Complying with Singapore’s Payment Services Act and MAS Notice PS-N01

A guide for Stripe users in Singapore

Il contesto

Il Payment Services Act 2019 (PSA) è stato emesso dal governo di Singapore al fine di garantire un quadro flessibile e lungimirante per la regolamentazione dei sistemi di pagamento e dei fornitori di servizi di pagamento nel paese, tra cui Stripe, andandosi a sostituire al precedente Payment Systems Oversight Act e al Money-Changing and Remittance Businesses Act. La legge garantisce la certezza normativa e la tutela dei consumatori, favorendo al contempo l’innovazione e la crescita dei servizi di pagamento, nonché lo sviluppo della tecnofinanza.

Il PSA e l’avviso PS-N01 (Prevention Of Money Laundering And Countering The Financing Of Terrorism – Holders Of Payment Services License (Specified Payment Services)), emesso dalla Monetary Authority of Singapore (MAS) ai sensi del PSA, introducono varie misure di gestione del rischio per i sistemi di pagamento e i fornitori di servizi di pagamento in vari ambiti tra cui la tutela degli utenti, l’antiriciclaggio, la lotta al finanziamento del terrorismo (AML/CFT), l’interoperabilità e la tecnologia dell’informazione.

Implicazioni per gli utenti Stripe

Al fine di conformarsi alle misure AML/CFT previste dal PSA e dall’avviso PSN01, Stripe sta apportando alcune modifiche al processo di registrazione degli utenti e ha introdotto varie misure applicabili parimenti ai nuovi utenti e a quelli abituali, ovvero:

  • Indagine di utilizzo
  • Verifica avanzata dell’identità
  • Raccolta di ulteriori informazioni di adeguata verifica della clientela (KYC, Know-Your-Customer)

Indagine di utilizzo

In base al PSA e all’avviso PS-N01, Stripe è tenuta ad adottare un approccio che preveda vari livelli di informazioni KYC, che l’azienda è tenuta a verificare dopo averle ricavate dagli utenti.

Il livello di adeguata verifica della clientela dipende, tra le altre cose, dallo scopo dell’account Stripe, ovvero il motivo principale per cui tale account viene utilizzato. Per determinare quali informazioni debba raccogliere, Stripe ha lanciato un sondaggio contenente domande mirate ad acquisire più dati sull’utilizzo della piattaforma da parte degli utenti e, in particolare, per capire se un account venga utilizzato per accettare determinati tipi di pagamenti, tra cui le donazioni, per campagne di crowfunding o altrimenti per fornire servizi finanziari.

Le risposte a queste domande ci aiuteranno a determinare il livello appropriato di informazioni che dovremo raccogliere e verificare dal tuo profilo.

Verifica avanzata dell’identità

Ai sensi delle disposizioni contenute nel PSA e nell’avviso PS-N01, Stripe è tenuta a implementare un processo di verifica avanzata dell’identità per determinati utenti. Per soddisfare tale requisito, Stripe potrebbe chiederti di verificare il tuo profilo tramite la piattaforma Singapore MyInfo (usando l’app Singpass) o fornendo a Stripe un documento di identità valido e una tua foto acquisita in tempo reale utilizzando una fotocamera sul tuo computer o un dispositivo mobile.

Raccolta di ulteriori informazioni di adeguata verifica della clientela (KYC, Know-Your-Customer)

In ottemperanza al PSA e all’avviso PS-N01, Stripe potrebbe richiederti qualche altra informazione, come ad esempio la tua nazionalità, alcuni dati dei dirigenti della tua azienda e via dicendo. L’entità delle informazioni aggiuntive che Stripe è tenuta a raccogliere dipende, tra le altre cose, dall’utilizzo primario che fai del tuo account. Ti verranno richieste unicamente le informazioni di cui Stripe ha bisogno per ottemperare alle normative applicabili.

Conclusioni

La piattaforma di Stripe è progettata per aiutare i suoi utenti a rimanere aggiornati su nuove funzionalità o modifiche alle normative. Speriamo che questa guida ti abbia aiutato a comprendere i nuovi requisiti introdotti dal Payment Services Act (e il piano di implementazione del MAS) e come fare per mantenere un adeguato livello di conformità. Se hai delle domande in proposito, non esitare a contattarci.

Riferimenti

You’re viewing our website for Latvia, but it looks like you’re in the United States.