Come scegliere le soluzioni di gestione delle frodi giuste per l'attività

Radar
Radar

Fight fraud with the strength of the Stripe network.

Ulteriori informazioni 
  1. Introduzione
  2. Best practice per la gestione delle frodi
  3. Come scegliere la soluzione di gestione delle frodi giusta
  4. I vantaggi di Stripe

La gestione delle frodi è la procedura che consente di rilevare, prevenire e mitigare le frodi. Include una serie di attività, tra cui il monitoraggio delle transazioni, l'analisi di modelli per comportamenti sospetti, l'implementazione di sistemi di verifica e la formazione di personale e clienti per aiutarli a riconoscere e segnalare i tentativi di frode. Le perdite globali dovute a frode con carte di credito nel 2021 sono state stimate a oltre 30 miliardi di dollari, secondo Statista. Tutte le attività soggette a frode, dal furto d'identità alla frode finanziaria e alle violazioni della sicurezza informatica, devono implementare un sistema di gestione delle frodi. E alcune attività, come istituti finanziari e piattaforme di e-commerce, hanno un particolare bisogno di sistemi di gestione delle frodi.

Di seguito viene illustrato come le attività possono iniziare a delineare le loro strategie e operazioni di gestione delle frodi, dalle best practice generali alle considerazioni specifiche del settore.

Contenuto dell'articolo

  • Best practice per la gestione delle frodi
  • Come scegliere la soluzione di gestione delle frodi giusta
  • I vantaggi di Stripe

Best practice per la gestione delle frodi

Le attività hanno a disposizione diverse opzioni per la gestione delle frodi. Ogni attività dovrebbe scegliere con attenzione il proprio approccio e sviluppare una soluzione che affronti le sue specifiche priorità e vulnerabilità. Esistono tuttavia alcune best practice per la gestione delle frodi in grado di offrire vantaggi a quasi tutte le attività:

  • Difesa stratificata: adotta una strategia di difesa a più livelli che includa non solo firewall e software antivirus, ma anche il monitoraggio comportamentale in tempo reale e la crittografia dei dati. Insieme, questi livelli creano una rete intricata che è difficile da penetrare per gli intrusi.

  • Analisi in tempo reale: sfrutta l'analisi in tempo reale per monitorare tutte le transazioni di dati all'interno dell'organizzazione. Utilizza algoritmi di machine learning in grado di adattarsi e apprendere da nuovi tipi di attvità fraudolente. Più rapida è l'identificazione delle anomalie e maggiori sono le probabilità di intervenire in tempo.

  • Controlli manuali: anche i migliori sistemi automatizzati possono trascurare alcune anomalie. Esegui periodicamente controlli manuali delle transazioni di dati e finanziarie.

  • Misure di verifica del cliente: utilizza l'autenticazione a due fattori (2FA), la biometria e altri metodi avanzati di verifica per controllare le identità delle persone fisiche coinvolte nelle transazioni.

  • Formazione del personale: istruisci i dipendenti sull'importanza della prevenzione delle frodi, sulle tattiche comuni da seguire e sui protocolli interni per gestire incidenti sospetti. I dipendenti non formati o formati in modo inadeguato, anche se animati dalle migliori intenzioni, possono spesso essere il punto debole in un sistema di sicurezza. Al contrario, una forza lavoro ben istruita può agire come un deterrente efficace.

  • Collaborazione con gli enti finanziari: lavora in stretta collaborazione con banche ed elaboratori di pagamento per identificare potenziali segnali di pericolo. In genere, queste organizzazioni dispongono di conoscenze e strumenti specializzati per individuare attività insolite prima di un'eventuale escalation.

  • Controllo dell'accesso in base al ruolo: limita chi ha accesso ai dati sensibili all'interno della tua organizzazione. La possibilità di limitare l'accesso ai dati solo ai ruoli che ne hanno effettivamente bisogno può ridurre la probabilità di frodi interne.

