Stabilisci per la prima volta la presenza online della tua attività

Una guida per iniziare a vendere i tuoi prodotti online rapidamente.

Introduzione

La tua azienda è più importante che mai in tempi difficili. Rappresenta un faro di stabilità nella tua comunità, una fonte di sostentamento per i tuoi dipendenti e produce articoli tuttora necessari per i tuoi clienti. Se generalmente ti rivolgi ai clienti di persona, potresti registrare a breve o aver già registrato un calo del traffico dei clienti, l’impossibilità di offrire i tuoi servizi viste le preoccupazioni per la salute dei cittadini o i decreti governativi che limitano alcune attività. Vogliamo aiutare la tua azienda a restare attiva anche se la tua sede di lavoro è chiusa.

Stripe crea un’infrastruttura finanziaria su Internet. Abbiamo collaborato con tante aziende che hanno stabilito la propria presenza online e supportiamo molte piattaforme online che aiutano le attività come la tua a operare online.

Siamo ottimisti, ma purtroppo non possiamo fare previsioni su quanto tempo ci vorrà per sconfiggere il COVID-19 o sulla durata delle limitazioni e delle interruzioni nella tua area geografica. Dovresti prendere in considerazione l’idea di aprire nuovi flussi di ricavi online, se ti è possibile, che ti aiuteranno oggi e potrebbero offrirti interessanti opportunità di crescita in futuro.

Ambiente operativo

Nessuno ha una sfera di cristallo in grado di dirci cosa succederà per il COVID-19, ma i probabili scenari stanno ormai diventando sempre più chiari.

Sembra che la maggior parte delle città del mondo abbia già implementato o implementerà presto misure drastiche per il distanziamento sociale che comporteranno una parziale o completa interruzione delle attività commerciali locali nel corso dei prossimi mesi, anche dove risiedi o hai la tua attività, se non è ancora così. Nelle prime fasi della pandemia di COVID-19, diversi paesi hanno implementato strategie aggressive di mitigazione che hanno evitato la necessità di implementare veri e propri lockdown. Sfortunatamente, la più recente esperienza di tali paesi ci dice che ciò non è sostenibile. Ecco perché è consigliabile fare i conti con il fatto che probabilmente dal punto di vista commerciale non sarà più possibile tornare alla normalità.

Le misure legate al distanziamento sociale non cesseranno tanto presto e saranno probabilmente implementate diverse volte. Secondo gli esperti, per sconfiggere il virus dovremo implementare un lockdown di circa due settimane diverse volte durante il corso della pandemia. In base all’esperienza fatta nel corso di pandemie precedenti, ad esempio la Spagnola, e durante il COVID-19 dai paesi che si sono ammalati prima, potremmo assistere a diversi picchi dell’infezione. Questo probabilmente comporterà l’alleggerimento delle restrizioni da parte delle giurisdizioni locali, un nuovo picco dopo il rallentamento e, quindi, un nuovo inasprimento delle misure.

Durante la pianificazione delle tue misure per il COVID-19, non devi prepararti solo ad affrontare una minaccia improvvisa e difficile per la tua azienda, ma anche a fronteggiare condizioni simili in futuro, intervallate da brevi ritorni alla normalità (anche se relativa). Tutto questo in un’atmosfera di trepidazione generale e con risposte del pubblico confuse.

Questo significa scegliere contromisure flessibili, facilmente implementabili e adatte alla tua azienda a prescindere dal fatto che la tua sede fisica sia operativa. Per fortuna, tutto questo ha una sola risposta: espandere la propria presenza online, misura che sarà utile anche alla fine di questo periodo di crisi.

Il tuo primo negozio online

Creare un negozio online da zero è un progetto importante. Anche in tempi di normalità avremmo, candidamente, dissuaso la maggior parte delle aziende da questa impresa. Per fortuna le aziende di tecnologia hanno creato opzioni ottimali nel corso degli ultimi anni. Queste piattaforme di e-commerce sono economiche, facili da configurare e da utilizzare, non richiedono capacità di programmazione software e offrono ai clienti esperienze di alta qualità simili a quelle offerte dai più grandi retailer la cui presenza è principalmente online. Si tratta, finora, del modo ottimale, più rapido e affidabile per crearsi una presenza online con la possibilità di eseguire transazioni con il maggior numero di utenti possibile.

