Come scrivere un mission statement per la tua start-up

Atlas
Atlas

Start your company in a few clicks and get ready to charge customers, hire your team, and fundraise.

Learn more 
  1. Introduzione
  2. Principali componenti di un mission statement
  3. Perché i mission statement sono importanti per le start-up
  4. Come scrivere un mission statement
    1. Identifica i valori fondamentali e lo scopo della tua start-up
    2. Considera il tuo pubblico target
    3. Lavora in collaborazione
    4. Revisiona periodicamente se necessario, ma non troppo spesso
  5. Best practice per scrivere un mission statement per una start-up
  6. Come implementare il mission statement nella strategia aziendale

Un mission statement è una spiegazione concisa degli obiettivi di un'organizzazione e dei metodi usati per raggiungerli. Illustra la missione dell'attività ai clienti, ai dipendenti e al pubblico. Descrive il proprio scopo e i principali obiettivi che si pone in termini di esigenze dei clienti, prodotti, servizi, mercati e valori fondamentali. Spesso questa dichiarazione ispira gli stakeholder e il personale dell'organizzazione a impegnarsi verso il raggiungimento di traguardi comuni. Dovrà essere facile da ricordare eppure sufficientemente efficace da fornire un orientamento deciso e stimolare la motivazione.

Molte start-up si impegnano a creare il mission statement perfetto per il potenziale che offre nel creare un impatto tangibile. In questo articolo illustriamo gli elementi da includere in un mission statement e spieghiamo come scriverne uno per la tua start-up.

Contenuto dell'articolo

  • Principali componenti di un mission statement
  • Perché i mission statement sono importanti per le start-up
  • Come scrivere un mission statement
  • Best practice per scrivere un mission statement per una start-up
  • Come implementare il mission statement nella strategia aziendale

Principali componenti di un mission statement

Un mission statement deve comunicare lo scopo e l'orientamento dell'attività, illustrando agli stakeholder interni ed esterni che cosa rappresenta.

Un mission statement ben formulato in genere include questi elementi:

  • Scopo: questa parte descrive il motivo fondamentale dell'esistenza dell'attività. Si tratta di una dichiarazione delle funzioni principali dell'organizzazione e del suo contributo nel mercato.

  • Obiettivi: il mission statement delinea gli obiettivi principali che l'attività si propone di raggiungere. Non si stratta di piani dettagliati, ma di obiettivi in senso lato che forniscono l'orientamento.

  • Valori: la dichiarazione comunica i principi etici e culturali che guidano le operazioni dall'attività. I valori plasmano l'identità dell'attività e informano i processi decisionali.

  • Destinatari: una menzione diretta del pubblico o del mercato target a cui l'attività intende rivolgersi mantiene il mission statement mirato e pertinente.

  • Segni distintivi: questo aspetto identifica cosa differenzia l'attività dalle altre. Si tratta di una formulazione concisa dell'individualità dell'attività all'interno del mercato.

Perché i mission statement sono importanti per le start-up

Il mission statement non è solo uno slogan efficace da inserire all'inizio di una presentazione di vendita. Se ben fatto, orienta l'intera attività. Per le start-up, un mission statement può influenzare tutti gli aspetti dell'attività, tra cui la cultura interna e il posizionamento sul mercato. Si tratta di un componente chiave per sviluppare un'attività sostenibile e orientata a perseguire uno scopo.

Ecco alcuni aspetti dell'attività che possono essere influenzati dai mission statement:

  • Orientamento e obiettivi: le start-up si trovano spesso in una fase di evoluzione con cambiamenti a ritmi serrati. Un mission statement fornisce un orientamento solido, focalizzando il team sugli obiettivi principali e guidando i processi decisionali, soprattutto in periodi di incertezza o quando è necessario fare i conti con decisioni problematiche.

  • Sviluppo di identità e cultura: la crescita delle start-up comporta un'evoluzione della loro cultura e della loro identità. Il mission statement plasma e formula l'identità dell'attività. Contribuisce a sviluppare una cultura che rispecchia i valori e gli obiettivi dell'organizzazione, attirando individui con la stessa mentalità e creando una solida community interna.

  • Differenziazione del brand: nei mercati affollati, un mission statement può aiutare una start-up a differenziarsi. Esprime il carattere distintivo della start-up e spiega l'importanza di questa differenziazione, stabilendo un'identità del brand che trova il favore di clienti e stakeholder.

