Come calcolare la GST: guida per le attività

Tax
Tax

Con Stripe Tax puoi calcolare, riscuotere imposte e presentare dichiarazioni fiscali per tutti i pagamenti in una sola integrazione. Scopri dove registrarti, come riscuotere automaticamente l'importo corretto delle imposte e accedi ai report necessari per presentare le dichiarazioni.

Ulteriori informazioni 
  1. Introduzione
  2. Confronto tra GST e altre forme di tassazione per le attività
    1. Natura della tassazione
    2. Ambito e copertura
    3. Impatto sulle procedure operative aziendali
    4. Carico fiscale e trasparenza
    5. Risparmio economico
  3. Relazione della GST con la dichiarazione BAS (Business Activity Statement)
  4. Come determinare limporto della GST per lattività
  5. Come calcolare la GST
  6. I vantaggi di Stripe per la gestione delle imposte

La GST (Goods and Services Tax) è l'imposta applicata ai beni e ai servizi in molti paesi. Trattandosi di un'imposta sul valore aggiunto (IVA), viene applicata in ogni fase della catena di fornitura, è inclusa nel costo totale finale e viene pagata dal cliente finale. In Australia, ad esempio, nell'anno fiscale 2021-2022 le riscossioni dei pagamenti della GST sono state pari a 73,6 miliardi di dollari australiani (AUD).

Le attività riscuotono e versano la GST al governo, ma non ne sostengono il costo. Tuttavia, è comunque un aspetto importante da considerare per le attività. Le aziende, ad esempio, devono adattare le strategie tariffarie in modo che il prezzo finale, pur coprendo la GST, rimanga interessante per i clienti. Per quanto riguarda la contabilità, le attività devono tenere traccia scrupolosamente di tutte le transazioni per calcolare con precisione la GST da versare. A questo scopo, sono necessari un solido sistema di registrazione e, spesso, l'investimento in software o servizi in grado di gestire i calcoli e le dichiarazioni GST.

L'applicabilità della GST può variare a seconda del prodotto, del servizio e del luogo, creando un quadro complesso per le attività che operano in più giurisdizioni. Alcuni beni e servizi possono esserne esenti, mentre altri possono essere tassati con aliquote diverse. Se da un lato la GST pone alcune sfide in termini di conformità, strategia tariffaria e contabilità, dall'altro semplifica la struttura fiscale sostituendo molteplici imposte indirette.

Gestire efficacemente la GST è una parte fondamentale delle operazioni, che richiede attenzione ai dettagli, conoscenza aggiornata delle leggi fiscali e sistemi affidabili e coerenti per la riscossione e la registrazione delle imposte. Di seguito una guida a ciò che le attività devono sapere sulla GST, compreso come calcolarla e come Stripe può aiutare a semplificarne la gestione.

Contenuto dell'articolo

  • Confronto tra GST e altre forme di tassazione per le attività
  • Relazione della GST con la dichiarazione BAS (Business Activity Statement)
  • Come determinare l'importo della GST per l'attività
  • Come calcolare la GST
  • I vantaggi di Stripe per la gestione delle imposte

Confronto tra GST e altre forme di tassazione per le attività

La GST, pur non essendo affatto l'unica imposta che le attività devono tenere in considerazione, si distingue da altri tipi di imposte per diversi aspetti. Ecco un riepilogo delle differenze:

Natura della tassazione

  • Approccio basato sul valore aggiunto: a differenza di una tradizionale imposta sulle vendite applicata al punto vendita, la GST viene calcolata in ogni fase del processo di produzione e distribuzione. Pertanto la GST viene addebitata a ogni passaggio in cui si aggiunge valore.

  • Crediti d'imposta: le attività possono richiedere crediti per la GST pagata sui beni acquistati, in modo che l'onere ultimo dell'imposta ricada sul cliente finale. Questa caratteristica distingue la GST da un sistema fiscale cumulativo in cui l'imposta è riscossa sul valore totale, che comprende le imposte applicate nelle fasi precedenti.

Ambito e copertura

  • Imposta ad ampio spettro: la GST comprende in genere un'ampia gamma di beni e servizi e pertanto è una forma di tassazione completa. Questa ampia copertura la differenzia dalle accise specifiche o dalle imposte su beni e servizi di lusso specifici.

  • Uniformità tra prodotti e servizi: nonostante le eccezioni e alcune aliquote variabili, la GST prevede in generale un trattamento fiscale uniforme per i diversi beni e servizi (a differenza di altri sistemi fiscali in cui le aliquote e le regole variano a seconda della categoria).

