Sicurezza dei pagamenti: una guida utile e dettagliata per le aziende

Payments
Payments

Accetta pagamenti online, di persona e in tutto il mondo con una soluzione di pagamento sviluppata per qualsiasi tipo di attività, dalle start-up in espansione alle società internazionali.

Ulteriori informazioni 
  1. Introduzione
  2. Che cos’è la sicurezza dei pagamenti?
  3. Tipi di sicurezza dei pagamenti
    1. Crittografia
    2. Tokenizzazione
    3. Autenticazione
    4. Prevenzione e rilevamento delle frodi
    5. Conformità al Payment Card Industry Data Security Standard
    6. Gateway di pagamento sicuri
    7. Firewall e sicurezza della rete
    8. Patch e aggiornamenti per la sicurezza
  4. Quali tipi di aziende devono preoccuparsi della sicurezza dei pagamenti?
  5. Come creare una strategia di sicurezza dei pagamenti

Tutte le aziende dovrebbero preoccuparsi della sicurezza dei pagamenti; il 71% delle aziende ha riferito di aver subito frodi sui pagamenti nel 2021. Inoltre, le frodi sui pagamenti possono presentare alle aziende un conto incredibilmente salato, con le violazioni dei dati che negli Stati Uniti comportano in media un costo pari a 9,44 milioni di dollari. Le aziende devono dare priorità alla sicurezza dei pagamenti per proteggere le informazioni sensibili dei propri clienti, mantenere la loro fiducia e evitare costose perdite finanziarie.

La seguente guida illustra i passaggi utili per sviluppare e implementare una solida strategia di sicurezza dei pagamenti. Che tu sia un venditore al dettaglio di e-commerce, un negozio fisico o un fornitore di servizi SaaS, una solida strategia di sicurezza dei pagamenti è importante per il successo della tua attività.

Contenuto dell'articolo

  • Che cos’è la sicurezza dei pagamenti?
  • Tipi di sicurezza dei pagamenti
  • Quali tipi di attività devono preoccuparsi della sicurezza dei pagamenti?
  • Come creare una strategia di sicurezza dei pagamenti

Che cos’è la sicurezza dei pagamenti?

La sicurezza dei pagamenti si riferisce ai sistemi, processi e misure adottati per proteggere le transazioni finanziarie dall'accesso non autorizzato, dalle violazioni dei dati e dalla frode. Sia per le aziende online che offline, la garanzia della sicurezza dei pagamenti è fondamentale per conservare la fiducia dei clienti, ridurre al minimo le perdite finanziarie e mantenere la conformità alle normative e agli standard del settore pertinenti.

Tipi di sicurezza dei pagamenti

Esistono diversi tipi di misure e tecnologie per la sicurezza dei pagamenti che le aziende possono implementare per proteggere le transazioni finanziarie e i dati dei clienti. Alcuni dei tipi più comuni includono:

Crittografia

La crittografia protegge i dati sensibili dei clienti e le transazioni finanziarie dall'accesso non autorizzato, dalla manipolazione e dal furto. Sono due i tipi principali di crittografia: simmetrica e asimmetrica. La crittografia simmetrica comporta l'uso della stessa chiave per bloccare e sbloccare i dati, mentre la crittografia asimmetrica, nota anche come "crittografia a chiave pubblica", utilizza due chiavi: una chiave pubblica per bloccare e una chiave privata per sbloccare i dati. In generale, la crittografia asimmetrica è considerata più sicura perché la chiave privata non viene condivisa.

Le aziende fanno ampio uso di protocolli di crittografia come Secure Sockets Layer (SSL) e Transport Layer Security (TLS) per garantire la trasmissione sicura dei dati tra i browser dei clienti e i siti web o le piattaforme di pagamento delle aziende. La crittografia SSL/TLS utilizza una combinazione di crittografia simmetrica e asimmetrica per stabilire una connessione sicura e proteggere i dati durante la trasmissione.