  • Allineamento strategico: per le start-up in crescita o che decidono di cambiare obiettivi, un mission statement assicura che tutte le principali iniziative siano allineate allo scopo fondamentale dell'attività. La traiettoria di crescita e le operazioni dell'attività si mantengono così coerenti.

  • Attrattiva per investitori e clienti: gli investitori e i clienti spesso cercano attività con uno scopo e orientamenti ben definiti. Un mission statement che formula una visione convincente può attirare investimenti e favorire la fidelizzazione dei clienti. Comunica il fondamento logico delle azioni dell'attività e trova il favore di investitori che condividono valori simili. Uno studio condotto su 200 mission statement ha rilevato che il 37% parla dell'impegno dell'attività nei confronti degli azionisti e l'85% dell'impegno verso i clienti.

  • Coinvolgimento e motivazione dei dipendenti: le start-up hanno bisogno di dipendenti motivati, che spesso lavorano sotto pressione e con risorse limitate. Un mission statement che incorpora obiettivi propositivi e stimolanti può motivare i dipendenti, creando un senso di appartenenza e l'impegno a perseguire gli scopi dell'attività. Il 63% di dipendenti affermano di sentirsi motivati in aziende che definiscono e comunicano in modo chiaro come creano valore, rispetto al 31% che lavorano in aziende che non lo fanno.

  • Visione a lungo termine: anche se le start-up in genere si focalizzano su obiettivi immediati e sulla sopravvivenza, un mission statement fornisce una visione a lungo termine. Aiuta le attività a guardare oltre le problematiche presenti e a impegnarsi verso obiettivi di più ampio respiro.

Come scrivere un mission statement

Uno dei motivi per cui le start-up trovano difficile scrivere un mission statement è che iniziano senza condurre un lavoro preliminare importante. Di seguito trovi un approccio dettagliato che dovrebbe rendere più efficiente il processo. Ecco come scrivere un mission statement dall'inizio alla fine:

Identifica i valori fondamentali e lo scopo della tua start-up

Il primo passaggio per scrivere un mission statement consiste nel definire i valori fondamentali e lo scopo della start-up. Per iniziare, poniti un paio di domande essenziali: quali sono i principi che guidano le tue decisioni per l'attività? Come vuoi influire sul settore o sulla collettività? Questi valori e questi scopi formano la base del tuo mission statement.

Rifletti sulle origini della tua start-up. Spesso la storia della fondazione contiene informazioni importanti sui valori fondamentali. Considera i problemi che intendi risolvere e le esigenze che prevedi di soddisfare. Questi aspetti spesso rivelano motivazioni e scopi più profondi che guidano la tua start-up.

È importante riconoscere che i valori non sono semplici parole, ma veri e propri impegni. Valori come l'integrità, l'innovazione o l'attenzione ai clienti dovranno essere apparenti in ogni aspetto delle operazioni della tua attività. Dovranno influenzare il tuo modo di interagire con i clienti, progettare i prodotti e sviluppare il tuo team.

Queste considerazioni aiutano le start-up e i fondatori a realizzare l'impatto più ampio dell'attività. Intendi rivoluzionare un settore, migliorare la vita delle persone oppure favorire un cambiamento positivo a livello sociale o ambientale? Il tuo scopo dovrà essere ambizioso ma fattibile, qualcosa che ispiri e spinga il tuo team ad andare avanti.

Questo passaggio pone le basi per un mission statement che ti connette effettivamente al team, ai clienti e al mercato in senso lato. Si tratta di una dichiarazione della tua missione e di una guida per l'orientamento della tua attività.

Considera il tuo pubblico target

La tua missione dovrà avere risonanza all'interno dell'organizzazione e presso le persone a cui intendi rivolgerti. È importante capire chi è il tuo pubblico per comprenderne le esigenze, i desideri e le problematiche. Questa conoscenza servirà a formulare un mission statement che comunica direttamente con loro.

Inizia con una ricerca di mercato approfondita. Chi sono i potenziali clienti? Che cosa apprezzano? Quali sono le loro problematiche? Questa ricerca non riguarda i dati demografici, ma la mentalità dei tuoi potenziali clienti. Le start-up che conducono ricerche di mercato per sviluppare il mission statement spesso trovano che sia utile anche per lo sviluppo di prodotti e per le strategie di marketing.

