Come funzionano i circuiti delle carte di credito: tutto quello che devono sapere le attività

Payments
Payments

Accept payments online, in person, and around the world with a payments solution built for any business—from scaling startups to global enterprises.

Learn more 
  1. Introduzione
  2. Cosa sono i circuiti delle carte di credito?
  3. Società emittente di carte di credito e circuito delle carte di credito
  4. Tipi di circuiti delle carte di credito
    1. Circuito aperto
    2. Circuito chiuso
  5. Come funzionano i circuiti delle carte di credito?
    1. 1. Il cliente avvia il pagamento
    2. 2. Il terminale di pagamento dellattività si collega al circuito della carta di credito
    3. 3. Il circuito della carta di credito notifica allattività lapprovazione o il rifiuto della transazione
  6. Commissioni dei circuiti delle carte di credito
    1. Quali tipi di commissioni vengono applicati alle transazioni con carta di credito?
    2. Perché American Express e Discover addebitano commissioni più alte alle attività?
  7. Perché i circuiti delle carte di credito sono importanti per le attività
    1. Area geografica
    2. Commissioni dinterscambio

Con un miliardo di transazioni globali con carta di credito effettuate ogni giorno, le carte di credito sono il metodo di pagamento più diffuso al mondo. I proprietari di piccole attività hanno costantemente a che fare con le carte di credito e con i circuiti che le gestiscono, ma molti non sanno come funzionano questi circuiti e accettano automaticamente qualsiasi carta di credito i loro clienti vogliano utilizzare.

Accettare diverse modalità di pagamento è una buona pratica commerciale, ma conoscere il funzionamento dei circuiti delle carte di credito può permettere di massimizzarne l'utilizzo riducendo al minimo i rischi. Questo articolo illustra tutto quello che le attività devono sapere su questo argomento.

Contenuto dell'articolo

  • Cosa sono i circuiti delle carte di credito?
  • Società emittente di carte di credito e circuito delle carte di credito
  • Tipi di circuiti delle carte di credito
    • Circuito aperto
    • Circuito chiuso
  • Come funzionano i circuiti delle carte di credito?
  • Commissioni dei circuiti delle carte di credito
    • Quali tipi di commissioni vengono applicati alle transazioni con carta di credito?
    • Perché American Express e Discover addebitano commissioni più alte alle attività?
  • Perché i circuiti delle carte di credito sono importanti per le attività

Cosa sono i circuiti delle carte di credito?

I circuiti delle carte di credito forniscono il sistema di comunicazione utilizzato dalle banche emittenti e dalle attività per elaborare le transazioni con carta di credito. I circuiti e le società emittenti autorizzano ed elaborano le transazioni con carta di credito, stabiliscono i termini delle transazioni e trasferiscono i pagamenti tra i clienti, le attività e le loro banche. I principali circuiti delle carte di credito sono Visa, Mastercard, American Express e Discover, ma ce ne sono altri.

Società emittente di carte di credito e circuito delle carte di credito

La società emittente di carte di credito, o banca emittente, è l'istituto finanziario che eroga le carte di credito. Ad esempio, se hai ottenuto una carta di credito dal tuo istituto bancario principale con il suo logo e il logo Visa, la banca è la società emittente della carta di credito e Visa è il circuito della carta di credito.

Quando si utilizza una carta di credito per effettuare un acquisto, la richiesta di transazione viene inviata alla società emittente della carta di credito, che decide se autorizzarla o meno. La società emittente è l'istituto che concede il credito al titolare della carta e il titolare della carta rimborsa alla società emittente gli acquisti effettuati con la carta di credito.

I circuiti delle carte di credito possono anche essere società emittenti di carte di credito, ossia estendere il credito ai titolari di carta senza richiedere l'intervento di un istituto finanziario terzo come società emittente.

Tipi di circuiti delle carte di credito

Esistono due tipi di circuiti di carte di credito, che trattano in modo diverso l'emissione delle carte: i circuiti aperti e i circuiti chiusi.

Circuito aperto

I circuiti delle carte di credito aperti consentono ad altri istituti finanziari di emettere le loro carte di credito ai clienti.

I due maggiori circuiti di carte di credito aperti sono:

  • Visa
  • Mastercard

Circuito chiuso

Nei circuiti delle carte di credito chiusi, è esclusivamente la società emittente di carte di credito a emettere le carte. Il circuito delle carte di credito svolge anche il ruolo di banca acquirente ed eroga i fondi direttamente alle banche delle attività, al netto delle commissioni di transazione.

I circuiti delle carte di credito chiusi sono:

  • American Express
  • Discover
  • Alcune carte di credito emesse da punti vendita

Come funzionano i circuiti delle carte di credito?

I circuiti delle carte di credito funzionano mettendo in contatto le due parti coinvolte negli acquisti con carta di credito: la società emittente della carta e l'attività.

1. Il cliente avvia il pagamento

In primo luogo, il cliente avvia una transazione presentando la propria carta di credito al terminale del POS, al lettore di carte o alla cassa online dell'attività. Può inserire manualmente il numero della carta di credito, strisciare la carta, inserire il chip EMV della carta o toccare per attivare il meccanismo di pagamento contactless della carta o del dispositivo mobile.

Non tutte le attività accettano pagamenti da tutti i circuiti delle carte di credito. Stripe accetta tutti i principali circuiti delle carte di credito a livello internazionale, oltre a quelli più piccoli a livello locale.

2. Il terminale di pagamento dell'attività si collega al circuito della carta di credito

Una volta trasmessi i dati della carta al terminale di pagamento dell'attività, l'elaboratore del pagamento contatta il circuito della carta di credito per richiedere l'approvazione della transazione.