Impatto sulle procedure operative aziendali

  • Rendicontazione e conformità: l'applicazione della GST a ogni fase richiede alle attività di avere una rendicontazione e una reportistica dettagliate. Si tratta di un'attività più complessa rispetto a quella di un'imposta che viene applicata una sola volta sistemi contabili solidi.

  • Strutturazione e strategia dei prezzi: la GST influisce sui prezzi pagati dai clienti e le attività devono tenerne conto quando definiscono i prezzi.

Carico fiscale e trasparenza

  • Carico fiscale sul cliente finale: in un sistema GST, il carico fiscale ultimo passa in modo trasparente sul cliente finale, diversamente da quanto accade con le imposte societarie o con altre imposte dirette, dove l'onere fiscale è a carico dell'entità che percepisce il reddito.

  • Visibilità dell'imposta: la GST è solitamente indicata in modo esplicito su fatture e ricevute e la componente fiscale risulta quindi chiara ai clienti. Questo livello di trasparenza è meno comune in altri sistemi fiscali.

Risparmio economico

  • Prevenzione degli effetti fiscali a cascata: il meccanismo dei crediti della GST consente di prevenire l'effetto fiscale a cascata (ovvero, un'imposta su un'altra imposta), un problema comune nei sistemi fiscali non basati sul valore aggiunto.

  • Incentivazione della conformità: la struttura della GST incoraggia la conformità fiscale, in quanto le aziende devono dichiarare le vendite e i beni acquistati per richiedere i crediti d'imposta, creando un sistema di autoregolamentazione.

Data la portata di tutte le imposte a cui le attività devono pensare, è utile considerarle nel loro insieme, piuttosto che come semplici caselle da spuntare. Le tue decisioni saranno più incisive ed esaustive se terrai a mente le specifiche, le correlazioni e le implicazioni di ciascuna imposta. Comprendendo questi diversi aspetti, apprezzerai maggiormente il ruolo e la funzione della GST rispetto ad altre forme fiscali e sarai in grado di prendere decisioni più informate e di definire strategie di conformità.

Relazione della GST con la dichiarazione BAS (Business Activity Statement)

La Business Activity Statement (BAS) è un modulo che le attività presentano all'Australian Tax Office per comunicare i loro obblighi fiscali, inclusa la GST. In questo modulo, le attività indicano in dettaglio le vendite, gli acquisti e la conseguente GST che devono pagare o ricevere. Si tratta in pratica di un aggiornamento regolare per le autorità fiscali, che mantiene aggiornati i registri di un'attività.

Quando un'azienda vende un prodotto o un servizio, aggiunge la GST al prezzo di vendita. Questo ulteriore importo non viene percepito dall'attività, che si limita a trattenerlo per conto dell'ufficio tributario. Al contrario, quando un'attività acquista prodotti o servizi, paga la GST. Tuttavia, se l'attività è registrata, in genere può richiedere i crediti per la GST inclusa nel prezzo pagato per gli acquisti.

In ogni periodo di rendicontazione, le attività calcolano la GST sulle vendite (imposta a debito) e la GST sugli acquisti (imposta a credito). Nel modulo BAS viene riportata la differenza tra questi due importi. Se la GST riscossa sulle vendite supera quella pagata sugli acquisti, l'attività è in debito con il governo. Se invece è il contrario, l'attività può chiedere un rimborso.

Si tratta di una procedura semplice, che consente alle attività di gestire le dichiarazioni fiscali in modo strutturato e coerente. È in pratica un sistema di autovalutazione, che impone alle attività la responsabilità di tenere registri accurati e di presentare dichiarazioni oneste.

Per le aziende è fondamentale tenersi aggiornate sugli obblighi GST e BAS. In questo modo rispettano le leggi fiscali e hanno una visione chiara delle attività imponibili, necessaria per prendere decisioni consapevoli e creare pianificazioni finanziarie informate. Includendo la GST nella regolare rendicontazione del BAS, le attività possono gestire in modo costante le responsabilità fiscali senza dover ricorrere a rettifiche o correzioni improvvise.

Come determinare l'importo della GST per l'attività

Per determinare la GST dovuta dalla tua attività, si richiedono precisione e due diligence. Vediamo di suddividere il tutto in punti specifici e attuabili.

  • Valutazione dell'aliquota: identifica l'aliquota GST corretta per la tua attività. Le aliquote possono essere diverse a seconda dei beni e dei servizi. Consulta regolarmente la tabella ufficiale delle aliquote per non sbagliare.

  • Natura delle transazioni: distingui tra vendite imponibili e non imponibili, ma anche tra vendite (per le quali riscuoti la GST) e acquisti (per i quali puoi richiedere i crediti GST).

  • Volume delle vendite: il volume totale delle vendite influisce direttamente sui calcoli della GST. Volumi maggiori comportano un importo più elevato della GST da riscuotere e potenzialmente più crediti da richiedere sugli acquisti.

