ACH, bonifici bancari e EFT: quali sono le differenze?

  1. Introduzione
  2. Che cosè un pagamento ACH?
  3. Che cosè un bonifico bancario?
  4. Che cosè un EFT?
  5. ACH, bonifici bancari e EFT: quali sono le differenze?

Per l'invio e la ricezione di fondi in formato elettronico spesso si sente parlare di pagamenti ACH (Automated Clearing House), bonifici bancari ed EFT (Electronic Funds Transfer), ma le differenze tra questi sistemi potrebbero non essere così chiare. Con oltre 200 milioni di bonifici bancari e più di 29 miliardi di trasferimenti ACH inviati nel 2021, queste reti sono tra le più importanti nel panorama dei pagamenti globali e vale la pena esaminarle in dettaglio.

In questo articolo parleremo delle differenze tra trasferimenti ACH, bonifici bancari ed EFT, di come si usano e delle loro implicazioni per la tua attività.

Contenuto dell'articolo

  • Che cos'è un pagamento ACH?
  • Che cos'è un bonifico bancario?
  • Che cos'è un EFT?
  • ACH, bonifici bancari e EFT: quali sono le differenze?

Che cos'è un pagamento ACH?

ACH sta per Automated Clearing House, una rete finanziaria statunitense centralizzata che banche e cooperative di credito utilizzano per inviare e ricevere pagamenti elettronici e trasferimenti di denaro. I pagamenti ACH sono trasferimenti elettronici di fondi inviati tramite la rete ACH. Tipologie di trasferimenti ACH:

  • Deposito diretto ACH
    Per deposito diretto si intende un trasferimento ACH che passa direttamente dal conto di chi lo eroga a quello di chi lo riceve. Ad esempio, chi lavora negli Stati Uniti e riceve lo stipendio accreditato automaticamente sul conto bancario a ogni ciclo di pagamento con molta probabilità riceve un deposito diretto inviato tramite la rete ACH.

  • Pagamento diretto ACH
    Se i depositi diretti sono pagamenti ACH che arrivano sul conto, i pagamenti diretti sono trasferimenti che escono da un conto per passare in quello del destinatario. Ad esempio, se si invia mensilmente un pagamento in formato elettronico dal proprio conto corrente per la rata dell'auto, probabilmente si tratta di un pagamento diretto ACH.

Per sapere come effettuare pagamenti ACH, accettare trasferimenti ACH come modalità di pagamento dai clienti e conoscere i vantaggi di questo tipo di pagamenti per le attività, leggi la nostra guida sui pagamenti ACH.

Che cos'è un bonifico bancario?

I bonifici bancari consentono di spostare elettronicamente fondi da una parte a un'altra, sia direttamente tra conti bancari che da persona a persona usando un servizio non bancario di trasferimento di denaro di terze parti. I bonifici bancari sono un modo rapido, affidabile e sicuro di trasferire denaro a livello nazionale e internazionale.

Per saperne di più sui bonifici bancari nazionali e internazionali, su come funzionano e sui vantaggi e svantaggi per le attività, leggi la nostra guida sui bonifici bancari.

Che cos'è un EFT?

Acronimo di Electronic Funds Transfer (trasferimento elettronico di fondi), un EFT è una transazione che sposta fondi elettronicamente tra istituti finanziari, conti bancari o persone fisiche. Altri termini comuni per definire gli EFT includono bonifici bancari elettronici, assegni elettronici e pagamenti elettronici. Anche se EFT è un termine generico che comprende molti tipi diversi di trasferimenti, qualsiasi trasferimento elettronico di fondi è da considerare un EFT.

Tipologie di EFT:

  • Trasferimenti ACH
  • Bonifici bancari
  • Transazioni bancomat (prelievi, depositi e trasferimenti)
  • Transazioni con carta di debito
  • Pagamenti peer-to-peer

Dai pagamenti delle utenze agli acquisti quotidiani fino alle buste paga e all'invio di ingenti somme di denaro in tutto il mondo, gli EFT fanno ormai parte della nostra vita e ci consentono di trasferire fondi in modo rapido ed economico.

Per approfondire gli EFT e i loro utilizzi, le tempistiche di elaborazione e come usarli nella tua attività, consulta la nostra guida sugli EFT.

ACH, bonifici bancari e EFT: quali sono le differenze?

Puoi vederla così: EFT è un termine generico che comprende tutti i pagamenti elettronici. Dal momento che bonifici bancari e ACH sono pagamenti elettronici, sono considerati EFT anche se presentano un certo numero di differenze fondamentali:

  • Rete utilizzata
    Mentre la logistica dell'invio e della ricezione di bonifici e trasferimenti ACH è simile, i fondi utilizzano circuiti completamente diversi, amministrati e gestiti da entità differenti, per passare dal punto A al punto B. I bonifici bancari vengono inviati tramite la Federal Reserve Wire Network, nota anche come Fedwire. I trasferimenti ACH usano Automated Clearing House, gestita dalla National Automated Clearing House Association (Nacha), un’organizzazione indipendente di proprietà di un grande gruppo di banche, cooperative di credito e società di servizi di elaborazione dei pagamenti.

  • Costi di transazione
    I bonifici bancari tendono a essere più costosi dei trasferimenti ACH. Negli Stati Uniti i bonifici in genere arrivano a costare al massimo 35 $, mentre i bonifici internazionali si aggirano tra i 35 $ e i 50 $. I trasferimenti ACH spesso sono gratuiti o costano solo pochi dollari.

  • Tempistiche dei trasferimenti
    La disparità di costi tra bonifici bancari e ACH ha molto a che vedere con la differenza tra le tempistiche dei trasferimenti. I bonifici bancari sono regolati singolarmente in tempo reale (o quasi) e di conseguenza costano di più. I trasferimenti ACH sono più economici perché di solito richiedono più tempo per essere elaborati e arrivare a destinazione. I bonifici bancari in genere vengono elaborati in poche ore, mentre i trasferimenti ACH possono richiedere fino a quattro giorni lavorativi. Tuttavia, nel 2021, le modifiche alle regole operative di Nacha hanno ampliato l'accesso ai trasferimenti ACH in giornata. Attualmente, molti trasferimenti ACH vengono recapitati entro un giorno lavorativo dall'invio, riducendo al minimo i lunghi tempi di trasferimento che costituivano l'aspetto più negativo di questo tipo di trasferimenti.

  • Ambito di applicazione
    I bonifici bancari possono essere usati a livello internazionale, mentre la rete ACH opera solo con conti bancari negli Stati Uniti.

Tutto pronto per iniziare?

Crea un account e inizia ad accettare pagamenti senza la necessità di stipulare contratti o di comunicare le tue coordinate bancarie. In alternativa, contattaci per progettare un pacchetto personalizzato per la tua attività.