Collaboriamo con migliaia di piattaforme e marketplace che permettono alle aziende di stabilire una presenza online rapidamente e senza inserire alcuna riga di codice. Ecco alcune fra le nostre piattaforme partner più popolari. Tali soluzioni possono aiutarti a favorire l’apertura di flussi di ricavi alternativi e a raggiungere online clienti nuovi ed esistenti per ridurre l’impatto del COVID-19 sulla tua azienda. Puoi inoltre cercare una soluzione specifica in linea con le tue esigenze nella nostra directory per partner.

Molti di questi strumenti sono stati progettati specificamente per casi quali:

  • Siti di e-commerce
  • Piattaforme di donazione
  • Piattaforme no-profit
  • Piattaforme fondate sulla fede
  • Ristoranti e opzioni per la consegna a domicilio
  • Piattaforme per la gestione di proprietà
  • Piattaforme per il servizio sul campo

Se pubblicare online tutto il tuo inventario o menu ti sembra troppo complesso, concentrati sui prodotti o servizi più venduti e procedi per gradi partendo da lì. In questo modo potrai stabilire la tua presenza sul mercato più rapidamente, adeguarti ai meccanismi online e risolvere le diverse complessità logistiche in modo graduale.

Vendere online è diverso dalla vendita in un negozio fisico, poiché i clienti hanno una possibilità limitata di guardare il prodotto da vicino o di parlare con il personale per prendere una decisione d’acquisto. Presto ti accorgerai della grande importanza che hanno capacità come scrivere testi, scattare foto e creare video. Fortunatamente, è facile prendere dimestichezza con queste abilità e hai già probabilmente a disposizione tutti gli strumenti che ti occorrono per iniziare. Con gli smartphone è facilissimo produrre foto e video di qualità commerciale da pubblicare.

Come attirare e fidelizzare i clienti

Per ottimizzare il traffico sul tuo sito web, potresti prendere in considerazione l’utilizzo dei seguenti strumenti:

Usa il tuo negozio fisico: i tuoi clienti più affezionati probabilmente rappresentano un’elevata percentuale della tua base di ricavi esistente. Anche se non sei al momento disponibile a servire i tuoi clienti presso il tuo negozio fisico, esso rappresenta probabilmente un’ancora di salvezza per loro. Installa un cartellone esterno (soprattutto se il tuo negozio è chiuso al momento) e/o interno (se è aperto, ma stai preparandoti a una serie di stravolgimenti nel prossimo futuro) in cui comunichi ai clienti dove trovarti online. A seconda della tua area geografica e della tua tipologia di clientela, puoi rimandare i clienti a un sito web, fornire un codice QR o una query di ricerca su una piattaforma popolare.

Resta in contatto con i clienti esistenti: se hai gli indirizzi email dei clienti, potresti inviare loro un messaggio in cui spieghi come ti stai organizzando al momento e li rimandi al tuo canale online. Oggi più che mai, i clienti potrebbero desiderare notizie da parte tua: è stato ampiamente dimostrato che le attività locali sono attualmente in sofferenza e alcuni clienti desiderano sapere come esserti d’aiuto. Chiedi il loro appoggio invitandoli a parlare della tua azienda tramite social media, segnalando la tua attività agli amici e così via. Abbiamo messo a disposizione una guida sull’email marketing efficace per i siti di e-commerce.