Le aziende dovrebbero utilizzare algoritmi di crittografia avanzati, protocolli aggiornati e pratiche di gestione delle chiavi appropriate, incluse la rotazione regolare e la conservazione sicura delle chiavi. Valutazioni e aggiornamenti regolari dei sistemi di crittografia sono necessari per affrontare le minacce emergenti e garantire il massimo livello di protezione per i dati dei clienti.

Tokenizzazione

La tokenizzazione protegge le informazioni sensibili sui pagamenti sostituendole con token univoci che non hanno alcun valore intrinseco se compromessi. Dissuade gli attori fraudolenti dal rubare informazioni di pagamento convertendole in una forma che, se rubata, risulta inutile. Questo processo riduce notevolmente il rischio di accesso non autorizzato e violazioni dei dati e mantiene la conformità agli standard e alle normative del settore.

La tokenizzazione dei pagamenti sostituisce dati sensibili, come i numeri delle carte di credito, con token univoci generati da un sistema sicuro. Questi token vengono utilizzati per fare riferimento alle informazioni di pagamento originali, che sono archiviate in una cassaforte di token centralizzata. I token stessi non possono essere utilizzati per effettuare transazioni fraudolente o decodificati per rivelare i dati di pagamento originali.

Autenticazione

L'autenticazione è una misura di sicurezza fondamentale per i pagamenti che verifica l'identità degli utenti che cercano di accedere a una transazione o di completarla.

Esistono diversi tipi di autenticazione, tra cui:

  • Autenticazione a singolo fattore (SFA): richiede un’unica forma di identificazione, in genere una password o un PIN
  • Autenticazione a due fattori (2FA): richiede due forme di identificazione, come una password e un codice monouso inviato a un dispositivo registrato
  • Autenticazione a più fattori (MFA): richiede tre o più forme di identificazione, che possono includere dati biometrici, domande di sicurezza o token fisici

Per le aziende, le autenticazioni 2FA o MFA possono migliorare notevolmente la sicurezza dei pagamenti grazie all’aggiunta di un livello extra di protezione contro le transazioni non autorizzate. Alcuni dei metodi di autenticazione standard utilizzati nell'elaborazione dei pagamenti includono:

  • Card Verification Value (CVV): un codice di tre o quattro cifre stampato sulle carte di credito e debito che i clienti devono fornire durante le transazioni online o telefoniche per dimostrare di essere in possesso della carta fisica
  • One-time password (OTP): un codice univoco e temporaneo inviato al dispositivo registrato del cliente (ad esempio, tramite SMS o un'app di autenticazione) che il cliente deve inserire per completare una transazione
  • Autenticazione biometrica: l'uso di caratteristiche fisiche uniche, tra cui il riconoscimento facciale, le impronte digitali o la scansione dell'iride, per verificare l'identità del cliente

Prevenzione e rilevamento delle frodi

Questi sistemi aiutano le aziende a identificare e prevenire transazioni fraudolente tramite il monitoraggio di schemi di transazione, comportamenti dei clienti e altri fattori di rischio. Tecniche quali algoritmi di machine learning, analisi comportamentale e punteggio di rischio sono in grado di rilevare le anomalie e prevenire le frodi.

Conformità al Payment Card Industry Data Security Standard

Il Payment Card Industry Data Security Standard (PCI DSS) è un insieme di norme di sicurezza progettate per garantire che tutte le aziende che elaborano, memorizzano o trasmettono i dati della carta di credito mantengano un ambiente sicuro. La conformità al PCI DSS aiuta le aziende a proteggere i dati dei clienti, a ridurre al minimo il rischio di violazioni dei dati e a evitare potenziali multe o sanzioni.

L’ottenimento e il mantenimento della conformità al PCI DSS è importante per proteggere le informazioni di pagamento sensibili dei clienti e dimostrare il tuo impegno per la sicurezza. Per garantire la conformità al PCI DSS, le aziende devono effettuare i seguenti passaggi:

  • Effettuare una valutazione approfondita dei rischi per identificare potenziali vulnerabilità nell’infrastruttura di elaborazione dei pagamenti.
  • Implementare le necessarie misure di sicurezza, come crittografia, tokenizzazione e controlli di accesso rigorosi, per affrontare i rischi identificati.
  • Monitorare, testare e aggiornare regolarmente sistemi, reti e applicazioni per mantenere un ambiente sicuro e rimanere al passo con le minacce emergenti.
  • Formare i dipendenti sui requisiti del PCI DSS e sulle best practice per gestire in modo sicuro i dati del titolare della carta.
  • Collaborare con fornitori di servizi di elaborazione dei pagamenti conformi alle norme PCI DSS, come Stripe, per ridurre il carico di lavoro necessario per ottenere la conformità e garantire il più alto livello di sicurezza per i dati dei clienti.

