Estratti conto bancari in Francia: tutto quello che devi sapere

Issuing
Issuing

With over 100 million cards created, Stripe Issuing is the preferred banking-as-a-service infrastructure provider for disruptive startups, innovative software platforms and evolving enterprises.

Learn more 
  1. Introduzione
  2. Che cosè un estratto conto bancario?
  3. Che cosa contiene un estratto conto bancario?
  4. Come ottenere lestratto conto bancario
  5. Come utilizzare lestratto conto bancario
  6. Come contestare una transazione sullestratto conto bancario
    1. Limite di tempo per le contestazioni
  7. Gli estratti conto bancari devono essere conservati?
  8. Servizi bancari alternativi

Se sei cliente di una banca, ogni mese ricevi un estratto conto con un riepilogo delle transazioni registrate sul conto. Quali informazioni sono riportate su tale documento e a quale scopo? In questo articolo troverai tutto quello che c'è da sapere sugli estratti conto bancari.

Contenuto dell'articolo

  • Che cos'è un estratto conto bancario?
  • Che cosa contiene un estratto conto bancario?
  • Come ottenere l'estratto conto bancario
  • Come utilizzare l'estratto conto bancario
  • Come contestare una transazione sull'estratto conto bancario
  • Gli estratti conto bancari devono essere conservati?
  • Servizi bancari alternativi

Che cos'è un estratto conto bancario?

Un estratto conto bancario è un documento ufficiale contenente il riepilogo di tutte le transazioni effettuate su un conto di pagamento, che viene rilasciato gratuitamente dalle banche a tutti gli intestatari di un conto con la frequenza prescelta (in genere una volta al mese).

Come intestatario di un conto bancario, puoi scegliere di ricevere l'estratto conto anche con una frequenza diversa, ad esempio ogni settimana o due volte al mese. In questo caso, però, solitamente il servizio non è gratuito. Société Générale, ad esempio, addebita 18 euro all'anno per inviare gli estratti conto due volte al mese e 1 euro per inviarli ogni settimana.

Che cosa contiene un estratto conto bancario?

Un estratto conto bancario è un registro, in ordine cronologico, di tutti i flussi di fondi in entrata e in uscita del conto bancario dell'intestatario per un determinato periodo. Ogni transazione è riportata nella colonna del dare o in quella dell'avere. Il documento indica inoltre il saldo iniziale all'inizio del periodo (identico a quello dell'estratto conto precedente) e il nuovo saldo del conto alla fine del periodo (risultante da tutte le transazioni effettuate).

Ogni estratto conto contiene:

  • I dati identificativi della banca e della filiale (nome, indirizzo, codice BIC);
  • I dati identificativi dell'intestatario (nome, indirizzo, numero di conto bancario);
  • Il periodo di riferimento;
  • Le transazioni a debito registrate, quali prelievi, pagamenti in uscita, addebiti o trasferimenti;
  • Le transazioni a credito registrate, quali pagamenti in entrata e depositi di contanti e assegni;
  • La data in cui è stata eseguita la transazione;
  • La data di valuta, ossia la data in cui la banca ha registrato la transazione sul conto;
  • La natura (o descrizione) di ogni transazione eseguita;
  • Il saldo all'inizio del periodo;
  • Il saldo alla fine del periodo.

Possono essere incluse anche altre informazioni, tra cui:

  • Le commissioni bancarie addebitate;
  • L'importo dello scoperto consentito;
  • Le informazioni sulla garanzia di deposito;
  • Le informazioni di contatto dell'assistenza clienti;
  • L'indirizzo del mediatore bancario.

Come ottenere l'estratto conto bancario

Ai sensi dell'articolo L312-1-5 del Codice monetario e finanziario francese, la banca è tenuta a rilasciare gratuitamente un estratto conto mensile. Puoi accedervi dall'area clienti online messa a disposizione dalla banca oppure puoi scegliere di riceverlo in formato cartaceo per posta.