Usa i social media (ancora di più): molte aziende hanno account attivi sui social media. Se anche per te è così, ora è il momento ideale per utilizzare il tuo. Se non hai un account sui social media, puoi crearne uno in modo generalmente facile e gratuito, chiedendo a familiari o dipendenti il canale sul quale si aspettano di trovarti. Puoi pubblicare aggiornamenti sul tuo lavoro ed essere presente per quella porzione di clienti che utilizzano i canali social e si servono da te. Oltre a usare i social da solo, puoi incoraggiare i tuoi clienti a pubblicare contenuti su di te. Presentare in modo intrigante gli articoli che vendi, con fotografie e altri contenuti, o inserire un biglietto in un pacco per la consegna a domicilio per ringraziare ed esprimere gratitudine per il supporto del cliente in questione e chiedergli di pubblicare contenuti su di te può aumentare la diffusione del tuo marchio.

Usa piattaforme di messaggistica come WhatsApp: potresti già avere a disposizione numeri WhatsApp e numeri di telefono della tua clientela. Se al momento i tuoi clienti non possono usufruire dei tuoi servizi, devi avere rispetto per il loro tempo: potresti inviare loro informazioni su dove trovarti in questo momento, limitando però al massimo le comunicazioni, per evitare di inondare i clienti.

Alcune aziende hanno avuto successo utilizzando WhatsApp e altri servizi di messaggistica similari come vetrine virtuali per prendere ordini tramite SMS, inviare fatture ai clienti con opzioni di pagamento integrate e organizzare l’invio della merce.

Accettare i pagamenti dei clienti

Se usi le tipologie di piattaforme che abbiamo precedentemente consigliato, la funzionalità di pagamento è generalmente inclusa per impostazione predefinita. Stripe supporta l’esperienza di pagamento di molte piattaforme, consentendo agli utenti di pagare e trasferendo il denaro sul conto bancario della tua azienda.

Se la tua attività non si avvale di una piattaforma in grado di calcolare fatture, prendi in considerazione un sistema di fatturazione online. Stripe ti permette di creare in modo facilissimo le fatture che i clienti possono pagare tranquillamente online; in alternativa puoi avvalerti di uno dei nostri partner di fatturazione.

In questo modo, potrai inviare una fattura ai clienti via email o tramite un’app di messaggistica, accettare il pagamento dei clienti dal loro dispositivo (tramite carta di credito, mediante autorizzazione di un bonifico bancario e così via), quindi ricevere una notifica a pagamento effettuato ed elaborare l’ordine o fornire i servizi richiesti.

Inviare merce ai clienti

La spedizione di merce è un argomento di cui si potrebbe parlare per ore intere e rappresenta una parte fondante per garantire la soddisfazione dei clienti nel settore retail. Molti dei nostri clienti e-commerce si rivolgono ad aziende specializzate nella spedizione e nella logistica in ambito e-commerce per gestire l’intera procedura. Puoi anche iniziare su piccola scala preparando i pacchi in sede e inviandoli, uno alla volta, tramite l’ufficio postale o i corrieri della tua zona, se sono disponibili in questo periodo.

Alcuni dei nostri utenti collaborano con queste aziende leader:

  • Lalamove (Singapore, Malesia)
  • Gogovan (Singapore)
  • Ninjavan (Singapore, Malesia, Indonesia)
  • Grab (Singapore, Malesia, Indonesia)
  • Gojek (Indonesia)
  • Shipper (Indonesia)
  • Sendle (Australia)
  • Delhivery (India)
  • Dunzo (India)
  • Swiggy (India)

Risorse aggiuntive

Stripe collabora con molte aziende fonte di ispirazione che offrono servizi agli imprenditori come te. Ecco alcune risorse che potrebbero esserti utili:

Vorremmo aiutarti

Sappiamo bene che nessuno di noi può farcela da solo.

Stripe è qui per aiutarti a stabilire la presenza online della tua attività.

Se sei interessato a condividere la tua esperienza per aiutare le piccole attività a stabilire la propria presenza online, compila questo modulo: faremo del nostro meglio per metterti in contatto con chi ha bisogno del tuo supporto.

Se elabori politiche e vuoi condividere il tuo feedback sul modo in cui le aziende come la nostra possono aiutare al meglio le comunità, inviaci un’email all’indirizzo policy@stripe.com.

Torna alle guide