Gateway di pagamento sicuri

I gateway di pagamento sicuri agevolano l'elaborazione delle transazioni con carta di credito proteggendo nel contempo i dati di pagamento dei clienti da accessi non autorizzati e frodi. Dal momento che forniscono un canale sicuro per la trasmissione delle informazioni di pagamento tra il cliente, l'attività e l’elaboratore di pagamento o la banca acquirente, i gateway di pagamento svolgono un ruolo importante per la realizzazione di un ambiente di pagamento che garantisca massima sicurezza.

Le funzionalità chiave dei gateway di pagamento sicuri includono:

  • Crittografia
    I gateway di pagamento sicuri utilizzano protocolli di crittografia come SSL e TLS per crittografare i dati di pagamento sensibili durante la trasmissione. Questi protocolli garantiscono che la comunicazione tra il browser del cliente e il gateway di pagamento rimanga sicura, proteggendo i dati da intercettazioni o manipolazioni.

  • Tokenizzazione
    Molti gateway di pagamento sicuri offrono servizi di tokenizzazione per rafforzare ulteriormente la sicurezza dei pagamenti. La tokenizzazione, che sostituisce i dati di pagamento sensibili con token univoci che sono inutili se compromessi, contribuisce a proteggere i dati dei clienti, riduce il rischio di violazioni dei dati e consente alle aziende di ottenere più agevolmente la conformità alle norme PCI DSS.

  • Autenticazione e prevenzione delle frodi
    I gateway di pagamento sicuri implementano vari metodi di autenticazione, come controlli CVV/CVC, 3D Secure e autenticazione biometrica, per verificare l'identità del cliente e prevenire transazioni non autorizzate. Inoltre, utilizzano sistemi avanzati di rilevamento e prevenzione delle frodi che impiegano il machine learning, l'analisi del comportamento e il punteggio di rischio per identificare e bloccare le transazioni fraudolente in tempo reale.

  • Conformità agli standard di settore
    I gateway di pagamento sicuri aderiscono alle norme PCI DSS e ad altri standard di settore pertinenti, in modo da mantenere un ambiente sicuro per l'elaborazione, la memorizzazione e la trasmissione dei dati del titolare della carta. Il ricorso a un gateway di pagamento conforme riduce per le aziende l'onere di soddisfare questi requisiti in modo autonomo.

  • Operatività e affidabilità
    Un gateway di pagamento sicuro deve mantenere un livello elevato di operatività e affidabilità per garantire che i clienti possano completare le transazioni senza interruzioni. Il monitoraggio regolare, le misure di ridondanza e un'infrastruttura robusta consentono al gateway di elaborare le transazioni sempre in modo sicuro ed efficiente.

Al momento di scegliere un gateway di pagamento, è necessario prendere in considerazione le funzionalità per la sicurezza, la conformità agli standard PCI DSS, la facilità di integrazione con i sistemi esistenti, le commissioni di transazione e l’assistenza clienti. Collaborando con un gateway di pagamento affidabile e sicuro o scegliendo un elaboratore di pagamento come Stripe che offre funzionalità di gateway di pagamento, puoi offrire un'esperienza di pagamento semplice e sicura ai tuoi clienti, proteggendo nel contempo la tua attività da potenziali rischi finanziari e per la reputazione.

Firewall e sicurezza della rete

Il firewall e la sicurezza della rete contribuiscono a proteggere l'infrastruttura di pagamento e i dati sensibili dei clienti da minacce esterne, come hacker, malware e altri attori malintenzionati.

