Domande frequenti su Stripe Connect e PSD2

Questa pagina ha lo scopo di fornire risposte alle domande più frequenti degli utenti in merito allo status normativo di Stripe Connect in Europa. Queste risposte si applicano solo ai paesi dello Spazio economico europeo (SEE).

Ultimo aggiornamento: 18 gennaio 2024

  1. Introduzione
  2. Status normativo di Stripe
  3. Status normativo di Connect
  4. Lutente come agente/intermediario di Stripe

Status normativo di Stripe

D: Qual è la regolamentazione di Stripe in Europa?

R: Stripe è regolamentata in Europa attraverso la società controllata Stripe Technology Europe, Limited ("STEL"). STEL è un istituto di moneta elettronica, o "IMEL", autorizzato dalla Banca Centrale d'Irlanda (numero di riferimento: C187865) e dispone dei permessi regolamentari per emettere moneta elettronica, eseguire transazioni di pagamento, emettere strumenti di pagamento e acquisire transazioni di pagamento. Vedi il registro della Banca Centrale d'Irlanda, che conferma la posizione normativa della STEL. La STEL dispone dei diritti di passporting per la propria licenza di istituto di moneta elettronica in regime di "libera prestazione dei servizi" in tutti i paesi del SEE, ai sensi della Seconda direttiva sui servizi di pagamento (PSD2) e della legislazione UE correlata. Il passporting consente agli istituti di moneta elettronica autorizzati di fornire i propri servizi sia nello stato di origine che in tutto il SEE, il che significa che la STEL ha uno status normativo equivalente a quello di una società autorizzata nel tuo paese. Gli utenti possono anche cercare Stripe nel registro EBA, che conferma che si tratta di un istituto di moneta elettronica autorizzato ed elenca i paesi in cui è concesso il passporting dell'autorizzazione.

D: Ho sentito dire che Stripe non è completamente regolamentata in Europa: è vero?

R: È del tutto falso. Stripe, tramite la società controllata Stripe Technology Europe, Limited ("STEL") è un istituto di moneta elettronica, o "IMEL", autorizzato dalla Banca Centrale d'Irlanda e dispone dei permessi regolamentari per emettere moneta elettronica, eseguire transazioni di pagamento, emettere strumenti di pagamento e acquisire transazioni di pagamento. La STEL dispone dei diritti di passporting per la propria licenza di istituto di moneta elettronica in regime di "libera prestazione dei servizi" in tutti i paesi del SEE, ai sensi della PSD2 e della legislazione UE correlata. La STEL ha uno status normativo equivalente a quello di un istituto di moneta elettronica autorizzato nel tuo paese.

Vedi il registro della Banca Centrale d'Irlanda, che conferma la posizione normativa della STEL. Gli utenti possono anche cercare Stripe nel registro EBA, che conferma che si tratta di un istituto di moneta elettronica autorizzato ed elenca i paesi in cui è concesso il passporting dell'autorizzazione.

In quanto istituto di moneta elettronica autorizzato dalla Banca Centrale d'Irlanda, la STEL rispetta tutti i requisiti irlandesi in materia di antiriciclaggio (AML) ed è sottoposta alla supervisione della Banca Centrale d'Irlanda per quanto riguarda la conformità alle norme antiriciclaggio, oltre a rispettare la normativa locale pertinente in altri paesi del SEE.

(Specifica per la Francia) D: Perché Stripe non compare nel registro dei fornitori di servizi di pagamento autorizzati dell'autorità di regolamentazione francese?

R: L'autorità di regolamentazione francese non riporta le società con diritti di passporting nel registro nazionale. Ciò non influisce sulla posizione normativa della STEL in Francia. La STEL opera con diritti di passporting in Francia (e negli altri stati membri) in regime di "libera prestazione dei servizi", per cui non ha bisogno di avere una presenza in Francia o di essere inclusa nel registro nazionale delle imprese. Stripe e i relativi prodotti sono conformi in Francia. È possibile verificare la posizione normativa di STEL in Francia esaminando la voce STEL nel registro della Banca Centrale d'Irlanda, che elenca tutti i paesi in cui STEL dispone di diritti di passporting. Puoi anche cercare Stripe nel registro EBA, che conferma che si tratta di un'IMEL autorizzata ed elenca i paesi, tra cui la Francia, in cui dispone dei diritti di passporting.

Status normativo di Connect

D: Connect è conforme alla direttiva PSD2?

