Che cos'è il riciclaggio di denaro? Casi di riciclaggio di denaro e norme specifiche in Giappone

Radar
Radar

Fight fraud with the strength of the Stripe network.

Ulteriori informazioni 
  1. Introduzione
  2. Che cosè il riciclaggio di denaro?
  3. Il riciclaggio di denaro costituisce reato?
    1. Come funziona il riciclaggio di denaro?
  4. Esempi di riciclaggio di denaro in Giappone
    1. Atto di impersonare qualcun altro per vendere i diritti di utilizzare il denaro elettronico ottenuto attraverso schemi sofisticati di frode
    2. Atto di nascondere asset utilizzando un indirizzo di criptovaluta appartenente a una persona non identificata
    3. Occultamento di fondi allestero
    4. Costituzione di unazienda utilizzando i proventi illeciti come capitale, seguita dallassunzione di una posizione di azionista
  5. A che cosa servono le lettere della banca che richiedono conferma dei dettagli della transazione?
    1. Cosa succede se le richieste di verifica delle informazioni del cliente da parte della banca vengono ignorate?

Nel 2022 gli istituti finanziari giapponesi hanno segnalato 583.317 transazioni come casi sospetti di riciclaggio di denaro: si tratta di 53.167 casi in più rispetto all'anno precedente, un vero e proprio record.

Anche se perpetrato tramite transazioni apparentemente legittime, il riciclaggio di denaro è un reato. Essendo così elevato il numero di casi sospetti di riciclaggio, è possibile che ne rimangano inconsapevolmente coinvolti non solo gli istituti finanziari, ma anche le attività e le persone fisiche. Oltre a comportare sanzioni pecuniarie, il sospetto di riciclaggio può anche minare la credibilità delle attività coinvolte.

Questo articolo illustra i concetti chiave del riciclaggio di denaro e analizza alcuni casi specifici avvenuti in Giappone.

Contenuto dell'articolo

  • Che cos'è il riciclaggio di denaro?
  • Il riciclaggio di denaro costituisce reato?
  • Esempi di riciclaggio di denaro in Giappone
  • A che cosa servono le lettere della banca che richiedono conferma dei dettagli della transazione?

Che cos'è il riciclaggio di denaro?

Secondo la definizione del sito web dell'Agenzia nazionale di polizia giapponese, il riciclaggio di denaro è l'atto di mascherare i proventi di un crimine in modo da occultarne la provenienza e il vero proprietario, nel tentativo di eludere l'individuazione e la cattura da parte delle autorità investigative.

I fondi riciclati possono essere dirottati per finanziare le attività, le operazioni in corso e la crescita dei gruppi criminali, con il rischio di alimentare la criminalità organizzata. Si teme inoltre che questi gruppi possano finire per compromettere la normale attività economica della società.

Il Gruppo d'Azione Finanziaria Internazionale (GAFI) sta coordinando gli sforzi della comunità mondiale per potenziare le misure antiriciclaggio a livello globale. In linea con questi provvedimenti, anche il Giappone ha emanato leggi e stabilito linee guida per gli istituti finanziari.

Il riciclaggio di denaro costituisce reato?

Il riciclaggio di denaro è vietato dalla legge. In Giappone esistono leggi volte a contrastare questo crimine, ad esempio la legge sulla punizione dei crimini organizzati e la legge sulle disposizioni speciali antidroga. Inoltre, vengono messe in atto misure ai sensi di leggi come quella sulla prevenzione del trasferimento dei proventi di reato.

Nel 2022, le sanzioni previste dalla legge sono state inasprite al fine di potenziare le misure antiriciclaggio. Ad esempio, nell'emendamento di dicembre 2022 alla legge sulla punizione dei crimini organizzati, la pena prevista per il "reato di controllo delle procedure operative aziendali" (utilizzo di proventi illeciti per assumere una posizione, ad esempio di azionista, oppure per nominare o destituire i membri di un consiglio di amministrazione e così via) è stata innalzata dalla reclusione fino a 5 anni o una multa fino a 10 milioni di yen alla reclusione fino a 10 anni o una multa fino a 10 milioni di yen.

Come funziona il riciclaggio di denaro?

Il riciclaggio di denaro è un processo estremamente complesso, che in genere comprende tre fasi:

  • Collocamento: il collocamento è la fase in cui i proventi del crimine vengono introdotti nel sistema finanziario. Questa fase prevede vari metodi, ad esempio il deposito di denaro contante frutto di proventi del crimine su un conto bancario aperto con un nome fittizio oppure l'acquisto di beni immobili.

  • Stratificazione: la stratificazione è la fase in cui i fondi vengono spostati più volte attraverso trasferimenti ripetuti di denaro o altri mezzi per nascondere le origini dei proventi criminali.

