N26 collabora con Stripe per semplificare ulteriormente le procedure di ricarica dei conti bancari per oltre 7 milioni di clienti

Ritenendo il private banking un approccio troppo complesso, N26 ha dato vita a un'esperienza di banca digitale al 100% ora utilizzata da oltre sette milioni di clienti. La novità introdotta da N26 è il fatto che si tratta di una banca con regolare licenza e di un'esperienza utente moderna, semplice, accessibile e disponibile su smartphone. N26 cercava un partner che consentisse ai clienti di aggiungere fondi ai conti in modo istantaneo, tramite la modalità di pagamento di preferenza.

Prodotti utilizzati

    Payments
Europa
In crescita

La sfida

Per utilizzare un conto N26, un utente deve aggiungervi fondi. Per N26, è fondamentale che la procedura di ricarica sia priva di problemi in modo che i clienti vengano attivati senza difficoltà e possano utilizzare rapidamente la piattaforma. N26 offriva già le modalità tradizionali (come i bonifici SEPA) per aggiungere fondi a un conto, ma ha deciso di rivolgersi a un partner esterno per aggiungere nuove modalità di pagamento e offire ricariche più veloci e comode.

La soluzione

N26 si è rivolta a Stripe per mettere a disposizione dei clienti, direttamente dall'app N26, modalità di ricarica tramite carta di credito, carta di debito e wallet. In qualità di istituto bancario, N26 sapeva di dover scegliere un fornitore affidabile e credibile per i team addetti a sicurezza, aspetti legali e progettazione. "Abbiamo scelto Stripe per la sicurezza e la conformità, oltre che per l'approccio molto simile al nostro, che pone la tecnologia al centro", ha detto Laurens Debeyter, Responsabile della gestione strategica dei prodotti. "Ci hanno molto colpito l'impegno di Stripe nell'investire nelle innovazioni e la disponibilità del team, sempre aperto a creare soluzioni in piena collaborazione con noi".

I risultati

Una volta completati attivazione e controlli di conformità, N26 ha potuto lanciare un prodotto minimo funzionante con Stripe entro sei settimane, dall'avvio della fase di sviluppo al primo utente che ha ricaricato il conto. "Grazie alla documentazione di supporto e alle API intuitive di Stripe, i nostri team tecnici hanno potuto procedere molto più rapidamente rispetto alle tempistiche registrate con altri fornitori esterni". Il risultato? Un'esperienza di attivazione fluida che ha consentito ai clienti di N26 di creare e di iniziare a utilizzare il nuovo conto bancario in appena otto minuti.

Il partner giusto per l'espansione internazionale in Europa e Stati Uniti

N26 ora si rivolge a 25 mercati e considera Stripe un partner irrinunciabile per l'espansione in altri mercati. "Collaborare con Stripe è stato fondamentale. Grazie alla sua presenza globale e alle procedure operative, ad esempio la separazione dei dati e gli ambienti di accesso separati, l'aggiunta di una nuova modalità di pagamento è sempre facile come premere un interruttore". Stripe è stata particolarmente importante quando N26, la prima banca europea solo online, si è rivolta al mercato statunitense. "Del nostro rapporto con Stripe, apprezziamo molto la capacità dell'azienda di consigliarci e di supportarci nella scelta delle modalità di pagamento più adeguate per ogni mercato e nella loro implementazione senza problemi".

Massima trasparenza dei costi

Tariffazione integrata per transazione, senza costi occulti

Avvia la tua integrazione

Inizia a usare Stripe in appena 10 minuti