Concetti di base sull'espansione internazionale: guida per le attività

Connect
Connect

Le piattaforme e i marketplace di maggior successo al mondo, tra cui Shopify e DoorDash, utilizzano Stripe Connect per integrare i pagamenti nei loro prodotti.

Ulteriori informazioni 
  1. Introduzione
  2. Vantaggi dell’espansione internazionale
  3. Come espandersi nei mercati internazionali
    1. Dinamiche di mercato
    2. Partner locali
    3. Differenze culturali
    4. Assunzione di un team
    5. Lingue locali
    6. Fusi orari
    7. Valore del prodotto
    8. Abitudini di pagamento
    9. Conformità legale e normativa

L'espansione della tua attività nei mercati internazionali offre interessanti opportunità di crescita, ma introduce un nuovo livello di complessità. In un sondaggio Outleap del 2023 condotto tra chief commercial officer (CCO), chief marketing officer (CMO) e chief executive officer (CEO), il 44% ha dichiarato l'intenzione di espandere l'attività nel 2024.

Di seguito illustreremo i vantaggi dell'espansione internazionale e tutto quello che devi sapere sull'espansione nei mercati esteri, tra cui la gestione delle differenze culturali e la conformità legale e normativa.

Contenuto dell'articolo

  • Vantaggi dell'espansione internazionale
  • Come espandersi nei mercati internazionali

Vantaggi dell'espansione internazionale

Espandere la tua attività a livello internazionale è un'impresa importante, che può dare frutti significativi. Ecco alcuni dei principali vantaggi che possono derivare dall'espansione internazionale:

  • Flussi di ricavi diversificati: per le attività, operare in più mercati può attenuare i rischi di recessione economica o di saturazione del mercato nel paese di origine. Questa diversificazione garantisce un flusso di cassa più stabile e riduce la vulnerabilità dell'attività ai cicli economici locali. Ad esempio, una recessione in un mercato potrebbe essere compensata da prestazioni solide in un altro.

  • Nuove basi di clienti: l'espansione internazionale apre l'accesso a nuovi segmenti demografici e di clientela, offrendo la possibilità di aumentare le dimensioni del tuo mercato. Sfruttare queste nuove basi di clienti richiede ricerche di mercato approfondite sul comportamento, le preferenze e il potere d'acquisto dei clienti locali. Le strategie possibili includono campagne di marketing localizzate, l'adattamento di prodotti e servizi per soddisfare i gusti locali e l'utilizzo di piattaforme digitali per raggiungere i clienti remoti.

  • Economie di scala: operando su più mercati, le attività possono realizzare economie di scala nell'approvvigionamento, nella distribuzione e nel marketing. Le strategie possono comprendere l'ottimizzazione delle supply chain per procurarsi materiali più economici o la negoziazione di tariffe migliori con i fornitori grazie ai maggiori volumi.

  • Maggiore vantaggio competitivo: le attività che operano a livello internazionale possono ottenere un vantaggio competitivo vendendo prodotti o servizi unici non disponibili nei mercati locali, affidandosi a tecnologie superiori e utilizzando modelli di business più sofisticati. Anche la reputazione della presenza globale può essere vantaggiosa per un'attività, in quanto aumenta il prestigio del brand. L'implementazione di sistemi avanzati di analisi e di gestione delle relazioni con i clienti (CRM) può consentire di creare offerte su misura e sbaragliare i concorrenti locali.

  • Accesso a talenti e innovazione: l'espansione a livello globale consente alle attività di attingere a nuovi bacini di talenti e a nuove opportunità di innovazione. Ciò può essere particolarmente vantaggioso nei settori in cui alcune regioni sono note per le competenze specifiche, come la tecnologia, l'industria manifatturiera o i settori creativi (ad esempio, la possibilità di assumere esperti di tecnologia negli Stati Uniti o in Giappone). Stabilendo partnership con le università locali, partecipando a poli di innovazione locali e assumendo talenti locali si può accelerare l'innovazione dei prodotti e adattare i modelli di business ai mercati locali.

