Spiegazione dell'obbligo di segnalazione AWV in Germania

Payments
Payments

Accept payments online, in person, and around the world with a payments solution built for any business—from scaling startups to global enterprises.

Learn more 
  1. Introduzione
  2. Che cosè lobbligo di segnalazione dei pagamenti esteri?
  3. Cosa significa la nota Rispettare lobbligo di segnalazione dei pagamenti esteri?
  4. Chi deve segnalare i pagamenti?
    1. Quali tipi di pagamento sono soggetti allobbligo di segnalazione AWV?
  5. Quali sono alcune esenzioni dallobbligo di segnalazione AWV?
  6. In quale sede e in che modo vengono segnalati i pagamenti?
  7. Quali scadenze si applicano per la segnalazione?
  8. Cosa succede se non si rispetta lobbligo di segnalazione?

In Germania, i pagamenti internazionali sono soggetti a un obbligo di segnalazione previsto per legge. Di seguito viene illustrato quando i commercianti devono segnalare i pagamenti e cosa comporta questo obbligo di segnalazione.

Contenuto dell'articolo

  • Che cos'è l'obbligo di segnalazione dei pagamenti esteri?
  • Cosa significa la nota "Rispettare l'obbligo di segnalazione dei pagamenti esteri"?
  • Chi deve segnalare i pagamenti?
  • Quali sono alcune esenzioni dall'obbligo di segnalazione AWV?
  • In quale sede e in che modo vengono segnalati i pagamenti?
  • Quali scadenze si applicano per la segnalazione?
  • Cosa succede se non si rispetta l'obbligo di segnalazione?

Che cos'è l'obbligo di segnalazione dei pagamenti esteri?

In base al Regolamento sui pagamenti e il commercio con l'estero in Germania ("Außenwirtschaftsverordnung" o "AWV"), le attività e le singole persone fisiche devono segnalare i trasferimenti internazionali di denaro per importi superiori a 12.500 euro.

Lo scopo principale di questo obbligo di segnalazione è la registrazione delle transazioni internazionali e la raccolta di dati statistici sui flussi di pagamento transfrontalieri. Lo scopo previsto dell'obbligo di segnalazione è garantire la conformità alle normative sul commercio estero e sui pagamenti internazionali. A tal fine, rappresenta uno strumento chiave nella politica commerciale estera tedesca, consentendo di monitorare e controllare lo scambio di merci e le transazioni finanziarie con altri paesi.

Tuttavia, la legge antiriciclaggio ("Geldwäschegesetz" o "GwG") e il Regolamento sui pagamenti e il commercio con l'estero (AWV) si sovrappongono in qualche modo. È particolarmente importante che gli esercenti conoscano bene le normative di legge per le transazioni internazionali di pagamento al fine di evitare problemi di carattere giuridico o legale nelle loro attività commerciali.

Cosa significa la nota "Rispettare l'obbligo di segnalazione dei pagamenti esteri"?

Quando si trasferiscono fondi da o verso l'estero, le banche fanno automaticamente riferimento all'obbligo di segnalazione dei pagamenti esteri, indipendentemente dal fatto che il valore sia superiore o inferiore a 12.500 euro. La nota "Rispettare l'obbligo di segnalazione dei pagamenti esteri" viene generalmente visualizzata nell'online banking ed è stampata su molti estratti conto bancari.

È anche irrilevante se, in quanto esercente, sei effettivamente soggetto all'obbligo di segnalazione. Per la banca, questo riferimento serve semplicemente come salvaguardia per garantire che sia formalmente esente da responsabilità. In quanto esercente, sei tenuto a verificare se un trasferimento di denaro attraverso il tuo conto è soggetto all'obbligo di segnalazione.

Chi deve segnalare i pagamenti?

