Codici BIC e SWIFT: definizioni, differenze e struttura

Payments
Payments

Accept payments online, in person, and around the world with a payments solution built for any business—from scaling startups to global enterprises.

Learn more 
  1. Introduzione
  2. Che cosè SWIFT?
  3. Che cosè un codice SWIFT?
  4. Dove puoi trovare il codice SWIFT?
  5. Che cosè il codice BIC?
  6. Dove puoi trovare il codice BIC?
  7. Differenze tra codice SWIFT e codice BIC
  8. Differenze tra codice SWIFT e codice IBAN
  9. Puoi risalire al codice BIC dal codice IBAN?

I codici BIC e SWIFT sono importanti per i trasferimenti internazionali e svolgono un ruolo fondamentale nei pagamenti globali. In questo articolo offriremo una panoramica completa di entrambi i codici e ne spiegheremo differenze e struttura.

Contenuto dell'articolo

  • Che cos'è SWIFT?
  • Che cos'è un codice SWIFT?
  • Dove puoi trovare il codice SWIFT?
  • Che cos'è il codice BIC?
  • Dove puoi trovare il codice BIC?
  • Differenze tra codice SWIFT e codice BIC
  • Differenze tra codice SWIFT e codice IBAN
  • Puoi risalire al codice BIC dal codice IBAN?

Che cos'è SWIFT?

"SWIFT" è l'acronimo di "Society for Worldwide Interbank Financial Telecommunication". È una rete che supporta le transazioni finanziarie internazionali e lo scambio di messaggi tra istituti finanziari, fondata nel 1973 con sede in Belgio. La rete SWIFT è diffusa tra le banche grazie alla portata globale e agli elevati standard di sicurezza. Nel 2022 sono stati inviati circa 11,25 miliardi di messaggi crittografati tramite SWIFT dalle banche di tutto il mondo.

Che cos'è un codice SWIFT?

Un codice SWIFT è necessario per semplificare i trasferimenti globali tra banche. Si tratta di un identificativo univoco composto da 8 o 11 caratteri, che contiene informazioni sulla banca di appartenenza e consente transazioni rapide ed efficienti tra le banche di tutto il mondo.

Il codice SWIFT è composto da quattro sezioni: il codice della banca (quattro lettere), il codice del paese (due lettere), il codice della località (due lettere o numeri) e, facoltativamente, il codice della filiale (tre lettere o numeri). Se è lungo 11 caratteri, significa che contiene informazioni aggiuntive necessarie per il trasferimento.

La maggior parte delle banche ha un proprio codice SWIFT facilmente identificabile. Per effettuare un bonifico internazionale, occorre conoscere il codice SWIFT della banca dell'ordinante e del beneficiario.

Dove puoi trovare il codice SWIFT?

Puoi trovare il codice BIC o SWIFT cercando il nome dell'istituto online o contattando direttamente la tua banca. Il codice SWIFT è disponibile anche sul sito web dell'istituto finanziario, tra i dati di contatto, oppure può essere richiesto direttamente alla tua banca. Utilizzare il codice BIC o SWIFT corretto è importante per evitare l'addebito di commissioni di trasferimento, oltre alla mancata elaborazione della transazione.

Che cos'è il codice BIC?

BIC è l'acronimo di "Bank Identifier Code" ed è un sort code internazionale a otto cifre utilizzato per identificare gli istituti finanziari. È composto da un codice a quattro cifre per l'istituto e da un identificativo del paese a due cifre, più due cifre opzionali. Il codice BIC viene generalmente incluso nei bonifici internazionali, nei trasferimenti elettronici di fondi (EFT) e nelle istruzioni di pagamento SEPA per identificare le banche coinvolte e garantire una transazione senza problemi.

I codici BIC sono uno standard accettato a livello globale e i clienti possono aspettarsi procedure coerenti, sia che effettuino transazioni con gli istituti di credito del proprio paese che con le banche partner all'estero. Nella maggior parte dei casi, il codice BIC e il codice SWIFT coincidono.

In combinazione con l'IBAN (International Bank Account Number), il formato del numero di conto nazionale più i sort code (Regno Unito) o i transit number (Canada), il codice BIC definisce con precisione il conto bancario del destinatario per i pagamenti internazionali. Questo processo consente inoltre di elaborare i trasferimenti monetari in modo più rapido e accurato, evitando potenziali ritardi o malintesi. Il codice BIC è uno degli elementi più importanti per l'elaborazione dei pagamenti internazionali.