  • Efficienza operativa: le attività internazionali possono mettere a punto le operazioni sfruttando i vantaggi comparativi delle diverse aree. Ad esempio, la produzione potrebbe essere più conveniente in un paese a causa del minor costo della manodopera, mentre un altro paese potrebbe disporre di un'infrastruttura tecnologica avanzata per la ricerca e sviluppo (R&S). Le attività devono condurre analisi approfondite dei costi e dei benefici e considerare le sfide logistiche, come il trasporto e le tariffe, per massimizzare l'efficienza operativa.

  • Vantaggi normativi e fiscali: operare in più giurisdizioni può creare vantaggi in termini di fisco e conformità normativa. Le imprese possono strutturare le loro attività in modo da beneficiare di aliquote fiscali più basse, convenzioni fiscali e incentivi governativi per attirare le imprese straniere. Gestire le complessità del diritto fiscale internazionale e la conformità alle normative in tutte le giurisdizioni applicabili richiede un'attenta pianificazione.

  • Gestione del rischio e costruzione della resilienza: la diversificazione internazionale può essere utile anche per la gestione del rischio. Distribuendo le operazioni in diversi contesti geopolitici ed economici, le attività possono proteggersi da eventi gravi specifici di una regione, come instabilità politica, contenziosi commerciali e catastrofi naturali. Costruire una catena di fornitura resiliente significa creare ridondanza, diversificare i fornitori e sviluppare piani di emergenza per proteggere la continuità aziendale.

Come espandersi nei mercati internazionali

Ecco alcune delle aree che dovresti prendere in considerazione per la definizione della tua strategia di espansione internazionale.

Dinamiche di mercato

Per imparare a conoscere le dinamiche dei diversi mercati, dovrai analizzare fattori quali gli indicatori economici, il comportamento dei clienti, le tendenze di mercato, il panorama competitivo e il contesto normativo. Questi elementi possono variare in modo significativo da un paese all'altro, influenzando le modalità di posizionamento e vendita di un prodotto o un servizio. Ecco le aree in cui dovrai condurre indagini e ricerche per affacciarti su nuovi mercati:

  • Indicatori economici: per iniziare, valuta l'ambiente macroeconomico del paese di destinazione. Esamina i tassi di crescita del prodotto interno lordo (PIL), i tassi di inflazione, i livelli di occupazione e la parità del potere d'acquisto per farti un'idea della solidità economica complessiva del mercato e della capacità di spesa dei clienti potenziali.

  • Comportamento dei clienti: conduci ricerche sui modelli di comportamento dei clienti locali, comprese le sfumature culturali, le abitudini di acquisto, la sensibilità al prezzo, la fedeltà al brand e i canali di comunicazione preferiti. Puoi raccogliere informazioni sul comportamento dei clienti attraverso sondaggi, focus group e analisi dei dati dei clienti attraverso i social media e altre piattaforme online.

  • Tendenze di mercato: identifica e analizza le attuali tendenze del mercato, comprese le tecnologie emergenti, i cambiamenti nelle preferenze dei clienti e i mutamenti sociali. Comprendere queste tendenze è importante per anticipare le esigenze del mercato e rimanere un passo avanti ai concorrenti.

  • Panorama della concorrenza: effettua un'analisi approfondita dell'ambiente competitivo. Individua i concorrenti diretti e indiretti e la loro quota di mercato, i punti di forza e di debolezza, le strategie tariffarie e le offerte di prodotti. Queste informazioni ti saranno utili per posizionare il tuo prodotto o servizio in modo efficace, identificando al tempo stesso eventuali lacune nel mercato che potresti sfruttare.

  • Ambiente normativo: familiarizza con il quadro giuridico e normativo del paese di destinazione, comprese le politiche commerciali, le tariffe, le restrizioni all'importazione e le normative specifiche del settore. La conformità alle leggi locali è indispensabile per evitare multe e cause legali e per assicurarti di poter continuare a fare affari nel paese.

  • Barriere all'ingresso: valuta le barriere all'ingresso nel mercato di riferimento, come una forte concorrenza, normative più severe o elevati requisiti di capitale. Conoscere queste barriere ti aiuterà a formulare strategie per superarle, sia attraverso l'innovazione, sia con partnership chiave, sia facendo affidamento su proposte di vendita uniche.