  • Gestione del rischio dei fornitori: valuta con attenzione i tuoi fornitori e i fornitori terzi. Richiedi che aderiscano alle tue politiche sulla sicurezza e rivedi regolarmente queste partnership per identificare potenziali rischi.

  • Piano di risposta agli incidenti: mantieni un piano di risposta agli incidenti completo e aggiornalo regolarmente. Ogni dipendente dovrebbe sapere quali sono i passi da intraprendere se sospetta una frode.

  • Patch e aggiornamenti regolari: i criminali informatici sono sempre alla ricerca di vulnerabilità del software da sfruttare. Evita che possano approfittare di sistemi obsoleti assicurandoti che tutto il tuo software sia sempre aggiornato.

Queste best practice consentono alle attività di realizzare un sistema di gestione delle frodi completo e adattabile. L'adattabilità è la chiave, perché gli attori fraudolenti sviluppano costantemente nuovi metodi per eludere le misure di sicurezza esistenti.

Come scegliere la soluzione di gestione delle frodi giusta

Considera i seguenti fattori importanti mentre scegli una soluzione di gestione delle frodi.

  • Obiettivi e indicatori di prestazione chiave (KPI): prima di iniziare a cercare soluzioni, decidi quali risultati desideri ottenere dalla tua soluzione di gestione delle frodi. Che si tratti di ridurre i falsi positivi e gli storni o di identificare nuovi schemi di frode, la definizione preventiva di questi obiettivi contribuisce a guidare la tua scelta.

  • Compatibilità e integrazione dei dati: valuta con quale facilità i sistemi di gestione delle frodi possono integrarsi con la tua gamma di tecnologie esistente. Cerca piattaforme che supportino integrazioni API o kit di sviluppo software (SDK) per incorporarle più facilmente nei tuoi flussi di lavoro esistenti. Acquisisci informazioni sui tipi di database con cui questi sistemi possono interagire e verifica se supportano la migrazione dei dati.

  • Elaborazione in tempo reale: la frode si muove a velocità vertiginose, quindi la soluzione scelta deve essere in grado di elaborare i dati e inviare avvisi in tempo reale. L'eliminazione della latenza nella segnalazione può fare una grande differenza nella prevenzione delle perdite finanziarie.

  • Scalabilità: la soluzione di gestione delle frodi deve essere in grado di crescere con la tua attività. Cerca sistemi che possano scalare facilmente in termini di volume dei dati, velocità delle transazioni ed espansione geografica.

  • Machine learning e adattabilità: un buon sistema di gestione delle frodi dovrebbe utilizzare algoritmi avanzati di machine learning che si adattano a nuovi schemi di frode. Cerca le funzionalità di machine learning di tutte le soluzioni che stai prendendo in considerazione, inclusi gli algoritmi che utilizza, con quale frequenza i modelli vengono aggiornati e quali cicli di feedback vengono applicati per un'ottimizzazione continua.

  • Interfaccia utente e usabilità: scegli una soluzione di gestione delle frodi con un'interfaccia intuitiva per ridurre i tempi di formazione e semplificare la curva di apprendimento.

  • Analisi dei costi: sebbene la scelta dell'opzione più conveniente possa essere allettante, le soluzioni a basso costo potrebbero non offrire tutte le funzionalità di cui hai bisogno. Considera il costo iniziale e anche il ROI a lungo termine, compreso il costo associato alle potenziali attività fraudolente che un sistema più economico e meno efficace potrebbe trascurare.

  • Personalizzazione e flessibilità: cerca sistemi di gestione delle frodi che offrano la flessibilità per regolare impostazioni, parametri e persino dashboard visive per adattarsi alle tue esigenze.

  • Conformità legale e privacy dei dati: assicurati che il sistema sia conforme a tutte le leggi locali e internazionali pertinenti, in particolare al Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) se operi o servi clienti nell'UE. Verifica in che modo il sistema archivia, elabora e trasmette i dati e se viene sottoposto a regolari controlli di conformità.