In pratica, ogni persona con residenza, domicilio o sede aziendale in Germania deve rispettare l'obbligo di segnalazione AWV in relazione ai pagamenti internazionali. Chiunque soddisfi questi requisiti e riceva un pagamento superiore a 12.500 euro dall'estero deve segnalare tale pagamento, indipendentemente dal possesso della nazionalità tedesca. In genere, i pagamenti verso paesi stranieri vengono segnalati dalla banca che esegue l'istruzione di pagamento.

Il Regolamento sui pagamenti e il commercio con l'estero non fa distinzione tra persone fisiche private o attività: tutti devono osservare gli obblighi di segnalazione e, nel caso, segnalare i pagamenti.

Quali tipi di pagamento sono soggetti all'obbligo di segnalazione AWV?

Esistono diversi tipi di pagamenti internazionali. L'obbligo di segnalazione si applica agli importi superiori a 12.500 euro nelle seguenti transazioni:

  • Trasferimenti internazionali di denaro
  • Pagamenti esteri tramite assegno, cambio o addebito diretto
  • Pagamenti in contanti su un conto estero

Nota: quando un trasferimento internazionale di denaro fa parte di un importo più ampio, ad esempio nel caso di un regolamento di pagamento, deve essere segnalato l'importo complessivo. Questo vale anche per crediti e prestiti tra parti domestiche e straniere. Anche i pagamenti per investimenti esteri devono essere segnalati.

Quali sono alcune esenzioni dall'obbligo di segnalazione AWV?

I trasferimenti inferiori a 12.500 euro (anche in altre valute) non sono soggetti all'obbligo di segnalazione. Questo vale anche nel caso in cui la stessa persona effettui due trasferimenti da 12.400 euro, ad esempio. Tuttavia, chiunque effettui trasferimenti di importi soggetti all'obbligo in pagamenti più piccoli deve segnalare l'importo totale. Ogni violazione di questa regola sarà sanzionata con una multa, poiché costituisce una deliberata elusione dell'obbligo.

Tuttavia, il pagamento di un abbonamento a un fornitore di servizi estero in piccole quantità regolari non è soggetto all'obbligo di segnalazione.

Si applicano anche altre esenzioni:

  • I ricavi derivanti dall'importazione di prodotti (ad esempio, l'ordine e il pagamento di prodotti dall'estero tramite eBay) non sono soggetti all'obbligo di segnalazione
  • I pagamenti ricevuti per beni esportati
  • Crediti e depositi con una durata inferiore a 12 mesi (ad esempio, fondi overnight o depositi a termine presso una banca con sede all'estero)

In quale sede e in che modo vengono segnalati i pagamenti?

I pagamenti soggetti all'obbligo di segnalazione secondo la legge AWV devono essere segnalati alla Deutsche Bundesbank, utilizzando il relativo modulo per la segnalazione dedicato e la piattaforma online per la segnalazione dei pagamenti esteri.

Gli esercenti possono registrarsi sul Portale di Segnalazione delle Statistiche Generali della Bundesbank e successivamente segnalare i pagamenti.

In alternativa. è possibile, in quanto attività, inviare un messaggio email a szawstat-dtazv@bundesbank.de per segnalare un pagamento. Tuttavia, è consigliabile verificare che il messaggio email contenga le seguenti informazioni al fine di inviare una segnalazione corretta:

  • Nome completo
  • Se rilevante, il nome dell'azienda
  • Paese di origine (se ricevente) e destinazione (se mittente)
  • Scopo del trasferimento di denaro
  • Importo trasferito
  • I tuoi dati di contatto (indirizzo email e numero di telefono)
  • Numero di segnalazione (se disponibile)

Suggerimento: il numero di segnalazione può essere richiesto utilizzando un modulo della Deutsche Bundesbank. Invia il modulo compilato per email alla Deutsche Bundesbank all'indirizzo aw-stammdaten@bundesbank.de.

Verifica che tutte le informazioni che invii online o per email siano corrette per evitare ritardi e richieste di chiarimenti.