Considera in che modo la tua missione risponde alle esigenze e alle aspirazioni del pubblico target. Un mission statement di successo non si limita a illustrare la tua offerta, ma si connette con il pubblico a livello emotivo. Dovrà spiegare in che modo i valori e gli obiettivi della tua start-up si intersecano con quelli del tuo pubblico.

Lavora in collaborazione

Un mission statement non è solo la visione di un singolo leader o di un piccolo gruppo d fondatori. Dovrà riflettere le aspirazioni e le convinzioni collettive dell'intero team, anche dei nuovi assunti, sintetizzati attraverso la visione generale dei leader aziendali.

Interagire con questi diversi punti di vista all'interno della start-up può richiedere più tempo, ma porterà a un mission statement più completo e rilevante. Incoraggia la partecipazione dei vari reparti e livelli della tua organizzazione. Questi input diversificati possono fornire una comprensione più approfondita della missione della start-up e di come viene percepita internamente. Ogni membro del team contribuisce con intuizioni specifiche in base al suo ruolo e alla sua esperienza, cosa che può arricchire il processo.

Durante le sessioni collaborative, privilegia le comunicazioni aperte e incoraggia tutti a condividere le loro idee. A questo scopo puoi organizzare sessioni di brainstorming, workshop o discussioni informali. L'obiettivo è creare un ambiente in cui ogni voce venga ascoltata e tenuta in considerazione.

La collaborazione nella scrittura di un mission statement genera risultati più inclusivi e sviluppa un senso di proprietà tra i membri dei team. Quando i dipendenti sentono di aver contribuito alla missione, saranno più motivati a raggiungerla.

Revisiona periodicamente se necessario, ma non troppo spesso

Un mission statement, anche se fondamentale, non dovrà essere rigido. Con l'evoluzione della start-up, può essere necessario adattare la missione a nuove sfide, nuovi mercati o nuove opportunità. Questo non significa che la missione dovrà cambiare continuamente, ma che è necessario trovare il giusto equilibrio tra coerenza e adattabilità. Il mission statement dovrà essere considerato come un documento dinamico, che si evolve di pari passo con la start-up, e dovrai revisionarlo quando raggiungi traguardi importanti o implementi cambiamenti significativi nella strategia.

Per la revisione del mission statement, coinvolgi il tuo team come hai fatto per il processo di creazione iniziale. In questo modo puoi tenere conto di vari punti di vista e mantenere il senso di proprietà e allineamento nell'organizzazione.

Valuta se la missione corrente continua a rappresentare efficacemente gli intenti della start-up. Rispecchia gli orientamenti attuali e futuri? Continua a essere rilevante e fonte di ispirazione per il tuo team e per i clienti?

Tuttavia, è importante evitare di effettuare revisioni troppo frequenti. Un mission statement deve procurare un senso stabile di identità e orientamento. I cambiamenti frequenti possono generare confusione e ridurre la chiarezza e lo scopo da comunicare. Un mission statement che cambia spesso può rendere difficile per il team e per i clienti connettersi all'identità fondamentale della tua start-up.

Best practice per scrivere un mission statement per una start-up

La scrittura di un mission statement per una start-up richiede una miscela di pensiero strategico, profonda introspezione ed espressione creativa. Ecco alcune best practice da seguire:

  • Esplora in modo approfondito l'identità della tua start-up: spingiti oltre le conoscenze superficiali. Esplora l'essenza di quello che la start-up rappresenta, i principi fondamentali e i problemi che risolve. Questo esercizio ti fornirà una ricca serie di idee da considerare.

  • Scrivi in modo conciso ma efficace: un buon mission statement deve essere breve ma di forte impatto. Deve essere facile da ricordare e deve comunicare la visione della start-up in poche frasi. Evita il gergo e un linguaggio eccessivamente complesso: la chiarezza e la semplicità sono la chiave.

  • Concentrati sulla tua proposta di valore esclusiva: descrivi cosa differenzia la tua start-up dalle altre. Potrebbero essere metodi innovativi, l'impegno verso certi valori o una nuova soluzione a un problema persistente. Il tuo mission statement deve riflettere questo valore.

  • Allineati a obiettivi a lungo termine: la missione deve corrispondere a come prevedi che sarà la start-up in futuro. Deve guidare la visione a lungo termine, non solo riflettere lo stato corrente.

  • Coinvolgi il team nel processo: sfrutta i diversi punti di vista e le intuizioni del tuo team. Il mission statement riceverà così il favore di tutti e rispecchierà una visione collettiva.

