Guida alle dichiarazioni delle imposte sulle vendite nello stato di New York

Tax
Tax

Stripe Tax lets you calculate, collect, and report tax on global payments with a single integration. Know where to register, automatically collect the right amount of tax, and access the reports you need to file returns.

Learn more 
  1. Introduzione
  2. Come scoprire la data di scadenza della dichiarazione
  3. Come preparare la dichiarazione delle imposte sulle vendite nello stato di New York
    1. Identificazione delle transazioni di vendita tassabili
    2. Identificazione delle giurisdizioni
  4. Come completare e presentare una dichiarazione delle imposte sulle vendite nello stato di New York

Le leggi relative all'imposta sulle vendite nello stato di New York sono intricate, a causa di aspetti come tariffe giurisdizionali variabili e regole di tassabilità specifiche, di conseguenza risulta difficile effettuare una dichiarazione accurata. In questo stato l'aliquota di base è del 4%, eppure molte contee e città addebitano imposte sulle vendite aggiuntive. Per questo motivo, la tua attività deve tenere traccia dell'indirizzo di ogni cliente, in modo da riscuotere l'importo corretto dell'imposta e riportarlo accuratamente nelle dichiarazioni.

La dichiarazione delle imposte sulle vendite nello stato di New York è un processo in tre fasi. Le attività devono innanzitutto identificare la frequenza di presentazione e le date di scadenza, quindi preparare la dichiarazione e infine presentarla e versare l'imposta sulle vendite. Seguendo questo processo riuscirai a preparare e a completare la dichiarazione senza intoppi e con precisione.

Contenuto dell'articolo

  • Come scoprire la data di scadenza della dichiarazione
  • Come preparare la dichiarazione delle imposte sulle vendite nello stato di New York
  • Come completare e presentare una dichiarazione delle imposte sulle vendite nello stato di New York

Come scoprire la data di scadenza della dichiarazione

La tempistica per la presentazione della dichiarazione dipende dalle ricevute lorde trimestrali e dall'imposta sulle vendite annuale dovuta. La maggior parte delle attività è tenuta a presentare la dichiarazione delle imposte sulle vendite con cadenza trimestrale nello stato di New York. Dopo la prima registrazione per l'imposta sulle vendite, viene assegnato un calendario per la dichiarazione.

Questi sono i trimestri per l'imposta sulle vendite nello stato di New York:

  • Primo trimestre: da dicembre a febbraio
  • Secondo trimestre: da marzo a maggio
  • Terzo trimestre: da giugno ad agosto
  • Quarto trimestre: da settembre a novembre

Una volta iniziata la compilazione delle dichiarazioni, la frequenza può cambiare se in un trimestre il totale di ricevute tassabili è pari o superiore a 300 mila dollari oppure se l'imposta sulle vendite dovuta è pari a un massimo di 3 mila dollari in un intero anno fiscale. Tieni presente che l'anno fiscale per l'imposta sulle vendite per lo stato di New York va da marzo a febbraio, quindi non è sincronizzato con l'anno di calendario.

Le dichiarazioni dell'imposta sulle vendite devono essere presentate il 20 del mese successivo al termine del periodo di calendario. Se ad esempio segui un calendario trimestrale, la dichiarazione per il trimestre compreso tra dicembre e febbraio dovrà essere presentata il 20 marzo.

Alcune attività che gestiscono volumi elevati presentano le dichiarazioni ogni trimestre, ma devono effettuare pagamenti anticipati mensili. Le attività con un onere di imposta sulle vendite superiore a 500 mila dollari possono essere tenute a effettuare pagamenti anticipati tramite il programma PrompTax. Il Dipartimento per il fisco e le finanze dello stato di New York ti invierà una lettera se la tua attività è tenuta a partecipare al programma di pagamenti anticipati. Se dopo aver ricevuto la lettera non effettui i pagamenti anticipati, potresti subire sanzioni significative, ad esempio l'interesse sulle imposte dovute.

Come preparare la dichiarazione delle imposte sulle vendite nello stato di New York

Il primo passaggio per la preparazione di una dichiarazione è la raccolta di informazioni sulle vendite per il periodo d'imposta, che può essere un mese, un anno o un trimestre. Il sistema di compilazione di dichiarazioni online del Dipartimento per il fisco e le finanze dello stato di New York evidenzia l'elenco di campi che le attività devono completare per preparare la dichiarazione. La procedura può essere lunga, quindi assicurati di allocare tutto il tempo necessario per la raccolta dei dati.