Quali scadenze si applicano per la segnalazione?

I pagamenti devono essere segnalati o dichiarati entro il settimo giorno del mese solare successivo al trasferimento estero. Ad esempio, se un esercente effettua un trasferimento di denaro estero il 23 aprile, deve essere segnalato entro il 7 maggio.

Una particolare caratteristica della scadenza di segnalazione è che nel caso di obblighi di pagamento ricorrenti, ad esempio in relazione a un contratto, i pagamenti devono essere segnalati entro 14 giorni dalla data del contratto. Quando un contratto ha una durata di diversi anni, i pagamenti devono essere segnalati nuovamente ogni anno.

È essenziale che queste scadenze di segnalazione siano rispettate, altrimenti potrebbero essere comminate multe o altre sanzioni. In genere, non sono possibili proroghe delle scadenze. Se un esercente dimentica di effettuare la segnalazione in un determinato mese, deve correggere l'errore il più rapidamente possibile per evitare una multa. Nella segnalazione deve essere indicato il mese in cui si è verificato il trasferimento di denaro.

Tuttavia, poiché le scadenze di segnalazione possono anche variare, gli esercenti che devono segnalare pagamenti dovrebbero sempre verificare le normative e i periodi di segnalazione attuali per l'obbligo di segnalazione AWV sul sito web della Deutsche Bundesbank.

Cosa succede se non si rispetta l'obbligo di segnalazione?

È importante prendere seriamente l'obbligo di segnalazione per evitare problemi di carattere giuridico o legale e conseguenze finanziarie. La mancata ottemperanza all'obbligo di segnalazione costituisce un illecito amministrativo e può essere sanzionata con una multa fino a 30.000 euro. L'importo della multa dipende dalla gravità dell'infrazione. L'importo viene determinato dall'autorità competente.

La Deutsche Bundesbank insiste anche sul fatto che le segnalazioni obbligatorie siano effettuate retroattivamente. La mancata osservanza di tale richiesta può comportare sanzioni aggiuntive per l'esercente, compresa la perseguibilità penale. Le sanzioni variano e sono determinate dalle autorità competenti e dai tribunali per ciascun singolo caso.

Al fine di garantire la conformità e adempiere alla due diligence, gli esercenti dovrebbero assicurarsi di osservare tutte le leggi e i regolamenti applicabili, in particolare la normativa che disciplina l'obbligo di segnalazione AWV. Tuttavia, il Regolamento sui pagamenti e il commercio con l'estero potrebbe essere aggiornato insieme ai suoi obblighi di segnalazione. Pertanto, gli esercenti dovrebbero verificare sempre per sicurezza quali sono le normative attuali quando effettuano un trasferimento di denaro all'estero. Ad esempio, il Regolamento sui pagamenti e il commercio con l'estero può essere influenzato dagli sviluppi nei paesi dell'UE e gli esercenti in Germania potrebbero, in determinate circostanze, essere soggetti a nuove normative riguardanti l'obbligo di segnalazione AWV.

I dettagli specifici del Regolamento sui pagamenti e il commercio con l'estero e del relativo obbligo di segnalazione possono essere molto complessi. Nel caso di incertezza riguardo a una transazione internazionale, è consigliabile richiedere una consulenza legale per garantire che tutti gli obblighi normativi siano rispettati. Se hai domande specifiche sull'obbligo di segnalazione AWV, puoi contattare direttamente la Deutsche Bundesbank.

Se hai regolari relazioni economiche con aziende all'estero, è sempre consigliabile stabilire un processo di due diligence durante la valutazione dei partner commerciali, in particolare per le aziende di maggiori dimensioni.

Tutto pronto per iniziare?

Crea un account e inizia ad accettare pagamenti senza la necessità di stipulare contratti o di comunicare le tue coordinate bancarie. In alternativa, contattaci per progettare un pacchetto personalizzato per la tua attività.