  • Considera gli stakeholder: ricorda che il tuo mission statement verrà letto da un'ampia varietà di stakeholder, ossia dipendenti, clienti e investitori. Assicurati di rivolgerti a tutti questi gruppi in modo significativo.

  • Crea ispirazione: il mission statement dovrà ispirare azione e impegno. Dovrà motivare il tuo team e connettersi emotivamente con il pubblico, dando a tutti un motivo per credere nella tua start-up.

  • Testa e perfeziona: dopo aver stilato una bozza, perfezionala con un piccolo gruppo interno della start-up e magari con qualche cliente o mentore. Usa questo feedback per perfezionare e rifinire il tuo mission statement.

  • Integrazione con la cultura aziendale: una volta finalizzato, non limitarti a pubblicare il mission statement sul tuo sito web per poi dimenticarti che esista. Integralo in ogni aspetto delle operazioni dell'attività, tra cui iniziative di marketing e sviluppo di prodotti.

  • Mantieni la flessibilità: preparati a cambiare il mission statement con la crescita e l'evoluzione della start-up. Mantieni comunque il giusto equilibrio tra flessibilità e coerenza.

Come implementare il mission statement nella strategia aziendale

L'implementazione di un mission statement formulato con attenzione creerà un'organizzazione coesa e orientata agli scopi, che realizza i propri obiettivi commerciali e rimane fedele ai suoi valori fondamentali e al suo intento. Ecco come procedere:

  • Allineamento strategico: assicurati che tutti i piani principali, sia che riguardano l'ingresso in nuovi mercati, lo sviluppo di prodotti o il marketing, siano allineati alla tua missione. Questo significa prendere decisioni che favoriscono profitti rispettando comunque lo scopo fondamentale della tua attività.

  • Integrazione operativa: incorpora il mission statement nelle operazioni quotidiane. Integra i valori e gli obiettivi dichiarati nelle procedure di assunzione, nei protocolli di assistenza clienti o nella scelta dei fornitori. Ad esempio, se il tuo mission statement enfatizza l'innovazione, crea un ambiente che incoraggi la creatività e la sperimentazione.

  • Coinvolgimento dei dipendenti: i dipendenti dovranno essere consapevoli del mission statement e dovranno capire come contribuire con le loro azioni. Corsi di formazione e workshop regolari possono aiutare a incorporare la missione nella cultura aziendale. Incoraggia i dipendenti a considerare la missione nel lavoro quotidiano e nei processi decisionali.

  • Marketing e comunicazioni: usa il mission statement come base per tutte le comunicazioni esterne, ad esempio materiale di marketing, relazioni pubbliche e social media. Dovrà informare come parli dei tuoi prodotti o servizi e come interagisci con i clienti.

  • Esperienza del cliente: definisci esperienze del cliente che rispecchino la tua missione. Se è focalizzata sulla soddisfazione dei clienti, verifica che ogni punto di contatto, tra cui vendite e assistenza, rispetti questa promessa.

  • Metriche delle prestazioni: sviluppa metriche e KPI per misurare il successo in termini finanziari e i progressi realizzati nel perseguimento della missione. Puoi valutare i punteggi di soddisfazione dei clienti, i livelli di coinvolgimento dei dipendenti o altre metriche pertinenti.

  • Leadership e governance: la leadership dovrà comunicare continuamente e dimostrare impegno nei confronti della missione, ad esempio con decisioni difficili che potrebbero privilegiare gli intenti rispetto a guadagni a breve termine. Anche le strutture di governance dovranno supportare la missione, con i membri del consiglio di amministrazione e i consulenti che difendono i valori fondamentali dell'attività.

  • Cicli di feedback: crea meccanismi per raccogliere regolarmente il feedback di dipendenti, clienti e altri stakeholder sul rispetto dell'attività nei confronti della missione. Usa questo feedback per adeguare strategia e operazioni.

  • Storytelling: condividi storie all'interno e all'esterno su come viene messa in pratica la missione dall'attività. Possono essere storie dei clienti, risultati dei dipendenti o interazioni con la community.

  • Rivedi e adatta: rivedi regolarmente il modo in cui la strategia dell'attività rispecchia il mission statement. Preparati ad apportare aggiustamenti con la crescita del business e l'evoluzione del mercato.

Tutto pronto per iniziare?

Crea un account e inizia ad accettare pagamenti senza la necessità di stipulare contratti o di comunicare le tue coordinate bancarie. In alternativa, contattaci per progettare un pacchetto personalizzato per la tua attività.