Postmates ha rilanciato i tassi di autorizzazione con Stripe, determinando ricavi aggiuntivi per oltre 70 milioni di dollari

Postmates offre un solido marketplace in cui i clienti possono effettuare acquisti da ristoranti e negozi locali in 4.200 città statunitensi. Postmates elabora pagamenti per miliardi di dollari e aveva bisogno di una soluzione con elevati tassi di autorizzazione per ridurre i rifiuti di pagamento e aumentare significativamente i ricavi dell'azienda.

Prodotti utilizzati

    Connect
    Issuing
    Payments
    Radar
Nord America
Enterprise

La sfida

Con una copertura superiore all'80% in 4.200 città statunitensi, il servizio di consegne on demand di Postmates richiede un'infrastruttura aziendale molto complessa. Di conseguenza, occorreva una piattaforma di pagamento sufficientemente solida da gestire più modalità di pagamento, i pagamenti ricorrenti e i pagamenti istantanei dei corrieri e che, al tempo stesso, offrisse una soluzione white-label di attivazione dei venditori conforme ai requisiti di adeguata verifica della clientela (KYC).

Ma soprattutto, Postmates riconosceva l'importanza di avere tassi di autorizzazione eccellenti. Secondo Samantha Philips, responsabile del prodotto di pagamento, "Postmates opera nel settore delle consegne on demand e, per garantire ai clienti la migliore esperienza possibile, i nostri team del prodotto cercano di ottimizzare per loro ogni passaggio. Per quanto riguarda il pagamento, ciò significa scegliere l'elaboratore di pagamenti con i migliori tassi di autorizzazione per offrire un'esperienza ottimale."

In un settore competitivo caratterizzato da elevati costi di acquisizione dei clienti, anche un aumento minimo dei tassi di autorizzazione contribuisce a incrementare i ricavi e a garantire la soddisfazione dei clienti.

La soluzione

Postmates ha condotto un test A/B della durata di 18 su Stripe e un altro importante elaboratore di pagamenti. L'obiettivo era osservare i tassi di autorizzazione dei vari circuiti di carte di credito come Visa, Mastercard e American Express. Durante il test, Postmates ha analizzato il successo in entrambe le piattaforme.

"Se un pagamento veniva elaborato prima da Stripe e successivamente dall'altro elaboratore di pagamenti, Postmates poteva confrontare direttamente i tassi di autorizzazione per la stessa impronta di carta di pagamento in modo da vedere con chiarezza quale piattaforma avesse i tassi migliori. Il tasso di autorizzazione di Stripe è risultato di un punto percentuale pieno in più rispetto alla concorrenza", ha aggiunto Philips.

Il risultato

Nei 12 mesi successivi al test A/B, Postmates ha registrato un ulteriore aumento dei tassi di autorizzazione del 2,16% grazie a Stripe, con una crescita dei ricavi di oltre 70 milioni di dollari. Questo è il dettaglio dell'incremento del 2,16% dovuto a Stripe:

+0,33% di incremento attraverso Adaptive Acceptance che ha determinato 11 milioni di ricavi

"L'innovazione introdotta da Adaptive Acceptance utilizza tecniche di machine learning multivariate estremamente sofisticate, per ottimizzare i tassi di autorizzazione di Postmates decidendo in maniera intelligente quando ripetere i tentativi di transazione. Questo ulteriore aumento rappresenta un ricavo supplementare per la nostra azienda." Nell'anno passato, la sola Adaptive Acceptance ha determinato un aumento dei ricavi di Postmates di 11 milioni di dollari.

+1,72% di incremento attraverso l'utilità di aggiornamento carte che ha determinato 60 milioni di ricavi

Anziché chiedere ai clienti di aggiornare manualmente i dati delle carte registrate e scadute o sostituite, il contatto diretto di Stripe con i circuiti di carte di credito permette l'aggiornamento immediato delle carte senza frustranti interruzioni del servizio ed evitando gli abbandoni dei clienti e la perdita di ricavi. Grazie all'aggiornamento intelligente delle credenziali delle carte registrate scadute o sostituite, l'utilità di aggiornamento carte incrementa i tassi di autorizzazione per garantire la regolarità dei pagamenti ricorrenti per gli abbonamenti. Nell'ultimo anno, nella piattaforma di Postmates sono stati aggiornati automaticamente oltre due milioni di carte, determinando un ulteriore aumento dei ricavi per 60 milioni di dollari.

+0,11% attraverso Smart Retries di Billing che ha determinato oltre 3 milioni di ricavi

Smart Retries è una funzionalità di Stripe Billing che permette di ripetere i tentativi di addebito falliti per gli abbonamenti al momento più indicato, per aumentare le possibilità di riuscita. Basato sul machine learning, Smart Retries utilizza i segnali di centinaia di acquirenti e transazioni per individuare il momento giusto per il nuovo tentativo. Lo scorso anno, Postmates ha utilizzato Smart Retries per recuperare oltre 200.000 pagamenti, determinando ricavi aggiuntivi per oltre 3 milioni di dollari.

Massima trasparenza dei costi

Tariffazione integrata per transazione, senza costi occulti

Avvia la tua integrazione

Inizia a usare Stripe in appena 10 minuti