  • Dimensioni e modello dell'attività: che tu operi su larga scala o che gestisca un piccolo negozio, il tuo modello influenzerà la reportistica e la responsabilità per la GST. Un grossista e un venditore al dettaglio potrebbero operare in modo diverso in termini di GST, anche se il prodotto è lo stesso.

  • Crediti GST: calcola la GST pagata sugli acquisti aziendali. Si tratta di potenziali crediti a fronte della GST riscossa sulle vendite, che riducono l'importo complessivo da pagare.

  • Considerazioni sul luogo di fornitura: per le attività che forniscono beni o servizi all'estero, è importante conoscere le regole relative al luogo di fornitura, che determinano dove una transazione deve essere tassata, ma anche l'aliquota da applicare e l'autorità a cui presentare la dichiarazione.

  • Documentazione e rendicontazione: tieni una documentazione dettagliata di tutte le transazioni. Questo aspetto è imprescindibile per poter calcolare con precisione la GST e rispettare la conformità.

  • Aggiornamenti e modifiche legislative: le leggi fiscali cambiano. È fondamentale restare al passo con le modifiche più recenti apportate alla legislazione GST, che potrebbero influire sulla tua attività.

  • Periodi di rendicontazione: stabilisci se per le tue procedure operative aziendali sia più adatta la rendicontazione GST mensile, trimestrale o annuale. Una rendicontazione regolare può essere utile per la definizione del budget e la pianificazione finanziaria.

Come calcolare la GST

  • Identifica l'aliquota applicabile: determina l'aliquota GST applicabile ai beni o ai servizi venduti. Questa aliquota è specificata dalle autorità fiscali e può essere diversa a seconda delle categorie di articoli.

  • Calcola la GST sulle vendite: applica l'aliquota GST al prezzo di vendita di ogni bene o servizio per determinare l'importo della GST da aggiungere alla vendita. Si tratta della GST che riscuoti dai clienti.

  • Calcola la GST sugli acquisti: registra la GST pagata sugli acquisti effettuati dall'attività. Si tratta della GST che l'attività ha pagato sui beni acquistati.

  • Determina la GST netta: sottrai il totale della GST pagata sugli acquisti (crediti d'imposta) dal totale della GST riscossa sulle vendite (imposta a debito). Se la GST riscossa è superiore alla GST pagata, la differenza corrisponde all'importo dovuto dall'attività alle autorità fiscali. Se la GST pagata è superiore a quella riscossa, l'attività può avere diritto a un rimborso.

  • Gestisci la rendicontazione: tieni registri accurati di tutte le vendite e gli acquisti con i relativi importi GST: questi registri sono fondamentali per la reportistica e la conformità.

  • Esegui aggiornamenti regolari: aggiorna i dati per ogni periodo di rendicontazione, come richiesto dalle autorità fiscali. In questo modo la procedura sarà sempre trasparente e gestibile e sarai in grado di mantenere un resoconto accurato delle passività GST.

I vantaggi di Stripe per la gestione delle imposte

Stripe offre soluzioni complete per la gestione della GST e di altri requisiti fiscali. Ecco le differenze:

  • Automazione della conformità fiscale: Stripe automatizza i calcoli di imposta sulle vendite, IVA e GST per le transazioni, offrendo integrazioni che non richiedono la scrittura di codice, se non minima.

  • Facilità della configurazione: la configurazione delle impostazioni fiscali con la Dashboard di Stripe è semplice e richiede pochi passaggi.

  • Gestione della conformità: Stripe ti aiuta a monitorare gli obblighi fiscali e a gestire la conformità automatizzando il calcolo delle imposte per le transazioni, anche quelle elaborate al di fuori di Stripe.

  • Opzioni di integrazione: Stripe Tax può interagire con Payment Links, Checkout, abbonamenti e fatture. Questa flessibilità ti consente di aggiungere funzionalità di conformità fiscale a varie parti della procedura di pagamento.

  • Flussi di pagamento personalizzati: l'interfaccia di programmazione delle applicazioni (API) di Stripe consente alle attività con flussi di pagamento particolari di calcolare e riscuotere le imposte in modo personalizzato.

Stripe ti consente di beneficiare di una conformità fiscale semplificata, riducendo l'onere amministrativo e permettendoti di concentrarti sulle procedure principali con la certezza che gli obblighi fiscali vengano rispettati in modo accurato e coerente. Scopri di più su Stripe Tax.

Tutto pronto per iniziare?

Crea un account e inizia ad accettare pagamenti senza la necessità di stipulare contratti o di comunicare le tue coordinate bancarie. In alternativa, contattaci per progettare un pacchetto personalizzato per la tua attività.