Che cos'è una società emittente? Il ruolo delle banche emittenti per le attività commerciali

Payments
Payments

Accept payments online, in person, and around the world with a payments solution built for any business—from scaling startups to global enterprises.

Learn more 
  1. Introduzione
  2. Che cosè una società emittente di carte di credito?
  3. Banca acquirente e banca emittente
  4. Società emittenti e circuiti delle carte di credito
  5. Società emittenti e circuiti delle carte di credito sono quasi sempre entità separate
  6. Qual è il ruolo delle società emittenti nei circuiti di pagamento?

Se la carta di credito reca il logo Visa e quello della tua banca, quale organizzazione gestisce il conto? E qual è esattamente la relazione tra Visa e la banca? Per i consumatori non è importante conoscere il funzionamento delle transazioni con carta di credito né il significato di termini come "società emittente della carta" e "circuito della carta di credito". Ma per chiunque gestisca un'attività commerciale e debba accettare pagamenti con carta dai clienti, la comprensione dell'intero processo diventa essenziale per il lavoro di ogni giorno.

Se ti occupi di carte di debito e credito per la tua attività, avrai forse già sentito parlare di "società emittente" o "banca emittente". Se intendi avviare un tuo programma per carte di credito con Stripe Issuing o vuoi semplicemente acquisire una comprensione più funzionale di questo argomento, ecco tutto quello che devi sapere sulle società emittenti di carte, su come funzionano e sul ruolo che svolgono in relazione ai circuiti di pagamento per le attività commerciali.

Che cos'è una società emittente di carte di credito?

Alla fine del 2022 negli Stati Uniti esistevano oltre 200 istituti finanziari emittenti di carte di credito. Una società emittente o banca emittente è un istituto finanziario che fornisce oppure emette carte di credito o debito ai titolari di carte. Le società emittenti forniscono le carte agli intestatari dei conti a nome delle società delle carte di credito, come Visa, Mastercard, American Express e Discover. Benché alcuni circuiti delle carte di credito forniscano le carte direttamente, molto più spesso le società emittenti operano come intermediario, distribuendo le carte ai titolari e gestendo i conti associati.

Banca acquirente e banca emittente

Per i pagamenti con carta di credito, la banca emittente (o società emittente) è la banca del titolare della carta, mentre la banca acquirente è la banca a cui vengono inviati i fondi, ovvero la banca dell'esercente.

Società emittenti e circuiti delle carte di credito

Per capire la differenza tra società emittenti e circuiti delle carte di credito e come collaborano per consentire le transazioni con carta di credito, è importante identificarne i diversi ruoli nel processo di pagamento.

Le società delle carte di credito gestiscono i circuiti delle carte di credito attraverso cui vengono autorizzate ed elaborate le transazioni. Questi circuiti definiscono termini e condizioni per il trasferimento dei fondi tra i titolari delle carte, gli esercenti e le rispettive banche. In pratica, i circuiti delle carte di credito forniscono il meccanismo utilizzato dalle banche per comunicare tra loro ed elaborare le transazioni con carta di credito.

Le società emittenti di carte di credito sono istituti finanziari che forniscono le carte ai propri clienti. Nelle transazioni dei consumatori le società emittenti hanno la responsabilità di confermare che il titolare della carta disponga di fondi o credito adeguati a copertura del pagamento.

Le società emittenti e i circuiti delle carte di credito hanno entrambi ruoli importanti nel completamento dei pagamenti con carta di credito, ma con scopi diversi.

Società emittenti e circuiti delle carte di credito sono quasi sempre entità separate

Benché la maggior parte delle società emittenti non operi come circuiti delle carte di credito, questi ultimi talvolta agiscono come società emittenti, ovvero estendono il credito direttamente ai titolari di carte senza utilizzare banche terze o cooperative di credito.