La compilazione di una dichiarazione delle imposte sulle vendite richiede in genere la informazioni seguenti sulle transazioni:

  • Vendite lorde
  • Vendite tassabili per tipo
  • Vendite non tassabili per tipo
  • Detrazioni, ad esempio spese di spedizione
  • Totale delle imposte sulle vendite riscosse

Per alcune attività, circostanze speciali richiedono l'aggiunta di uno o più prospetti alla dichiarazione. Ad esempio, alcuni servizi vengono tassati da New York City e non dallo stato. In questi scenari le attività dovranno completare il Prospetto N, che richiede informazioni aggiuntive.

Identificazione delle transazioni di vendita tassabili

Per completare la dichiarazione delle imposte sulle vendite nello stato di New York, le attività dovranno sapere due cose: quanto hanno venduto, sia in termini di vendite totali che tassabili, e a chi hanno venduto.

Se la quantità di vendite tassabili non raggiunge le soglie di nesso economico nello stato di New York, la dichiarazione delle imposte sulle vendite potrebbe non essere necessaria. Per sapere se il nesso economico si applica alla tua attività, consulta l'elenco di requisiti per la registrazione fiscale sul sito web del Dipartimento per il fisco e le finanze dello stato di New York.

Oltre a soddisfare le soglie del nesso economico, se un'attività ha dipendenti, uffici o magazzini situati nello stato di New York e vende beni e/o servizi tassabili, dovrà riscuotere le imposte sulle vendite su tutte le transazioni tassabili, presentare le dichiarazioni e pagare l'importo appropriato allo stato.

I prodotti più tangibili sono tassabili nello stato di New York, con alcune eccezioni, ad esempio generi alimentari e farmaci. La maggior parte dei servizi non sono tassabili, ad eccezione degli interventi di riparazione e manutenzione effettuati su beni immobili, ad esempio riparazioni idrauliche o servizi paesaggistici. Per ulteriori dettagli, vedi l'elenco di prodotti e servizi tassabili fornito dallo stato di New York.

Identificazione delle giurisdizioni

Oltre a riscuotere e versare l'imposta sulle vendite statale, le aziende dovranno probabilmente considerare anche quella locale. Ogni volta che viene effettuata una vendita a un cliente residente in una contea o in un'altra giurisdizione che addebita un'imposta sulle vendite superiore a quella di base del 4%, le attività dovranno riscuotere l'imposta supplementare per quella contea.

Ad esempio, la contea di Albany addebita il 4% in più rispetto all'aliquota del 4% dello stato di New York. Questo significa che in tale contea le attività devono riscuotere l'8% di imposta sulle vendite per le transazioni con i clienti.

Ogni attività deve monitorare la giurisdizione di un cliente e addebitargli l'imposta appropriata al momento della vendita. In caso contrario, verrà versato l'importo non corretto e l'attività dovrà ancora debiti nei confronti dello stato di New York, che verranno saldati con i suoi ricavi. I venditori che effettuano solo vendite occasionali nello stato di New York possono evitare questo scenario con lo strumento Jurisdiction/Rate Lookup by Address disponibile sul sito web del Dipartimento per il fisco e le finanze dello stato di New York. Per le attività che effettuano un numero significativo di vendite nello stato di New York, può essere vantaggioso ricorrere a una soluzione di automazione fiscale per il calcolo, la riscossione e il monitoraggio dell'imposta sulle vendite.

Come completare e presentare una dichiarazione delle imposte sulle vendite nello stato di New York

L'ultimo passaggio per completare la dichiarazione delle imposte sulle vendite nello Stato di New York consiste nel presentare la dichiarazione e versare l'imposta. Anche se non sei a debito, devi comunque presentare una dichiarazione per ogni periodo fiscale, altrimenti ti viene imposta una sanzione di 50 dollari. Se non dichiari il dovuto in imposte, le sanzioni continuano ad aumentare fino a raggiungere il 30% delle imposte dovute per tale dichiarazione.

Il sistema di compilazione di dichiarazioni online del Dipartimento per il fisco e le finanze dello stato di New York evidenzia le informazioni da fornire per generare la dichiarazione. Per presentare online una dichiarazione delle imposte sulle vendite, effettua l'accesso e segui le istruzioni visualizzate. Dopo aver completato la dichiarazione, è il momento di versare le imposte sulle vendite totali calcolate, meno eventuali pagamenti anticipati mensili già effettuati. Le attività che devono presentare online le dichiarazioni delle imposte sulle vendite sono anche tenute a effettuare pagamenti elettronici invece di inviare assegni cartacei.

Tutto pronto per iniziare?

Crea un account e inizia ad accettare pagamenti senza la necessità di stipulare contratti o di comunicare le tue coordinate bancarie. In alternativa, contattaci per progettare un pacchetto personalizzato per la tua attività.