Karat implementa un nuovo prodotto finanziario per gli autori di contenuti in sole tre settimane, grazie a Stripe Issuing

Con Karat gli imprenditori della creator economy possono accedere senza problemi a un adeguato capitale di esercizio. A questi autori, che utilizzano piattaforme digitali come YouTube, Instagram e TikTok per condividere contenuti con i follower, viene spesso negato il capitale dalle banche tradizionali, a causa dell'assenza di una solida reputazione. Karat ha utilizzato Stripe Issuing per implementare una carta per spese aziendali specifica per tali autori, riuscendo a eseguire l'integrazione con Stripe in meno di un mese e a completare il lancio in soli tre mesi. Da allora, Karat ha offerto agli autori di contenuti l'accesso a finanziamenti a otto zeri per consentire la crescita delle nuove attività, il tutto tramite carte emesse con Stripe Issuing.

Prodotti utilizzati

    Issuing
Nord America
Start-up

La sfida

Eric Wei e Will Kim hanno dato vita a Karat per offrire agli autori di contenuti l'accesso al capitale di esercizio di frequente negato loro dalle banche tradizionali, in base ai punteggi di credito o alle storie personali, a ricavi d'impresa allineati e alla longevità, come elementi di base per l'approvazione dei prestiti. Tali autori di contenuti, anche con un fatturato annuo a sei zeri, generalmente non hanno questi prerequisiti e spesso non ricevono i fondi di cui hanno bisogno. Karat ha voluto sfruttare l'opportunità di fornire il capitale necessario a questa nuova schiera di imprenditori per l'espansione delle relative attività in crescita. Il modello di valutazione del rischio di Karat si basa sui ricavi e sulle metriche dei social media invece che sui segnali e sui punteggi tradizionali presi in considerazione dalle banche.

"Volevamo aiutare le persone a passare dal semplice streaming di contenuti alla creazione di veri e propri imperi multimediali, offrendo loro l'accesso a un adeguato capitale di esercizio", ha raccontato Will Kim, co-fondatore e co-CEO di Karat.

Karat sapeva che le carte di credito rappresentano un modo facile per soddisfare le esigenze di capitale degli autori di contenuti, i quali avrebbero poi potuto utilizzare i fondi per produrre altri contenuti, risolvere alcune problematiche legate alla monetizzazione e acquistare beni e servizi per espandere la propria attività. Ma l'implementazione di servizi finanziari internamente avrebbe richiesto molti mesi di lavoro e la necessità di collaborare con le banche tradizionali avrebbe comportato altri ritardi. Karat, invece, necessitava di un modo veloce per creare una soluzione finanziaria unica e proporsi rapidamente sul mercato.

La soluzione

Karat si è affidata a Stripe Issuing per attivare rapidamente le proprie aziende. Grazie all'API Stripe, Karat ha utilizzato Stripe Issuing per creare, gestire e distribuire carte virtuali e fisiche e fornire agli autori l'accesso semplificato al credito necessario. La reattività e il "supporto stellare" di Stripe, inoltre, hanno offerto a Karat la possibilità di espandere rapidamente e con fiducia l'offerta di prodotti.

"Stripe è un prodotto intuitivo per qualsiasi start-up che voglia esplorare l'emissione di carte", ha detto Wei, co-fondatore e co-CEO di Karat. "La velocità è tutto e con Stripe è assicurata".

Stripe Issuing consente agli sviluppatori di creare istantaneamente carte di credito virtuali e fisiche con branding personalizzato e senza costi di configurazione o mensili. Piattaforme e relativi utenti possono quindi utilizzare controlli di spesa avanzati per impostare limiti di spesa, autorizzare transazioni in tempo reale e bloccare determinati esercenti o intere categorie. Inoltre, Stripe Issuing consente alle piattaforme come Karat di creare un nuovo flusso di ricavi trattenendo una percentuale sui ricavi di interscambio che accompagnano ogni transazione.

I risultati

Grazie all'implementazione rapida e a un prodotto personalizzato, Karat ora si affida a Stripe Issuing per finanziare una creator economy da 50 miliardi di dollari trattando gli autori come veri e propri imprenditori. Essi hanno accesso a un adeguato capitale di esercizio e possono monitorare senza difficoltà le spese via via che si espandono. Karat è un pioniere nell'ambito dei servizi finanziari e mira a supportare questi imprenditori di nuova generazione producendo al contempo risultati impressionanti per la propria attività:

Integrazione di Stripe Issuing in tre settimane, il 75% di tempo in meno rispetto all'implementazione da zero

La velocità dell'integrazione di Stripe Issuing è stata fondamentale, soprattutto perché i fondatori stavano approfittando del programma trimestrale di accelerazione di start-up Y Combinator. Karat è riuscita a integrare Stripe Issuing in poche settimane e ha lanciato i prodotti sul mercato in soli tre mesi.

"In sole tre settimane eravamo operativi. Avremmo impiegato almeno tre mesi con qualsiasi altro fornitore o banca", ha dichiarato Kim.

Elaborate cifre a otto zeri tramite Stripe Issuing in meno di tre anni

La necessità di capitale avvertita dagli autori per espandere le proprie attività ha rappresentato una vera e propria spinta per Karat che è passata dall'essere una start-up alle prime armi a una forza della tecnofinanza. Questo è evidente nella velocità incredibile con cui l'azienda ha ampliato la sua base clienti, elaborando decine di milioni di dollari in transazioni in meno di un anno.

"Stripe ha supportato la maggior parte delle nostre aziende perché la nostra attività si basa su Stripe", ha detto Kim.

Facoltà di spesa quadruplicata per gli autori di contenuti

Anche se Karat tuttora si limita ad accogliere persone segnalate dai clienti esistenti, la sua attività continua a crescere a ritmo incalzante. Grazie all'offerta di servizi di Karat, con tecnologia Stripe Issuing, gli autori di contenuti hanno mediamente quadruplicato la spesa, in parte grazie alla possibilità che Karat ha offerto loro di crescere grazie al capitale di esercizio fornito dall'azienda. La combinazione dell'esigenza del mercato e di un prodotto eccezionale, basato su Stripe Issuing, ha dato vita a un nutrito gruppo di autori fedelissimi, il che ha significato per Karat un Net Promoter Score di 88/100.

"È la prima volta che molti autori di contenuti sono stati trattati come reali aziende. Stripe Issuing ci ha messo a disposizione tutto ciò di cui avevamo bisogno", ha raccontato Wei.

Massima trasparenza dei costi

Tariffazione integrata per transazione, senza costi occulti

Avvia la tua integrazione

Inizia a usare Stripe in appena 10 minuti