Le informazioni obbligatorie nelle fatture in Francia: informazioni essenziali

Invoicing
Invoicing

Stripe Invoicing è una piattaforma software globale concepita per risparmiare tempo e ricevere i pagamenti più velocemente. Crea ricevute e inviale ai clienti in pochi minuti senza scrivere una sola riga di codice.

Ulteriori informazioni 
  1. Introduzione
  2. Che cos’è una fattura e a cosa serve?
  3. Hai l’obbligo di emettere fattura?
  4. Quali sono le regole per la fatturazione?
  5. Quali informazioni sono richieste su una fattura?
    1. Altre informazioni obbligatorie
  6. Cosa succede in caso di errori di fatturazione?
  7. Come creare una fattura conforme

Durante le transazioni commerciali, la maggior parte delle aziende deve occuparsi di fatturazione. È pertanto importante conoscere bene i requisiti di fatturazione imposti dalle autorità fiscali. Quando è obbligatoria una fattura? Le informazioni richieste variano a seconda della natura della transazione commerciale? Esiste un modello di fattura da seguire? Questo articolo intende rispondere a queste domande e spiegare nel dettaglio come redigere una fattura conforme.

Puoi inoltre scoprire quali informazioni obbligatorie sono richieste per le fatture dei lavoratori autonomi e leggere di più sulla riforma della fatturazione elettronica per le aziende nei nostri articoli correlati.

Contenuto dell'articolo

  • Che cos'è una fattura e a cosa serve?
  • Hai l'obbligo di emettere fattura?
  • Quali sono le regole per la fatturazione?
  • Quali informazioni sono richieste su una fattura?
  • Cosa succede in caso di errori di fatturazione?
  • Come creare una fattura conforme

Che cos'è una fattura e a cosa serve?

Una fattura è un documento commerciale, fiscale e contabile che registra una transazione tra un'attività e il suo cliente. Permette di documentare l'acquisto, specificando le condizioni della transazione e l'importo dovuto dal cliente. È indispensabile per calcolare il fatturato annuo di un'azienda e le imposte da versare allo stato in sede di dichiarazione IVA (se l'azienda ne è soggetta).

Nota: se sei un lavoratore autonomo, la fattura assumerà la forma di una nota di onorario ("note d'honoraire") quando vendi un servizio a un cliente privato. Questo documento è simile a una fattura standard e deve contenere anche le stesse informazioni obbligatorie. Lo stesso vale per le ricevute di affitto.

Hai l'obbligo di emettere fattura?

Tutte le transazioni business-to-business (B2B) richiedono l'emissione di una fattura in conformità con le normative delle autorità fiscali. Non è invece obbligatorio emettere fattura nei confronti di un privato, salvo nei seguenti casi:

  • se il cliente privato ne fa richiesta;
  • per una transazione remota;
  • nell'ambito di una consegna intracomunitaria non soggetta a IVA;
  • se il tuo servizio costa più di 25 euro tasse incluse ("toutes taxes comprises" o "TTC").

In tutte le situazioni non elencate sopra, è responsabilità del cliente privato richiedere la fattura al fornitore se desidera la documentazione della transazione.

Quali sono le regole per la fatturazione?

Le autorità fiscali francesi richiedono che le fatture siano emesse in duplice copia e in lingua francese. Affinché la fattura sia valida, la numerazione deve seguire un ordine cronologico continuo e non deve essere interrotta. Inoltre, l'azienda deve emettere fattura al cliente al momento della consegna dei prodotti o al termine del servizio e deve conservarla per almeno 10 anni in caso di verifica fiscale.

Un'azienda francese può creare una fattura in valuta estera se la valuta è riconosciuta a livello internazionale e può essere convertita in euro (per non complicare le operazioni contabili aziendali). In determinati casi (e a discrezione delle autorità fiscali), un'azienda può redigere una fattura in una lingua straniera, ma deve fornire alle autorità fiscali una traduzione in francese.

Quali informazioni sono richieste su una fattura?