  • Referenze e recensioni di terze parti: cerca recensioni autentiche e richiedi referenze dai clienti. A volte, gli approfondimenti provenienti da attività in un settore simile possono rivelare dettagli importanti sulle prestazioni di un sistema che non è possibile estrapolare da una scheda tecnica.

  • Supporto post-vendita: il supporto dopo l'implementazione può essere importante quanto il prodotto stesso. Esamina il livello di supporto offerto dal fornitore e se viene fornito tramite risorse online, un team di supporto dedicato o verifiche periodiche sulle prestazioni.

  • Segnali d'allarme: adotta cautela con le soluzioni che promettono troppo ma mancano di storie di successo documentate, così come dalle piattaforme che non forniscono prezzi trasparenti o informazioni chiare riguardo alle limitazioni della loro tecnologia.

Mediante l'analisi sistematica di questi fattori, sarai in grado di scegliere una soluzione di gestione delle frodi perfettamente in linea con le tue esigenze operative e gli obiettivi di lungo termine della tua attività.

I vantaggi di Stripe

La soluzione principale di prevenzione frodi di Stripe, Radar, offre una suite completa di soluzioni per aiutare le attività a gestire i rischi legati alle frodi. Ecco alcuni modi in cui gli strumenti e le funzionalità di Stripe contribuiscono alla prevenzione e mitigazione delle frodi.

  • Stripe Elements: Elements è un insieme di componenti e widget preintegrati nell'interfaccia utente che aiutano a ridurre le frodi raccogliendo direttamente dai clienti informazioni sensibili relative al pagamento.

  • 3D Secure: 3D Secure è un livello aggiuntivo di sicurezza per le transazioni con carta di credito o debito online. Quando 3D Secure è attivato, ai titolari delle carte viene richiesto di inserire ulteriori dettagli di autenticazione per effettuare un acquisto, aggiungendo un livello extra di sicurezza e riducendo la probabilità di transazioni fraudolente.

  • 3D Secure dinamico: 3D Secure dinamico determina quando applicare 3D Secure in base al livello di rischio associato a una transazione. In questo modo le attività possono sfruttare la sicurezza aggiuntiva offerta dalla funzionalità senza creare disagi a tutti i clienti con passaggi extra di verifica.

  • Tokenizzazione: il processo di tokenizzazione di Stripe assicura che dati sensibili come i numeri di carta vengano sostituiti con identificatori unici (token). In questo modo si riduce al minimo il rischio che attori fraudolenti intercettino e rubino i dati di pagamento poiché i dettagli della carta non vengono memorizzati sui server aziendali.

  • Webhook: i webhook forniscono notifiche in tempo reale sugli eventi nell'account Stripe di un'attività, comprese le attività potenzialmente fraudolente. Ciò aiuta a reagire in modo immediato alle attività sospette.

  • Stripe Connect: per le piattaforme che gestiscono pagamenti per conto di altre attività, Stripe Connect fornisce un monitoraggio per rilevare schemi anomali nelle transazioni. In questo modo le piattaforme possono identificare e prevenire potenziali frodi.

  • Revisioni manuali: sebbene l'automazione sia estremamente importante, Stripe consente alle attività di rivedere manualmente le transazioni sospette. Stripe conserva anche record dettagliati dei dati dei clienti e cronologie delle transazioni per la revisione.

  • Gestione delle contestazioni: se un cliente richiede uno storno o contesta in altro modo un addebito, Stripe può fornire informazioni sulla contestazione e suggerimenti su come l'attività può rispondere. In questo modo si riducono le possibilità che la contestazione venga risolta a sfavore dell'attività.

  • Dati e reportistica: la dashboard e l'API di Stripe forniscono dati dettagliati sulle transazioni che le attività possono utilizzare per analizzare modelli di transazioni, individuare anomalie e perfezionare nel tempo le strategie di rilevamento delle frodi.