Dove puoi trovare il codice BIC?

Il codice BIC può essere identificato in diversi modi. La cosa più semplice è trovare il numero nelle piattaforme online che contengono informazioni pertinenti. È anche possibile chiedere direttamente alla banca, un'opzione spesso valida per gli istituti finanziari con una presenza globale. La maggior parte delle banche offre anche un calcolatore del codice BIC sul proprio sito web. L'ultimo metodo consiste nel cercare il codice in appositi elenchi. Tuttavia, è bene fare attenzione e utilizzare solo fonti note per evitare di ottenere dati errati.

Differenze tra codice SWIFT e codice BIC

Il codice SWIFT e il codice BIC sono spesso utilizzati in modo intercambiabile. Ecco comunque le differenze principali tra i due. Il codice BIC è utilizzato solo per le banche europee, mentre i codici SWIFT sono utilizzati in tutto il mondo. D'altra parte, il codice SWIFT è un'altra forma del codice BIC: hanno funzioni simili ma non sono identici.

Il codice SWIFT è un identificativo unico utilizzato dalle banche per elaborare i trasferimenti internazionali. Il codice BIC è un numero di identificazione diverso utilizzato dalle banche. Il codice BIC identifica la banca del destinatario quando si effettua un trasferimento internazionale di fondi, mentre il codice SWIFT funge da formato generale per il trasferimento di messaggi indipendentemente dal conto del destinatario.

Il codice SWIFT e il codice BIC sono anche strutturati in modo diverso. Il codice BIC contiene informazioni sull'identità della banca e sul paese in cui ha sede. Il codice SWIFT, invece, contiene informazioni sul nome e sull'indirizzo della banca, oltre che sulla contea e sul comune.

Il codice SWIFT è composto da 8-11 caratteri suddivisi in quattro sezioni: i primi quattro caratteri rappresentano il codice della banca, seguiti da due caratteri che rappresentano il codice del paese (ISO 3166-1), due caratteri che rappresentano il codice della località (ISO 3166-2) e tre lettere o numeri che costituiscono il numero della filiale. Il codice BIC, invece, è composto da 8 o 11 caratteri che comprendono il codice del paese, il sort code, il codice della località e, facoltativamente, il numero della filiale.

Il codice SWIFT viene utilizzato in particolare per i trasferimenti internazionali, mentre il codice BIC serve come indicatore generale per le banche. Il BIC può essere considerato equivalente al codice SWIFT, ma non tutti i codici BIC sono codici SWIFT.

Differenze tra codice SWIFT e codice IBAN

Il codice IBAN è un codice numerico di conto corrente standardizzato a livello internazionale che identifica in modo specifico ogni conto all'interno del sistema. È composto da un minimo di 15 caratteri e combina i formati dei numeri di conto locali con informazioni aggiuntive come gli identificatori del paese e le cifre di controllo. Non si possono elaborare bonifici esteri senza un IBAN.

La differenza tra un codice SWIFT o BIC e un IBAN è che il codice BIC identifica solo l'istituto di credito, senza fornire dati sul cliente o informazioni sul conto. Il codice IBAN, invece, contiene informazioni dettagliate sull'intestatario del conto e sul conto stesso.

Per trasferire denaro oltre i confini nazionali o internazionali, è necessario indicare correttamente sia il codice BIC che l'IBAN.

Puoi risalire al codice BIC dal codice IBAN?

Non è possibile ricavare il codice BIC dall'IBAN. Il codice IBAN rappresenta semplicemente un numero di conto corrente standardizzato a livello internazionale e contiene informazioni sul paese, sulla banca e sul conto. Il codice BIC, invece, è un codice emesso individualmente per ogni banca che contiene informazioni sull'ubicazione e sul nome della banca.

Per ottenere il codice BIC di una determinata banca, è necessario visitare il sito web della banca o contattare il suo servizio clienti, ma esistono anche strumenti online per la ricerca. Per utilizzarli, è sufficiente inserire il codice IBAN e lo strumento trova automaticamente il codice BIC corrispondente.

Per i bonifici internazionali sono necessari sia l'IBAN che il BIC. Senza queste informazioni, il trasferimento non può essere eseguito correttamente e possono subentrare commissioni aggiuntive o ritardi.

Tutto pronto per iniziare?

Crea un account e inizia ad accettare pagamenti senza la necessità di stipulare contratti o di comunicare le tue coordinate bancarie. In alternativa, contattaci per progettare un pacchetto personalizzato per la tua attività.