R: Connect è stato sviluppato tenendo conto della conformità delle piattaforme alla direttiva PSD2 ed è stato sottoposto al vaglio delle autorità di regolamentazione e dei giuristi di tutta Europa. Connect consente alle piattaforme di non entrare in possesso e di non controllare i fondi dovuti dai clienti ai venditori sulle piattaforme. Forniamo servizi a migliaia di piattaforme europee, grandi e piccole, e abbiamo anche collaborato attivamente con le autorità di regolamentazione locali (compresa l'Autorité de Contrôle Prudentiel et de Résolution, o "ACPR", in Francia) in merito al funzionamento di Connect.

Abbiamo aiutato diverse piattaforme a descrivere l'uso di Connect alle autorità di regolamentazione europee, che non hanno sollevato preoccupazioni in seguito a tali spiegazioni.

Per quanto riguarda specificamente la Francia, abbiamo collaborato con l'ACPR al momento del lancio di Connect in Francia per delineare il funzionamento di Connect e successivamente abbiamo proceduto all'implementazione.

Per ridurre il rischio che le piattaforme Connect francesi possano essere interpretate come fornitori di servizi di pagamento o come intermediari di Stripe, le piattaforme Connect francesi sono tenute a utilizzare token degli account. Quando un utente visita il sito web di una piattaforma per registrarsi, i token dell'account di Stripe acquisiscono le informazioni di identificazione dell'utente e la sua accettazione dei termini di servizio di Stripe e li trasmettono direttamente ai server di Stripe. I token degli account assicurano che la piattaforma non sia coinvolta nella fornitura di servizi di pagamento e non svolga un ruolo di intermediario nella trasmissione di queste informazioni a Stripe.

Se hai domande specifiche sul funzionamento di Connect, ti invitiamo a contattarci. In caso di domande di carattere legale, consigliamo di richiedere una consulenza legale indipendente. Ulteriori informazioni su Connect e PSD2 sono disponibili nella nostra guida.

D: La funzionalità Pagamenti e trasferimenti separati di Connect è conforme alla direttiva PSD2?

R: Connect è stato sviluppato tenendo conto della conformità delle piattaforme alla direttiva PSD2 ed è stato sottoposto al vaglio delle autorità di regolamentazione e dei giuristi di tutta Europa. Connect consente alle piattaforme di non entrare in possesso e di non controllare i fondi dovuti dai clienti ai venditori sulle piattaforme. Abbiamo attivato migliaia di piattaforme europee, grandi e piccole, e ci siamo anche interfacciati con le autorità di regolamentazione locali per spiegare il funzionamento di Connect.

In particolare, per quanto riguarda i pagamenti e trasferimenti separati, comprendiamo che le piattaforme a volte temano di trovarsi nella situazione di avere il controllo di fondi dovuti agli account connessi. Con Stripe Connect, la piattaforma non ha il controllo sui fondi, che vengono invece depositati su un conto bancario intestato a Stripe. La piattaforma fornisce a Stripe istruzioni preconcordate, ad esempio per effettuare un bonifico agli account connessi. Queste istruzioni riflettono accordi contrattuali preconcordati tra la piattaforma e l'account connesso e dimostrano che la piattaforma non ha il controllo sui fondi. La piattaforma deve essere autorizzata contrattualmente dall'account connesso a comunicare a Stripe le istruzioni per conto dell'account connesso e non ha autorità discrezionale sui fondi.

Se hai domande specifiche sul funzionamento di Connect, ti invitiamo a contattarci. In caso di domande di carattere legale, consigliamo di richiedere una consulenza legale indipendente. Ulteriori informazioni su Connect e PSD2 sono disponibili nella nostra guida.

D: Connect consente alle piattaforme di avere il possesso o il controllo dei fondi degli utenti?

R: Connect è stato sviluppato tenendo conto della conformità delle piattaforme alla direttiva PSD2 ed è stato sottoposto al vaglio delle autorità di regolamentazione e dei giuristi di tutta Europa. Connect consente alle piattaforme di non entrare in possesso e di non controllare i fondi dovuti dai clienti ai venditori sulle piattaforme. Abbiamo attivato migliaia di piattaforme europee, grandi e piccole, e ci siamo anche interfacciati con le autorità di regolamentazione locali (inclusa l'ACPR) per spiegare il funzionamento di Connect.

