tuoi obblighi di carattere giuridico. Rivolgiti a un avvocato per esaminare gli accordi di partnership, le condizioni dei clienti e i protocolli di protezione dei dati.

Passaggio 4: Integrazione tecnica

L'implementazione tecnica di servizi finanziari presuppone in genere l'utilizzo di API o SDK. Ecco come puoi procedere per i diversi tipi di servizi:

  • Elaborazione dei pagamenti: integra API per gateway di pagamento in modo da gestire le transazioni all'interno della tua piattaforma.

  • Servizi di prestito: utilizza API per valutare l'idoneità dei clienti a ricevere prestiti e facilitare i processi di erogazione e rimborso.

  • Offerte assicurative: integra API di terzi per includere funzionalità che consentano di scegliere un'assicurazione o presentare contestazioni.

  • Servizi di investimento: con API in grado di raccogliere dati finanziari in tempo reale, i clienti possono prendere decisioni di investimento informate senza lasciare la tua piattaforma.

  • Gestione delle finanze personali: puoi implementare funzionalità per la redazione di budget e il monitoraggio delle spese tramite una combinazione di API e software sviluppato internamente.

Passaggio 5: Progettazione dell'interfaccia utente

Lavora a stretto contatto con i progettisti per assicurarti che l'interfaccia utente sia intuitiva e verifica che le funzionalità finanziarie siano facilmente accessibili e non compromettano l'esperienza d'uso generale.

Passaggio 6: Testing

Esegui test rigorosi per individuare eventuali bug, vulnerabilità di sicurezza o problemi nell'esperienza d'uso. Prevedi anche test delle prestazioni per valutare come i nuovi servizi finanziari influiscono sul funzionamento complessivo della tua piattaforma. Considera inoltre la possibilità di eseguire un beta test con un pubblico più ristretto prima del lancio su larga scala.

Passaggio 7: Implementazione e lancio

Dopo aver completato la fase di testing approfondito, distribuisci le nuove funzionalità nel tuo ambiente live.

Passaggio 8: Marketing e acquisizione di clienti

Promuovi le nuove funzionalità attraverso i tuoi canali di marketing. Istruisci la tua base clienti sui vantaggi di queste funzionalità e su come utilizzarle.

Passaggio 9: Monitoraggio e upgrade

Dopo il lancio, continua a monitorare le prestazioni, il coinvolgimento dei clienti e le metriche finanziarie. Raccogli feedback per apportare ulteriori miglioramenti.

Passaggio 10: Possibilità di crescita e sviluppi futuri

La natura modulare delle API e degli SDK ti consente di scalare o adattare facilmente i servizi e le soluzioni di Stripe sono specificamente progettate in modo da crescere e rinnovarsi di pari passo con le attività. Ciononostante, è importante ricalibrare periodicamente le strategie di finanza integrata, anche se gli strumenti stessi sono già in sintonia con i progressi della tua attività.

Tutto pronto per iniziare?

Crea un account e inizia ad accettare pagamenti senza la necessità di stipulare contratti o di comunicare le tue coordinate bancarie. In alternativa, contattaci per progettare un pacchetto personalizzato per la tua attività.