Tempistiche per i pagamenti con addebito diretto SEPA

Payments
Payments

Accetta pagamenti online, di persona e in tutto il mondo con una soluzione di pagamento sviluppata per qualsiasi tipo di attività, dalle start-up in espansione alle società internazionali.

Ulteriori informazioni 
  1. Introduzione
  2. Che cos’è un pagamento con addebito diretto SEPA?
  3. Come funzionano i pagamenti con addebito diretto SEPA?
  4. Quali tempistiche è necessario osservare per i pagamenti con addebito diretto SEPA?
  5. Quando vengono riscossi i pagamenti con addebito diretto SEPA?

Quando si ricorre a pagamenti con addebito diretto SEPA, è necessario osservare determinate scadenze e procedure. In questo articolo scoprirai cosa sono i pagamenti con addebito diretto SEPA, come funzionano e a quali tempistiche e scadenze è necessario attenersi per i pagamenti con addebito diretto SEPA Core e per i pagamenti con addebito diretto SEPA standard. Spiegheremo inoltre quando vengono riscossi i pagamenti con addebito diretto SEPA.

Contenuto dell'articolo

  • Che cos'è un pagamento con addebito diretto SEPA?
  • Come funzionano i pagamenti con addebito diretto SEPA?
  • Quali tempistiche è necessario osservare per i pagamenti con addebito diretto SEPA?
  • Quando vengono riscossi i pagamenti con addebito diretto SEPA?

Che cos'è un pagamento con addebito diretto SEPA?

I pagamenti con addebito diretto SEPA costituiscono un processo di pagamento affidabile e sicuro in grado di offrire vantaggi sostanziali sia alle attività che ai clienti. L'addebito diretto SEPA non è un tipo di pagamento istantaneo, ma consente alle attività di ricevere depositi dai clienti in un breve periodo di tempo e di saldare le spese con semplicità. Questa definizione è valida sia per gli addebiti diretti SEPA Core (business-to-consumer) sia per gli addebiti diretti SEPA per le attività (business-to-business). Di seguito spiegheremo invece come si differenziano in termini di tempistiche.

Come funzionano i pagamenti con addebito diretto SEPA?

Il primo passaggio consiste nella registrazione all'area SEPA, che può essere eseguita direttamente presso la propria banca oppure online tramite un portale specifico. Nel secondo passaggio, l'attività riceve dal cliente un'autorizzazione scritta di addebito diretto SEPA, in cui devono essere contenute informazioni dettagliate sul cliente, sul conto bancario da cui verrà prelevato l'addebito diretto SEPA e sull'importo da addebitare. Il cliente deve fornire anche il proprio consenso.

Non appena riceve il consenso dal cliente, l'attività può avviare la procedura di addebito diretto SEPA. L'attività deve quindi compilare e firmare i moduli appropriati, includendo tutti i dati pertinenti ricavati dall'autorizzazione di addebito diretto SEPA, e inviarli alla banca o al fornitore di servizi di pagamento. Il fornitore di servizi di pagamento verifica quindi l'autorizzazione di addebito diretto SEPA e la invia alla banca del cliente, che verifica la richiesta e la conferma o la rifiuta. Se la richiesta viene confermata, la banca accredita l'importo sul conto corrente dell'attività, solitamente entro due giorni lavorativi dal momento in cui riceve l'autorizzazione.

In alternativa, le attività possono affidare i dettagli a un fornitore di servizi di pagamento, in modo da concentrarsi sul proprio business e accettare facilmente pagamenti con addebito diretto SEPA rivolgendosi a Stripe.

Quali tempistiche è necessario osservare per i pagamenti con addebito diretto SEPA?

Finestre temporali per i pagamenti con addebito diretto SEPA Core: per prima cosa bisogna ottenere un mandato di addebito diretto SEPA. Dopodiché, la riscossione dell'addebito diretto SEPA richiede un preavviso al cliente di due settimane (o eventuale tempistica concordata più breve). Questo passaggio prende il nome di "trasmissione dell'ordine di pagamento". L'addebito diretto non può essere prelevato prima di due giorni bancari dopo essere stato notificato. La scadenza per l'emissione di un primo ordine o di un ordine una tantum alla propria banca è di cinque giorni prima della data di riscossione dell'addebito diretto SEPA. Sono sufficienti due giorni per gli ordini di un addebito ricorrente o finale. Se la banca del cliente deve restituire una riscossione, può eseguire questa operazione solo entro i cinque giorni lavorativi successivi alla riscossione.

La persona che paga ha il diritto di richiedere alla propria banca il rimborso di una riscossione autorizzata entro otto settimane dall'addebito diretto SEPA. In caso di riscossioni non autorizzate o fraudolenti, questo periodo viene esteso fino a 13 mesi dalla data in cui è stato prelevato l'importo addebitato. Dall'altro lato, le attività hanno a disposizione otto settimane per riscuotere nuovamente il denaro. Al termine di questo periodo, non potranno più riscuotere l'importo.

Finestre temporali per i pagamenti con addebito diretto SEPA per le attività: per queste operazioni è richiesto un preavviso di due settimane. Un giorno lavorativo prima della riscossione, tuttavia, è il termine ultimo per inviare un ordine di addebito, mentre le attività possono correggere la riscossione fino a due giorni dopo l'addebito dell'importo.

In presenza di un addebito diretto SEPA per le attività, la persona che effettua il pagamento non ha diritto a richiedere il rimborso se la riscossione è stata autorizzata. Può invece richiedere il rimborso fino a 13 mesi dopo l'addebito in caso di riscossione non autorizzata o fraudolente.

I principi seguenti si applicano a entrambi i tipi di pagamenti con addebito diretto SEPA: se un pagamento ha esito negativo prima che venga addebitato l'importo, la banca dell'attività viene informata il giorno stesso della scadenza. In caso di problemi dopo l'addebito, la banca del cliente informerà la banca dell'attività il giorno stesso in cui si verifica il problema o comunque entro cinque giorni dal momento dell'addebito. Eventuali rimborsi di pagamenti con addebito diretto SEPA Core devono essere regolati entro cinque giorni lavorativi interbancari dalla data di scadenza. Per i pagamenti con addebito diretto SEPA per le attività, questo periodo è ridotto a due giorni lavorativi interbancari. Per "giorni lavorativi interbancari" si intendono i giorni in cui le attività hanno la possibilità di effettuare transazioni interbancarie.

Quando vengono riscossi i pagamenti con addebito diretto SEPA?

I pagamenti con addebito diretto SEPA vengono solitamente addebitati il giorno stesso della scadenza, o meglio intorno alle 19:30 del giorno lavorativo precedente la scadenza, ma vengono elencati alla data del giorno lavorativo successivo. Un addebito diretto SEPA per le attività viene accreditato sul conto bancario dell'attività dopo due giorni lavorativi, tre in caso di addebito diretto SEPA Core.

The content in this article is for general information and education purposes only and should not be construed as legal or tax advice. Stripe does not warrant or guarantee the accurateness, completeness, adequacy, or currency of the information in the article. You should seek the advice of a competent attorney or accountant licensed to practice in your jurisdiction for advice on your particular situation.

Tutto pronto per iniziare?

Crea un account e inizia ad accettare pagamenti senza la necessità di stipulare contratti o di comunicare le tue coordinate bancarie. In alternativa, contattaci per progettare un pacchetto personalizzato per la tua attività.