Come utilizzare l'estratto conto bancario

L'estratto conto bancario ti consente di monitorare le spese fornendo una panoramica dei flussi dei fondi in entrata e in uscita dal conto. Può inoltre essere utilizzato, in caso di contestazione, come prova del pagamento o del mancato pagamento da parte di un cliente. Per questo motivo è importante verificare che gli importi addebitati sul conto riflettano le attività svolte ogni mese.

L'estratto conto è utile quando desideri contestare una transazione. Ad esempio, se noti che una transazione riportata nell'estratto conto non è stata realmente effettuata (come nel caso di un pagamento fraudolento o di un errore), puoi contattare la banca e fare riferimento all'estratto conto.

Infine, la banca può chiederti di presentare una copia dei tuoi estratti conto bancari quando richiedi un prestito. In tal caso, gli estratti consentono alla banca di verificare la tua affidabilità creditizia come cliente.

Come contestare una transazione sull'estratto conto bancario

Per contestare una transazione, devi contattare il prima possibile il tuo consulente bancario per telefono o via e-mail (alcune banche consentono di contestare le transazioni in modalità online nell'area clienti della banca o sull'app per dispositivi mobili) e successivamente per lettera (tramite raccomandata con ricevuta di ritorno). Le autorità francesi hanno fornito un modello di lettera da inviare alla banca in caso di errore o disaccordo. Se non ricevi risposta o se la risposta non ti soddisfa, puoi rivolgerti al mediatore bancario. Puoi scoprire di più sul mediatore bancario nel nostro articolo sull'argomento. In ultima istanza, puoi rivolgerti al tribunale, ma tieni presente che l'azione legale potrebbe essere costosa.

Limite di tempo per le contestazioni

Il limite di tempo per le contestazioni varia in base al tipo di transazione effettuata. Se autorizzi un pagamento, ma l'autorizzazione non indica l'importo esatto della transazione e l'importo addebitato è maggiore del previsto, hai otto settimane di tempo dalla data di addebito per contestare la transazione (ai sensi dell'articolo L133-25 del Codice monetario e finanziario francese).

Se scopri una transazione non autorizzata, effettuata all'interno dello Spazio economico europeo (SEE), hai 13 mesi di tempo per contestare l'addebito (ai sensi dell'articolo L133-24 del Codice monetario e finanziario francese). Se invece la transazione è stata effettuata al di fuori dell'Unione europea (UE) o del SEE, il limite di tempo si riduce a 70 giorni, ma può anche essere esteso a 120 giorni (ai sensi dell'articolo L133-1-1 del Codice monetario e finanziario francese).

Gli estratti conto bancari devono essere conservati?

I clienti non sono tenuti a conservare gli estratti conto bancari (la banca li conserva per 10 anni). È tuttavia fortemente consigliabile conservare ogni documento fornito dalla banca nell'eventualità di contestazioni o azioni legali. Secondo l'articolo 2224 del Codice civile francese, il termine di prescrizione è di cinque anni dalla data di emissione dell'estratto conto. Per le transazioni immobiliari, il termine di prescrizione è invece di 30 anni. Puoi anche scaricare lo storico degli estratti conto dall'area clienti online della tua banca.

Servizi bancari alternativi

Esistono diverse alternative per i servizi bancari, tra cui l'interfaccia avanzata di programmazione delle applicazioni (API) nota come Stripe Issuing. Con Stripe, le attività possono creare ed emettere carte in co-branding per i propri clienti, impostare limiti di spesa specifici e gestire autorizzazioni. Issuing agevola anche la gestione delle transazioni completate fornendo informazioni dettagliate al riguardo. In questo modo, i clienti possono monitorare più facilmente le loro spese e contestare le transazioni anomale. Scopri tutti i servizi bancari offerti da Stripe.

Tutto pronto per iniziare?

Crea un account e inizia ad accettare pagamenti senza la necessità di stipulare contratti o di comunicare le tue coordinate bancarie. In alternativa, contattaci per progettare un pacchetto personalizzato per la tua attività.