Un firewall è un tipo di sistema di sicurezza che agisce come un addetto alla sicurezza per una rete informatica, controllando le informazioni che entrano e escono sulla base di regole specifiche. I firewall creano una barriera protettiva tra una rete affidabile all'interno di un'attività, come il sistema di pagamento, e sistemi esterni non affidabili, come Internet, contribuendo a prevenire l'accesso non autorizzato alla rete. I firewall possono essere basati su hardware, basati su software o una combinazione di entrambi.

Alcuni aspetti chiave del firewall e della sicurezza di rete per le aziende includono:

  • Segmentazione della rete
    La suddivisione della rete in segmenti più piccoli e isolati contribuisce a limitare il potenziale danno di una violazione della sicurezza. Mantenendo i sistemi e i dati di pagamento sensibili in segmenti di rete separati, le aziende possono proteggere meglio queste risorse dall'accesso non autorizzato e ridurre al minimo il carico di lavoro necessario per ottenere la conformità alle norme PCI DSS.

  • Sistemi di rilevamento e prevenzione delle intrusioni (Intrusion Detection and Prevention Systems - IDPS)
    Le soluzioni IDPS (Intrusion Detection and Prevention Systems) monitorano il traffico di rete per individuare attività sospette, rilevano potenziali minacce e intraprendono azioni per prevenire o mitigare tali minacce. Utilizzando una combinazione di metodi, come il controllo delle minacce note e l'analisi delle regole di comunicazione, le soluzioni IDPS sono in grado di identificare e bloccare molti tipi di attacchi, anche quelli più recenti.

  • Controlli dell’accesso rigorosi
    I controlli dell’accesso, come l'autenticazione a più fattori (MFA), il controllo dell’accesso in base al ruolo (RBAC) e il "principio del privilegio minimo", che consiste nel concedere a persone fisiche o entità il livello minimo di accesso necessario per svolgere attività o funzioni specifiche correlate all'elaborazione del pagamento, contribuiscono a garantire che solo gli utenti autorizzati possano accedere alle risorse di rete e ai sistemi di pagamento sensibili.

  • Monitoraggio della sicurezza e risposta agli incidenti
    Il monitoraggio continuo dell'attività di rete, abbinato a un piano di risposta agli incidenti ben definito, aiuta le aziende a identificare e rispondere rapidamente alle minacce alla sicurezza, riducendo al minimo i danni potenziali e i tempi di inattività.

Investi in soluzioni di firewall e sicurezza di rete che siano in linea con il profilo di rischio e le esigenze specifiche della tua attività. L’implementazione di queste misure di sicurezza consente di proteggere l'infrastruttura di pagamento da minacce esterne, salvaguardare i dati dei clienti e preservare la reputazione della tua attività.

Patch e aggiornamenti per la sicurezza

I fornitori di software, i produttori di hardware e i provider di sistemi operativi rilasciano patch e aggiornamenti per la sicurezza per affrontare vulnerabilità note, bug o altri problemi di sicurezza nei loro prodotti. Le patch e gli aggiornamenti regolari per la sicurezza sono componenti indispensabili per mantenere un ambiente sicuro. Contribuiscono a proteggere l'infrastruttura di pagamento, i dati dei clienti e altri sistemi critici da vulnerabilità, attacchi informatici e accessi non autorizzati.

L’applicazione regolare di questi aggiornamenti e patch aiuta le aziende a:

  • Risolvere le vulnerabilità
    Le patch e gli aggiornamenti risolvono punti deboli o difetti di sicurezza che gli hacker potrebbero sfruttare per ottenere accesso non autorizzato ai sistemi o rubare dati sensibili. L’uso delle patch per la sicurezza consente di rimanere aggiornati riducendo il rischio di violazioni dei dati e attacchi informatici.

  • Migliorare le prestazioni
    Gli aggiornamenti spesso includono miglioramenti delle prestazioni, correzioni di bug o nuove funzionalità che possono migliorare la stabilità, l'efficienza e la funzionalità complessive dei sistemi e del software.