  • Dimensioni e segmentazione del mercato: valuta le dimensioni del mercato e segmentalo in base a dati demografici, psicografici, geografici e comportamentali. La segmentazione supporta strategie di marketing, sviluppo di prodotti e piani di distribuzione più mirati ed efficaci.

  • Canali di distribuzione: indaga sui i canali di distribuzione più efficaci per il mercato, come piattaforme online, partnership di vendita al dettaglio, vendite dirette e distributori terzi. Ogni mercato potrebbe avere un panorama distributivo unico, influenzato dalle preferenze dei clienti e dall'infrastruttura locale.

  • Strategia tariffaria: elabora una strategia tariffaria che rifletta le condizioni economiche del mercato di destinazione, il panorama competitivo e le aspettative dei clienti.

  • Cicli di feedback: infine, metti a punto dei meccanismi per raccogliere e analizzare il feedback del mercato su base continuativa, ad esempio tramite sondaggi sulla soddisfazione dei clienti, monitoraggio dei social media e analisi dei dati di vendita. I cicli di feedback sono utili per mettere a punto le strategie in base alle prestazioni e ai dati analitici del mondo reale.

Partner locali

Identificare e assicurarsi il giusto partner locale è un passo fondamentale per l'espansione internazionale. Un partner locale può fornire preziose informazioni sul mercato, facilitare i processi di ingresso e offrire reti di contatti consolidate che potrebbero richiedere anni per essere costruite autonomamente. Ecco alcune considerazioni da tenere presenti per la ricerca di un potenziale partner locale:

  • Allineamento di visione e valori: assicurati che i potenziali partner condividano la visione, i valori e gli obiettivi della tua attività. Questo allineamento aiuta a prevenire i conflitti ed è fondamentale per una collaborazione a lungo termine. Esegui una due diligence approfondita sulle pratiche commerciali, sulla reputazione e sulla cultura aziendale dei potenziali partner.

  • Conoscenza del mercato e rete: un partner adatto dovrebbe avere una profonda conoscenza del mercato locale e una solida rete di contatti, tra cui potenziali clienti, fornitori e organismi di regolamentazione. Questa rete può accelerare l'ingresso nel mercato e i progetti di espansione, riducendo i tempi e i costi associati alla creazione di nuove relazioni.

  • Punti di forza e capacità complementari: cerca partner che offrano punti di forza e capacità complementari, ad esempio competenze specifiche del settore, reti di distribuzione, capacità di marketing o know-how tecnologico.

  • Stabilità finanziaria e risorse: valuta la stabilità finanziaria e le risorse dei potenziali partner. Un partner con risorse sufficienti può contribuire a finanziare le iniziative di espansione e sostenere l'operazione nelle fasi iniziali di crescita.

  • Conformità legale e normativa: verifica che il tuo partner locale abbia una storia immacolata in materia di conformità legale e normativa. I problemi di non conformità possono compromettere le operazioni aziendali e danneggiare la reputazione del tuo brand. Assumi esperti legali per condurre una revisione completa della storia di conformità del partner.

Una volta individuato un potenziale partner, inizia a elaborare un accordo e a negoziare i termini. Questo processo dovrebbe riguardare tutti gli aspetti della partnership, compresi ruoli e responsabilità, contributi finanziari, condivisione dei profitti, diritti di proprietà intellettuale, meccanismi di risoluzione delle controversie e strategie di uscita. Prima di finalizzare una partnership, potresti anche prendere in considerazione l'idea di condurre progetti pilota per testare il rapporto di lavoro e valutare l'efficacia del partner in condizioni reali. Questi progetti possono fornire indicazioni preziose sulle procedure operative, sui livelli di impegno e sulla capacità di ottenere risultati del partner.

Differenze culturali

In ogni nuovo mercato, considera le differenze culturali che potrebbero influenzare aree quali il valore del prodotto, le strategie di marketing e le decisioni per le assunzioni. Ad esempio:

  • Ricerca sulla cultura: raccogli informazioni sulle norme, i valori, gli stili di comunicazione e l'etichetta aziendale della cultura di destinazione. Questa ricerca può aiutarti a costruire relazioni più solide con gli stakeholder locali e a prevenire le incomprensioni.

