Zapier registra un aumento del 4% dei tassi di autorizzazione con Stripe, generando oltre 3 milioni di dollari di ricavi aggiuntivi

Zapier ha eseguito un test A/B dei tassi di autorizzazione rispetto all'elaboratore di pagamenti precedente e ha scelto Stripe dopo aver registrato tassi di autorizzazione migliori.

Prodotti utilizzati

    Payments
    Radar
Nord America
Crescita

La sfida

Zapier, il software di automazione e flussi di lavoro leader per imprese, supporta oltre sette milioni di utenti in tutto il mondo e mette loro a disposizione migliaia di tecnologie. Prima di Stripe, l'elaboratore di pagamenti cui si affidava Zapier faceva registrare tassi di autorizzazione scarsi e non forniva una reportistica chiara con dettagli a livello di transazione, il che rendeva impossibile al team addetto ai pagamenti identificare errori di elaborazione e migliorare i tassi di autorizzazione. Zapier ha iniziato così a cercare una piattaforma di pagamento migliorata che offrisse tassi di autorizzazione più elevati, una serie di modalità di pagamento locali per supportare la base clienti globale e strumenti di reportistica trasparente per gestire le tariffe di interscambio e le commissioni per evitare perdite.

La soluzione

Zapier ha eseguito un test A/B test con l'elaboratore di pagamenti precedente e Stripe. Il test prevedeva la randomizzazione dell'instradamento per eliminare i pregiudizi tra i due elaboratori testati durante l'esperimento. Zapier ha analizzato i risultati per diverse proprietà relative alle transazioni, ad esempio tipo di carta, circuito della carta e volume della transazione.

"Durante la valutazione, abbiamo ritentato con Stripe di effettuare tutti gli addebiti di pagamento non riusciti tramite l'elaboratore di pagamenti precedente: il 25% di quelli originariamente non andati a buon fine, e che avrebbero comportato una perdita di ricavi, sono stati accettati da Stripe", ha raccontato Ryan Roccon, Responsabile del controllo di gestione presso Zapier.

Grazie a Stripe, Zapier ha avuto accesso a strumenti di reportistica intuitivi e basati su dati, il che ha aiutato il team finanziario a visualizzare tariffe di interscambio, rifiuti e rimborsi per comprendere i dettagli dei tassi di accettazione. Durante il test, Zapier ha registrato tassi di autorizzazione significativamente più alti rispetto all'elaboratore precedente, il che ha fatto immediatamente propendere per Stripe.

L'integrazione di Stripe ha richiesto solo un paio di settimane. "Abbiamo risparmiato centinaia di ore di sviluppo grazie all'integrazione con Stripe: con la documentazione chiara sulle API e il team di assistenza siamo stati operativi in pochissimo tempo, anche con un'integrazione globale molto complessa", ricorda Roccon.

Il risultato

"Stripe non arresta la sua corsa, investendo nel machine learning e in altre tecnologie di automazione avanzate per garantire i migliori tassi di accettazione del settore. Sin dal cambio di elaboratore di pagamenti, abbiamo registrato il 4% di aumento dei tassi di autorizzazione con 3 milioni di dollari di ricavi, obiettivi irraggiungibili senza l'ausilio di Stripe", ha detto Roccon.

Di seguito i dettagli di come Zapier abbia raggiunto un aumento del 4% dall'adozione di Stripe:

Adaptive Acceptance ha generato l'1,24% dell'aumento totale che ha portato a oltre 1 milione di dollari di ricavi aggiuntivi. Poiché Stripe funge sia da emittente sia da acquirente, ha piena visibilità del comportamento delle società emittenti e delle banche acquirenti, il che aiuta Zapier ad aumentare i tassi di autorizzazione. Adaptive Acceptance impiega il machine learning per ottimizzare i messaggi di autorizzazione. I modelli di machine learning di Stripe sfruttano gli ampi dati storici di Stripe, ad esempio il tipo di transazione, l'emittente e il tipo di esercente, dall'elaborazione di centinaia di miliardi di pagamenti ogni anno. I data scientist e gli sviluppatori di Stripe migliorano di continuo tali modelli per aiutare gli esercenti ad accettare il numero più alto di transazioni possibile, generando ricavi aggiuntivi.

L'utilità di aggiornamento carte ha generato un aumento del 2,76%, pari a 2 milioni di dollari di ricavi per Zapier. Per i clienti di Zapier, l'aggiornamento manuale dei dati delle carte salvate e scadute o sostituite può essere noioso, dispendioso in termini di tempo e comportare la perdita di ricavi. Stripe interagisce con i circuiti delle carte di credito perché aggiornino automaticamente i dati delle carte salvate quando un cliente riceve una nuova carta (ad esempio in sostituzione di una carta scaduta, smarrita o rubata). Questo consente ai clienti di Zapier di continuare a utilizzare il servizio senza interruzioni, riduce la necessità per Zapier di raccogliere i dati delle nuove carte non appena una carta viene sostituita e riduce le possibilità di rifiuti. Per Zapier l'utilità di aggiornamento carte ha comportato un aumento del 2,76% nei tassi di autorizzazione.

Massima trasparenza dei costi

Tariffazione integrata per transazione, senza costi occulti

Avvia la tua integrazione

Inizia a usare Stripe in appena 10 minuti