  • Integrazione: infine l'integrazione è la fase in cui i fondi, le cui origini sono state occultate, vengono reintrodotti nell'attività economica in modi apparentemente legittimi, come l'investimento in imprese legali o la vendita di immobili.

Esempi di riciclaggio di denaro in Giappone

Il riciclaggio di denaro può assumere varie forme. Esaminando gli esempi di reati di riciclaggio di denaro in Giappone, risulta che le transazioni più comunemente utilizzate sono quelle di cambio in valuta nazionale, seguite da transazioni in contanti, depositi bancari, carte di credito e denaro elettronico. Anche all'interno della comunità internazionale il riciclaggio di denaro mediante crypto-asset è diventato un problema serio, con un aumento nel 2022 del 68% del numero di casi di questo tipo rispetto all'anno precedente.

Diamo un'occhiata ad alcuni casi degni di nota avvenuti nel 2022 e nel 2020 in Giappone, basandoci sui dati dell'Agenzia nazionale di polizia giapponese.

Atto di impersonare qualcun altro per vendere i diritti di utilizzare il denaro elettronico ottenuto attraverso schemi sofisticati di frode

Case study: durante la vendita dei diritti di utilizzo di denaro elettronico sottratto mediante truffa da un team di esperti malintenzionati, un gruppo di professionisti del settore della consulenza ha creato un annuncio su un sito web di commercio di denaro elettronico a nome di una società a responsabilità limitata gestita da qualcun altro. Poi ha venduto i diritti, fingendo di essere quella persona.

Atto di nascondere asset utilizzando un indirizzo di criptovaluta appartenente a una persona non identificata

Case study: un dipendente di un'attività ha acquistato crypto-asset con i proventi di un crimine depositati sul proprio conto bancario. Li ha poi trasferiti a un indirizzo di criptovaluta gestito da una persona non identificata.

Occultamento di fondi all'estero

Case study: un dirigente d'azienda ha trasferito i proventi di un crimine di frode su un conto bancario che aveva aperto in un altro paese. Ha inviato una fattura falsa a una banca in Giappone, mascherandola da transazione commerciale legittima.

Gli autori di questi tre crimini sono stati accusati di "occultamento di proventi illeciti", che equivale a più della metà di tutti i reati di riciclaggio di denaro.

Sebbene di rado, il riciclaggio di denaro comprende anche l'uso di proventi illeciti per assumere una posizione, ad esempio di azionista, per controllare le attività commerciali di una società.

Costituzione di un'azienda utilizzando i proventi illeciti come capitale, seguita dall'assunzione di una posizione di azionista

Case study: nel 2020 un uomo ha gestito un cabaret senza licenza e ha versato i guadagni illeciti ottenuti da tale attività come capitale per le azioni emesse quando ha costituito un'azienda. In questo modo ha acquisito la posizione di fondatore dell'azienda. Si è quindi nominato CEO e ha registrato la costituzione presso l'Ufficio affari legali del distretto.

A che cosa servono le lettere della banca che richiedono conferma dei dettagli della transazione?

Le misure antiriciclaggio si stanno rafforzando a livello nazionale e internazionale. Una delle misure messe in atto dagli istituti finanziari è la verifica dei dettagli della transazione e dell'identità del cliente.

Gli istituti finanziari inviano regolarmente agli utenti documenti come la conferma dello scopo della transazione, la conferma delle informazioni del cliente e la conferma dei dettagli della consegna, in conformità con la legge sulla prevenzione del trasferimento dei proventi di reato e con le linee guida stabilite dall'Agenzia per i servizi finanziari.

Qualcuno potrebbe sorprendersi nel ricevere senza preavviso lettere di questo tipo, ma questi documenti servono agli istituti finanziari per verificare le transazioni e le informazioni dei clienti per poter prevenire le transazioni fraudolente (ad esempio, il trasferimento di proventi illeciti).

Cosa succede se le richieste di verifica delle informazioni del cliente da parte della banca vengono ignorate?

Per contribuire a prevenire i crimini, il governo invita i cittadini a rispondere entro i termini stabiliti quando ricevono dagli istituti finanziari documenti come la conferma delle informazioni del cliente.

La legge sulla prevenzione del trasferimento dei proventi di reato stabilisce che un istituto finanziario può rifiutarsi di adempiere agli obblighi relativi a una transazione se il cliente non è conforme alla procedura di verifica delle transazioni. In caso di mancata risposta, la transazione può essere bloccata o limitata.

Tutto pronto per iniziare?

Crea un account e inizia ad accettare pagamenti senza la necessità di stipulare contratti o di comunicare le tue coordinate bancarie. In alternativa, contattaci per progettare un pacchetto personalizzato per la tua attività.