  • Esperienza locale: rivolgiti a esperti o consulenti locali in grado di fornire approfondimenti sulle sfumature culturali e su come queste influiscono sulle operazioni commerciali. La loro esperienza può aiutarti ad adattare il tuo modello di business alle preferenze locali.

  • Personalizzazione dei prodotti e del marketing: adatta i prodotti, i servizi e i messaggi di marketing in modo da ottenere una risonanza con il pubblico locale. Ciò potrebbe comportare la modifica delle caratteristiche del prodotto, del packaging o delle strategie promozionali per allinearti alle preferenze e alle sensibilità culturali.

  • Adattamento dello stile di comunicazione: tieni presenti le differenze negli stili di comunicazione, che possono variare notevolmente da una cultura all'altra. Capire se una cultura valorizza la comunicazione diretta o indiretta può influenzare il modo di negoziare, vendere e costruire relazioni.

  • Formazione e sensibilizzazione: offri al tuo team una formazione sulla consapevolezza e la sensibilità culturale per garantire che possa interagire in modo efficace e rispettoso con i partner, i clienti e i colleghi locali.

Assunzione di un team

Per espanderti in nuovo mercato, dovrai assumere un team internazionale per supervisionare le operazioni dell'area. Le seguenti best practice ti aiuteranno ad assumere i talenti giusti:

  • Acquisizione di talenti locali: l'assunzione di talenti locali presenta diversi vantaggi. I dipendenti locali conoscono le sfumature culturali e commerciali del mercato: hanno familiarità con il comportamento dei clienti, le normative legali e l'etichetta commerciale locali, il che può accelerare i tuoi progetti di penetrazione nel mercato.

  • Diversità e inclusione: enfatizza la diversità nella tua strategia di assunzione. Un team eterogeneo apporta un'ampia gamma di prospettive, idee e soluzioni che contribuiscono alla risoluzione di problemi complessi e all'innovazione. Assicurati che le pratiche di assunzione siano inclusive e non discriminatorie per attirare i migliori candidati di ogni provenienza.

  • Reclutamento su misura: identifica i set di competenze e i livelli di esperienza specifici di cui ha bisogno il team operativo internazionale, quindi adatta le tue iniziative di reclutamento per trovare i candidati corrispondenti a questi criteri. Le tue priorità potrebbero essere le competenze linguistiche, l'esperienza commerciale internazionale o l'esperienza in un settore specifico. Oltre alle qualifiche professionali, dovrai tenere conto anche dell'attitudine culturale dei candidati e della loro capacità di adattamento. I dipendenti flessibili, creativi, resilienti, adattabili e in grado di gestire le differenze culturali avranno più successo nei ruoli internazionali.

  • Posizioni remote e ibride: la ricerca di risorse per posizioni da remoto e con modalità di lavoro flessibili ti consente di attingere a un bacino di talenti più ampio e di adattarti a fusi orari diversi, migliorando la collaborazione e la produttività.

  • Conformità legale: tieni conto della conformità con le leggi e le normative locali in materia di occupazione, che possono variare notevolmente da paese a paese e includono contratti, orari di lavoro, benefit, tasse e politiche di licenziamento. La consulenza di esperti legali locali può aiutarti ad affrontare questi aspetti complessi e ad evitare potenziali problemi legali.

Una volta completata la fase di assunzione, investi in programmi di formazione e sviluppo per dotare il tuo team delle competenze necessarie all'espansione internazionale, ad esempio con lezioni di lingua, formazione sulla sensibilità culturale e seminari sulle pratiche commerciali internazionali. Le opportunità di apprendimento continuo possono aiutarti a trattenere i migliori talenti dimostrando il tuo impegno per la loro crescita personale e professionale.