  • Mantenere la conformità
    Spesso i requisiti normativi impongono alle aziende di applicare tempestivamente patch e aggiornamenti per la sicurezza per mantenere la conformità. Il regolare aggiornamento dei sistemi può contribuire a evitare multe o sanzioni associate alla mancanza di conformità.

  • Proteggersi dalle minacce emergenti
    Le minacce informatiche continuano a evolversi man mano che gli hacker scoprono nuove vulnerabilità e sviluppano nuove tecniche di attacco. L’applicazione di aggiornamenti e patch consente di rimanere un passo avanti a queste minacce emergenti e mantenere un ambiente sicuro.

Ogni attività necessita di un piano ben ponderato per gestire la sicurezza dei pagamenti. Per garantire aggiornamenti regolari di sicurezza e patch, le aziende devono completare i seguenti passaggi:

  1. Stabilire una politica di gestione delle patch: elabora criteri chiari che definiscano l'approccio dell'organizzazione alla gestione delle patch, comprese responsabilità, priorità, tempi e procedure per l'applicazione di aggiornamenti e patch.
  2. Monitorare la disponibilità di aggiornamenti: ottieni informazioni sui nuovi aggiornamenti e patch iscrivendoti agli avvisi o alle newsletter per la sicurezza rilasciati dai fornitori di software, produttori di hardware e provider di sistemi operativi. Inoltre, prendi in considerazione l'utilizzo di strumenti automatizzati che possano aiutare a individuare patch mancanti o software obsoleto.
  3. Definire le priorità degli aggiornamenti e pianificarli: valuta la gravità delle vulnerabilità identificate e suddividi gli aggiornamenti per priorità in base al rischio. Pianifica gli aggiornamenti e le patch durante periodi di bassa utilizzazione del sistema per ridurre al minimo le interruzioni alle procedure operative aziendali.
  4. Testare e distribuire gli aggiornamenti: prima di distribuire aggiornamenti e patch, testali in un ambiente controllato per garantire la compatibilità e identificare potenziali problemi. Una volta completato il test, distribuisci gli aggiornamenti e le patch nell'ambiente di produzione.
  5. Rivedere e controllare: rivedi regolarmente il processo di gestione delle patch per garantire che sia efficace e conforme alle politiche della tua organizzazione e agli standard del settore. Effettua controlli periodici per verificare che tutti i sistemi siano aggiornati e sicuri.

Quali tipi di aziende devono preoccuparsi della sicurezza dei pagamenti?

Tutte le aziende che elaborano, memorizzano o trasmettono informazioni di pagamento, compresi i dati delle carte di credito, devono preoccuparsi della sicurezza dei pagamenti. Indipendentemente dalle dimensioni, dal settore o dal tipo di attività, il mantenimento della sicurezza nei processi di pagamento è importante per proteggere i dati sensibili dei clienti, assicurarsi la fiducia del cliente e ottemperare agli standard e alle normative del settore.

Alcuni tipi comuni di aziende che devono preoccuparsi della sicurezza dei pagamenti includono:

  • Aziende di e-commerce
    I fornitori di servizi e i commercianti online che accettano pagamenti tramite i loro siti web o le applicazioni per dispositivi mobili devono implementare gateway di pagamento sicuri, crittografia e altre misure di sicurezza per proteggere i dati dei clienti durante le transazioni.

  • Negozi fisici
    Punti vendita al dettaglio fisici che elaborano i pagamenti utilizzando sistemi POS, tra cui le transazioni con carta fisica, devono garantire la sicurezza dei terminali di pagamento, dell'infrastruttura di rete e dei dati dei clienti memorizzati.

  • Aziende del settore ospitalità
    Hotel, ristoranti e altre aziende del settore dell'ospitalità che gestiscono pagamenti da parte degli ospiti devono implementare robuste misure di sicurezza dei pagamenti, come sistemi POS sicuri, tokenizzazione e controlli dell’accesso per proteggere i dati dei clienti.

  • Aziende che accettano pagamenti ricorrenti
    Le aziende che offrono servizi, quali servizi pubblici, telecomunicazioni o abbonamenti ed elaborano pagamenti ricorrenti devono garantire la sicurezza delle procedure di pagamento e dei dati dei clienti memorizzati.