  • Integrazione con strumenti esterni: Stripe è progettato per funzionare perfettamente con una vasta gamma di strumenti di prevenzione e rilevamento delle frodi di terze parti. In questo modo le attività possono incrementare le funzionalità integrate di Stripe con soluzioni specializzate, se necessario.

Insieme, questi strumenti e funzionalità costituiscono un quadro completo per la prevenzione e la mitigazione delle frodi, consentendo alle attività di proteggersi e proteggere i propri clienti da una vasta gamma di minacce potenziali. In particolare, Stripe Radar utilizza strumenti di machine learning basati su dati provenienti da importanti aziende globali per rilevare potenziali frodi. L'algoritmo di machine learning di Radar ha valutato transazioni provenienti da 197 paesi, offrendo una visualizzazione completa delle diverse attività regionali e una gamma più ampia di competenze per individuare potenziali frodi.

Inoltre, Stripe Radar vanta una migliore accuratezza rispetto ad alcune alternative di gestione delle frodi: su miliardi di pagamenti legittimi, Radar blocca erroneamente solo lo 0,1%. Assorbe dati dall'intero stack finanziario, inclusi dettagli di pagamento e informazioni da giganti finanziari come Visa, Mastercard e American Express.

Le principali funzionalità di Stripe Radar includono:

  • Utilizzo dei dati del flusso di pagamento: in questo modo gli strumenti di completamento del pagamento di Stripe possono identificare automaticamente modelli come percorsi dettagliati dei clienti che potrebbero suggerire un'intenzione fraudolenta.
  • Aggiustamenti periodici: questa funzionalità impiega aggiustamenti dinamici alle nuove minacce di frode e il continuo perfezionamento degli algoritmi per determinare gli attributi più rilevanti per il rilevamento delle frodi.
  • Valutazione dei segnali d'allarme: Radar valuta molti segnali per creare un profilo dettagliato del dispositivo, aiutando a individuare dispositivi sospetti e comportamenti insoliti.
  • Uso dei dati storici: Radar utilizza dati storici per riconoscere modelli ricorrenti, accelerando l'identificazione di tattiche o fonti di frode conosciute.
  • Tecniche di rilevamento: questa funzionalità utilizza tecniche come il rilevamento del proxy per individuare lo spoofing dell'indirizzo IP o un utilizzo anomalo del proxy, entrambi potenziali segnali di allarme per la frode.
  • Utilizzo di un metodo con più segnali: ciò aumenta l'accuratezza nella previsione delle frodi.
  • Strumenti progettati appositamente per affrontare le frodi: sono incluse funzionalità che mettono in evidenza i dati più pertinenti per le revisioni e offrono approfondimenti sulle prestazioni relative alle frodi e sui tassi di contestazione.
  • Personalizzazione: questa funzionalità consente alle attività di impostare regole personalizzate per evidenziare, bloccare o richiedere una verifica aggiuntiva per transazioni particolari. Si tratta di una protezione su misura dei requisiti delle singole attività.
  • Funzionalità di blocco ed elenchi di consenso: queste funzionalità consentono alle attività di registrare i clienti fidati o bloccati in base alle azioni passate.
  • Integrazione di un modello di frode unificato: consente alle attività di unire i propri dati sulle frodi con l'ampio set di dati di Radar.

Radar di Stripe, con la sua combinazione di machine learning, ampie fonti di dati e algoritmi adattivi, è altamente efficace nel rilevamento e nel blocco delle transazioni fraudolente.

Ulteriori informazioni su Stripe Radar.

Tutto pronto per iniziare?

Crea un account e inizia ad accettare pagamenti senza la necessità di stipulare contratti o di comunicare le tue coordinate bancarie. In alternativa, contattaci per progettare un pacchetto personalizzato per la tua attività.