Lingue locali

La conoscenza delle lingue utilizzate nel tuo mercato di riferimento è importante per una comunicazione efficace e per le strategie di localizzazione. Ecco le aree chiave per cui condurre ricerche:

  • Lingue ufficiali e commerciali: identifica le lingue ufficiali del paese e le eventuali varianti regionali, comprese le lingue utilizzate in contesti commerciali come documenti legali, trattative e comunicazioni aziendali.

  • Preferenze di lingua dei clienti: indaga sulle preferenze linguistiche dei clienti target. Le preferenze possono variare notevolmente all'interno di un paese, soprattutto nelle regioni con più dialetti o lingue, e adattare le comunicazioni a queste preferenze può migliorare il coinvolgimento dei clienti e la fedeltà al brand.

  • Livelli di competenza linguistica: valuta il livello generale di conoscenza delle lingue nel paese, in particolare dell'inglese o di altre lingue in cui opera la tua attività. In questo modo potrai adattare le comunicazioni, le informazioni sui prodotti, i materiali di marketing e l'assistenza ai clienti per soddisfare le esigenze locali.

Dopo aver valutato le esigenze di lingua del tuo nuovo mercato, puoi decidere che tipo di progetti di localizzazione linguistica intraprendere. Ad esempio, la traduzione e la localizzazione di siti web, applicazioni mobili, materiali di marketing e interfacce utente per adattarti agli utenti locali, se la lingua principale utilizzata per il business o preferita dai clienti è diversa da quella in cui operi di solito.

I fornitori di servizi linguistici e il personale multilingue possono essere una risorsa quando si tratta di tradurre le comunicazioni aziendali in una nuova lingua. I fornitori di servizi linguistici possono fornire assistenza con servizi di traduzione, interpretazione e localizzazione e sono un ottimo strumento per mantenere l'accuratezza e l'adeguatezza culturale della traduzione, fondamentale per i documenti legali e i contenuti rivolti ai clienti. Il personale con capacità multilingue può fare la differenza nell'assistenza clienti e nell'analisi del mercato locale, colmando le lacune linguistiche, facilitando le operazioni e fornendo approfondimenti sulle sfumature culturali.

Fusi orari

Le attività internazionali devono garantire la disponibilità in fusi orari diversi per fornire un'assistenza tempestiva a clienti, partner e dipendenti in tutto il mondo. Le seguenti pratiche aziendali possono aiutarti a comporre un team in grado di operare in più fusi orari:

  • Copertura dell'assistenza clienti: implementa sistemi di assistenza clienti in grado di soddisfare i clienti globali nei loro fusi orari, ad esempio tramite la creazione di linee di assistenza 24/7, l'utilizzo di chatbot per le domande fuori orario e l'assunzione di personale di assistenza in diversi fusi orari.

  • Orari di lavoro flessibili: adotta orari di lavoro flessibili per il tuo team, in modo da poter organizzare riunioni a livello internazionale e soddisfare esigenze di lavoro eterogenee.

  • Strumenti di pianificazione e collaborazione remota: utilizza strumenti di pianificazione in grado di adattarsi automaticamente alle differenze di fuso orario, come World Time Buddy o l'orologio mondiale di Google Calendar, per pianificare le riunioni senza la confusione della conversione dei fusi orari. Per supportare il lavoro asincrono, scegli strumenti di collaborazione remota come Slack, Trello o Asana, che consentono ai membri del team di contribuire in base ai loro orari e di portare avanti i progetti.

  • Turni a rotazione: per le operazioni che richiedono un'attenzione costante, come l'assistenza informatica o il servizio clienti, considera la possibilità di implementare turni a rotazione per coprire tutti i fusi orari. In questo modo si garantisce che sia sempre disponibile qualcuno per rispondere alle questioni o alle richieste più importanti.

  • Protocolli di comunicazione chiari: stabilisci protocolli di comunicazione chiari che specifichino quando e come comunicare tra i diversi fusi orari, compresi gli orari preferiti per programmare le riunioni e i tempi di risposta previsti per le email.

  • Differenze culturali: per la pianificazione di riunioni e scadenze, bisogna tenere conto delle differenze culturali in termini di equilibrio tra lavoro e vita privata, oltre alle festività nelle varie regioni.