  • Organizzazioni non profit
    Le organizzazioni benefiche e non profit che accettano donazioni o elaborano pagamenti per eventi, iscrizioni o merchandising devono implementare modalità di pagamento sicure per proteggere le informazioni sensibili dei donatori e dei membri.

  • Aziende B2B
    Le aziende che elaborano pagamenti da altre attività, come fornitori o partner, devono dare priorità alla sicurezza dei pagamenti per mantenere la fiducia e proteggere dati finanziari sensibili.

Come creare una strategia di sicurezza dei pagamenti

La sicurezza dei pagamenti è una sfida complessa che richiede un insieme diversificato e flessibile di soluzioni. Tuttavia, l’adozione delle giuste misure consente di creare un ambiente sicuro che favorisce la fiducia del cliente e supporta pratiche di conformità efficienti.

Lo sviluppo di una strategia completa per la sicurezza dei pagamenti si realizza attraverso i seguenti passaggi:

1. Effettuare una valutazione del rischio
Inizia analizzando l’infrastruttura, i processi e i sistemi di pagamento attuali per identificare potenziali vulnerabilità e aree di miglioramento. Stabilisci quali sono i tipi di dati sensibili gestiti dalla tua attività e dove sono archiviati, elaborati e trasmessi.

2. Comprendere i requisiti di conformità
Acquisisci familiarità con gli standard e le normative che regolano il tuo settore, come PCI DSS, e determina i requisiti specifici di conformità della tua attività in base ai mercati in cui operi. Assicurati di comprendere quali sono le procedure e i controlli di sicurezza obbligatori in base a questi standard.

3. Sviluppare procedure e politiche per la sicurezza
Stabilisci politiche e procedure chiare che riguardino la sicurezza dei pagamenti, incluse linee guida per la gestione dei dati sensibili, i controlli dell’accesso, la risposta agli incidenti e la formazione dei dipendenti. Assicurati che queste politiche e procedure siano in linea con gli standard e le normative del settore.

4. Attuare misure per la sicurezza
In base alla valutazione dei rischi e ai requisiti di conformità, implementa misure di sicurezza adeguate, come crittografia, tokenizzazione, autenticazione rigorosa e configurazione di firewall. Scegli gateway di pagamento sicuri e collabora con fornitori che rispettano gli standard PCI DSS per semplificare il raggiungimento della conformità.

5. Monitorare i sistemi ed eseguire stress test
Effettua un monitoraggio regolare di sistemi di pagamento, reti e applicazioni per individuare potenziali minacce o vulnerabilità. Tattiche quali l’analisi di vulnerabilità, test di penetrazione e controlli di sistema sono in grado di valutare l'efficacia delle misure di sicurezza e individuare le aree di miglioramento.

6. Modificare l’approccio in base alle indicazioni
Anche le strategie di sicurezza meglio pianificate dovranno essere adattate e modificate nel tempo. Valuta costantemente l'efficacia della tua strategia di sicurezza dei pagamenti e adattala secondo necessità in base ai cambiamenti dell’attività, delle normative del settore o delle minacce attuali. Revisioni regolari contribuiscono a garantire che la strategia rimanga pertinente ed efficace nella protezione dei dati dei tuoi clienti.

7. Creare un piano di risposta agli incidenti
Sviluppa un piano di risposta agli incidenti ben definito per guidare la tua organizzazione in caso di violazione della sicurezza o di altri incidenti. Questo piano dovrebbe delineare ruoli e responsabilità, protocolli di comunicazione e procedure per contenere e mitigare l'incidente.

Scopri di più su come Stripe può supportare la tua attività con soluzioni avanzate per la sicurezza dei pagamenti e la prevenzione delle frodi, mettendo a disposizione strumenti e risorse per garantire un'esperienza di pagamento semplice e sicura per i tuoi clienti.

Tutto pronto per iniziare?

Crea un account e inizia ad accettare pagamenti senza la necessità di stipulare contratti o di comunicare le tue coordinate bancarie. In alternativa, contattaci per progettare un pacchetto personalizzato per la tua attività.