  • Se il circuito della carta coincide con la società emittente
    Se il circuito della carta di credito del cliente ha anche emesso la carta, il circuito stesso stabilisce se approvare o meno la transazione.

  • Se il circuito della carta non ha emesso la carta
    Se esiste una banca emittente separata per la carta, il circuito della carta comunica con la banca emittente per stabilire se la transazione deve essere approvata.

3. Il circuito della carta di credito notifica all'attività l'approvazione o il rifiuto della transazione

Il circuito della carta di credito comunica la decisione all'attività in tempi molto brevi, in genere nel giro di pochi secondi.

Commissioni dei circuiti delle carte di credito

I circuiti delle carte di credito applicano commissioni di elaborazione diverse per ogni transazione. Le commissioni sono in genere il fattore più importante che le attività considerano quando decidono quali circuiti delle carte di credito accettare.

Quali tipi di commissioni vengono applicati alle transazioni con carta di credito?

Esistono due tipi principali di commissioni che le attività pagano per ogni transazione con carta di credito: le commissioni d'interscambio e le commissioni di valutazione.

  • Commissioni d'interscambio
    L'istituto finanziario che ha emesso la carta di credito addebita la commissione d'interscambio. Ad esempio, se Wells Fargo ha emesso la Mastercard di un cliente, l'attività paga una commissione d'interscambio a Wells Fargo ogni volta che il cliente utilizza la carta per effettuare un acquisto.

  • Commissioni di valutazione
    Le attività pagano anche una commissione di valutazione al circuito delle carte di credito. Sulla stessa Mastercard emessa da Wells Fargo, la commissione di valutazione su ogni acquisto va a Mastercard.

Le carte di debito, che di solito sono più economiche per le attività, hanno costi completamente diversi.

Perché American Express e Discover addebitano commissioni più alte alle attività?

American Express e Discover fungono sia da circuito che da società emittente per le loro carte di credito, pertanto gestiscono una parte maggiore del carico di lavoro per ogni transazione, il che comporta commissioni più elevate. Questi due circuiti traggono vantaggio dal trattenimento delle commissioni d'interscambio e di valutazione su ogni transazione, ma a causa delle commissioni più elevate alcuni esercenti non accettano le loro carte di credito.

Perché i circuiti delle carte di credito sono importanti per le attività

I circuiti delle carte di credito, e il modo in cui funzionano, hanno enormi implicazioni per le attività, pertanto la scelta dei tipi di carte di credito da accettare è una decisione importante. I tuoi clienti potrebbero preferire alcune carte di credito rispetto ad altre, a seconda dell'area in cui operi, di chi sono i tuoi clienti e del tipo di acquisti che fanno. Inoltre, il modo in cui i principali circuiti delle carte di credito valutano la tua attività si rifletterà sulle loro strutture tariffarie.

Ecco alcuni aspetti da considerare per decidere quali circuiti delle carte di credito accettare come opzioni di pagamento:

Area geografica

Molti circuiti di carte di credito operano a livello internazionale, mentre altri sono limitati a determinati paesi. Nel configurare i sistemi di pagamento della tua attività, assicurati di accettare i circuiti delle carte di credito più diffusi nella tua località e in tutte le località internazionali in cui hai clienti.

Ad esempio, le attività con sede negli Stati Uniti potrebbero non aver mai sentito parlare di UnionPay, ma questo circuito delle carte di credito rappresenta il 93% dei pagamenti con carta in Cina e il 45% dei pagamenti con carta in tutto il mondo. UnionPay è seconda solo a Visa e gestisce più transazioni di Mastercard. Non accettare UnionPay potrebbe essere un'enorme negligenza, a seconda di dove si trovano i tuoi clienti.

Commissioni d'interscambio

Le commissioni di transazione medie dei principali circuiti rappresentano la maggior parte delle tariffe, ma esistono alcune eccezioni tra altri circuiti delle carte di credito. Ogni circuito esamina diversi fattori per determinare la tariffa da addebitare a una determinata attività e le tariffe sono soggette a variazioni. Di seguito sono indicati i principali fattori che i circuiti delle carte di credito prendono in considerazione per decidere quale commissione addebitare:

Tipo di carta
Sia come consumatore che come attività, probabilmente avrai incontrato una vasta scelta di carte di credito sul mercato. Anche all'interno di ogni circuito delle carte di credito possono essere disponibili decine di carte diverse, ognuna delle quali offre un vantaggio diverso o si rivolge a un segmento di clientela specifico. I diversi tipi di carte all'interno dello stesso circuito possono incorrere in commissioni d'interscambio diverse.

Metodo di elaborazione dei pagamenti
Le commissioni d'interscambio variano anche a seconda di come viene elaborato il pagamento con carta di credito presso il punto vendita. Questi metodi di elaborazione includono:

  • Pagamenti contactless che usano la tecnologia NFC (Near-Field Communication)
  • Inserimento di carte con chip EMV (Europay, Mastercard e Visa)
  • Transazioni con carta strisciata, in cui viene utilizzata la banda magnetica della carta di credito
  • Transazioni con carta non presente (CNP)

Le commissioni d'interscambio variano a causa del diverso rischio di frode e di storno associato a ciascun metodo di elaborazione dei pagamenti. Ad esempio, le transazioni CNP sono le meno sicure e tendono quindi ad avere commissioni d'interscambio più elevate.

Categoria esercente
A ogni attività che accetta pagamenti con carta di credito viene assegnato un codice di categoria esercente (MCC). Le diverse categorie di attività hanno commissioni d'interscambio diverse.

Tutto pronto per iniziare?

Crea un account e inizia ad accettare pagamenti senza la necessità di stipulare contratti o di comunicare le tue coordinate bancarie. In alternativa, contattaci per progettare un pacchetto personalizzato per la tua attività.