Valore del prodotto

Sebbene la traduzione del prodotto e del materiale di marketing possa sembrare un primo passo logico per l'espansione internazionale, è importante valutare prima di tutto la reale proposta di valore del tuo prodotto in ogni mercato internazionale. Ciò che ha risonanza nel tuo mercato nazionale potrebbe non avere una corrispondenza diretta in un altro, e le sfumature culturali, le realtà economiche e il panorama dei concorrenti possono influenzare in modo sostanziale il valore percepito del tuo prodotto.

Determinare il vero valore del tuo prodotto in nuovi contesti ti permetterà di creare una proposta convincente che risuoni con il pubblico locale, portando in definitiva al successo la tua espansione internazionale. Per l'adattamento della tua proposta di valore ai nuovi mercati, dovrai rispondere alle preferenze dei clienti locali, alle condizioni del mercato e alle norme e ai valori culturali locali, adeguando la comunicazione in modo che risulti efficace nel mercato di destinazione. Durante l'espansione, preparati a perfezionare la tua proposta di valore in base alle nuove conoscenze del mercato.

Il primo passo per valutare il valore del tuo prodotto in un nuovo mercato è condurre le seguenti ricerche di mercato:

  • Determinare bisogni e desideri: analizza le preferenze, le problematiche e le abitudini di acquisto dei clienti locali, valutando quali problemi risolve il tuo prodotto in questo contesto specifico.

  • Valutare il panorama dei concorrenti: analizza le offerte, i prezzi e le proposte di valore dei concorrenti, valutando in che modo si differenzia il tuo prodotto.

  • Valutare i fattori economici locali: considera il potere d'acquisto, i livelli di reddito e l'accessibilità economica per il pubblico target.

Una volta valutato come il prodotto si inserisce in questo nuovo mercato, dovrai adattare la tua proposta di valore per riflettere la sua nuova posizione.

  • Rispondere alle esigenze e alle preferenze del mercato: enfatizza le caratteristiche che rispondono alle esigenze e alle preferenze specifiche individuate nella tua ricerca. Considera l'implementazione di opzioni di prezzo o modelli di abbonamento diversi per soddisfare una varietà di budget e preferenze.

  • Adattare i messaggi alle norme culturali: assicurati che i tuoi messaggi siano in linea con il contesto culturale locale e non creino malintesi.

  • Segnalare eventuali adeguamenti al prodotto: in alcuni casi, potrebbe essere necessario apportare piccoli adattamenti al prodotto per adeguarlo alle esigenze o alle normative locali. Assicurati che queste modifiche siano rispecchiate nella tua nuova proposta di valore.

  • Comunicare il valore comparativo: dimostra come il tuo prodotto supera quello dei concorrenti. Invece di competere solo sul prezzo, mostra il valore unico offerto dal tuo prodotto rispetto alle alternative.

  • Evidenziare i vantaggi intangibili: oltre ai vantaggi funzionali, sottolinea il valore emotivo o sociale che risuona con il pubblico di riferimento.

Abitudini di pagamento

La chiave per avere successo nei mercati internazionali consiste nell'abbracciare le abitudini di pagamento specifiche. Dalla predominanza dei pagamenti con dispositivi mobili in Asia al ruolo prevalente dei bonifici bancari in Europa, determinare le preferenze per i pagamenti di ciascun mercato può aiutare la tua attività a dimostrare il rispetto e la comprensione delle abitudini dei tuoi nuovi clienti, creando al contempo un'esperienza di pagamento conveniente. Le attività dovrebbero prestare attenzione alle seguenti considerazioni quando adottano una strategia di pagamento in nuovi mercati:

  • Elaborazione dei pagamenti: l'esperienza di elaborazione dei pagamenti può influenzare notevolmente la tua posizione di mercato. Collabora con le infrastrutture finanziarie locali per creare un'esperienza di pagamento il più possibile agevole e a basso costo, per far sì che i clienti tornino.

  • Esperienza d'uso: fornire un'opzione di valuta locale o integrare gateway di pagamento regionali dimostra l'impegno del tuo brand nei confronti del nuovo pubblico.