Con Connect, Stripe stipula un contratto con la piattaforma, ma stabilisce anche un rapporto legale con l'utente sottostante (account connesso) sulla piattaforma. Questi rapporti consentono a Stripe di regolare i) i pagamenti all'utente e ii) le commissioni alla piattaforma. I fondi dovuti dai clienti finali all'utente (pagamenti all'utente) non sono mai in possesso o sotto il controllo della piattaforma. Questi fondi vengono invece versati sui conti di salvaguardia di Stripe, prima del bonifico:

  • del pagamento al cliente finale sul conto bancario collegato dell'utente, e
  • della commissione della piattaforma sul conto bancario della piattaforma stessa

Per quanto riguarda il possesso, è chiaro che la piattaforma non è in possesso dei fondi dell'utente in nessun momento, poiché i fondi dell'utente sono conservati da Stripe in conti di salvaguardia designati. La piattaforma non ha diritti di accesso o di gestione per tali conti.

Con Stripe Connect, una piattaforma non ha il controllo sui fondi, poiché solo Stripe ha il controllo sui fondi conservati nel conto bancario protetto intestato a Stripe. La piattaforma può fornire a Stripe istruzioni preconcordate, ad esempio per effettuare un bonifico agli account connessi. Queste istruzioni riflettono accordi contrattuali preconcordati tra la piattaforma e l'account connesso e dimostrano che la piattaforma non ha il controllo sui fondi. La piattaforma deve essere autorizzata contrattualmente dall'account connesso a comunicare a Stripe le istruzioni per conto dell'account connesso e non ha autorità discrezionale sui fondi.

Se hai domande specifiche sul funzionamento di Connect, ti invitiamo a contattarci. In caso di domande di carattere legale, ti consigliamo di richiedere una consulenza legale indipendente. Ulteriori informazioni su Connect e PSD2 sono disponibili nella nostra guida.

D: La direttiva PSD3 introduce cambiamenti che influiscono sulla conformità di Connect e alla direttiva PSD2?

R: La direttiva PSD3 è in una fase iniziale ed è ancora in bozza. Tuttavia, sulla base delle bozze pubblicate dalla Commissione europea, non prevediamo alcuna modifica alla conformità di Connect e per la direttiva PSD2. È probabile che venga ristretto l'ambito di applicazione di alcune esenzioni PSD2, sia quella per gli agenti commerciali che quella per le reti limitate. Tenendo conto della direzione di marcia della PSD3, molte piattaforme che si avvalgono di un'esenzione potrebbero scoprire che Connect semplifica i loro obblighi di conformità più dell'attuale approccio mediante esenzione.

Per ulteriori informazioni, vedi la guida di Stripe sugli effetti previsti della direttiva PSD3 su piattaforme e marketplace.

L'utente come agente/intermediario di Stripe

D: Le piattaforme Connect operano come agenti o intermediari di Stripe?

R: No, Stripe non considera le piattaforme Connect come agenti o intermediari di Stripe. La condizione di agenzia PSD2 (ovvero quando una piattaforma è nominata agente da un fornitore di servizi di pagamento) è applicabile solo quando la piattaforma stessa svolge attività di servizi di pagamento per conto del fornitore di servizi di pagamento. Non è questo il caso di Connect: la piattaforma non svolge alcuna attività di servizi di pagamento per conto di Stripe. Connect consente alle piattaforme di non avere il possesso e il controllo dei fondi dovuti dai clienti finali alle attività o ai venditori (account connessi) sulle piattaforme. In generale, le piattaforme verrebbero considerate impegnate nella fornitura di servizi di pagamento solo quando sono in possesso o controllano i fondi degli utenti o quando sono direttamente coinvolte nella fornitura di servizi di pagamento.

Lo status di intermediario può variare a seconda del paese, ma in generale Stripe non considera tale nessuna delle piattaforme Connect, perché Stripe ha un rapporto diretto con gli account connessi e fornisce servizi di pagamento direttamente agli account connessi e non tramite una piattaforma.

D: I marketplace devono avere una licenza PSD2 o essere nominati agenti PSD2 di Stripe?

R: I marketplace (o qualsiasi altra piattaforma) necessitano di una licenza (o di un'esenzione) PSD2 o devono essere nominati agenti PSD2 solo se forniscono servizi di pagamento regolamentati ai loro utenti (questo requisito può insorgere anche se le piattaforme sono in possesso o controllano fondi degli utenti) o partecipano alla fornitura di tali servizi. Con Connect, i marketplace possono evitare di entrare in possesso o di controllare i fondi degli utenti e non forniscono altrimenti servizi di pagamento per conto di Stripe, quindi non necessitano di una licenza o di essere nominati agenti PSD2.