Per essere conforme alla legge, tutte le fatture devono contenere le seguenti informazioni:

  • la denominazione "facture" (fattura);
  • il numero di fattura;
  • la data di emissione della fattura;
  • le informazioni di contatto dell'attività: nome e nome commerciale, numero SIREN o SIRET, forma giuridica e importo del capitale sociale;
  • il registro di iscrizione: il numero del registro commerciale (RCS) e la città di registrazione per i commercianti oppure il numero del registro dei mestieri (RM) per gli artigiani;
  • l'indirizzo dell'attività e quello di fatturazione (se diversi);
  • le informazioni di contatto del cliente: nome, ragione sociale, indirizzo di fatturazione e indirizzo di consegna;
  • i numeri di partita IVA (per le aziende soggette a IVA);
  • il numero dell'ordine di acquisto (se applicabile);
  • la data dell'acquisto o del servizio;
  • una descrizione e una ripartizione dettagliata di ciascun articolo venduto o servizio prestato (come schema generale, una riga per articolo) tra cui: unità, quantità, natura, brand, riferimento, materiali forniti, manodopera;
  • il prezzo unitario IVA esclusa ("hors taxe" o "HT") per ogni prodotto o servizio;
  • l'importo totale tasse escluse (o prezzo di catalogo);
  • l'aliquota IVA applicabile per ogni voce fatturata o la dicitura "TVA non applicable, art. 293 B du CGI" (IVA non imponibile, art. 293 B del codice delle imposte francese) in caso di esenzione IVA;
  • l'importo dell'IVA, se applicabile;
  • l'importo comprensivo di tutte le tasse (TTC), se applicabile.

Altre informazioni obbligatorie

A seconda del tipo di transazione, nella fattura cliente è necessario includere altri elementi. Per le transazioni con un cliente estero, in fattura dovrà essere indicata la partita IVA intracomunitaria di entrambe le parti.

È inoltre necessario menzionare eventuali sconti, la data, i termini e le modalità di pagamento (e la relativa scadenza), le condizioni di vendita, il tasso di penalità in caso di mancato pagamento, le tariffe di spedizione o di consegna, le commissioni per spese di recupero crediti e per ritardo di pagamento, se applicabili.

Altre informazioni importanti da specificare in casi particolari:

  • i dettagli dell'assicurazione di responsabilità civile professionale per chi svolge un'attività artigianale;
  • la dicitura "eco-participation WEEE" (eco-contributo RAEE per la gestione dei rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche);
  • la dicitura "membre d'une association agréée, le règlement par chèque et par carte bancaire est accepté" (membro di un'associazione autorizzata, si accetta pagamento con assegno e carta di credito);
  • menzione della garanzia legale di conformità di due anni;
  • la dicitura "autoliquidation de la TVA" (inversione contabile IVA).

Cosa succede in caso di errori di fatturazione?

Qualsiasi informazione mancante o indicata in modo errato in una fattura inviata ti costerà 15 euro per ogni voce interessata. Per contro, la creazione di una fattura fittizia o la totale assenza di fatturazione B2B potrebbe comportare il rischio di una multa fino a 75.000 euro per una persona fisica e fino a 375.000 euro per un'attività. È quindi fondamentale essere al corrente dei requisiti di fatturazione applicabili a seconda delle operazioni commerciali interessate.

Se scopri un errore in una fattura già creata, puoi scegliere di rettificarla (se non l'hai ancora inviata al cliente) o di annullarla completamente per emetterne un'altra. La nuova fattura deve avere un numero univoco, ovvero diverso dal numero precedente, per aiutarti a tenere traccia delle modifiche apportate.

Come creare una fattura conforme

Il sito web ufficiale delle autorità francesi fornisce un modello di fattura contenente tutte le informazioni obbligatorie da inserire nella documentazione. Sono disponibili due esempi: uno destinato a un cliente professionale e uno creato per un cliente privato.

Puoi inoltre semplificare le tue operazioni contabili utilizzando un software di fatturazione che crea automaticamente le fatture senza dover scrivere codice. Stripe Invoicing offre una soluzione completamente integrabile con gli strumenti esistenti: ottimizza i processi contabili facilitando la personalizzazione delle fatture, automatizzando la contabilità dei ricavi e accelerando la procedura di pagamento (le fatture Stripe vengono generalmente pagate entro tre giorni). Per saperne di più, contatta uno dei nostri esperti.

Tutto pronto per iniziare?

Crea un account e inizia ad accettare pagamenti senza la necessità di stipulare contratti o di comunicare le tue coordinate bancarie. In alternativa, contattaci per progettare un pacchetto personalizzato per la tua attività.