Ecco come operano le quattro principali società di carte di credito statunitensi:

  • Visa e Mastercard sono circuiti delle carte di credito, ma non società emittenti: i consumatori ricevono le carte di credito solo tramite fornitori terzi come banche e cooperative di credito.
  • Discover e American Express sono circuiti e società emittenti, in quanto estendono il credito direttamente ai titolari di carte senza dover coinvolgere una banca o una cooperativa di credito.

Qual è il ruolo delle società emittenti nei circuiti di pagamento?

Le società emittenti di carte di credito svolgono un ruolo importante in tre aree principali correlate ai pagamenti: elaborano le transazioni con carta, saldano le transazioni precedentemente approvate e gestiscono le richieste di storno.

Iniziamo dal ruolo svolto dalle società emittenti nell'elaborazione delle transazioni con carta effettuate dai clienti. Ecco come avviene una transazione di base:

  • Il cliente presenta una carta di debito o credito per il pagamento, online o di persona.
  • Per le transazioni di persona, il lettore di carte o il sistema POS dell'esercente accetta i dati della carta e li inoltra al fornitore del servizio di elaborazione dei pagamenti dell'esercente.
  • Per le transazioni online il processo è lo stesso, ma avviene senza un lettore di carte: il cliente immette manualmente i dati della carta, usa un wallet per pagare con una carta di credito o debito salvata o utilizza una carta registrata nel sito dell'esercente.
  • L'elaboratore del pagamento dell'esercente, ad esempio Stripe, invia una richiesta di approvazione alla società emittente della carta tramite il circuito della carta.
  • La società emittente della carta esegue tre controlli sulla transazione, verificando che:
    • La carta stessa sia valida;
    • L'identità del titolare della carta sia verificata, in genere confrontando l'indirizzo di addebito fornito durante la procedura di pagamento con l'indirizzo registrato per la carta;
    • Siano disponibili credito o fondi sufficienti a coprire l'importo di cui viene richiesta l'approvazione.
  • Se può verificare queste informazioni, la società emittente della carta approva la transazione e invia un codice di autorizzazione all'elaboratore del pagamento attraverso il circuito della carta.
  • L'elaboratore del pagamento trasmette l'approvazione al terminale di pagamento dell'esercente e la transazione viene completata, in genere entro pochi secondi.

Una volta autorizzata la transazione, i fondi non vengono trasferiti immediatamente dal conto del titolare della carta al conto dell'esercente. Il trasferimento avviene in un secondo momento, durante un processo noto come regolamento della transazione.

Il regolamento delle transazioni viene spesso effettuato in serie, in una data successiva alle transazioni iniziali. Anche se la maggior parte delle transazioni viene saldata, ovvero la società emittente concede i fondi alla banca acquirente, entro 24-48 ore, quasi tutte le autorizzazioni delle carte sono valide fino 30 giorni (ma questo periodo varia a seconda del circuito della carta). Per questo motivo, il regolamento può avvenire in un intervallo compreso tra poche ore e diverse settimane dopo il completamento delle transazioni.

Durante il processo di regolamento, la banca emittente trasferisce i fondi attraverso il circuito della carta direttamente nel conto esercente (se disponibile). Se l'esercente utilizza Stripe per elaborare i pagamenti, i fondi vengono inviati a Stripe, che fornisce alle attività commerciali funzionalità per i conti esercente.

Il ruolo finale essenziale svolto dalle società emittenti riguarda gli storni. Uno storno è una richiesta di rimborso di fondi a seguito di un acquisto con carta di debito o credito, avviata con la presentazione da parte del cliente di una contestazione dell'addebito. La società emittente della carta riceve ed elabora la richiesta e quindi decide se concedere o meno lo storno dei fondi. Se l'esercente sceglie di opporsi allo storno, può contattare direttamente il cliente che ha contestato l'addebito, ma in genere deve trattare con la società emittente per risolvere la questione.

Tutto pronto per iniziare?

Crea un account e inizia ad accettare pagamenti senza la necessità di stipulare contratti o di comunicare le tue coordinate bancarie. In alternativa, contattaci per progettare un pacchetto personalizzato per la tua attività.