D: (Specifica per la Francia) In quanto piattaforma Connect, sono un intermédiaire en opérations de banque et en services de paiement (IOBSP) di Stripe?

R: No, le piattaforme Connect non sono IOBSP di Stripe. Ciò è dovuto principalmente al fatto che le piattaforme Connect non sono remunerate direttamente o indirettamente da Stripe per la presentazione di account connessi a Stripe. La registrazione come IOBSP implica tipicamente accordi di tipo broker in cui un broker riceve una remunerazione diretta per aver indirizzato un cliente a un istituto finanziario. Questo non è il caso di Connect.

Inoltre, le piattaforme non svolgono un ruolo nell'iscrizione delle attività come account connessi. Questo processo avviene direttamente tramite l'API quando si usano i token degli account. Di conseguenza, le piattaforme non agiscono come intermediari.

D: Ci nominerete agenti PSD2 di Stripe? Un altro fornitore di servizi di pagamento dice che dobbiamo essere un agente e che verremo nominati come tali.

R: Connect consente alle piattaforme di non avere il possesso e il controllo dei fondi dovuti dai clienti alle attività sulla loro piattaforma ed è progettato in modo che tu non debba agire come fornitore di servizi di pagamento regolamentato per conto di Stripe. Pertanto, non serve alcuna nomina come agente PSD2 di Stripe. Solo le piattaforme che svolgono servizi di pagamento regolamentati devono diventare agenti PSD2 di fornitori di servizi di pagamento.

Le piattaforme dovrebbero valutare attentamente se devono essere nominate o meno agenti PSD2 di un fornitore di servizi di pagamento, in quanto ciò significa essere soggetti ai seguenti requisiti e alla supervisione:

  • Gestione del rischio per antiriciclaggio (AML) e lotta al finanziamento del terrorismo: sarai tenuto a rispettare le politiche e i controlli interni del fornitore di servizi di pagamento in materia di antiriciclaggio e lotta al finanziamento del terrorismo, il che richiederà probabilmente risorse interne (sia in termini di tempo che di personale) e gestione.
  • Supervisione e controllo: il fornitore di servizi di pagamento è responsabile nei confronti dell'autorità di regolamentazione della tua conformità e pertanto avrà ampi diritti di controllo e responsabilità di supervisione su questo aspetto della tua attività nell'ambito della gestione del suo programma di agenzia. Il programma di agenzia di un fornitore di servizi di pagamento è anche soggetto a supervisione e controllo da parte dell'autorità di regolamentazione e potrebbe essere richiesta la fornitura di informazioni sui propri agenti PSD2 in risposta a una richiesta di informazioni o a un controllo. Ogni agente PSD2 nominato deve essere in grado di rispondere in modo esauriente e tempestivo alle domande relative alle sue attività di agente PSD2, il che richiederà risorse per i dipendenti, tempo per la gestione e potenzialmente consulenza legale.
  • Restrizioni sulla gestione dei fondi: sebbene gli agenti abbiano la possibilità di gestire i fondi aziendali, questi devono essere salvaguardati in conti segregati in modo altamente prescrittivo: questi fondi non sono disponibili per l'attività e non possono essere utilizzati dall'attività. Inoltre, la possibilità di gestire i fondi acquisiti per le attività sulla tua piattaforma si applicherà solo ai fondi acquisiti dal fornitore di servizi di pagamento che ti ha nominato agente PSD2. Se usi più fornitori di servizi di pagamento per l'acquisizione, sarai in grado di gestire i fondi aziendali acquisiti da altri fornitori di servizi di pagamento solo se diventerai un loro agente PSD2, il che aumenterà il carico di lavoro per la conformità e le risorse di cui sopra.

Stripe Connect è un'alternativa più semplice alla nomina ad agente PSD2 di un fornitore di servizi di pagamento e ti aiuta ad evitare di doverti conformare alla più ampia gamma di requisiti normativi associati al programma di agenzia PSD2 di cui sopra, che toglieranno tempo e risorse alla tua attività principale.

Tutto pronto per iniziare? Contattaci o crea un account.

Crea un account e inizia ad accettare pagamenti senza la necessità di stipulare contratti o di comunicare le tue coordinate bancarie. In alternativa, contattaci per progettare un pacchetto personalizzato per la tua azienda.

Ulteriori informazioni

Istruzioni e panoramiche sugli elementi di base di pagamenti e servizi finanziari