  • Conformità normativa: ogni mercato ha regolamenti specifici in materia di finanza. Per districarsi in questa giungla normativa è necessario un approccio proattivo alla protezione dei dati e alla prevenzione delle frodi che rassicuri i clienti sulla sicurezza delle transazioni.

  • Sicurezza dei pagamenti: un'infrastruttura di sicurezza informatica solida protegge dalle frodi e dalle minacce informatiche, una necessità tecnica e un aspetto importante per preservare la fiducia dei clienti.

  • Partnership locali: la creazione di alleanze con banche ed enti finanziari locali offre alla tua attività una leva logistica e una prospettiva da insider sull'ambiente dei pagamenti. Queste partnership possono fornire informazioni preziose sul comportamento dei clienti locali, sugli ostacoli normativi e sulle potenziali opportunità di mercato.

Conformità legale e normativa

Le attività che operano a livello internazionale devono rispettare tutte le leggi e le normative locali. Ciò potrebbe richiedere la progettazione di una strategia unica per rispettare le normative fiscali, le leggi sulla protezione dei dati, gli standard occupazionali, gli obblighi ambientali e altri requisiti locali di ciascun mercato. Adattare il tuo modello di business a questi requisiti significa approfondire le leggi locali e studiare come mantenere la conformità senza compromettere l'efficienza operativa o la reputazione del brand. Le seguenti pratiche commerciali sono fondamentali per lo sviluppo di strategie di conformità in nuovi mercati:

  • Collabora con esperti legali e fiscali locali: la complessità della conformità e della tassazione a livello globale è spesso al di là della portata delle competenze interne, in particolare nei mercati con contesti normativi poco trasparenti. L'ambiente fiscale globale, ad esempio, è un mosaico di normative che comprendono l''imposta sul valore aggiunto (IVA), l'imposta sui beni e servizi (GST), le imposte sul reddito delle società e i dazi doganali. La collaborazione con gli esperti locali chiarisce i tuoi obblighi e fornisce indicazioni sulle best pratice in ogni giurisdizione. Questa collaborazione può estendersi dalle strategie iniziali di ingresso nel mercato fino agli interventi continuativi per conformità e audit.

  • Usa le strutture fiscali a tuo vantaggio: analizza gli obblighi e le opportunità fiscali nelle varie regioni per determinare i crediti e gli incentivi fiscali, nonché le strategie per ridurre la doppia imposizione. La pianificazione fiscale può influenzare le strategie di determinazione dei prezzi, la progettazione della supply chain e altri aspetti, e dovrebbe includere la valutazione delle implicazioni fiscali delle diverse strutture societarie, della gestione della proprietà intellettuale e delle transazioni transfrontaliere. Una pianificazione fiscale efficace favorisce una crescita sostenibile ottimizzando gli oneri fiscali e migliorando l'efficacia operativa.

  • Affidati alla tecnologia per la conformità e la gestione fiscale: sono disponibili tecnologie e piattaforme avanzate in grado di automatizzare il monitoraggio delle modifiche normative, calcolare gli obblighi fiscali in tempo reale e facilitare una rendicontazione accurata in tutte le giurisdizioni. Investire in queste tecnologie riduce al minimo il rischio di non conformità e le relative sanzioni, liberando al contempo risorse preziose da destinare allo sviluppo del core business.

  • Aggiornati sulle modifiche normative: le attività devono tenersi aggiornate sulle modifiche fiscali e di conformità. Crea un processo strutturato per monitorare gli sviluppi legislativi e le tendenze del settore, interpretarne l'impatto sulla tua attività e attuare rapidamente le modifiche necessarie.

The content in this article is for general information and education purposes only and should not be construed as legal or tax advice. Stripe does not warrant or guarantee the accurateness, completeness, adequacy, or currency of the information in the article. You should seek the advice of a competent attorney or accountant licensed to practice in your jurisdiction for advice on your particular situation.

Tutto pronto per iniziare?

Crea un account e inizia ad accettare pagamenti senza la necessità di stipulare contratti o di comunicare le tue coordinate bancarie. In alternativa, contattaci per progettare un pacchetto personalizzato per la tua attività.